Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Eutirox e Coumadin interagiscono?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Riporto dal foglietto illustrativo di Eutirox: “All’inizio della terapia con Eutirox, in diabetici trattati con insulina o con ipoglicemizzanti orali e in pazienti in terapia anticoagulante, dovranno essere sistematicamente effettuati controlli di laboratorio per evidenziare eventuali fenomeni di interazione e adattare quindi nuovamente la posologia giornaliera.”

      Questo significa che sì, è possibile che alteri l’INR, ma il fatto di dover assumere la levotiroxina in modo regolare e costante permette di applicare gli eventuali aggiustamenti di dose di Coumadin (dietro indicazione medica) senza grandi difficoltà.

  2. Anonimo

    Il pane integrale si può mangiare?
    E i broccoli?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risultano problemi con il pane integrale, mentre i broccoli sono un alimento a rischio il loro consumo occasionale va evitato.

  3. Anonimo

    Buonasera dottore…volevo una informazione…mia nonna prendeva coumadin per fibrillazione atriale adesso gli hanno tolto il coumadin è dato pradaxa…i valori di inr come devono essere con questo farmaco???
    Inoltre ha comprato una lampada con raggi infrarossi per fare terapia per i dolori muscolari…”infracare” …e sul foglietto illustrativo dice non usare se ha malattie gravi come patologie cardiache e di circolazione…lei cosa mi consiglia??? Saluti…

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Per i valori dell’INR dipende, dal tipo di terapia e da dosaggio, deve chiederlo al medico che l’ha prescritto; anche per la lampada a infrarossi, “patologie cardiache e di circolazione” è generico, chiedete al cardiologo se può utilizzarla nel suo caso.

  4. Anonimo

    Ho avuto un flutter atriale un anno fa felicemente risolto il cardiologo mi ha prescritto coumadin che prendo regolarmente per diversi mesi durante primavera e estate i valori INR sono sempre stati fra 2,3 e2,6.. adesso sono un pIo di mesi che mi è sceso a1.6. 1,8 domanda il periodo invernale. Con le temperature che si abbassano possono influire su questi valori a parità di dosi. Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no solitamente non c’è correlazione diretta con le temperature;la terapia può comunque necessitare di aggiustamenti periodici, per cui ne parlerei col cardiologo.

  5. Anonimo

    Buondì;
    A mia madre,bradicardica, è stata sospesa l’assunzione di xarelto,prima 15mg,poi 20.gli hanno sospeso anche l’assunzione del norvasc,e del cordarone,perchè dai valori della creatinina,hanno riscontrato una disfunzione renale.Soffre naturalmente di pressione alta,e viaggia mediamente a 44 bpm.Consigliano di sostituire il xarelto col coumadin.Sono in attesa che gli venga confermato dal cardiologo(che già l’aveva consigliato al medico di base),ma nel frattempo ancora sto attendendo,e lei da due giorni sta assumendo il solo ramipril 5 mg(triatec).Posso attendere ancora qualche giorno,fin quando chiama il cardiologo,o è pericoloso?
    Il medico del psoccorso disse di no,ma disse pure che il cardiologo si sarebbe fatto vivo subito…Gentilmente,Lei che mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Cercherei onestamente di provare a velocizzare la decisione.

  6. Anonimo

    La ringrazio per la cortese risposta del 22c.m..Nel frattempo il mio INR è salito a 17.Ieri sera mi sono prodotto accidentalmente una piccola abrasione sopra il collo del piede che ha sanguinato a lungo prima che il sangue si rapprendesse.Come agire in questi casi?Esistono polveri o pomate in grado di bloccare o ridurre simili piccole emoraggie?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, ne parli con fiducia al medico per la prescrizione di fialette antiemorragiche (da usare localmente, bere o iniettare; in genere in terapia con Coumadin si usa solo in caso di emergenza e solo localmente, perchè è un farmaco che l’effetto opposto all’anticoagulante e può quindi diventare pericoloso).

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,per la sospensione di coumadin essendo sparita la fibrillazione atriale come si procede?Grazie mille per un eventuale risposta!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È stato il cardiologo a ordinare la sospensione?

    2. Anonimo

      Si

    3. Anonimo

      Si e procedere con la cardioaspirina

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ovviamente l’ultima parola spetta al medico curante, ma semplicemente immagino che le verrà consigliato di sospendere da un giorno all’altro Coumadin e iniziare ad assumere Cardioaspirin, senza particolari accorgimenti.

    5. Anonimo

      Grazie?

  8. Anonimo

    Gentile dottore ho 73 anni, ho iniziato da 10 giorni la terapia con coumadin(una compressa al giorno) dopo ripetute fibrillazioni atriali.Non bastava la vecchia cardioaspirina per scongiurare il pericolo di trombi?Il TAO mi ha prescritto anche iniezioni sottocutanee(una ogni 12 ore)di Clexane 6000.Non è un dosaggio eccessivo anche se il mio INR è per ora 1,30?In inverno soffro spesso di faringite,con quali farmaci posso curarmi?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, no la cardiospirin non è sufficiente a prevenire eventuali trombi in caso di fibrillazione atriale. Il dosaggio del clexane è deciso in base al peso e condizioni cliniche del paziente per cui verosimilmente è la dose giusta per lei e occorre assumerlo finchè il suo INR non raggiunge i valori target.
      Se dovesse avere faringiti o altro dovrà chiedere al suo medico se e quali farmaci potrà assumere. saluti

  9. Anonimo

    Dottore approfitto della sua gentilezza per una domanda particolare,mia mamma dopo parecchi anni di uso del coumadin sta facendo accertamnti per la posssibilità di tornare alla sola cardio aspirina,bella notizia sicuramente,ma c’è un ma ,se per caso la fibrillazione dovesse tornare ho paura che ci sarebbero problemi ad inserirla di nuovo nel ospedale per il tao dato che ci sono molti pazienti ,l’ ospedale deve accettarla per forza o può rifiutare?La ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La accetterebbe sicuramente o troverebbe una soluzione alternativa che permetta ALMENO la stessa sicurezza per la paziente.

    2. Anonimo

      Grazie dottore sempre gentilissimo 🙂

  10. Anonimo

    Posso prendere chitosano usando coumadin avendo sostotuito la mitrale con una meccanica grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se assunto a distanza di 4-5 ore non vedo problemi, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

  11. Anonimo

    Sono un ex tossico dipendente che non utilizza sostanze da quasi due anni a parte il metadone 55 mg die prendo 5 mg di coumadin die il mio ultimo esame INR è 2.48 e mi ha detto il medico che é perfetto
    mi sono venute all’altezza del polpaccio 2 ulcere venose una abbastanza profonda l’altra meno…
    io ho un insufficenza venosa gamba sx all’altezza della safena io sono stato più volte sia in PS ma ogni volta mi fanno un ecodoppler poi quando vedono che non ho una trombosi ma semplicemente una flebite venutami anche nonostante l’ utilizzo del coumadin mi rimandano a casa ma la domanda è io ho fatto qualche puntura di toradol per i dolori e ler ora è l’unico che mi dà dei benefici ma mi hanno detto che fare le punture è contro indicato cn il coumadin che abti dolorifico posso prendere che mi dia un pò di sollievo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci, è una decisione che spetta al suo medico.

  12. Anonimo

    dott volevo sapere se dato che prendo il coumadin xcheho sostituito la mitralica con una meccanica se potevo usare una volta al mese il cialis grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, deve farselo prescrivere dal medico, che valuterà in base al quadro clinico l’appropriatezza o meno dell’assunzione del farmaco.

  13. Anonimo

    prendo eliquis da circa sei mesi ma ho sempre uncerto malessere di stomaco , ho notato un sensibile aumento del CA19.9 cosa ne pensa.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Di che risultato parliamo esattamente?
      Perchè le è stato richiesto questo esame?

    2. Anonimo

      che differenza c’è tra il comadin eeliquis,sempre per la stessa patologia.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Sono farmaci come azione simile, anticoagulanti, ma il principio attivo è diverso così come il meccanismo d’azione.

  14. Anonimo

    Una trombo flebite sviluppata in anbolia polmonare mi costringe a usare il coumadin e una calza elastica compressione 2. Prima che ciò accadesse essendo HIV positivo prendevo una pasticca al giorno di Stribild. Ora essendo questo medicinale non compatibile con il coumadin devo assumere una pasticca di Truvada e una di Tivicay. Vorrei sapere se esistono anticoagulanti di nuova generazione compatibili con la terapia antiretrovirale. Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ho provato a verificare Pradaxa e Eliquis, due molecole di nuova generazione, ma purtroppo anche in questo caso l’associazione non è consigliata/accertata.

  15. Anonimo

    Assumo kumadin, lisoprololo e blopress, e lucen ho il pacemeker le valvole dilatate, avendo avuto un calcimoma alla vescica sono sempre sotto controllo medico dopo due operazioni ora ho la vescica infiammata il medico mi ha dato un farmaco a base di mirtillo che però leggendo il foglietto illustrativo non è indicato con il kumadin mi hanno suggerito integratori a base di melograno, per sfiammare la vescica, per tre mesi.
    ho dimenticato di dire che mangio tanto e in modo sregolare di quantità e qualità evitando i cibi controindicati con il kumadin però non osservo l’ora di assunzione
    VOLEVO SAPERE SE POSSO PRENDERE L’INTEGRATORE CON IL MELOGRANO GRAZIE AMELIA

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È possibile che sia necessario aggiustare la dose del farmaco:

    2. Anonimo

      sono in cura coumadin con alti e bassi malgrado attenzione nella dieta mangia molti fagiolini verdi baby e pomodori insalatari vanno bene ? grazie franca

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buonasera, la cosa importante è cercare di mangiare sempre nello stesso modo e sempre le stesse quantità di verdure in modo tale da trovare un dosaggio più o meno fisso di coumadin. Tutte le modifiche dietetiche che si fanno possono influire sul valore di INR per cui se ha mangiato più fagiolini e pomodori rispetto al solito si, potrà esserci qualche ripercussione sulle analisi di controllo. saluti

  16. Anonimo

    mia madre è ipertesa a causa di un ictus, assumendo farmaci anticoagulanti ha pur sempre mancanza di ferro. Quali cibi potrebbero aiutarla?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, la carne rossa per esempio, ma dipende dall’entità della carenza, potrebbe essere necessaria un’integrazione farmacologica.

  17. Anonimo

    faccio terapia con coumadin vorrei assumere la chia nello yogourt, è possibile o è controindicata?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che alcune fonti () puntano il dito su una possibile interazione.

  18. Anonimo

    Salve, mia madre ha avuto un infarto 3 anni fa,2 mesi fa ha scoperto di avere il favismo ed ora non sta bene a causa della fibrillazione e dovrebbe fare la conversione cardiaca. Da pochi giorni ha iniziato la cura di coumadin. Ieri ha cominciato con un dolore al lato basso sinistro e febbre a 38 e mezzo che però oggi è scesa a 36 e mezzo, però il dolore se si tocca lo sente. Secondo voi cos’è?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Cosa intende per ” lato basso sinistro”? Che localizzazione è?

  19. Anonimo

    Ho la prostro bina a 6’7 e pericoloso ho avuto 9 ischemie celebrali transitorie 1 t a a42 e 9 ischemie in seguito ho 60 anni

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      INR?

  20. Anonimo

    Salve. Mia madre ha il piede sinistro piouttosto gonfio (fino all’altezza della tibia appena sotto il ginocckio) e arrossato, dopo una lunga immobilità di convalescenza in seguito a una cistite durata due mesi. Cammina bene e non avverte alcun dolore (o alcun crampo) quando sta in piedi pure per ore, ma questo dolore (flebitico) non le passa poickè non fa uso di heparina o tantomeno del warfarin per paura di complicazioni. Lei invece segue una terapia ormonale eritropoietica (dovuta al rene policistico insorto a 70 anni di eta’) insieme alla CAPD (un carico/scarico ogni otto ore alle 8 del mattino, alle 16 del pomeriggio e alle 24). Si tratta di una vena importante ? Da’ complicazioni rare o frequenti ?
    Grazie.

    1. Anonimo

      Errata Corrige: “dolore” flebitico in realtà è rossore senza alcun dolore. Volevo appunto dire Rossore.

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, non è possibile valutare l’importanza del quadro senza visitarla. Bisogna escludere la possibilità di una trombosi.Da quanto tempo ha la gamba gonfia? E’ stata vista da un medico? Hai mai fatto un ecodoppler venoso all’ arto interessato? Saluti

  21. Anonimo

    Buongiorno,assumo pradaxa da 150 due volte al giorno.Per una cistite posso usare qualche compressa di bactrim 160mg+800mg?Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risultano interazioni, ma la scelta della terapia per la cistite raccomando che sia fatta dal medico.

  22. Anonimo

    Il coumadin influisce negativamente sulla sfera sessuale?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta, che tipo di disturbo avverte?

    2. Anonimo

      Scarsa erezione

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      In realtà sono descritti casi di erezione protratta e dolorosa, per cui il contrario…

  23. Anonimo

    Salve,assumo Pradaxa 150 in seguito ad embolia di grave entità ,due volte al di per almeno un anno e mezzo dicono i medici che mi seguono,la mia domanda riguarda il rischio di esporsi agli sbalzi di altitudine,davvero è sconsigliato per esempio una vacanza in montagna?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è vietato in senso assoluto, ma va programmato e valutato con il medico in base a tempi di permanenza, altitudine, …

  24. Anonimo

    Buona sera.Sono in terapia con coumadin ,il medico mi ha prescritto amedial bf,ma informandomi attraverso internet ho letto che interferisce con gli anticoagulanti. Secondo lei è meglio che non assuma questo integratore? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ne parli con il medico (anche solo telefonicamente), in certi casi si può decidere di correggere leggermente la dose.

    2. Anonimo

      Grazie del consiglio!

    3. Anonimo

      In terapia anticoagulante mangio quasi ogni giorno riso basmati bollito. Può alterare i miei valori?

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, a meno che non sia integrale.

  25. Anonimo

    buonasera, premetto che assumo il coumadin da un anno e mezzo dopo aver sostituito la valvola atriale con una meccanica.
    Da qualche giorno ho tanti piccoli ematomi dovuti alle pulizie di casa,
    pero`su di uno alla gamba ho notato che toccandolo sento come una pallina sottopelle…..puo`essersi formato un trombo? Grazie per la risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile; ultimo valore di INR? Quando?

      Lo segnali comunque al medico.

    2. Anonimo

      11 maggio fatto prelievo con un valore di 2,68 stessa terapia da 3 mesi

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Davvero improbabile che si formino trombi (e comunque quando si avverte al tatto si tratta in genere di piccoli ematomi); verifichi in ogni caso con il medico.

    4. Anonimo

      grazie dr. Cimurro per il suo aiuto

  26. Anonimo

    Salve, mia madre (ipertesa) in seguito ad ictus ischemico carotideo destro, segue una terapia farmacologica col Coumadin, coadiuvato da Bisoprololo (1,25mg la mattina), Amlodipina (5 mg la sera) Ramipril (2,5 mg la sera). Ora (a distanza di tre mesi) comincia ad avvertire giramenti di testa, ronzii e senso di spossatezza, nonchè infiammazione e prurito ad una coscia. Le e’ stato prescritto il Paracetamolo (senza apprezzabili risultati) quindi Paracetamolo coadiuvato da Codeina (idem)… Ci potrebbero essere controindicazioni nella cura a causare tale inconveniente?
    Quale prodotto potrebbe assumere per risolvere il suo problema?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non è impossibile che siano i farmaci.
      2. Mi dispiace, ma non posso consigliare alcuna terapia.

La sezione commenti è attualmente chiusa.