Tutte le domande e le risposte per Sindrome premestruale: sintomi e rimedi
  1. Anonimo

    Ho 42 anni e i sintomi da sindrome premestruale sembrano aumentare di giorno in giorno. Tra un ciclo e l’altro mi sento veramente bene ca. 6-7 giorni. Per il resto ho dolore al seno e aumento del volume del seno di ca.2 taqlie, dolore e tensione addominale, stipsi e gonfiore, dolori muscolari, arti gonfi, ritenzione idrica, sbalzi d’umore… praticamente un inferno. Vivo male da sempre questo momento fisiologico. La pillola non risolve il problema e comunque nn intendo assumerla per tutti gli effetti collaterali primo fra tutti rischio tumorale al seno per cui ho familiarità (sorelle del nonno materno). Esistono rimedi naturali che possano aiutarmi? Potrebbe indicarmene il nome commerciale? La ringrazio molto. Cordiali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo nulla di davvero efficace; è molto recente la scoperta che nelle donne che soffrono di sindrome premestruale è spesso rilevata una carenza di melatonina, potrebbe quindi la pena fare un tentativo con questo tipo di supplementazione che non presenta praticamente alcun rischio.

  2. Anonimo

    Buongiono dottore.
    Io sono una donna di 32 anni. Vorrei raccontarle la mia storia e eventualmente chiedere un suo parere medico riguardo a una terapia.
    Allora, da circa due anni ogni 20 giorni soffro di attacchi d’ansia, piango senza motivi, mi creo tutta una serie di problematica nel senso che in quei giorni qualunque problema, anche quelli che ci sono da una vita, diventano più grandi me e insopportabili tanto che qualunque promessa da me fatta giorni prima di non toccare più quel argomento o non pensarci più a quella cosa, diventa impossibile! Non so che cosa si crea dentro la mia mente, so solo che succede sempre una settimana prima del ciclo e poi a ciclo finito ( a me solitamente mi dura due giorni con fase regolare di 28 gg ) tutto torna alla normalità! L’umore torna quello di sempre, e i problemi che per una settimana mi hanno fatto impazzire, tornano nel dimenticatoio! Premetto che non ho dolori fisici, dolori al seno o gonfiori vari. Mangio di meno e in quella settimana quando sento che mi sta per tornare tutto un’altra volta tendo a parlare di meno perché so che potrei ferire in maniera irrimediabile le persone che amo! Ieri purtroppo ho avuto una crisi ieri, ma è stata più forte…probabilmente la tensione nervosa e lo sfogo che era certe volte quasi senza un senso logico, mi hanno fatto perdere il mio attuale compagno, che è la persona a cui ci tengo di più in questo mondo.
    In settimana diventerà inevitabile la ricerca di un medico specialista che mi possa seguire ed eventualmente aiutare a superare queste 7 giorni al mese in cui il mio mondo, il senso la mia ragione diventa nera.
    Dottore da ciò che Gli ho descritto, dalle mie parole, lei crede che esista dei metodi abbastanza convenzionali per poter placcare questa sindrome? Io è il mio compagno stavamo cercando di avere un bimbo che però non è arrivato, e probabilmente il vedere arrivare il ciclo senza la conferma di una gravidanza mi andava ad aumentare l’intensità della mia sindrome…. Ho letto che lei ha scritto che potrebbero scomparire con l’asportazione del utero e delle ovaie…. Io lo potrei fare a 32 anni questo intervento? La ringrazio anche solo per aver preso visione. Anita deJesus

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La soluzione che lei cita è drastica e, prima di arrivare anche solo a valutarla, devono essere fallite tutte le altre possibilità.
      Appoggiarsi ad uno specialista è la scelta migliore e, se ancora non l’avesse fatto, parlare con un ginecologo potrebbe aiutarla anche ad esaudire il desideri di maternità.

  3. Anonimo

    nn ce niente da commentare sul fatto che la sindrome premestruale e come un periodo infernale,perche non stai bene ne con te stessa ne con gli altri, io ce lo tutti ansia,panico, nausea ;mangio di continuo, depressione,triste,nervosismo continuo, voglia di dolce, dolori addominali e disturbi gastrici che mi fanno da risvegio.Come si puo migliorare? e volevo chiedere sono passati 10 anni dalla prima gravidanza, con una seconda gravidanza si puo migliorare,questa sindrome o peggiori?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Una seconda gravidanza potrebbe aiutare, ma nessuno potrà mai garantirglielo.
      Il modo migliore per avere sollievo dai sintomi è senza dubbio una contraccezione ormonale.

  4. Anonimo

    Vorrei chiederle un consiglio per mia figlia, che ha quasi 16 anni e soffre per mestruazioni molto dolorose che la lasciano spossata e senza energia. Ci sono farmaci che possono alleviare i sintomi e che siano sicuri anche ad un’età così giovane? La ringrazio tanto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Valuterei seriamente la pillola anticoncezionale, che non è affatto il pericolo che molti pensano.

  5. Anonimo

    dottore mi scusi dopo quanti giorni dal possibile concepimento è possibile fare un test di gravidanza?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per essere sicuri del risultato 15.

  6. Anonimo

    Salve dott. ho 16 anni e i medici mi hanno diagnosticato da poco una crisi premestruale, ho letto i sintomi e devo dire che sono quasi uguali ai miei, nel mio caso l’aumento di peso non c’è anzi sono circa 3 mesi che mangio di tutto (ovviamente cose sane e non nutella, dolcetti ecc) ma inutilmente. Il mio peso non varia rimane sempre lo stesso (43 chili). Ogni volta che ho questa crisi a causa dei dolori muscolari devo correre in bagno 2-3 volte per dare di stomaco e ovviamente dopo i dolori peggiorano. Ora mi è stata assegnata una cura con due integratori alimentati: Agena Lunaris e Inofolic.
    Pare però che questi non funzionino perchè pochi giorni fa ho avuto delle fitte e ho dovuto prendere il Buscofen per farli attenuare. Secondo lei è meglio che cominci ha prendere la pillola per far scomparire questi dolori tremendi?
    La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se le impediscono una vita normale sì, sono assolutamente a favore.

    2. Anonimo

      E lei quale mi consiglia?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È una valutazione che deve fare il ginecologo, io non posso prescrivere farmaci.

    4. Anonimo

      ok grazie lo stesso per le sue risposte 😀

  7. Anonimo

    Salve dottore, credo di soffrire di sindrome premestruale. Il mio ciclo e’ di circa 40 giorni e quando ho il ciclo mi sento bene. Circa venti giorni prima del ciclo inizia tutto mi viene la candida, quindi secchezza vaginale e bruciore, stato emotivo sotto i piedi, crisi d’ansia depressione e più ne ha più ne metta! A livello fisico non ho particolari fastidi, tranne la stipsi e i dolori uterini pochi giorni prima del ciclo. Ho 32 anni ed ho la spirale da un anno ho sentito che la pillola sarebbe un rimedio ma vorrei evitarla per via della candida e dell’incremento del peso corporeo, ci sono integratori ormonali che potrei prendere? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci sono alcuni integratori a base di fitormoni (isoflavoni di soia), ma purtroppo non sempre sono così efficaci; un tentativo con la pillola lo farei.

  8. Anonimo

    Buonasera dottore,
    questo mese il ciclo mi fa dannare. In ritardo di dodici giorni ormai. Ho fatto anche il test, che è risultato negativo e oggi continuo ad andare in bagno. Normale, (no diarrea) ma ormai sono 6 volte.
    Ieri avevo anche dolore al seno, oggi è sparito.
    è un periodo stancante e stressante, e mi chiedo se questo (unito magari al cambio di stagione) può aver causato questo ritardo.
    La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente sì, stress e cambio di stagione.

    2. Anonimo

      Grazie mille.
      Buona serata

  9. Anonimo

    salve dottore il mio ciclo è di 24, 25 giorni praticamente è sempre anticipato , subito dopo il ciclo del mese scorzo che è stato il 15 mag è normale che abbia avuto subito dopo pochi giorni dalla fine sintomi premestruali sopratutto al mattino discontinui durati sino ad ora? dapremettere che da qualche giorno ho dei muchi di sangue, questo mi capita spesso e subito dopo pochi giorni mi arriva il ciclo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è “sempre” di 24-25 giorni non è definibile anticipato, ma è invece un ciclo regolare di 24-25 giorni.

      Sembra una sindrome pre-mestruale molto lunga, ma se non le capita mai non è normale.

  10. Anonimo

    ma secondo lei quali possono essere le cause?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Occasionalmente un ciclo anomalo può capitare, non è un problema.

    2. Anonimo

      grazie dottore della sua disponibilità