Tutte le domande e le risposte per Tumore al cervello: sintomi, cause e sopravvivenza
  1. Anonimo

    volevo aggiungere che spesso mi dà fastidio la luce agli occhi, e che questo malessere non mi passa più…

  2. Anonimo

    Gentile Nico,

    a mio parere non si deve preoccupare; chiaramente mi è impossibile azzardare qualsiasi tipo di diagnosi data la distanza, ma probabilmente è solo un caso di emicrania. Ora è davvero importante essere tranquilli, perché la paura aumenta la tensione muscolare e peggiora i sintomi. Vedrà che non sarà nulla di grave.

  3. Anonimo

    Signor Admin, sono sempre Nico90.Mercoledì avrò gli esiti degli esami del sangue, che il dottore valuterà.Ma dagli esami del sangue si capisce tutto?Cosa si può constatare dal sangue?Intanto la informo che i problemi non sono mai cessati da 10 giorni, è proprio la durata del malanno che mi preoccupa.Oltre a cefalea,ho a volte nausea e una costante debolezza fisica.Per esempio stamane mi duolevano le ossa e le ginocchia a stare in piedi.E’ un periodo in cui devo studiare per gli esami e non riesco,mi sto danneggiando gli studi.Alla mattina faccio molta fatica ad alzami dal letto,Ieri ho fatto cacca molle,il medico dice che la nausea e queste cose possono essere causate dall’assunzione dei medicinali.Secondo me è probabile.Da giovedì sera ho iniziato a prendere “Spidifen”(ibuprofene) per il mal di testa, ma dopo che questi non dava effetti concreti,stamattina il dottore me lo ha cambiato col “CO-Efferalgan” (paracetamolo-codeina fosfato),forse sarà + efficace.Attendiamo gli esiti del sangue, e il dottore dice che esclude l’influenza (no febbre).
    Mi dica tutto quello che le viene in mente.Io sono sempre preoccupato,purtoppo che mi mandi a fare TAC al cervello.,qualora non riscontrasse nulla di inerente dalgi esami del sangue.Potrebbe essere la cervicale?Allergie?
    Cordiali saluti.

  4. Anonimo

    volevo aggiungere una cosa?potrebbe c’entrare l’apparecchio?

  5. Anonimo

    Dagli esami del sangue, supponendo che siano stati richiesti i valori più comuni (fegato, glicemia, colesterolo, ferro, …) servono a capire se c’è qualcosa che non sta funzionando a dovere; non coprono tutte le cause/malattie ma sono il primo strumento diagnostico che viene utilizzato; nausea, dissenteria ed affaticamento possono senz’altro essere causati da farmaci, cosa sta assumendo in questi giorni?
    Co-Efferalgan è SICURAMENTE più efficace di Spidifen, è bene tuttavia non eccedere le dosi prescritte ed usarlo solo per dolore medio-grave.
    Cervicale potrebbe essere, allergia non credo, l’apparecchio non lo escluderei. Da quanto lo porta? E’ magari stato regolato da quando sono comparsi i sintomi?

  6. Anonimo

    L’apparecchio sono 5 anni…e sì,è stato regolato 2 settimane prima dei sintomi,in modo da fare spinta sulla mandibola.
    In ogni caso,se dagli esami del sangue non si riscontra nulla c’è da preoccuparsi?Se mi manda a fare altri esami strani ho paura che sospetti già qualcosa…Cervicale?Mi sono accorto che da tempo assumo posizioni sbagliate di schiena e collo,però non ho dolori.Adesso gira polline nell’aria…potrebbe?Ad ogni modo non riesco a capire il motivo di questa durata del problema…sono 10 giorni ininterrotti.E’ terribile.

  7. Anonimo

    Le allergie relative alle fioriture di quest’anno si manifestano effettivamente in forme decisamente più accentuate rispetto agli anni scorsi, ma difficilmente danno il quadro di cui le mi parla (caratteristici sono invece starnuti, naso che cola, lacrimazione ed occhi rossi).
    Cervicale come dicevamo potrebbe essere, ma io non sottovaluterei affatto il discorso apparecchio, anche i tempi potrebbero coincidere; personalmente, ma è solo un’opinione e la prenda come tale, proverei a contattare telefonicamente il dentista per valutare con lui se la sua sintomatologia può a suo modo di vedere dipendere dalla regolazione fatta e, eventualmente, proverei a chiedere di mollare un po’. Ma ripeto, è assolutamente solo un’opinione ed una sensazione.
    Mi tenga al corrente.

  8. Anonimo

    sempre io…ho gli esami del sangue,ma è tutto nella norma,quindi la risposta non sta neppure lì.Oggi vado a parlarne col medico.Non ne posso pù,sono 11 giorni.E poi fin dal risveglio c’è questa sensazione di debolezza,stanchezza fisica totale.Non capisco.

  9. Anonimo

    Mi tenga al corrente, ma io andrei a fondo del discorso apparecchio.

  10. Anonimo

    sì admin;il dottore sostiene che è solo stress…mi h dato comunque un farmaco ansiolitico in pastiglie.Per la debolezza prendo Multicentrum…;Secondo lei può essere così?
    In ogni caso mi ha prenotato una visita neurologica…e lì mi preoccupo.In cosa consiste?e per quale scopi viene fatta?grazie,nico90.