Tutte le domande e le risposte per Tumore al polmone: sintomi, cure, alimentazione
  1. Anonimo

    Potrebbe essere qualcosa di piu grave ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Tutto può essere, ma per una diagnosi esatta solo il medico può aiutarla.

  2. Anonimo

    Ho acceleramenti cardiaci da qualche tempo e credevo che fosse ansia ma poi controllai piu a fondo e ho riscontrato durante la giornata che oscillo tra i 95-120 bpm a riposo,appena mi alzo e faccio le solite cose di tutti i giorni non ho fiato compreso anche nel parlare ho molto affanno, andai dal medico generico che mi prescrisse una visita cardiologica con elettrocardiogramma…andai e il cuore non presentava nessuna fonte di preoccupazione riuscii a fare anche un ecocardiogramma ma il cardiologo è preoccupato per la troppa aria nei polmoni indirizzandomi presso dei centri specializzati di broncopneumatologia…ho 26 anni e sono fumatrice soffro di asma (credo mai curata se non con broncodilatatori per aiutare il fiato) ho sempre sofferto di bronchiti e ben 4 polmoniti di cui anche un principio di pleurite tutte curate ma dall’ultima che risale a due anni fa non ho piu fatto rx al torace senza dimenticare inalazione da fumi di acido e varechina mischiati…ho costantemente la temperatura corporea che va da i 37° ai 37 e 6,stanchezza e debolezza anche se non faccio nulla di faticoso nella giornata!1 anno e mezzo fa costatarono che avevo linfonodi gonfi un pò ovunque (hanno pensato al troppo stress del periodo)da un paio di mesi senti fastidi tipo doloretti ai reni…e un fastidio maggiore occupa la parte della gabbia toracica destra dove si appoggia il braccio…doloretti incessanti e pesantezza della parte h24…cosa mi può dire?

    1. Anonimo

      Salve ho 17 anni e fumo da 3 anni pero ultimamente sento un grande stato d’ansia da quando mia madre e morta … E a volte sento un lieve dolore sulla scapola sinistra , un po di affaticamento , e a volte i battiti accellerati … Secondo lei potrebbe essere qualcosa di grave ? Mi faccia sapere ho tanta paura grazie

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      @Anonimo 1

      Mi dispiace, ma è una situazione che va gestita da specialisti; non escludo che ci sia una forte componente ansiosa, ma sicuramente ci sono altri problemi da affrontare (asma, battito accelerato, …).

      @Anonimo 2

      Si tratta di ansia e va trattata prima che peggiori.

  3. Anonimo

    Poi dottore ho fastidio davanti… Nel petto…. Poi penso che se anche ho sentito il fumo di qualche sigaretta di mio padre… Chi una volta si beccava il fumo dei locali pubblici era ancora peggio no? Mi so preoccupando molto x nulla …

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Stia serena.

  4. Anonimo

    Salve dottore ho 26 anni e ultimamente sono molto ansiosa … Se faccio grandi respiri ho fastidi nel petto….
    Io non fumo, al massimo qualche tiro di sigaretta con amici ogni tanto. Ma comunque non ho mai comprato un pacchetto di sigarette.
    Mia padre fuma da tanti anni, e fuma molto…. Fumo passivo ne ho preso parecchio fin da bambina. È molto pericoloso???? Mi può aver provocato danni???

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È sicuramente pericoloso, ma con 26 anni un tumore al polmone è improbabile.

  5. Anonimo

    Mio padre ha un tumore al polmone che per ben un anno e mezzo dal suo bravo pneumologo del policlinico gemelli di roma è stato scambiato per tosse da reflusso con tanto di terapia e da bronchite con tanto di antibiotici!
    Mio padre ora ha le metastasi e non regge più fisicamente la chemioterapia.grazie dottore!!!

  6. Anonimo

    Dottore Buona sera,mi serve urgentemente una sua opinione su un fatto che mi è accaduto pochi giorni fa.
    Sono andata dal dottore per far visitare un mio amico,premetto che la sera stessa ha avuto un po’ di tosse con fuoriuscita di sangue,e il dottore molto preoccupato ha detto di far fare a questo mio amico una Tac per accertamenti,ha visto la sua lastra e ha notato un tipo di velo nei suoi polmoni (Per farmi capire ha fatto questa metafora del velo)! La domanda che le pongo è: Può trattarsi di un tumore al polmone? se dovesse essere cosi si può guarire da questo male? Il mio amico ha 26 anni

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Con 26 anni lo ritengo improbabile; ha prescritto farmaci?

    2. Anonimo

      Credo di si,comunque vorrei metterla anche al corrente che lavora in una fabbrica di vetri,di recente anche due amici suoi si sono ammalati di bronchite, potrebbe essere possibile il fatto che levandosi la mascherina anche per pochi secondi abbia inalato un po’ di sostanze che l’hanno ridotto ad uno stato quasi uguale a quello del tumore ai polmoni? inoltre due giorni prima che tossisse sangue era andato dal medico e i suoi polmoni stavano a posto!
      Attendo una sua risposta con molta ansia, la ringrazio Dottore

    3. Anonimo

      Mi scusi mi sono dimenticata di dirle che E’ anche un fumatore

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Continuo a non pensare ad un tumore, ma potrebbe essere una forte infiammazione dovuta ad irritanti respirati sul posto di lavoro.

    5. Anonimo

      La sua opinione mi rassicura molto,e la ringrazio per questo,ma volevo sottolinearle un ultima cosa, dopodichè la ringrazierò infinitamente per la sua pazienza, quando sputò sangue questi era mischiato anche con il catarro e l’appetito lo ha perso leggermente, non sono sintomi di un tumore questo?

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non necessariamente, anzi, sul sito dell’AIRC troviamo scritto che:

      “Contrariamente a quanto si pensa comunemente, la perdita di sangue nelle secrezioni delle mucose non è invece collegata al tumore polmonare, se non molto raramente. Molto più facile che la piccola striatura rossa nel catarro sia dovuta a una semplice infezione bronchiale.”

      Fonte: http://www.airc.it/diagnosi-del-tumore/quando-il-sintomo-merita-un-esami.asp

  7. Anonimo

    buonasera dottore volevo chiedere se dopo una serie di chemio a mio marito per tumore al polmone calmeranno mai i formicolii agli arti c he lo fanno impazzire . grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando l’ultima?

    2. Anonimo

      il 16 di ottobre 2013

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, possiamo sperare che passino; valuti magari con l’oncologo se non si possa aiutare con integratori neuroprotettivi.

    4. Anonimo

      lo farò e la ringrazio tanto buonasera.

  8. Anonimo

    Salve ho 19 anni ….ieri stupidamente ho fumato una sigaretta prima di andare a canto..premetto che fumo…e credo che smetterò dopo i sintomi che sto avvertendo ora…sento come un catarro nella gola che devo sempre schiarire più l’abbassamento di voce e non so come mai anche un po’ di respirazione affannosa..secondo lei di cosa si può trattare?.. sono preoccupatissima…lo so che è difficile avere tumori polmonari a questa etá ma mi è preso il panico

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ansia e normale malattia invernale da raffreddamento.

  9. Anonimo

    Salve Dottore, ho diciannove anni e fumo da quando ne avevo 14. Ultimamente soffro di dolore al torace e a volte alla schiena, e questa mattina mi e’ capitato di vedere piccolissime tracce di sangue nel catarro…sono molto spaventato, perché all’età di otto anni sono stato affetto da broncopolmonite…il dolore a torace e spalla all’inizio l’ho associato al fatto che faccio molte flessioni e pesi, o magari al freddo, però leggendo i sintomi del cancro mi e’ venuto il dubbio…inoltre, anche se molto raramente, mi capita di emettere dei sibili respirando, solo per pochi secondi. Ho deciso di smettere di fumare, ma non ho il coraggio di fare accertamenti. Mi sa consigliare qualcosa? GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non credo ad un tumore alla sua età, ma possono comunque essere problemi polmonari da verificare appena possibile con l’aiuto del medico.

    2. Anonimo

      Dal medico generico sono andato e secondo la sua opinione i dolori che accuso sono dovuto a tensione.. In effetti sto preparando un esame molto complesso e passo quindi l’ intera giornata seduto, assumendo anche abbastanza caffeina, ma il fatto che il petto mi fa ancora più male quando inspiro e’ ciò che mi preoccupa…sono molto ansioso dottore, e veramente preoccupato. Lei ritiene possibile una spiegazione del genere?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non posso sapere se sia il suo caso, ma le garantisco che è plausibile.

  10. Anonimo

    Questa notte ha tossito tanto con una bella tosse. La cosa strana è che si manifesta più che altro di notte invece durante il giorno ha tosse ma comunque ancora molto contenuta. Sembra di tipo secco.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non abbiamo motivo di pensare ad un tumore, a meno che ovviamente non ci siano fattori di rischio in casa (come l’eternit).