Tutte le domande e le risposte per Varie
  1. Anonimo

    salve vorrei sapere la copertura x lo stomaco qnt tempo va presa prima dei pasti? devo assumere Mepral da 20mg! ki mi dice la mattina a digiuno e poi devo far passare un ora dalla colazione,ki invece mi dice mezz ora prima della colazione!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A stomaco vuoto al mattino, che significa almeno un’ora prima od almeno due ore dopo un pasto; in genere si assume quindi a metà mattina.

  2. Anonimo

    Buonasera Dott. è ormai da un mesetto circa che subito dopo mangiato, che sia colazione o pranzo o cena ho subito la pancia gonfia e questo penso che sia normale, ma non dovrebbe attenuarsi durante l’arco della giornata?… mi dura tutto il giorno ed è rotonda e grande, a volte anche dura al tatto, mi sento incinta tanto che la sento gonfia e piena, non riesco a mangiare niente tanto mi sento piena, lo notano anche gli altri se ci fanno attenzione… cosa può essere?

    Grazie per una sua eventuale risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La pancia non deve gonfiarsi, se non impercettibilmente, nemmeno dopo mangiato; ne parli con il medico, per valutare celiachia e lattosio ed eventuali altre ipotesi come il colon irritabile.

    2. Anonimo

      Tra ieri e oggi ho notato anche come un fastidio allo stomaco anche premendo.. Inoltre anche un mal di schiena localizzato in corrispondenza dello stomaco all’altezza di esso..

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo non sono sintomi che possano aiutare nella diagnosi, rimango dell’idea che sia indispensabile una visita specialistica.

  3. Anonimo

    Da più di due anni soffro di miochimia palpebrale all’occhio destro. Senza cause apparenti ho cominciato ad avvertire il tremolio durante una vacanza (agosto 2010) e tutt’oggi persiste. In questi anni ho avuto soltanto due momenti in cui il fastidio sembrava aver smesso (nella scorsa primavera e alla fine di questa estate non più di due mesi di stop). Altrimenti persiste tutto il giorno. Ho già fatto una visita neurologica l’anno scorso che non ha rilevato nulla. Il medico mi aveva prescritto Magnesio (Mag2) ma mi sembrava addirittura peggiorata la situazione. Sono quasi disperata perchè è molto fastidioso e visibile. Cosa posso fare? Grazie per il servizio offerto.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ritiene possibile sia stress?

  4. Anonimo

    Salve dottore ho 18 anni e volevo sapere se esistono pillole in grado di far allungare il pene di qualche centimetro mi sa dire qualche nome di farmaci e se sono sicuri ??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non esiste nulla di simile, quantomeno che funzioni.

  5. Anonimo

    Salve dottore sono in Australia ad adelaide south Australia, tre giorni fa sono stata morsa da delle zanzare ho avuto una reazione bella vistosa con ponfi forte infiammazione e gonfiore, ho curato con antistaminico in CPS e crema cortisone, ora stanno relativamente bene. Ho però letto di alcune zanzare pericolose che portano malattie terribili presenti sul territorio, e oggi ho il torcicollo, (anche se qui purtroppo c’e sempre l,aria condizionata al massimo….che devo fare secondo lei e opportuno un controllo a priori o magari mi sto impressionando? Quando mi hanno morso le zanzare ero in gruppo e non nella foresta bensì nel centro abitato .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo non conosco i rischi locali legati al morso di zanzara, ma nel dubbio è consigliabile sentire il medico (non fosse altro che per una delucidazione in merito ai possibili rischi).

  6. Anonimo

    salve dottore ho una dmanda da farle: da due mesi sto soffrendo di attacchi di panico ,cosi definiti dai dottori del pronto soccorso dove mi hanno portato un paio d volte,a causa di perdita dicontrollo del corpo tachicardia e nausea …mi dicono ke di clinico non ho nulla dopo accertamenti come elettrocardiogramma, analisi del sangue tra cui gli enzimi cardiaci e misurazione della pressione. Ho anche fatto una gastroscopia pensando ke i miei attacchi fossero dovuti ad ernia iatale ma l esame è uscito negativo anke per il batterio.
    Io avverto ancora questi sintomi in aggiunta a momenti di nn aver voglia di fare nulla ma solo di stare a letto e solo piangendo in modo isterico talvolta riesco un po a liberarmi…ke mi succede? cosa sono questi attacchi ? ke devo fare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Suggerirei di rivolgersi al suo medico per valutare con lui se iniziare un percorso di supporto psicologico e/o farmacologico.

    2. Anonimo

      quindi lei è d accordo con l esito di ansia o attacchi di panico?
      proprio in questi giorni mi ha prescritto un colloquio psicologico anche solo per fare una chiacchierata;Lei crede ke dovrò ricorrere ad ansiolitici?
      da sola non posso farcela?
      grazie per la Sua attenzione.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, mi sembra una diagnosi assolutamente plausibile.
      Non necessariamente serviranno farmaci, ma uscirne da sola potrebbe non essere così facile: un tentativo (giustamente anche solo una chiacchierata) lo farei.

    4. Anonimo

      grazie mille 🙂

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore, sò che il nostro corpo è asimmetrico ma in questa asimmetria è normale che io ho le vertebre sinistre ovvero la cassa toracica lato sinistro più alte, più bombate tra virgolette.. Rispetto al lato destro più basso e contenuto.. Nn sò se può essere utile saperlo ma ho il seno sinistro più grande di una taglia rispetto alla destra..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quest’osservazione è stata fatta al tatto o con radiografia?

    2. Anonimo

      Al tatto da me coricata nel letto

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Pur con molta attenzione, una rilevazione di questo tipo non è affidabile; in ogni caso piccole differenze sono normali e non sono un problema.

  8. Anonimo

    Salve dottore faccio palestra da due anni è mi hanno detto che se faccio le pose dei culturisti contraendo i muscoli per circa 30 secondi faccio beneficio hai muscoli ingrossandoli o qualcosa del genere . Facendo queste pose miglioro qualcosa ???

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non è il mio campo, mi dispiace.

  9. Anonimo

    Salve dottore sono un ragazzo di 18 anni le volevo chiedere una cosa per quanto riguarda gli amminoacidi ramificati , vado in pale 4 volte la settimana e faccio uso di bcaa e proteine in polvere . Fanno male entrambi gli integratori per il fegato Oppure no ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende sempre dalle dosi e dal contesto; raccomando di farsi seguire da persone capaci e non da improvvisati o “fanatici”.

    2. Anonimo

      Ma e’ vero che gli bcaa vengono assorbiti direttamente dalle cellulle senza provocare danni al fegato ?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio avviso il discorso è un po’ più complesso; se l’assunzione è esagerata, anche se così fosse, non potrebbero venire assorbiti e sopratutto usati interamente dalle cellule, determinando un lavoro eccessivo per i reni.

  10. Anonimo

    salve dottore ho una domanda un pò strana da farle,facendo la doccia mi sono accorta di una pallina alle piccole labbra,ora nn so se è una cistolina di grasso cm quelle ke mi fanno a volte sotto i lobi delle orecchie o è un semplice brufolo,se lo premo mi fa un pò male,ce da preoccuparsi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente non è nulla di cui preoccuparsi, ma se lo fa vedere al medico ci togliamo il dubbio.