Tutte le domande e le risposte per Tumore al polmone: sintomi, cure, alimentazione
  1. Anonimo

    Salve, si sa che l’amianto inalato è quello dannoso, su quello ingerito (bevuto con l’acqua), proveniente dagli impianti idrici ci sono dei dubbi ma comunque sia dovrebbe essere meno dannoso di quello inalato. Invece vorrei domandare su quando si usa l’acqua contaminata da amianto proveniente dalle tubature, come nella mia casa c’è un impianto abbastanza vecchio, ad esempio per lavarsi e quando quest’acqua entra nel naso: diventerebbe ingerita e si comporterebbe come se assunta dalla bocca, o entrerebbe nelle vie respiratorie? Dove va a finire un liquido entrato dal naso?
    Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      O viene ingerito come se “bevuto”, oppure viene espulso con la tosse (se va “per traverso”).

  2. Anonimo

    Quindi non c’è la possibilità che si comporti come per inalato?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Improbabile, ma senta anche il parere del suo medico.

  3. Anonimo

    Ok, grazie della risposta.

  4. Anonimo

    salve dottore sono preoccupata da ieri avverto un dolore alla spalla dx all’altezza del polmone. non e’ continuo ma mi fa stare male. il dolore comprende anche la bocca dello stomaco. alla guardia medica hanno detto che puo’ essere di tipo muscolare. ma provenire anche dallo stomaco. soffro di ulcera ed ernia jatale. posso tranquillizzarmi o mi devo recare al pronto soccorso? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente si tratta di reflusso gastroesofageo, ma ovviamente solo lei può valutare se sia meglio approfondire o meno.

  5. Anonimo

    il dolore continua e si sposta in ogni parte della schiena. questa mattina dopo un riposo sereno appena mi sono messa in movimento lo avverto a livello lombare a fascia, e’ un dolore mai avvertito prima che a riposo cioe’ a letto si attenua. ho paura che dietro a questo dolore si possa mascherare altra patologia. sono ipocondriaca e ogni cosa che avverto mi mette ansia. la ringrazio e le auguro buone feste

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’ansia peggiora ed il fatto che abbia riposato bene è buon segno, ma piuttosto senta nuovamente la guardia medica.

  6. Anonimo

    So no fumatore da tanti anni e so no molto ansioso xke so che il fumo causa brutte malattie così sto fumano lq sigaretta elettrica ma dicco anhe la sigaretta elettrica può causare malattie ai polmoni in quanto vapore e grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che le evidenze più recenti non escludono che anche la sigaretta elettronica possa avere conseguenze sulla salute.

  7. Anonimo

    Dottore 🙁 mia mamma mi ha detto che a mio padre gli esce il sangue per la bocca e per il naso 🙁 io mi sto spaventando e sto piangendo.
    Mi ha detto che ha fatto la tosse e gli è uscito il sangue per la bocca e il naso. mio padre fuma 2 pacchetti di sigarette al giorno e fa sempre tosse catarrosa ! secondo voi ha un tumore al polmone ? è andato dal suo dottore e gli ha detto di farsi una radiografia al torace e gli esami del sangue … secondo voi se ha un tumore si può guarire? mannaccia la sigaretta ! io prego ogni sera per far star bene i miei e questo è il ben grazie !

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il suo medico ha fatto benissimo ad andare a fondo con degli esami, ma possiamo ancora sperare che sia solo molto infiammato.

      Tienimi informato.

    2. Anonimo

      Mio padre è andato a fare gli esami ed ha detto che non sono usciti risultati gravi … non so come lo sa perchè ha detto che lo deve far vedere al suo medico … secondo voi questa è una cosa passata =) ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Su questo non posso esprimermi, non ho purtroppo elementi per farlo.

    4. Anonimo

      Ok … io spero solo che mio padre non abbia niente

  8. Anonimo

    Sono una fumatrice da 6 anni, consumo un pacchetto in 2 giorni, mio marito mi sgrida sempre perchè non vuole che fumo, in più io da piccola ho subito un’operazione al cuore per la valvola mitrale e quindi non dovrei proprio fumare (e per non sentire il cardiologo farmi una ramanzina sono 4 anni che non vado più a controllo), ho provato a smettere ma l’ansia del fiato sul collo di mio marito mi fa venire più voglia di fumare e non riesco e ci ricado…se non fumo mi butto sul cibo.. la mia paura è che mi ammalerò prima o poi, vorrei smettere ma non riesco..e se succede ho paura che verrò abbandonata da lui..ma c’è mia nonna che fuma da moltissimi anni e non ha mai avuto problemi (se non ora che a 80 anni ha probl a un restringimento delle vena nella gamba sinistra) vorrei capire dopo quanto tempo c’è rischio che si formi un tumore…insomma ho 24 anni e mia nonna 80 se a lei non è venuto perchè a me dovrebbe…l’unica cosa che noto è che ho meno fiato di una volta quello è certo e tosse non ne ho.. noto che il mattino per alzarmi ci vuole una grande forza di volontà, mi sveglio sempre stanca..non lo so lei che mi consiglia?

    1. Anonimo

      No ma mi interessa come farmaco, ci sono controindicazioni? magari è la volta buona che riesco a smettere e ad avere una vita più armoniosa con mio marito, ho visto nel link che si parla di una ragazza che aveva il ciclo irregolare, beh noto anche io questo problema (oltre le policisti ovariche che ho) e infatti mani e piedi sempre freddi e i denti non ne parliamo..sempre gialli nonostante me li lavo di continuo ma questo lo sapevo.. mi turba il cambio di umore, ci sono questi sbalzi?

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È assolutamente controindicato in caso di depressione (o soggetti a rischio) e in alcuni casi di cardiopatie, ma in entrambi i casi si valuta sempre con il medico soppesando il vantaggio di smettere con i rischi connessi.

  9. Anonimo

    Salve dottore ,dopo una leggera influenza con un paio di giorni con febbre 39 mi è rimasta tosse secca e un dolore lancinante alla parte alta del polmone destro , che si acuisce quando tossisco ma ê presente sempre. Ho fatto un rx toracico ed è comparso un alone bianco. Non ho ancora il referto del radiologo…….devo preoccuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente, ma valuterei magari con il medico di restare a casa al caldo fin quando non avrà il referto.

  10. Anonimo

    Salve dottore un mio amico (FUMATORE) si è ricoverato in ospedale x una bronchite(con tosse e male alle ossa)e gli anno trovato del liquido nei polmoni,i dottori anno aspirato il liquido ma risultava anomalo (conteneva dei frammenti di carne neri),dopo due giorni mentre rideva e scherzava e morto per un arresto cardiaco.Volevo sapere gentilmente se x lei la causa potrebbe essere un tumore ai polmoni.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente non credo, ma ovviamente il fumo ha avuto un peso altrettanto importante in quanto è successo; specifico che non so se fosse o meno presente un tumore, ma ritengo che non sia stata la causa della morte.

      Per quanto possa contare le porgo le mie condoglianze.