Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Come capisco se sono depressa “patologicamente” o se è solo un periodo no, magari legato al cambio di stagione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo si può valutare, sicuramente meglio con l’aiuto del medico, cercando di capire l’entità dei sintomi presenti e il loro impatto sul quotidiano, cioè su quanto si viene limitati nelle proprie relazioni sociali, professionali, negli interessi, …

  2. Anonimo

    Qual è il farmaco in assoluto più efficace per guarire una volta per tutte dalla depressione? Vorrei tanto aiutare mio fratello a sconfiggerla… 🙁

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non esiste un farmaco migliore in assoluto, ma quello più adatto al singolo caso (meglio ancora se associato a un percorso psicoterapico).

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso sicuramente definirmi esperto del campo, ma sì, funziona davvero; ci sono tuttavia moltissime scuole di pensiero e altrettanti approcci, quindi generalizzare è sempre difficile.
      Per mia formazione sarei più orientato verso l’approccio cognitivo-comportamentale, ma è solo un’opinione e non una verità assoluta.

  3. Anonimo

    Il medico mi ha prescritto la paroxetina per un inizio di depressione; la prendo ormai da più di una settimana ma non mi ha ancora fatto nulla… Cosa devo fare?!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tenga duro, è assolutamente normale che sia così; purtroppo con questi farmaci è necessario pazientare fino a 3-4 settimane, poi vedrà che i risultati arriveranno.

  4. Anonimo

    Si può soffrire di depressione a 16 anni? Come uscirne? Cosa fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile, ma non saltiamo a conclusioni.
      2. Il primo passo è parlarne in casa, per poi magari fare una chiacchierata con il medico e capire se si tratta di depressione o magari solo di un periodo storto (tieni conto che il cambio di stagione non aiuta); se non ti va di parlarne in casa può rivolgerti con fiducia presso un consultorio.

  5. Anonimo

    Ho una depressione da un anno e mezzo.
    Ho preso vari antidepressivi.
    Che devo fare? Passare agli antipsicotici?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ seguito da uno specialista? fa psicoterapia? i farmaci non sono sempre la soluzione, mai l’unica comunque.

  6. Anonimo

    È probabile che stia così perché dove lavoro sono sola?! Oppure è l’inizio della drepessione?!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è necessariamente depressione, magari solo un po’ di solitudine o un lavoro che non piace, ma raccomando di fare il punto con il medico.

  7. Anonimo

    Salve, ho 14 anni e mi ritrovo in tutti i sintomi descritti, in più sono autolesionista. Io non ci posso credere… sono così piccola eppure sono depressa. Sono davvero disgustata da me stessa. Non faccio altro che dormire e ascoltare musica, mio padre se ne frega di me, lui ha un’altra famiglia, mia madre è profondamente delusa dai miei voti a scuola e dal mio comportamento apatico. In un mese sono dimagrita di 7 chili. Sono così sola. Se dovessi morire domani nessuno verrebbe al mio funerale. Non posso dirlo a nessuno altrimenti verrei etichettata come “la ragazzina pazza in cerca di attenzione”. Se lo dico ad un adulto mi direbbero che sono un adolescente ed è solo una fase. Che faccio adesso?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Rivolgiti con fiducia in consultorio, troverai l’ascolto e l’aiuto necessario, senza alcun pregiudizio.

    2. Anonimo

      Salve dottore! Ho 23 e non sto bene da un paio di mesi! Non riesco a capire di cosa soffro se depressione o altri problemi! Diciamo che a volte sto male altre bene! Ma è tutto in avvicendarsi di situazioni, nel l’ultimo periodo però sul luogo di lavoro mi sembra che il tempo non passi mai!
      Inizio a lavorare( non mi piace come lavoro) mah non presto attenzuo e a ciò che faccio e poi mi dico e quando passa! Cosa può significare??

  8. Anonimo

    Anche io ho la depressione da dopo il matrimonio la gestisco abbastanza bene va e viene non è una bella compagnia il problema è che i farmaci mi gonfiano

  9. Anonimo

    Salve dottore,
    ormai è passato quasi un anno dalla mia ultima relazione durata 8 anni. ho 24 anni e da febbraio ad oggi sto sempre male. Il mio fisico si è ammalato, ho perso molti chili e poi li ho ripresi. Mi sono venute le placche 4 volte e sono diventata immune all’antibiotico. Mi è venuto un enorme sfogo sulla faccia dovuto non si sa a quale causa. Sono effettivamente molto stressata, perennemente di malumore e mi faccio trascinare dal malessere senza provare a reagire. Non riesco a trovare la forza per stare meglio. Secondo lei cosa dovrei fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Valuterei un percorso di supporto psicologico, che la aiuti a reagire.
      C’è una frase che mi porto dentro da sempre; è presa da un film (forse è un po’ giovane per averlo visto, ma chissà…), ma onestamente la ritengo al parti di tanti aforismi del passato:

      “Non può piovere per sempre…”.

      Tenga duro e non abbia paura di chiedere aiuto.

  10. Anonimo

    Anche perché in questo periodo difficile (queste tachicardie, dispnee e sensazioni strane) penso di avere una malattia rara al cuore genetica anche se nella mia famiglia nessuno ne ha mai sofferto… Penso di avere tipo malattie diffficIli da diagnosticare come è successo a un calciatore italiano giovane che è morto in campo..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’importante è verificare con il medico, se non emerge nulla bisogna fidarsi e continuare a lavorare sulle proprie ansie e paure.

  11. Anonimo

    Gentili dottori c’è un modo per scrIverle in privato? Ho provato a mandare un messaggio ieri sera ed era molto lungo e ora non lo vedo.
    Saluti

  12. Anonimo

    Grazie dottore, ho letto anche vari commenti, trovo questa pagina molto interessante, date anche consigli utili.

  13. Anonimo

    Da entrambi, cosa potrebbe indicare?potrebbe essere ansiao depressione, malattie piu’ grave?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere anche solo stress, o semplicemente questione di carattere, ma se è un qualcosa che la turba vale la pena parlarne con il suo medico.

  14. Anonimo

    Buongiorno, sono preoccupata in quest ultimo periodo mi capita di essere molto nervosa a volte anche di sbattere le porte con violenza, la persona la quale mi fa’ arrabbiare gli rispondo divento molto rossa in viso.. E’ grave cosa puo’ essere, buongiorno dottore.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho capito se è preoccupata da questi scatti d’ira o dal rossore.

  15. Anonimo

    Volevo chiedere un parere sette anni fa ho perso il papa’ per un infarto il mio medico vedendomi un po giù di morale mi prescrisse il daparox che presi proprio per 2-3 giorni e poi smisi perché mi provocava il vomito. Visto che sul certificato amnestico la scritto posso avere problemi con la visita al collegio medico per idoneta del porto darmi? Grazie adesso ho 42 anni e non ho mai avuto problemi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non che io sappia, ma onestamente non mi occupo di queste tematiche.

    2. Anonimo

      Buonasera, non lavoro sono casalinga sporatutto in questi ultimi giorni non pranzo puntale neanche cenoin orario ho tutti orari sballatissimi che mi vergogno a dirli, potrebbe essere la depressione che causa tutto ciò, non avere orari cosa comporta, puo’ far venire una forte depressione?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, è più la depressione che può far venire meno la voglia di mangiare. Cerchi di alimentarsi in maniera equilibrata e rispettando gli orari, provi anche nuove ricette per invogliarla a cucinare. saluti

  16. Anonimo

    Buongiorno dottore ho 37 anni
    E lavoro In proprio dal 2000
    Negli ultimi mesi rifiutò il mio lavoro
    Non mi alzo più Dal letto e mi sentì soffocare dalle situazioni lavorative quasi come se fosse il mio corpo a parlare x me
    Cosa posso fare
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ne parli urgentemente con il medico; la situazione è risolvibile, ma ogni giorno che passa può fare la differenza.

  17. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    Da un po di tempo mi sento male..
    Non riesco a dormire la notte ..non riesco a mangiare regolarmente..e ieri sono addirittura svenuta ..so che tutto è dovuto al fatto che sul posto di lavoro ho subito un aggressione verbale ed anche fisica (senza testimoni perché lui mi ha chiusa in uno stanzino) da parte di un collega.. e quindi da li sto molto male e non riesco a fare nulla della mia vita ..non riesco neanche più a studiare …. io cosa dovrei fare ? Io sto veramente male …al lavoro non hanno preso dei provvedimenti (nonostante io abbia denunciato a loro questo fatto) ed io dovrei tornare a lavorare con questa persona..dottore cosa devo dare ? Mi sento disperata ed ho molta paura e sopratutto sto male fisicamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questi casi potrebbe essere necessario un supporto psicologico per superare questa fase, il suo malessere è assolutamente comprensibile.

  18. Anonimo

    Buonasera, ho un amica che ha 20 anni che secondo me è abbastanza depressa solo che lei non vuole curarsi, piange spesso, mangia pochissimo, non esce mai. Come mi devo comportare? Anche il suo ragazzo le dice di andare dal medico ma lei si rifiuta.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, dovreste parlarne anche coi genitori o coi familiari comunque, e cercare insieme di aiutarla a capire che ha bisogno di aiuto e non può lasciarsi andare, così giovane soprattutto; sono situazioni che devono essere trattate repentinamente, per evitare complicazioni.

    2. Anonimo

      Scusi se le rispondo ora, i genitori hanno visto com’è, hanno visto che sta male loro la vogliono accompagnare dal medico ma lei non ne vuole proprio sapere, dorme sempre, dice che devono lasciarla stare, ha trovato un lavoro ma sono diversi giorni che chiama per dire che è ammalata così sta a casa.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dovreste comunque rivolgevi ad uno psicologo per capire come è meglio agire per cercare di convincerla a farsi aiutare.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria essendo maggiorenne non è indispensabile; come primo passo può accompagnarla in consultorio.

  19. Anonimo

    Salve dottore sto trpp male e nn capisco cosa può essere dicono cefalea ma mi sembra assurdo SN trpp stonata o paura piango xke mi vedo cosi vedo buoi mi sento la mente spenta m

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è motivo di dubitare della valutazione, ma può essere subentrata anche un po’ di ansia e non deve avere timori di parlarne con il suo medico.

La sezione commenti è attualmente chiusa.