Tutte le domande e le risposte per Varie
  1. Anonimo

    Dott. buon giorno, le volevo sopporre quisito , se una persona assume da molto anni il tavor – e non può farne a meno perchè sente la mancanza, cosa potrebbe fare per piano piano smettere di prenderlo? grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Diminuirlo molto gradualmente, ma non è facile.

  2. Anonimo

    dott. è l’unico modo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, e spesso per farlo viene abbinato un altro farmaco (diverso a seconda dei casi) che permetta un passaggio più graduale.
      Suggerirei in ogni caso di valutarlo con il medico.

  3. Anonimo

    Grazie.

  4. Anonimo

    Salve, sono 3 giorni che ho male a schiena, spalle e gambe… Premetto che ho problemi di scogliosi, ma in questi 3 giorni le gambe mi fanno malissimo, rispetto alla schiena non mi lasciano proprio in pace in qualsiasi modo le metta… le sento pesanti e dolenti…ieri siamo andati anche ad una fiera, pensavo che la stanchezza delle gambe mi avrebbe fatto crollare dal sonno, invece sono stata sveglia fino alle 3 di notte perchè il dolore a cosce e gambe non mi lasciavano dormire in qualsiasi posizione mi mettevo…
    cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nell’attesa di sentire il medico eventualmente antidolorifici, ma bisogna capire con una visita la natura del problema (circolazione, muscolatura, postura della schiena, …).

  5. Anonimo

    Buongiorno, scrivo in quanto da qualche mese ho dei dolori alla parte posteriore di entrambe le ginocchia, zona tendini. In particolare questa settimana il dolore si è intensificato, rendendomi difficile anche camminare. Ho subito interrotto lo sport (tennis) e sto usando una pomata antinfiammatoria, per muscoli e tendini. Inoltre faccio ghiaccio alla sera. In settimana prenderò appuntamento per una risonanza magnetica. Ha qualche consiglio da darmi? Meglio prendere dei fans? Grazie in anticipo!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non assumerei FANS proprio ora, per non limitare quello che sarà possibile vedere con la risonanza; nessun problema a continuare con la crema in uso ed il ghiaccio.

  6. Anonimo

    fanno male le proteine in polvere ? e gli amminoacidi ramificati per quanto riguarda la paletra???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il problema sono sempre solo le dosi, che rende indispensabile essere seguiti da una persona competente.

    2. Anonimo

      ma perche per evitare problemi ai reni si dovrebbe bere tanta acqua ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Va valutato caso per caso, ma bere molto permette di sciogliere adeguatamente ed eliminare con le urine tutte le sostanze di rifiuto.

  7. Anonimo

    buongg dottore la contatto x una curiosità! questa mattina lavorando in un bar ho bevuto un ginseng e dopo poco ho inziato a sentire un ansia addosso,avevo le mani ke mi tremavano leggermente cm qud uno è spaventato,ora ho ancora qst sintomi ma in forma più lieve! ma sa dire cm mai? io da ignorante in materia credo xkè essendo un energizzante mi ha caricata troppo,cmq l’ho assunto intorno alle 11 di qst mattina,ero a stomaco quasi vuoto perche avevo mangiato sl una brioche intorno alle 7,mi sa dire se è cm penso io,dopo qnt tempo va via l’effetto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che in soggetti ipersensibili il ginseng può dare questi effetti, suggerisco d’ora in poi di evitarne l’assunzione.
      Probabilmente l’effetto è già sparito, ma rimane un po’ d’ansia dovuta alla comprensibile preoccupazione.

  8. Anonimo

    Mi sa dire se i dolori intercostali portano il respiro pesante?xkè sono 2 giorni ke ho a volte dolori al petto alla parte del cuore,e poi sento cm se facessi fatica a respirare, cs potrebbe essere sono un ragazzo di 24 anni! Il respiro potrebbe essere stesso una fissazione mia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio senza dubbio una visita medica per capire se le vie respiratorie sono pulite.

    2. Anonimo

      E ke visita mi consiglia? una visita specialistica o stesso dal medico curante? voi farmacisti le effettuate?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In prima battuta va benissimo il medico di base.

  9. Anonimo

    Buonasera dottore, da stamattina sento dolore sia da ferma che in movimento all’inguine destro… cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono troppe le possibili cause per poter fare ipotesi, mi dispiace.

  10. Anonimo

    Buonasera,
    non so se Lei può aiutarmi direttamente o se può magari indicarmi a chi rivolgermi per questa problematica: sono un ragazzo di 25 anni e dall’età di 5 anni sono completamente sordo da un orecchio a causa di una complicanza dovuta a parotite.
    Fin’ora ho vissuto in maniera abbastanza normale (l’altro orecchio cerca, per quanto può, di funzionare anche per quello sordo) se si tolgono tutte quelle situazioni sociali (vedi discoteca, ristorante, cinema, essere chiamati da qualcuno che in quel momento non vedi e che non capisci da che parte si trovi, …) che ti fanno ogni volta ricordare la tua condizione.
    Adesso, la problematica che si aggiunge alla lista, è quella del lavoro: sono laureato e in cerca di un impiego, la domanda che spesso mi pongo è: sono tenuto a scrivere sul curriculum o a far presente in sede di colloquio il mio “handicap”? esiste una legge che me lo impone o sta solo alla mia coscienza e necessità farlo?
    Non vorrei che ipoteticamente una volta assunto potesse venir fuori il problema (che tanto con gli sconosciuti prima o poi devi far presente) e diventi a quel punto un’ulteriore mia mancanza il fatto di non averlo detto prima.
    Inoltre, a livello di invalidità civile, potrebbe essere riconosciuta una situazione come la mia?In caso, a chi posso rivolgermi?
    Scusi se mi sono un po’ dilungato, grazie in anticipo per la risposta che potrà darmi, saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non sono in grado di rispondere, ma sicuramente potrà farlo un qualunque sindacato; mi limito a rilevare che non ritengo assolutamente necessario da un punto di vista legale l’indicazione del disturbo, non fosse altro che per motivi di privacy.