Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Salve, mi sembra poco probabile che la sintomatologia alla spalla possa avere qualche legame con il tumore dell’utero del 2007. Fatto sta che deve continuare a fare i controlli necessari. saluti

  2. Anonimo

    Gentile Dottore, mia sorella ha subito nel 2007, 38 anni, un’operazione di asportazione di un tumore
    al collo dell’utero primissimo stadio, dovuto a papilloma virus secondo imedici e poi confermato da esami.

    Controlli regolari,nessun problema rilevato,
    solo che utlimamente,non so quanti controlli, li ha saltati.
    Credo solo uno comunque.

    da qualche giorno soffre di una fortissima nevrite alla spalla, che a malapena riesce
    a controllare con laser e fisioterapie , con medici esperti, anche se sembra abbia meno dolore.
    I medici le hanno prescritto anche una radiografia per cervicale.

    Volevo chederle, e mi scusi per l’ignoranza, se il rischio di recidiva può comportare sintomi
    di questo tipo.Ripeto, non ne capisco molto ed è per questo che mi sono rivolto a Lei.

    Se il fatto di aver ultimanente un pò trascurato i controlli possa avere costituito una fonte di pericolo,
    e se eventuali recidive fossero appunto riscontrabili in sintomatologie di questo tipo..

    Lei che cosa ne pensa?

    Rispettosamente

    Giuseppe

  3. Anonimo

    Salve dottore
    Ho 38 anni
    Settimana scorsa sono stata dal ginecolo per il pap test
    Mi ha detto che forse il risultato non sarà veritiero in quando c’era presenza di sangue nell’utero
    Ho chiesto cosa volesse dire ma è stato poco chiaro
    E sto iniziando a preoccuparmi
    Perché c’è sangue nell’utero?
    Il ciclo dovrebbe arrivare ma ancora niente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La presenza di sangue può essere spiegata da mille motivi e per la maggior parte non preoccupanti, tra essi uno è proprio l’imminente arrivo del ciclo.

  4. Anonimo

    Salve, io col pap-test mi hanno trovato un hsil cin3 dopo 1 mese con la colposcopia e uscito un carcinama in situ microivasivo, e dopo un altro mese con il cono e uscito carcinoma squamoso della cervice microivasivo dopo un altro mese isterectomia esportazione utero con diagnosi tumore maligno dell’esocervice adesso dopo un mese o le risposte per carcinoma squamoso della cervice chiedevo ma tutti questi risultati racchiusi parlano di una sola diagnosi quale? O un tumore o un carcinoma in situ o squamoso… Non capisco… A credono che io abbia il papilloma virus umano e possibile ? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, tumore e carcinoma sono la stessa cosa, però con tumore si indica una patologia che può essere benigna o maligna, il carcinoma è sempre maligno, nel suo caso quindi si tratta di tumore maligno. La diagnosi è l’ultima che hanno fatto, dall’esito dell’esame istologico dell’isteroannessiectomia; si è possibile che abbia l’HPV, che è correlato allo sviluppo di tumore maligno della cervice uterina come nel suo caso. In bocca al lupo!

  5. Anonimo

    Buonasera.
    Gentile Dottore, sono una donna di 44 anni.
    Le scrivo per una mia preoccupazione inerente l’uso del talco, che io ho usato per molti anni ma che da qualche tempo ho abbandonato perché ho saputo che è pericoloso per le ovaie.
    Da qui la mia preoccupazione: gli effetti negativi potrebbero rivelarsi dopo anni? La mia ultima visita ginecologica risale ad un anno fa (con eco transvaginale), secondo lei ogni quanto tempo andrebbero fatti i controlli? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stia tranquilla!

      In genere si procede alla visita ogni due anni circa, quando si verifica anche il PAP test o l’HPV test.

    2. Anonimo

      ho effettuato ultimo pap-test (negativo) 3 anni fa, l’ultima visita ginecologica completa un anno fa e credevo di essere in “ritardo” (cmq la farò a breve). Poiché ho letto che eventuali problemi alle ovaie sarebbe meglio riscontrarli il prima possibile, non sarebbe più opportuno effettuare controlli ogni 6 mesi? Oppure è eccessivo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da valutare con il medico caso per caso, ma 6 mesi è in genere eccessivo nella maggior parte dei casi.

    4. Anonimo

      Secondo il suo parere una donna quarantenne ogni quanto dovrebbe sottoporsi a visita ginecologica? Idealmente intendo

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, in mancanza di problematiche particolari una volta l’anno .Saluti

  6. Anonimo

    Salve dottore volevo sapere un informazione per mia moglie.
    2anni e mezzo fa ho avuto hpv e da 2 mesi ho conosciuto mia moglie.
    Una settimana fa stava facendo il bagno in mare ed a avuto poco poco perdite.
    Ieri sera mentre faceva la doccia ha avuto un po di perdite e subito.dopo si sentiva molto stanca con mal di pancia e mal di testa..può essere un sintomo di tomore all’utero?
    Mi aiuti la prego

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente no, ma i sintomi vanno segnalati al medico ed eventualmente indagati.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, è una possibilità, ma comunque sono sintomi che vanno indagati con una visita medica. Saluti.

    3. Anonimo

      Che tipo di visita caro dottore.
      P.s ha molto mal di testa mi maglie e più oggi a orinato molto.
      Grazie dottore

  7. Anonimo

    Salve dottore. Sono una ragazza di 12 anni. Da 2 giorni avverto dei dolori nella zona pelvica, soprattutto ai due fianchi. Non sono costanti, ma si manifestano quando sono coricata, solo prima di andare a dormire. Inoltre ultimamente ho perdite leggermente abbondanti. Il ciclo è previsto tra 12 giorni. Sono spaventatissima 🙁
    Potrebbe essere un tumore all’utero? O qualche altro tumore? 🙁

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è alcun motivo di pensare a un tumore; potrebbe essere l’ovulazione, ma raccomando comunque di segnalare al medico i sintomi.

  8. Anonimo

    Buonasera dott. Cimurro!! Da una isterosonografia è venuto fuori che ho un polipo endometriale di 1,5 cm. La misura è preoccupante? Se per caso fortuito avendo questo problema arrivasse una gravidanza la si potrebbe
    portare avanti? Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non sento di avere l’esperienza necessaria a darle una risposta certa.

  9. Anonimo

    Leggendo il suo articolo dottore mi sono un po’ allarmata. A settembre compio 21 anni e a 9 anni e mezzo, quindi nel maggio del 2005 ho avuto il primo ciclo. Si può considerare normale a quest’età o si definisce menarca precoce? Non contano i pochi mesi di distanza (9 anni e mezzo) o fanno la differenza? Ho molti dubbi….

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stia tranquilla, è ormai sempre più comune rilevare mestruazioni che iniziano prima di quanto succedeva in passato.

    2. Anonimo

      Dottore mi scusi ho fatto male i calcoli, nel maggio del 2006 è avvenuto, quindi avevo quasi 11 anni. C’è un’età media (giusta) per il menarca? Può essere ereditario visto che la famiglia di mio padre sono state tutte preococi? 10 anni e mezzo, 11, si definisce precoce?? Mi risponda per favore

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’età della sua comparsa è tra i 10-16, ma va negli ultimi anni a diminuire.

      Fonte:

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da queste perdite alla mestruazione successiva passano circa 14 giorni?
      Ha già segnalato le perdite al ginecologo?

    2. Anonimo

      No dottore, massimo 3 giorni ma durano si e no 1 giorno. Non ancora, cosa mi consiglia di fare? Il pap test l’ha fatto 2 anni fa

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile verificare con il ginecologo, ma potrebbe essere legato all’imminente ciclo, quindi non salti a conclusioni. Mi tenga al corrente.

  10. Anonimo

    Dottore a mia madre dopo il ciclo le compaiono delle perdite ematiche (una sola volta) con della poltiglia gelatinosa.. ha 47 anni ed ha il ciclo abbastanza abbondante. Devo preoccuparmi? Molte volte le prude quella zona ed ho paura

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In che senso dopo il ciclo? A qualche giorno dalla fine delle mestruazioni?

  11. Anonimo

    Salve, ho una domanda da porle. Sono una ragazza di 22 anni. Da un pap test recente sono comparse due note, tra cui metaplasia squamosa. Il medico mi ha liquidata con un “non si preoccupi”, sospendendo l’inizio della terapia che sto effettuando per ovaio micropolicistico, tra cui ormoni. Non ho ancora iniziato la terapia, avevo solo fatto qualche visita, ma abbiamo sospeso questa questione per dedicarci al pap test. In pratica mi ha chiesto di fare una tipizzazione per l’HPV..Perdite anomale molto scure (ma anche rosso vivo/chiaro) (date dalla piaghetta?), assenza di ciclo da 4 mesi, dolori e fastidi durante i rapporti (oramai sospesi), bruciori intimi sporadici, spossatezza (fatico a fare le minime cose), sbalzi d’umore eccessivi…Sebbene abbia fatto ecografie e tutto, e quindi vi sia assenza di masse anomale, lei crede che questa metaplasia possa essere l’inizio di qualche cosa? Se questo tessuto non viene riassorbito e dovesse sfociare in una qualche neoformazione maligna, alla mia età crede sia grave? Insomma..in base alle (sebbene poche) informazioni che le ho dato, dovrei rivolgermi ad un qualche specialista? Non so bene quali visite mi convenga effettuare, al momento mi sto fidando ciecamente del mio ginecologo. Grazie per la risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al momento è assolutamente sufficiente il percorso impostato dal ginecologo e onestamente ne condivido la tranquillità.

  12. Anonimo

    Dottore plbuon pomeriggio sono na ragazza di 21 anni ho avuto un po di candida e ora da 3 giorni quando vado a bagno noto come non so se si chiamano così delle perdite mucose con steaiature do sangue a volte si a volte no … potrebbe trattarsi di tumore ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è alcun motivo di pensare ad un tumore, ma segnali al medico le perdite perchè potrebbe trattarsi ancora di candida.

  13. Anonimo

    Salve Dottore,
    A mia mamma (47anno),in seguito ad un’emorragia è stato diagnosticato un tumore all’utero.
    Da subito i medici sembravano propensi a operarla , ma ora le hanno consigliato di seguire la chemioterapia per evitare il rischio di un ulteriore emorragia.
    Secondo lei ê una procedura corretta??
    O forse devo temere che hanno scartato l’opzione dell’asportazione dell’utero perché sono stati intaccaccati altre zone pelviche ?
    La ringrazio di cuore.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non mi sento di esprimere giudizi.

  14. Anonimo

    Buona sera… Purtroppo circa un mese fa a mia nonna di 84 anni è stato diagnosticato un tumore all utero con metastasi ai polmoni al 4 stadio… Dovrebbe iniziare le cure palliative perché per sua volontà è voluta venire a casa i medici dicono che è una situazione molto grave ma io forse non riesco ad accettarlo e mi chiedo quali possono essere le aspettative di vita ? Lei è perfettamente lucida e questo forse ci fa sperare grazie in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace davvero, ma non mi sento in grado di formulare giudizi; raccomando tuttavia di vivere appieno ogni giorno e non farsi illusioni.

  15. Anonimo

    Salve dottore, vorrei sapere se da un ecografia vaginale si possa vedere qualcosa di anomalo all utero o ovaie. L ho fatta circa un mese fa ed è tutto nella norma. C’è lo stesso un pericolo?

    1. Anonimo

      Ho effettuato l ecografia durante una visita ginecologica. Presento da qualche giorno dolore lombare e fianco sinistro. Sono in fase pre ciclo

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente i dolori sono da ascrivere al ciclo in arrivo e/o all’intestino, ma ovviamente verifichi con il medico; NON c’è motivo di pensare a qualcosa di brutto.

  16. Anonimo

    Buonasera dott.re ho fatto giorno 26 febbraio una isteroscopia,questo e’ quello che scrive il medico. CAVITA’ UTERINA -Ampia, agevolmente distendibile dal mezzo liquido, irregolare per la presenza di una neoformazione simil-polipoide villosa del terzo medio con impianto sul margine sinistro verso la parete anteriore , con vascolarizzazione accentuata ed anarchica di consistenza cerebroide e colorito biancastro , del diam. Max cm. 0,8.
    ENDOMETRIO : endometrio pseudo -atrofico su tutto l’ambito eccetto che per la zona sovradescritta. Non si apprezzano impronte di lesioni sottomucose.
    CANALE CERVICALE-O.U.E. normoconformato . Canale cervicale

    facilmente attraversabile dall’ottica , di aspetto e conformazione regolare. Presenza di una formazione polipoide peduncolata con base d’impianto al terzo superiore del canale sul margine sinistro di circa 1 cm.
    ISTMO – Regolare
    ORIFIZI TUBARICI – visualizzati Regolari per localizzazione ed aspetto.
    Ho 57 anni e da circa 13 anni sono in menopausa ed ho avuto delle perdite mestruali che mi hanno spinto ad una visita ginecologica dove si e’ evidenziato tramite una ecografia un “endometrio disomogeneo, notevolmente ispessito mm. 17,2. Da qui si consigliava una isteroscopia.
    La prego di darmi una sua opinione . Ho paura di avere un tumore e sono terrorizzata da cio’. Mancano ancora pochi giorni per sapere l’esito dell’esame istologico.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su questi referti; proverei a scrivere su medicitalia, troverà dei ginecologi che sapranno darle spiegazioni approfondite.

  17. Anonimo

    No nelle urine a ematuria c era solo un + vicino ma mi hanno detto fino a tre énormale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ultima parola al medico, ma mi sembra che non ci sia motivo di preoccupazione.

  18. Anonimo

    Le urine sono chiare ma il contenitore in cui le faccio resta striato cosa potrebbe essere e se fosse nell utero dovrebbe essere solo negli slip?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il sangue è stato riscontrato anche con l’analisi delle urine?

  19. Anonimo

    Buonasera gentile dottore le posso chiedere se secondo lei un ispessimento dell endometrio (appunto 11 mm) puo provocare ematuria nelle urine?perche mi capita di frequente anche se ho fatto analisi del sangue e urine e sono perfette e con la TVS il ginecologo dice (essendo magra) di evermi visto benissimo la vescica che é apposto ma allora da dove viene l ematuria?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il sangue è nelle urine non dovrebbe provenire dall’utero.

  20. Anonimo

    Mi perdoni dottore non pretendo un giudizio sulla diagnosi ma lei crede che dalla TVS si possa vedere se un endometrio é canceroso o no? Cioe necessita di altri esami o é esaustiva una TVS per vedere se un endometrioé solo ispessito e va tenuto sotto controllo o gia ha qualcosa che non va? LA RINGRAZIO TANTO ANTICIPATAMENTE

  21. Anonimo

    Gentile dottore puo dirmi se queta diagnosi é brutta non ho ben capito dal ginecologo che é stato vago mi ha fatto una pelvica transvaginale ed é emerso questo utero mediano antiversoflesso , di 85x40x55mm con ecostruttura miometrale disomogenea come per fibromatosi diffusa, in particolare si segnala un piccllo nodo di mioma intramurale a carico della parete anteriore di mm15x10.Echi endometriali ispessiti di 11 mm non vascolarizzati al color doppler.Ovaio destro 30×20 con ecostruttura nella norma.Ovaio sinistro 30×20 con ecostruttura nella norma, sede di unafunzionale di mm 20×15 ? Non falde liquide nel Douglas. La prego di vagliare questo mio problema la ringrazio tanto anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi sui referti ecografici.

  22. Anonimo

    Salve,mi Sa dire se una biopsia all’utero va fatta in ospedale o può farmela il mio ginecologo in studio?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo che sia necessario farlo in ospedale, ma non sono sicurissimo.

  23. Anonimo

    Mi scusi dottore una domanda avere perdite ematiche anomale e perdite di spotting leggere è la stessa cosa come gravità? Cioè bisogna ancghe considerare la quantità e la qualità?

  24. Anonimo

    Salve dottore, ho fatto una dtc il 04 gennaio poiche dal paptest , da una colposcopia e da una biopsia é risultaltato un CIN1. Il Ginecologo mi ha detto che per cicatrizzarsi sarebbe stato necessatio almeno un mese e che avrei avuto perdite. In effetti le ho avute ma pochissime , poi mi sono arrivate le mestruazioni il 19 e sembra adesso che non mi passino più. Ho tutti i giorni perdite ematiche rosso vivo continue e mi sta venendo il dubbio di avere un emorragia visto che il mese è quasi passato e dovrebbe essere gia tutto cicatrizzato. Devo fare un controllo o sono ancora nella norma?

  25. Anonimo

    Salve dottore,vorrei delucidazioni su un caso successo ad un amico.
    La compagna è partita per il Brasile per farsi asportare un tumore benigno.
    Ora arrivata lì , dopo una serie di punture non so quali han deciso di fagli viste le dimensioni e l’espansione ,la Radioterapia.
    Francamente non mi torna qualcosa o sbaglio?
    Grazie

    1. Anonimo

      Credo di capire!puo’ solo dirmi se un tumore benigno Può essere curato con la radioterapia?
      Se non vuole rispondere la capisco.
      Grazie dell’aiuto

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, in genere un tumore benigno può essere asportato chirurgicamente (quantomeno in generale ed ammesso che non sia possibile lasciarlo in sede).

  26. Anonimo

    salve dottore io ho una domanda oh una emorragia e un dolore fortissimo nella zona pelvica 22 giorni fa sono andata al ps e mi hanno datto per fermare la emorragia pero finito le pillole la emorragia e il dolore son tornati e sono gia 4 giorni cosa mi consiglia di fare? la ringrazio dal suo ayuto ah soffro di iperplasia endometriale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi è chiarissima la situazione, ma non posso che consigliarle di contattare il medico o tornare in PS.

  27. Anonimo

    Poco,che non e’ niente di grave,mi ha fatto domande sul ciclo.
    L’ispessimento e’ aumentato di 3 mm da luglio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ha nulla di cui preoccuparsi, se ci fossero stati pericoli la ginecologa glielo avrebbe detto.

  28. Anonimo

    Buonasera dottore.
    Sono appena tornata dalla ginecologa,mi ha detto che ho le pareti dell’utero ispessite.Questo e’ il referto che ha scritto:utero antiverso di normali dimensioni ed ecostruttura disomogenea come da fibromatosi (nodo di mioma anteriore sottosieroso di 16 mm).Rima endometriale ispessita ed irregolare sul fondo con spessore max 13 mm (polipo?).Si consiglia rivalutazione in fase follicolare precoce.
    Pensando che fosse una cosa da poco non ho chiesto molto alla mia ginecologa,ma ora documentandomi su internet ho letto che potrebbe trattarsi di tumore ed io ho la fobia dei tumori e sono nel panico.Da qualche tempo quando urino sento un leggero bruciore.Ho 39 anni.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un tumore benigno non è un tumore come le intende lei, non si preoccupi.

    2. Anonimo

      Mi scusi dottore,non ho capito… La dottoressa non mi ha parlato di tumori benigni…

  29. Anonimo

    Salve dottore, 5giorni prima del ciclo del 08/11 ho fatto un eco 3d per vedere se avevo un utero setto invece fortunamente l’utero é ha forma di cuore ma hanno visto un grumo di sangue e mi hanno rimandato a fare l’esame il 10pm sono riandata e era un polipo endometriale di 14mm sono stata operata il 27/11 in day surgery il 20 pm e non avevo ancora ovulato e hanno scoperto che ce n’erano altri 2 più piccolini. Visto che sono adesso al 24pm e nn ho ancora ovulato e generalmente ovulavo max 20pm può essere che questi polipi hanno rimandato il tutto o in qsto ciclo l’ovulazione salta visto l’operazione? Visto che ho cicli di 32 gg e dovrebbero tornarmi per 10/12 tornano puntuali ankr senza ovulazione o si rimanda il tutto? Visto che é un anno e mezzo che cerkiamo una gravidanza era colpa dei polipi che nn ci riusciva? Posso andare a sciare la settimana prossima. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, assolutamente plausibile che lo stress operatorio possa essere causa di mancata ovulazione e/o ritardi del ciclo.

La sezione commenti è attualmente chiusa.