Tutti i commenti e le FAQ per Tumore al seno, i sintomi e la prevenzione

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    ho 18 anni quasi 19 ed ad entrambi i seni nello stesso punto sento delle palline …potrebbe essere qualcosa di preoccupanente???ad entrambi i seni?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ improbabile che si tratti di qualcosa di preoccupante, ma personalmente in questi casi consiglio comunque un parere del ginecologo.

  2. Anonimo

    ciao,ho 19 anni allatto mio figlio al seno da 15 mesi e da questa mattina ho il seno destro che mi fa malissimo,non riesco a fare sforzi o prendere il mio bambino in braccio,non lo posso sfiorare perche mi fa male. il seno non e’ gonfio. devo preoccuparmi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Consiglio senza dubbio di farlo vedere dal ginecologo o dal medico, a meno che non sappia per esempio di aver preso un colpo.

  3. Anonimo

    Dottore, mi aiuti…

    sono la mamma di una bambina di 11 anni.
    La bambina Non è signorina e il seno non è ancora sviluppato.

    Ma quello dx mi sta facendo preoccupare.

    Le spiego:

    Allora dopo averle visto il seno, perchè sente dolore

    ho notato
    che il seno dx è molto gonfio, troppo gonfio;
    che c’è molta infiammazione ;
    che c ‘è pus sul capezzolo;
    e che avverte dolore anche quando muove il braccio dx.

    Dottore ,
    che cosa potrebbe essere?

    1. admin
      admin

      E’ possibile che gli ormoni comincino a stimolare lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari, ma la presenza di pus impone una visita medica.

    2. Anonimo

      Grazie dottore ok le farò fare la visita

  4. Anonimo

    mi faccio le mie scuse sono troppo ossessiva e lei sicuramente mi a preso per pazza mi scusi. ascolterò il suo consiglio buona notte

    1. admin
      admin

      Non deve scusarsi, con tutto quello che si sente ogni giorno è normale preoccuparsi.

  5. Anonimo

    allora cosa posso mettergli

    1. admin
      admin

      Senta in farmacia, qualche nome gliel’ho suggerito al commento 23.

  6. Anonimo

    io o 38 anni in famiglia non o eredità e la mia ginecologa mi a detto che non si sente nodulo

    1. admin
      admin

      Con tutta probabilità allora è solo un’irritazione come precedentemente ipotizzato.

  7. Anonimo

    mi sta prurito e o una macchia rossa come se fosse una dermatite io o tanta paura mi scusi se la riscrivo sono una persona troppo asiosa lei e stata molto gentile cordiali saluti

    1. admin
      admin

      Se fosse quello che teme, un tumore al seno, sentirebbe probabilmente al tatto un nodulo; in famiglia ha avuto casi di tumore al seno? Lei quanti anni ha?

  8. Anonimo

    nel seno destro in basso o prurito rossore e dolente cosa può essere grazie

    1. admin
      admin

      Dalla descrizione è difficile fare ipotesi, ma potrebbe essere una pillola irritazione, forse con una lieve micosi; la posizione è all’incirca dove c’è il ferretto?

    2. Anonimo

      si dove si appogia il regiseno

    3. admin
      admin

      E’ un po’ di irritazione, in alcuni casi con una sovrainfezione micotica, dovuta in alcuni casi al ferretto stesso in altri casi ad un po’ di sudore che macera; in farmacia ci sono diversi tipi di polvere utili a risolvere, da VitaminDermina a Pevaryl polvere (che è già un farmaco).

  9. Anonimo

    mia mamma ha 78 anni e presenta una tumefazione del solco inferiore del seno destro. la mammografia ha evidenziato un nodulo di 3 cm. E’ stata eseguita la biopsia( divisa
    in due parti) e la diagnosi è stata: tumore maligno. l’esito della seconda parte della biopsia ha evidenziato i valori ormonali molto alti e di conseguenza il chirurgo ha proposto la mastectomia e la ricerca del linfonodo sentinella. La senologa proponeva un ciclo di terapia per ridurre la massa ma l’equipe non è stata d’accordo. Anche la sorella della mamma ha avuto un problema al seno. Incide la familiarità? Cosa mi devo aspettare dopo l’operazione? La mamma dovrà sottoporsi a terapie ( ad es. chemioterapia)? é giusto asportare il seno vista l’età della mamma? Grazie

    1. admin
      admin

      Premesso che non mi occupo di questo campo, quindi le mie sono solo opinioni e non verità scientifiche:
      1. Sì, la famigliarità può avere un suo peso.
      2. Sicuramente ci saranno delle terapie da seguire, da valutare probabilmente in base anche all’esito dell’intervento; nella migliore delle ipotesi, di norma, c’è la terapia di 5 anni per evitare recidive.
      3. Dal punto di vista medico non sono in grado di valutare se l’asportazione del seno sia la soluzione migliore, ma dal mio punto di vista mi porrei più problemi nel caso di ragazze giovani (allattamento, sessualità, femminilità, …). In questo momento l’unico obiettivo deve essere la migliore terapia possibile.

    2. Anonimo

      ciao mi chiamo tiziana ho 33 anni,lo scorso luglio ho subito un intervento di mastectomia e linfoadenectomia ascellare,nei 7 mesi precedenti mi sono dovuta sottoporre a 8 cicli di chemioterapia(facendola prima dell’intervento e’ possibile vedere come rispondi alla terapia alla terapia,se li tumore regredisce o no,in alcuni casi se la risposta e’ buona e se il nodulo non era troppo grande,ce la possibilita’ ke l’intervento si possa convertire in una quadrantectomia)in ogni caso la tua mamma anche se decidesse di fare prima l’intervento,sicuramente dopo dovra’ fare anche la chemio,dato che hai detto che un tum. maligno.Per quel che riguarda la familiarita’,ha una certa incidenza,anche se pero’ cio’ non implica una certezza,ma solo una predisposizione.Per quanto riguarda l’eta’,”si e’ giusto!!” anche se e’ una cosa dolorossissima dal punto di vista emotivo,pero’e’ l’unica ancora di salvezza!!Altrimenti il tumore creerebbe metastasi,e quindi la morte!ciao e auguri

  10. Anonimo

    grazie mille effetivamente ho problema nel ciclo in quanto è scarso infatti il mio medico mi aveva prescritto gli esami ormonali ed avevo il progesterone bassissimo inferiore al limite .cmq adesso devo andare dal ginecologo la ringranzio per avermi rassicurata che non sia qualcosaltro

  11. Anonimo

    salve ho 26 anni ed ho una bambina ,ho notato che schiacciando il capezzolo esce del liquido biancastro ma solo da uno ,non ho mai notato dei gonfiamenti ai seni . cosa potrebbe essere, da premettere che lo notato lo stesso giorno dell’arrivo del ciclo .grazie anticipatamente

    1. admin
      admin

      Probabilmente la causa è ormonale e legata al ciclo, ma lo faccia ugualmente presente al medico.

  12. Anonimo

    Salve.. Ho 18 anni e poco fa ho notato di avere un nodulo rigonfio sul seno sinistro, appena sotto l’ascella, e ciò che ho letto su internet mi ha preoccupata molto. Il nodulo è grande circa un centimetro e mezzo, e quando lo tocco mi fa molto male… Se non ho capito male questo potrebbe dipendere anche dal ciclo (che dovrebbe arrivarmi in settimana), ma non mi era mai successo prima… Ho motivo di preoccuparmi? Grazie per l’eventuale risposta.

    1. admin
      admin

      Il ciclo è in effetti una causa plausibile, ma consiglio ugualmente un parere del suo medico o del suo ginecologo.

  13. Anonimo

    Salve,
    ho 25 anni e da qualche giorno ho un “problema” al seno sx. Premetto che ho molto seno, e le areole dei capezzoli molto grosse. Cosa già di per sé un pochino imbarazzante, ma alle quale non ho mai dato molto peso. Circa una settimana fa, il mio ragazzo ha notato che l’areola del capezzolo sx si è un pochino rimpicciolita ( di circa un cm, solo però da un lato, verso il braccio, non all’interno, dove invece è rimasta uguale a quella del dx ), cosa di cui sinceramente non mi ero accorta e che non mi provocava fastidi né dolori.
    In questi giorni ho spesso controllato il mio seno, l’areola è sempre uguale, non ho dolori ( se non un leggero fastidio se esercito pressione, ma questo ad entrambi i seni, e suppongo sia perché fra due o tre giorni deve arrivarmi il ciclo; per lo meno, ho sempre questo tipo di fastidio prima delle mestruazioni ), e se faccio pressione un po’ su tutta la mammella non sento noduli gonfi o quant’altro.
    Tuttavia, essendo da sempre terrorizzata dall’idea di poter contrarre malattie gravi ( in famiglia, l’unico precedente è il tumore al seno della sorella di mia madre, curato e per fortuna guarito ), e con l’allarmismo che effettivamente internet crea, in questi giorni sono nervosa, giù di morale ed ho quasi paura a farmi vedere e/o toccare dal mio uomo.
    Osservo il capezzolo non so quante volte al giorno ed è sempre così, sicuramente antiestetico, ma il problema è che ho una paura folle che si tratti di una qualche patologia e di necessitare di un intervento.
    Dovrei preoccuparmi?

    1. admin
      admin

      Nessuna paura: lasciamo passare le mestruazioni e poi vediamo cosa succede.

    2. Anonimo

      Grazie mille, mi sento un pochino più tranquilla. Mi farò risentire quando le mestruazioni mi saranno passate. Se il ciclo questo mese è regolare dovrebbero arrivarmi giovedì 10, ma conoscendomi e sapendo quanto sono nervosa è possibile che ritardino qualche giorno. Ma secondo lei a che cosa può essere dovuta questa cosa? Un problema ormonale?

    3. admin
      admin

      Senza poter vedere, e comunque non avrei le competenze per farlo, è difficile fare ipotesi; a volte semplicemente intervengono dei cambiamenti negli anni, a volte sono gli ormoni.
      Personalmente sono sempre molto cauto sul seno, ma in questo caso proverei ancora ad aspettare il flusso prima di parlarne con il medico.

  14. Anonimo

    salve ho 26 anni e due figli.. da un po di mesi (anche prima del 2°parto avvenuto 6 mesi fa) ho il capezzolo sx che rientra. ultimamente molto di piu,a formare un buco…ho allattato un mese.. in famiglia ho la sorella di mio nonno con tumore al seno e anche la figlia…secondo lei mi devo preoccupare? quasi 2 anni fa feci un eco perche avevo perdite di liquido trasparente schiacciando..ed era tutto ok… grazie

    1. admin
      admin

      A mio avviso davvero nulla di preoccupante, ma sul seno consiglio sempre di andarci con i piedi di piombo; un parere del suo medico o del ginecologo costano poco, e ci permettono di stare più tranquilli.

  15. Anonimo

    Ho 58 anni e il 21 dicembre 2010 e il 1 febbraio 2011 ho subito 2 interventi al seno. Mi è stato asportato un piccolissimo nodulo a dicembre e siccome è risultato maligno, con il secondo intervento, mi è stato asportato il quadrante destro e il linfonodo sentinella. Non è stata necessaria chemioterapia, solo un ciclo di radioterapia ed ora farò controlli frequenti almeno 2 volte l’anno. La mammografia, che facevo periodicamente, ogni anno, per prevenzione, da quando ero giovane, lo ha individuato a stento tanto era piccolo. Ora vivo un incubo perchè non sono stata mai male e vivendo da sola ne soffro di più. Ho addirittura perso il lavoro per l’ansia che mi procura stare con gli altri. Vivo nella zona di Roma Portamaggiore e mi chiedo se esiste un gruppo di ascolto di persone che abbiano avuto la stessa esperienza, con cui condividere il mio malessere. La salute adesso è buona e la speranza che non si rigeneri c’è. Grazie Stefania

    1. admin
      admin

      Purtroppo non la so aiutare, ma proverei a rivolgere la domanda presso il reparto oncologico dove si appoggia.

  16. Anonimo

    ho 33 anni mamma di due figli ho dei dolori nel seno sinistro da circa 1 anno al ,inizio mi viene il dolore una volta al mesi inveci adesso mi fa male di continuo devo ,preocuparmi grazie

    1. admin
      admin

      E’ necessario che si sottoponga ad una visita dal ginecologo.

  17. Anonimo

    salve sono una ragazza di 17 anni da qualche giorno avverto una specie di nodulo sotto l’ascella sinistra e mi porta dolori…devo preoccuparmi?? risp x favore

    1. admin
      admin

      Potrebbe essere semplicemente un linfonodo infiammato, ma suggerisco in ogni caso di farlo vedere al medico.

  18. Anonimo

    Ho notato che nel seno sx sotto al capezzolo c’è un ingrossamento, sento il seno a volte dolorante e a volte fuoriesce del liquido scuro. premetto che hopoco seno.
    Grazie

    1. admin
      admin

      Deve essere valutato urgentemente da un ginecologo; potrebbe non essere nulla di allarmante, ma nel dubbio è bene non sottovalutare mai questi segnali.

  19. Anonimo

    Ho 18, e da poco ho notato un nodulo sul mio seno sinistro. Mia madre ha avuto il tumore benigno all’età di 23 anni, è possibile che l’abbia anche io?

    1. admin
      admin

      Va senza dubbio fatto controllare dal ginecologo, il precedente famigliare lo rende ancora più indispensabile.

  20. Anonimo

    Salve,sono una ragazza di 25 anni.Qualche volta una settimana dopo le mestruazioni sento tensione al seno,so che qualche giorno prima dell’arrivo delle mestruazioni è normale ma dopo una settimana mi sembra un po’ strano,ho fatto gia’ la visita dalla ginecologa ed a quanto pare non ho nessun nodulo,quindi cosa puo’ essere?

    1. admin
      admin

      Difficile capirne la causa precisa, ma direi nulla di preoccupante.

  21. Anonimo

    buonasera,
    ho 33 anni.
    da qualche giorno sento dei formicolii lievi ma continui al seno…
    cosa può essere?

    1. admin
      admin

      Difficile fare ipotesi, ma probabilmente spariranno nel giro di qualche giorno; se così non fosse contatti il ginecologo.

  22. Anonimo

    Salve.
    Ho 26 anni, circa 4 mesi fa il seno destro inizio a gonfiarsi, paragonando con il sinistro c’è una piccola differenza.
    No ne ho dolori, solo i tipici dolori nel ciclo mestruale.
    Che altri fattori, da quelli descritti da Lei, possono determinare il gonfiore.

    Ho smesso di prendere la pillola 1 mese fa.

    Grazie

    1. admin
      admin

      In genere non rappresenta un problema (se non estetico) od un rischio; nel dubbio è comunque consigliabile una visita ginecologica se il problema non è ancora stato affrontato con un medico.

  23. Anonimo

    sono una ragazza di 22 anni e da un po di tempo ho dei dolori solo al seno sinistro non so dove andare ne achi rivolgermi potete aiutarmi? grazie

    1. admin
      admin

      Deve rivolgersi al suo ginecologo, che attraverso una visita riuscirà a capirne la causa.

  24. Anonimo

    ho 22 anni e ieri facendo la doccia ho sentito una pallina sotto il seno destro…..mia mamma ha cercato di tranquillizzarmi dicendo che forse è il ciclo che porta all’ingrossamento di alcune ghiandole al seno…il ciclo dovrebbe arrivare verso la fine della settimana ed in passato non ho mai avuto problemi simili??? devo preoccuparmi?

    1. admin
      admin

      Preoccuparsi no, ma se quanto sentito non dovesse rientrare è sicuramente indispensabile un parere del ginecologo.

    2. Anonimo

      il ciclo è passato ma la pallina non è andata via….cosa devo fare???? ho paura……

    3. admin
      admin

      Deve sentire il suo ginecologo e, le raccomando, non lasci passare tempo per paura; molto probabilmente non sarà nulla, ma è bene andare a fondo.

  25. Anonimo

    salve, sono giusy , ho 42 anni, da qualche mese ho forti dolori in entrambi i seni e non li posso nemmeno toccare. Dopo ho una fuoriuscita di liguido verdastro in un solo seno. Vorrei sapere se mi devo preoccupare …grazie

    1. admin
      admin

      E’ senza dubbio indispensabile contattare con urgenza il suo ginecologo.

  26. Anonimo

    Vorrei chiedere, 6 mesi fa mi sono sottoposta ad un intervento di mastoplastica adittiva e ultimamente sento dolore al destro capezzolo sopratutto alzando ogetti pesanti. Dolore dura 4-5 giorni e poi passa ma si ripete. Mi devo preoccupare ?

    1. admin
      admin

      Anche se molto probabilmente non è nulla di particolare, è senza dubbio necessario rivolgersi ad un ginecologo che possa escludere problemi più seri.

  27. Anonimo

    All’età di 24 anni mi è sato aportato un fibroadenoma benigno.
    Ho sempre fatto controlli,ma ora che sono in menopausa è sufficiente fare un anno la mammografia e un annol’ecografia?
    Grazie

    1. admin
      admin

      Probabilmente sì, ma è opportuno valutarlo con il ginecologo che la segue.

  28. Anonimo

    Vorrei chiedere se dopo la rimozione del carcinoma al seno, si possono avere dei cambiamenti a livello mestruale. Grazie

    1. admin
      admin

      In linea di massima no.

  29. Anonimo

    Sailve ho 25 e da ieri ho un dolore alle ascelle e ai seni solo a spingere.. premetto che ho molto seno, prendo la pillola anticoncezionale, non sento nessun tipo di nodulo o indurimenti, è l’inizio di un tumore?

    1. admin
      admin

      Molto probabilmente no, ma se persistesse ne parli con il ginecologo.

  30. Anonimo

    buona sera sono una donna di 45 anni il 7 luglio 2010 il giorno del mio compleanno mi e stata data la notizia della prima biopsa , lesione sospetta…. cellule duttali in magroaggregati, ma con parziale tendenza alla scoesione e dismetiche, frammiste a numerosissimi leucociti e istociti. SNOMED T_04030 M_67060 M_ 09460 sono stata operata il 20 luglio con quadratomia sotto il capezzolo, linfonodo sentinella negativo. sto aspettando ancora l esame istologico… cio che so e che e infiltrante. potete dirmi qualcosa? grazie a tutti

    1. admin
      admin

      Putroppo non mi occupo di questo campo e non dispongo delle competenze per valutare la situazione senza risultare superficiale.

La sezione commenti è attualmente chiusa.