Tutti i commenti e le FAQ per Tumore al cervello, i sintomi

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buonasera, io ho 17 anni e da 4 giorni ogni sera soffro di mal di testa nella parte destra e sopratutto quando mi muovo e delle volte sento dei battiti con un male.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Sembrano episodi di emicrania, se persistono è necessario parlarne con il suo medico di famiglia. saluti

  2. Anonimo

    Salve dottore io tutte le sere avverto mal di testa e febbre e ogni tanto per un secondo non vedo più poi ricomincio a vedere subito cosa può essere secondo lei?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Di che valori di febbre parliamo?
      Ha già segnalato tutto al medico?
      Soffre d’ansia?

  3. Anonimo

    Salve e da più di una settimana che soffro di tachicardia mi parte un peso dalla bocca dello stomaco e arriva al petto. Ho continui sbalzi d’umore e ora e tre giorni che ho un forte dolore che parte dalla tempia sx x scendere all’orecchio fino alla mandibola. Gli anti dolorifici che ho preso non hanno dato nessun risultato

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, i primi sintomi potrebbero correlare ad un problema gastrico, tipo ernia jatale, reflusso; per il resto penserei ad una cefalea, ne parli comunque col suo medico per valutare degli approfondimenti.

  4. Anonimo

    Buongiorno cosa potrebbe essere un fastidio alla testa e a tratti mancanza di respiro ?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, cefalea? Sono sintomi parecchio aspecifici, non riconducibili direttamente a una patologia precisa.

  5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Potrebbe essere una semplice cefalea tensiva, ha provato a prendere un antidolorifico?

  6. Anonimo

    Salve. Ho 24 anni, sono due tre giorni che mi sveglio con un forte dolore alla testa lato sinistro , e anche all’occhio, quando mi giro di scatto anche fa male ed avverto anche una certa tensione al collo. Premetto che sono molto in tensione per lo studio ma ho paura che sia qualcosa di più grave visto che il dolore è solo sul lato sinistro .

  7. Anonimo

    Salve dottore, da quasi due mesi soffro di fortissimi mal di testa su tutto il lato sinistro fino allo zigomo, sono stata dal medico,con la diagnosi di sinusite, ho fatto una cura per 10 giorni L,ma i dolori continuavamo. Sono stata in ospedale e mi hanno controllato l’orecchio e il sangue,tutto perfetto e mi hanno dato ibrufen. Questi dolori non passano ancora adesso,oggi dopo 10 giorni è l’ultimo giorno di l’antibiotico. I dolori continuano e passano per poco dopo tante medicine. Il medico ha detto che non è nulla di grave è che se dopo l’antibiotico non fosse passato era il caso di fare una tac.
    Da premettere che soffro di attacchi di panico da più di tre anni e adesso per la testa minoassano mille pensieri su cosa potrebbe essere. Ho letto su internet che si parla di tumore al cervello…..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è alcun motivo di pensare a un tumore, probabilmente si tratta di una sinusite più ostica di quando diagnosticato inizialmente.

  8. Anonimo

    Buonasera io ho un fastidio alla parte destra della testa …. sopratutto dietro orecchio e alla tempia. .. da due settimane …. in precedenza era a sinstra ora a destra…
    in più mi gira la testa e ho un leggero formicolio alla mano sinistra e al volto sinistro …. cosa potrebbe essere?il mio medico curante mi ha prescritto una visita oculistica e ha detto che se avrà edito negativo mi farà fare quella neurologica. ..

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, concordo col suo medico, probabilmente c’è un problema cervicale da quello che descrive, una piccola ernia per esempio, utile in questo caso la visita neurologica.

    2. Anonimo

      Mi preoccupa il fatto che di notte o mi passa tutto o sono io che non sento nulla

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al momento non c’è motivo di pensare a qualcosa di più serio.

  9. Anonimo

    Buona sera. Da anni soffro di ansia , ma da 3 anni a questa parte è diventata una vera patologia con giramenti di testa , respiro corto, orecchie perennemete tappate che vanno a compromettere la testa ulteriormente. Gli otorini hanno detto. che le orecchie sono a posto, tranne un pò di sordità. Sono in cura dallo psichiatra, x 1 anno sono stata bene poi l’ansia è diventata fortissima. Penso sempre di avere un tumore alla testa, o da qualche altra parte e questo mi procura panico. So che lei dottore nn può aiutarmi, ma mi dica qualche parola che mi possa rincuorare. Grazie mille !

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tenga duro e continui con fiducia la terapia, vedrà che con pazienza e volontà i risultati arriveranno e recupererà la serenità che merita.

  10. Anonimo

    Salve dottore ho 18 anni e non capisco cosa mi sta succedendo.
    Già da due,tre giorni mi sentivo strano,stamattina poi a scuola dopo una partita di pallavolo (ho mangiato un panino prima) mi sentivo di svenire,stanco e debole ad un certo punto il mio corpo è come se non me lo sentivo più. A casa stessa sensazione ho mangiato un po’ e mi sono ripreso un attimo poi mi è arrivato un po’ di mal di stomaco e sono subito corso in bagno.Sono completamente ansioso per tutto ciò che mi sta succedendo.
    Oggi pomeriggio sono stato un po tranquillo ma adesso non dico di avere gli stessi “sintomi” di oggi ma quasi,con una costante ansia che sembra un attacco di panico.
    Non so perché mi stia sentendo così però,è questo il problema e adesso ho una costante paura di un tumore al cervello o magari da un altra parte.
    Mi sento troppo strano.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, non c’è motivo di pensare a un tumore, nè al cervello nè altrove, non sono qeusti i sintomi; probabilmente l’ansia gioca un ruolo importante nel suo malessere, e forse non è stato troppo prudente fare sport dubito dopo aver mangiato, potrebbe aver avuto un’inizio di congestione. Non mi preoccuperei eccessivamente, se ovviamente però dovesse peggiorare la situazione si faccia valutare dal suo medico, ma sono convinta che si tratti di somatizzazione da ansia.

    2. Anonimo

      Dottoressa la ringrazio mi ha aiutato anche se ho comunque un’ansia perchè il giorno dopo che le ho scritto e anche oggi ho una sensazione di febbre,mi sento accaldato, ma il termometro resta a 36.4.
      Quindi mi sto un pò preoccupando 🙁

    3. Anonimo

      Ah poi mi sento la lingua un pò strana,quando mangio per esempio noto un pò di bruciore e dolore sulla lingua

    4. Anonimo

      E se si trattasse di Leucemia?Ho notato una piccola piccola macchia di sangue sulla mano vicino al pollice non so se due giorni fa ce l’avevo.
      Mi sento anche accaldato ma ho misurato ed è un 36.3,ho alcuni dolori agli arti,inizio a preoccuparmi

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, continua a fornire sintomi aspecifici, che non sono relativi a nessuna patologia in particolare, cioè un medico di fronte a quello che descrive non saprebbe quali esami farle fare, perchè non farebbero sospettare patologie specifiche, nè leucemia nè altro. Ne parli col suo medico, magari potrebbe prescriverle qualcosa per rasserenarsi un pò.

    6. Anonimo

      Potrebbe essere un pò di influenza comunque?
      Aspetto 4 giorni e vedo come va

    7. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Si, valuti la situazione per qualche giorno, una semplice influenza può dare malessere generale cerchi di stare tranquillo. Se poi non si sente tranquillo, domani ne parli con il suo medico di famiglia. saluti

    8. Anonimo

      Rieccomi,con un pò di ansia ancora per ciò che sta succedendo,dopo quello che vi ho già raccontanto,ieri sono stato bene,non ho avuto nessun problema se non orecchie ancora una volta accaldate e una strana sensazione mentre stavo masticando,all’improvviso mentre stavo masticando mi son sentito di svenire solo quando stavo masticando.
      Stamattina mi son svegliato con un pò di raffreddore,poi tutto apposto e verso le 13 mentre pranzavo ho avuto dei giramenti di testa e nausea e noto piccoli dolori dietro il collo come se fossero dolori cervicali, verso le 17 oggi sensazione di svenimento non mi sentivo più mani e gambe ( credo però che l’ansia abbia reso tutto più amplificato) adesso ogni tanto mi fischiano le orecchie,sensazione di non sentire dall’orecchio destro (ma in realtà ci sento bene) e per la prima volta mi ritrovo con 37.2 e parecchio accaldato come se la febbre dovesse salire.
      Chiedo scusa per la serie di cose che ho scritto ma sono un pò in ansia, e devo ammettere c’ho sempre paura che di nascosto possa esserci un tumore.
      Se non ho la febbre domani vado dal medico di famiglia,ma come faccio da un bel pò scrivo qui sopra anche per dei vostri pareri.
      Cosa ne pensate? Può essere qualche malattia grave?

    9. Anonimo

      Per la storia di quando stavo masticando,in realtà riguarda tutta la bocca,sembra che abbia un’influenza anche lì dentro,mi brucia bocca e lingua e mi da quasi assenza di respiro.
      Sto cercando di essere più chiaro possibile ma capitemi,è difficile spiegare

    10. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, i sintomi sono un pò confusi e per certi versi non correlati, ma soprattutto non correlabili con un quadro particolare e specifico, tantomeno tumorale, per cui smetterei di pensare a quello, anche perchè come ha già ben detto, sale l’ansia che amplifica i sintomi. Aspetti di farsi visitare domani con tranquillità, vedrà che non sarà niente di grave.

    11. Anonimo

      Non so se andrò dal medico,non mi sento tanto bene,non ho il naso tappato e nemmeno un raffreddore evidente,sento di respirare un pò male e le orecchie mi fanno davvero male,non so se all’interno o all’esterno,ma mi fanno male.
      Del resto è come se le orecchie fossero state delle ”sentinelle” ogni qual volta che mi sentivo accaldato in tutto il corpo,appena sentivo le orecchie accaldate o un dolore,iniziavo a sentirmi male e ad avere dolori in tutto il corpo proprio come adesso.
      Tutto ciò cosa le fa pensare?

    12. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile rivolgersi al medico, il dolore alle orecchie potrebbe essere segno di otite, per esempio.

    13. Anonimo

      Buonasera,stamattina mi son sentito davvero bene,sembrava non avessi più nulla davvero,mi sentivo sereno e senza nessun sintomo.
      Adesso proprio in questo momento,le orecchie le sento calde e sembra stiano ritornando i sintomi,(mezzi dolori in tutto il corpo,accaldato dappertutto)
      Non mi sono rivolto al medico proprio per questo motivo,ovvero mi son sentito bene fino adesso.
      Adesso a prescindere dovrò parlarne con un medico,ma tutto questo a voi sembra normale? Stare bene come se non avessi nulla e poi tutto ad un tratto sentirsi come ieri?
      Si può ancora considerare come influenza tutto ciò?
      Il fatto che mi sia sentito bene stamattina a voi sembra un fattore positivo o negativo a sto punto?

    14. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fatto di essere stato bene è assolutamente positivo, così come è normale che i sintomi peggiorino nel pomeriggio/serata.

    15. Anonimo

      Dottor Cimurro la ringrazio come ringrazio i suoi colleghi,ancora una volta per la disponibilità.
      Adesso le chiedo,questo dolore all’orecchie dove sembra che poi faccia partire altri sintomi in tutto il corpo come se avessi la febbre, può essere considerata ancora influenza? O si va nello specifico? Per esempio Otite?
      Ed anche se fosse Otite ha bisogno di cure o potrebbe passare anche da sola?

    16. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere otite e come detto non la sottovaluterei, è un disturbo che in certi casi se trascurato può fare danni.

    17. Anonimo

      Ah e un’altra cosa,per trascurata lei che intende? che non vado lì tra una settimana potrebbe peggiorare?

    18. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non possiamo prevedere il decorso se non sappiamo di cosa si tratti, cercherei di avere una valutazione quanto prima, intanto anche col suo medico ed eventualmente dopo con lo specialista.

    19. Anonimo

      Ho visto in casa,ho un farmaco,si chiama otalgan vi chiedo:
      Faccio male se lo provo? Potrebbe avere effetti indesiderati nel caso non si trattasse di otite o posso tranquillamente provare per vedere un pò la situazione?

    20. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no, nessuna prova senza avere una diagnosi, non è prudente, non possiamo sapere cosa potrebbe succedere.

    21. Anonimo

      Ma perchè questo farmaco potrebbe peggiorare qualsiasi altra malattia che magari ho,persino un tumore?
      o per effetti collaterali?

    22. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non c’è motivo di pensare al tumore, semplicemente non ha nessun senso prendere un farmaco senza che si sappia la diagnosi, perché in generale potrebbe creare complicazioni, ma questo vale sempre non solo nel suo caso.

    23. Anonimo

      salve sono andato dal medico ieri per tutti i sintomi a voi descritti ma con l’aggiunta che in questi due giorni,ho come delle fitte al petto sinistro quindi dove c’è il cuore,non so come descrivere queste fitte,però mi fanno mancare il respiro per un attimo.
      Ha visto le orecchie,ha visto che sono infiammate e mi ha prescritto un antibiotico ma per le fitte lui si è basato sul 1 febbraio di quest’anno dove mi aveva già fatto fare electocardiogramma e mi son messo una specie di macchinario al cuore per 24 ore. Ora dico io,se avessi qualcosa al cuore magari collegato anche al fatto che sto soffrendo di mal di gola,non può apparire in quest’ultimo periodo? Perchè si è basato sul 1 febbraio
      Adesso ho paura

    24. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il medico ha valutato quel fattore nel contesto generale di storia clinica, anamnesi, stato di salute generale, …

    25. Anonimo

      Avendogli spiegato questo problema che ho perchè non ha risegnato un electocardiogramma secondo lei?
      mi ha solo prescritto un antibiotico e un emocromo

    26. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè non l’ha ritenuto necessario, alla luce dei fattori elencati.

    27. Anonimo

      Ma cosa secondo lei può essere?
      Anche oggi mi è capitato di mangiare e se sto in piedi o faccio un piccolo sforzo fisico mi sale una forte nausea.
      Poi queste fitte al petto sinistro che sembravo tipo sensazioni di tosse per cercare di esprimermi meglio,considerando che ho anche mal di gola e tutto sembra collegato con queste fitte che mi fanno mancare il respiro.

    28. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ovviamente è solo un’ipotesi, ma l’ansia potrebbe spiegare questi sintomi.

    29. Anonimo

      Sono andato in ospedale perchè non mi fidavo della situazione,mi hanno fatto un elettrocardiogramma che è risultato buono nel senso senza problemi e degli esami del sangue non so precisamente quali buoni anche quelli.
      Un elletrocardiogramma e anche esami del sangue possono quindi escludere queste fitte come problemi al cuore come arresto cardiaco e altre malattie correlate?

    30. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se i medici che l’hanno valutata non hanno ritenuto opportuno procedere è perchè non hanno sospettato nulla di più importante.

    31. Anonimo

      Dottore,mi è capitato qualcosa di bruttissimo.
      Quei dolori al petto o fitte che siano,ho un mal di gola tremendo e un raffreddore, ecco mi sento come se fosse muco in gola e da questo sembra che i dolori al petto sinistro siano causati proprio da questo.
      Mi fanno mancare il respiro dottore,sono super impaurito.
      Cosa può essere?

    32. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Un po’ di influenza, tuttalpiù una bronchite ma se ne sarebbero accorti alla visita che ha fatto; fuma? In tal caso ci sarà certamente una bronchite cronica. Probabilmente vice questa situazione comunque con troppa ansia ingiustificata.

    33. Anonimo

      No non fumo,però ho preoccupazioni per il mio stomaco/colon.
      Ho 18 anni e da un anno circa che da lucen 20 sono passati a 40 e ho preso le bustine, prima deflux e poi gaviscon.
      Adesso è tutta questa settimana che vi sto scrivendo, ho bloccato la cura perché mi stavi sentendo bene ed in questa settimana mi capita di mangiare e poi andare subito in bagno di solito è Duarte oppure mangiare un panino e sentirmi già sazio è pieno.
      Ho paura che il reflusso o i farmaci stessi mi abbiano causato un problema grave allo stomaco,tumore al colon o allo stomaco,tutto ciò che mi sta capitando non è normale.
      Domani vado dal gastroenterologo che mi sta seguendo.

    34. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      No no, niente di tutto questo; i farmaci che ha interrotto non causano tumore, e non ha nessun motivo di pensarlo. Aspetti tranquillament di fare la visita domani, vedrà che non sarà niente di grave.

    35. Anonimo

      Sto perdendo il controllo,sto perdendo la testa,vi giuro vi sto scrivendo con le lacrime agli occhi.
      Stamattina sono andato da un gastroenterologo convinto anche che finalmente mi segnasse una gastroscopia da fare,dato CHE NON L’HO MAI FATTA,non capisco come è possibile che io abbia preso per 1 anno quei farmaci sopra scritti e non abbia mai avuto la certezza di soffrire di reflusso.
      Sono un tipo molto magro,vi sto scrivendo credo da settimane,tutto è iniziato quel giorno in cui mi sentivo di svenire,non mi sentivo più lo stomaco,me lo sentivo vuoto completamente vuoto,da lì poi si sono susseguiti tutti gli altri sintomi a voi già scritti,come dolore a orecchie,fitte al petto sinistro che sembrano esserci anche dietro la schiena parte alta,febbre 37.
      Sono andato dal nutrizionista ieri dopo 4 settimane ho perso 1 kilo e mezzo peso 46.2 e da lì sono arrivate ancora più preoccupazioni,se mangio e vado in bagno non potevo di certo aspettarmi di ingrassare,le mie feci non sono solide ma nemmeno liquide,mi capita di mangiare e appena mi alzo in piedi senso di nausea,senso di pienezza,rutti.
      Ora,il gastroenterologo mi ha dato cose a mio parere ancora più inutili,non solo per un anno intero ho preso farmaci per il reflusso, (ho fermato la cura da circa 2 settimane anche perchè la lucen sul foglio illustrativo dice che può nascondere sintomi di malattie gravi)
      mi ha dato valpinax qualcuno sa a cosa serve?
      e delle bustine meritene,mi ha segnato un esame delle feci e la ricerca di batteri.
      Ora,leggendo e rileggendo se fosse un tumore al colon o allo stomaco,nulla di tutto questo può darmi la certezza
      I sintomi sono quelli e menomale che non sono ancora arrivato al vomito vero e proprio,
      Cosa ne pensate di TUTTA la situazione?
      ps: Esami delle feci riguardano ancora la ricerca di sangue nelle feci o son cose a parte che deve segnare il medico?

    36. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, verosimilmente il gastroenterologo che l’ha valutato non ha ritenuto necessario fare indagini più invasive. Il valpinax è un farmaco contro le manifestazioni spastico dolorose dell’ apparato gastroenterico e contiene anche un ansiolitico. Probabilmente con l’esame delle feci vuole escludere una infezione. Se non richiesto il sangue non viene ricercato. Cerchi comunque di rimanere calmo, tutti gli esami fatti finora non hanno evidenziato nulla che non vada. saluti

    37. Anonimo

      Ho una novità,dopo mangiato se mi muovo,salgo le scale o robe del genere mi sale la nausea e devo andare in bagno e mi sentop le gambe deboli.

    38. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Dopo mangiato è bene non fare sforzi perché il sangue si concentra nell’apparato gastroenterico per la digestione; comunque non sono sintomi che ci fanno pensare a nulla in particolare, anche il fatto di dover andare in bagno è normale, si chiama riflesso gastrocolico, un riflesso nervoso che parte dallo stomaco all’arrivo del cibo e arriva all’intestino, stimolandolo.

    39. Anonimo

      Il punto sapete qual è? E che io però nonostante tutto avverto appetito,adesso per esempio ho fame.
      Allora inizio a provarlo questo valpinax?

    40. Anonimo

      Salve volevo aggiornavi della situazione se vi fa piacere e vi interessa:
      Sto prendendo valpinax da 2 giorni,domenica ho avuto un pò di fastidi allo stomaco e all’intestino dopo mangiato ma non sono mai andato in bagno.
      Oggi,stessa cosa anche se stamattina dopo colazione si è ripresentato il classico problema: Ho una nauesa da morire appena mi alzo e faccio movimenti semplici come anche camminare,però non sono andato in bagno.
      1) Cosa ne pensate di questa cosa qui?
      2) Sto facendo passi avanti cioè tutto ciò è positivo? O si sta per presentare una stitichezza e di conseguenza devo preoccuparmi?
      Stamattina ho fatto le analisi del sangue quelle delle feci non ancora perchè non sono riuscito a farla.
      Poi,c’è una cosa che ho completamente dimenticato di dirvi e di dirlo anche al gastroenterologo e ciò mi preoccupa in questi giorni (e non ricordo se succedeva anche prima) : LE FECI SE VADO IN BAGNO NON AFFONDANO,GALLEGGIANO,so che si nasconde un tumore al pancreas per ciò che succede.
      3)Ho tanta tanta paura ma dovrò ritornare da lui tra una settimana quindi se continuerà farò presente,per voi cosa può essere? Valpinax potrebbe migliorare anche questo?
      4)Poi noto sopratutto dopo i pasti,eruttazioni li ho contati fino adesso sono 6,ho mangiato circa 20 minuti fa,altra preoccupazione?

    41. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Aspettiamo ancora qualche giorno prima di giudicare la situazione, due giorni sono pochissimi.
      Per le feci galleggianti lo faccia presente allo specialista, ma non è sempre un problema.

    42. Anonimo

      Ma in caso di tumore al pancreas con l’esame delle feci visto che galleggiano si scopre qualcosa?

    43. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      No l’esame delle feci non dà nessuna informazione significativa riguardo un eventuale tumore del pancreas. saluti

    44. Anonimo

      Non so se preoccuparmi o meno
      Si il valpinax sembra abbia risolto nel senso che se mangio non vado più in bagno,inizio ad avere molto più appetito
      Il punto è che sembra stia soffrendo di stitichezza cioè io me la sento però per quanto mi sforzo sembra ancora che non voglia uscire

    45. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, beve abbastanza? mangia frutta e verdura in quantità adeguate? questo è importante per migliorare la stipsi. Comunque dica anche questo allo specialista. saluti

    46. Anonimo

      Ok sembra abbia trovato lo stimolo giusto considerando che non ho mangiato ancora nulla,ho domande da farvi possono sembrarvi stupide ma scusatemi ho solo 18 anni ahah:
      0) Vi sembrava quindi un caso di stitichezza?
      1) per l’esame delle feci dovrei stare a digiuno e non bere?
      2)Vado in bagno dopo per evitare di mettere il campione nel frigorifero,così i miei lo portano subito nel centro in cui ho fatto le analisi del sangue,ma è giusto cosi? Cioè si può fare o devo aspettare obbligatoriamente domani mattina per andare in bagno e portarli?
      3) analizzo la situazione dopo aver preso il campione e vedo se galleggiano,nel caso galleggiassero ancora le analisi delle feci mi farà capire perché galleggiano?

    47. Anonimo

      4) Sono andato in bagno,le feci erano ”divise in 3” , due sono affondate,1 invece è rimasta a galla,segno positivo o negativo per voi?
      5) Ho preso il campione purtroppo il laboratorio apre alle 15:45 e l’ho fatta alle 14:52 circa,potrebbero presentarsi dei problemi con l’esito degli esami?

    48. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      0. È possibile.
      1. Beva normalmente.
      2. Se si riesce a portare subito dopo la raccolta è preferibile, altrimenti bene il frigorifero.
      3. Potrebbe emergere qualche indicazione.

    49. Anonimo

      No però dico stava nel contenitore dalle 14:52 e l’abbiamo portata alle 16,eravamo fuori quindi non è stato possibile metterlo in un frigorifero.
      Ciò provoca falsi risultati?

    50. Anonimo

      E così pensavo di stare bene,ho fatto le analisi delle feci,del sangue controllando i valori che ti indicano se stai nella norma a fianco,sembra tutto normale,farò vedere il tutto al gastroenterologo.
      Il punto però è un altro,analizzando tutto ciò che mi è successo in queste settimane e notando da poco (E NON SO SE C’ERANO PRIMA) linfonodi all’inguine,(non si vedono all’esterno.ma se palpo li sento e si muovono) per me è arrivata la fine.
      Se pensavo di stare tranquillo finalmente mi sbagliavo,questi linfonodi io non li ho mai avuti e devo aspettare mercoledì per andare dal gastroenterologo,non ce la faccio più,sento che la cosa allora è seria.

    51. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possono gonfiarsi anche per cause banali, non c’è motivo di saltare a conclusioni.

    52. Anonimo

      Il medico mi ha detto di fare un’ecografia inguinale,ascellare e anche al collo a causa di questi linfonodi.Ho fatto vedere analisi del sangue e delle feci e dice che sono buone,ora da questa ecografia cosa dovrò aspettarmi?
      Sa dirmi se questi linfonodi possono essere tumorali? O ti dicono solo che sono presenti? Non so come funziona

    53. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ecografia permetterà di capire la natura dei linfonodi, potendo così escludere forme tumorali.

    54. Anonimo

      Come faccio a stare calmo spiegatemelo vi prego.
      Sembra che appena cerchi di tranquilizzarmi,salta fuori altro.
      Per la prima volta nelle feci ho notato sangue,e in più non escono normali,escono (scusate se vi disgusta) ma a palline.
      Dottore,linfonodi all’inguine,sangue nelle feci,nausea quando finisco di mangiare.
      Io ci rinuncio,mi arrendo

    55. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente i sintomi descritti ora sono somatizzazioni ansiose, li segnali quindi al medico, ma non dia troppo peso.

    56. Anonimo

      Continuo ad avere mal d’orecchie che spero siano la causa di questa sensazioni di febbre (mi sento accaldato) proprio come capitó 2/3 settimane fa quando vi scrissi qui sopra.
      Ora,vi chiedo:
      1)Questo mal d’orecchie che sto prendendo da ieri delle gocce,può aver causato il gonfiore dei linfonodii? Ok ne ho uno al collo ma all’inguine in cui ce n sono di più e a detta del medico anche alle ascelle cosa c’entra? Si dovrebbe gonfiare nella zona in cui magari dovrebbe essere infiammato non credete?
      2) cosa dovrò aspettarmi con l’eco grafia,se i linfonodi fossero di natura tumorale saprebbe riconoscerli istantaneamente o devo far vedere qualcosa al medico?

    57. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, potrebbe essere otite.
      2. Probabilmente saranno reattivi, quindi il dubbio non verrà nemmeno posto; diversamente verrà probabilmente prescritto un ulteriore accertamento per capirne l’esatta natura.

    58. Anonimo

      Ecografia fatta,spero vi interessino i risultati nel senso che magari vi ho rotto scrivendovi ogni volta ahaha
      Mi interessano sempre i vostri pareri per cui se vi va:
      COLLO: In regione lato-cervicale dx e sn si apprezzano alcuni linfonodi sub-centimetrici,ovalari,ipoecogeni con centro iperecogeno,contorni regolari.
      In regione ucale sinistra presenza di un linfonodo ovalare,ipoecogeno con centro iperecogeno,contorni regolari dm:11,7mm
      REGIONE SOVRACLAVEARE
      Non tumefazioni linfonodali
      CAVI ASCELLARI
      Al cavo ascellare dx e sn si apprezzano alcuni linfonodi modicamente aumentati di volume,ovalari,ipoecogeni con centro ipereocogeno,contorni regolari, dim: 13,6 mm – 9,9 mm
      REGIONE INGUINALE
      In regione inguinale dx e sn si apprezzano alcuni linfonodi sub-centimetrici,ovalari,ipoecogeni con centro iperecogeno,contorni regolari,
      Conclusioni:
      Linfonodi verosimilmente di tipo reattivo.
      Si consiglia prudenziale controllo verso febbraio-Marzo
      Cosa ne pensate?
      Ho chiesto minimo 3 volte se potessero essere di natura tumorale mi ha ribadito che non c’è da preoccuparsi.

    59. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fatto che siano di tipo reattivo è quello che conta, sono felice quindi di saperla più tranquillo.

  11. Anonimo

    Salve dottore, sono due tre giorni che io avverto dolori strani alla testa, vicino alla nuca precisamente. Non so perchè ma mi sono precipitato subito su questa pagina, i sintomi di un tumore al cervello un pó ci stanno, alla fine mi sento molto strano, sento sensazioni che non avevo mai sentito prima. Spesso mi capita di non riuscire a dormire poichè premendo la nuca sul cuscino non riesco a chiudere gli occhi, e devo confessarle che nelle ultime ore sono anche parecchio sotto ansia perchè non riesco a capire cosa potrei avere e il rischio che sia una malattia grave mi perseguita. Sono uno studente fuori sede quindi attualmente non posso neanche svolgere esami specifici o quanto meno del sangue. Cosa mi consiglia? Grazie dell’attenzione.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere una banale cefalea tensiva (e l’ansia può esserne la causa), ma se dura da qualche giorno è ora di verificare con la guardia medica.

    2. Anonimo

      Grazie mille, effetivamente potrebbe esserlo, dato che in questi giorni non mi è possibile andare dalla guardia medica quali sarebbero i rimedi che potrebbero darmi un po di sollievo e permettermi di arrivare alla settimana prossima per dei controlli?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci (a maggior ragione non essendoci la certezza di una diagnosi); non vedo controindicazioni a suggerire riposo ed eventualmente una borsa dell’acqua calda sulla nuca.

    4. Anonimo

      Grazie mille dell’attenzione, comunque il mio farmacista mi ha dato delle pasticche di neo Optalidon per questo tipo di dolori quindi in questo momento sto prendendo queste anche se un pó il dolore persiste leggermente credo anche per via dell’ansia.

  12. Anonimo

    Salve, mia madre e da un paio di mesi che ha spasmi involontari alle dita e che si dimentica le cose o se le confonde avvolte. inoltre continua a lamentare mal di testa e collo nella parte sinistra nonchè formicolii alla mano sinistra e gamba sinistra. cosa potrebbe essere?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, sono sintomi molto aspecifici, serve una valutazione medica e probabilmente specialistica neurologica.

  13. Anonimo

    Gentile dottore vorrei se possibile un suo parere.
    Son 5 giorni che ho un leggero mal di testa tutto e iniziato con un dolore al tatto come se avessi una scottatura sulla fronte sopra l occhio sinistro…. Ora passato mi è rimasto un leggero fastidio dietro la nuca destra.. 10 cm sopra il collo che a volte mircea sbandamento…. Cosa può essere???

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, sono sintomi che non sembrano correlabili a una malattia specifica, sulla cute è visibile qualcosa?

  14. Anonimo

    Gentile dottore… Volevo chiedere un vostro parere….son 5 giorni che ho un leggero mal testa… Iniziato sulla fronte sopra l occhio sinistro….. E questo dolore era soprattutto al tatto come pelle sensibile come se avessi una scottatura…..ora questo fastidio e passato.. E mi è rimasto un fastidio dietro la nuca destra 10cm sopra il collo…nn e dolore ma più un fastidio nn mi da alcun dolore se muovo la testa ma a volte mi crea sbandamento…. Cosa può essere???

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere cefalea tensiva, ma va verificato con il medico.

  15. Anonimo

    Salve dottore è un podi tempo che ho dei giramenti di testa, sono andato dall’otorino che mi ha fatto fare degli esami vestibolari, mi hanno trovato una lieve labirintite e l’orecchio desto che funziona meno del sinistro, l’otorino mi ha prescritto le vertiserc 16ml per due volte al di, sembrava che andasse meglio però dopo 2 settimane di cura mi sono ritornati i giramenti di testa soprattutto quando sto sdraiato con una sensazione di leggerezza alla testa quando cambio posizione, mentre quando sono alzato e cammino o sono a lavoro ho gli stessi sintomi quando muovo la testa, tutto questo si sta verificando nonostante sto prendendo le vertiserc, ora mi sto veramente preoccupando che possa essere qualcosa di brutto, voi cosa ne pensate grazie buona serata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è motivo di pensare a qualcosa di brutto, purtroppo sono disturbi lunghi da risolvere; se Vertiserc non basta più lo segnali all’otorino, per valutare se modificare la terapia.

    2. Anonimo

      Salve dottore o spesso dolore lato sinistra testa e dietro la nuca soffro di atrosi cervicale ho vertigini. E stanchezza ho fattto. Visita neurogica esito negativo. Ho 44 anni

    3. Anonimo

      Si ha detto che e cefalea intensiva. Il dolore si sposta da una parte all’altra eil dolore

  16. Anonimo

    Salve dottore ho 12 anni, da 4 giorni ho mal di testa, localizzato su naso,occhi e fronte.Ieri non l’ho sentito per niente, a parte qualche secondo, di pomeriggio. Stamattina non ce l’avevo ma ora si. Inoltre per i primi 2 giorni ho avuto nausea, però adesso mi è passata.
    ps: purtroppo ultimamente sto usando molto il telefono

    1. Anonimo

      no, ecco perchè mi preoccupo. All’inizio avevo pensato che si trattasse di sinusite, ma senza raffreddore è impossibile. Potrebbe essere cancro? 🙁

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      La sinusite esiste anche senza raffreddore, per cui penserei proprio a quello e mi farei valutare dal medico, ma
      non penserei proprio a null’altro di grave.

  17. Anonimo

    Buongiorno dottore! Sono preoccupata perché da circa un anno (in pratica dopo aver partorito) ho prurito in tutta la testa soprattutto dentro le orecchie e nella parte destra. A volte anche dentro la testa ho questo prurito e anche se mi gratto non ho un sollievo. Il dermatologo pensa a una dermatite seborroica, sto usando shampo adatto che solo lo calma un po ma continuo ad averlo. Secondo lei devo preoccuparmi che sia qualcos’altro?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Ma sulla pelle e sul cuoio capelluto ci sono segni, rossore, bollicine?

    2. Anonimo

      Rossore credo di no! Però ho notato che vicino alle orecchie sia destro che sinistro ho una specie di carne crescente per il quale il dermatologo mi disse che era un semplice neo innocuo. L’altro neo non lo avevo ancora notato quindi non gliel’ho potuto fare vedere, ma al tatto sembra uguale all’altro e quando ho molto prurito mi fanno prurito pure questi nei. La grandezza di questi nei più o meno e come un grano di lenticchia

    3. Anonimo

      Da prima dell’estate, però nel mese di luglio mentre ero in vacanza non l’ho usato. Poi ho ripreso verso metà di agosto visto che il prurito era aumentato. Comunque come le avevo scritto prima, a sinistra ho un neo marrone rotondo, mentre nell’altro lato il colore e rosso con al centro un rosso più acceso che al tatto si sente e non è rotondo

    4. Anonimo

      Mi scusi se sono pesante, se può esserle utile pure ho avuto 3 episodi prima dell’estate il quale avevo un prurito tremendo tra la gola e l’orecchio destro che era talmente fastidioso che sono dovuta andare dal medico, dicendomi che non sembrava allergia ma poteva essere dovuto al cambio di stagione.

    5. Anonimo

      Si! È un periodo molto stressante da quando è nato il bambino che allatto ancora oggi, quindi la notte non dormo mai di seguito

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutti i limiti delle mie competenze ritengo che questi aspetti svolgano un ruolo decisivo nei sintomi che descrive, quindi passeranno non appena la situazione migliorerà (so cosa vuol dire… 😉 ). Faccia comunque il punto con il medico, ci sono farmaci topici che possono aiutare a ridurre il prurito.

    7. Anonimo

      La ringrazio molto per i suoi consigli! È stato molto gentile. Buona serata

  18. Anonimo

    Salve diciamo che ogni mattina mi sveglio con giramenti di testa, difficoltà a respirare e mi sento come se la mia testa fosse disconnessa dal mio corpo, nel senso che tutte le azioni che faccio le faccio a macchinetta senza pensarci,prima non ero così, può essere l’ansia? O sono dovuti a un altro fattore?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ansia è sicuramente una causa plausibile, ma la situazione va comunque verificata con il medico.

    2. Anonimo

      Mia figlia mi ha detto che da qualche tempo almeno una volta a settimana si sveglia con un fortissimo mal di testa nausea a volte vomito e non riesce a stare in piedi e trema prende l’ oki ma per tutto il giorno non passa . lei ha l’ ernia cervicale può dipendere da quello ?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possibile, ma andrà in diagnosi differenziale con l’emicrania, in ogni caso è da verificare con il medico.

  19. Anonimo

    mia madre – anni 87 – soffre da circa tre settimane di mal di testa diffuso.
    a volte dice alla nuca – a volte nella parte alta – a volte sopra l’orecchio.
    prende una tachipirina 500 e passa tutto … che cosa puo essere ?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, sembrano episodi di cefalea, potrebbero essere dovuti ad artrosi cervicale, controllate anche la pressione arteriosa e parlatene con il suo medico per valutare se è il caso di fare controlli più approfonditi. saluti

  20. Anonimo

    Buonasera, allora il mio problema comincia un mese fa con delle punture di gonal f e luveris 75. La sera delle prime iniezioni dopo un’ oretta ho cominciato ad avvertire un forte dolore / fastidio al naso che è migrato verso le orecchie e la testa . Tutto solo al lato sinistro , il mal di testa è stato molto forte e la mattina mi sono svegliata con la parte sinistra del volto gonfia. Le iniezioni le ho finite dopo una settimana ma mi è rimasto un senso di ovattamento e dolore all’ orecchio sinistro come se fossi perennemente su un aereo e dovessi compensare la pressione in più c’è un senso di oppressione anche alla gola e al naso. E ultimamente mi capita a volte di non riuscire a deglutire, come se io dessi il comando con il cervello ma non ricevessi risposta o solo dopo due o tre tentativi, ma mi capita solo con la saliva. Ora prima di queste punture non ho mai avuto nessun problema nė di mal di testa e men che mai alle orecchie. Sono stata dall’ otorinolaringoiatra ma non mi ha trovato niente che non vada se non un leggerissimo intaSamento al naso , ma leggero davvero. Mi ha dato un anticongestionante e basta. E soprattutto nè lui nè il mio medico curante credono alle punture . Dicono che sia una coincidenza. La mia domanda è visto che non è risultato niente, non può essere che il forte mal di testa possa aver fatto scoppiare una vena anche piccola e che io ora abbia un piccolo ematoma al cervello che mi crea questo fastidio? O qualcosa di peggio? Scusate ma sono preoccupata perché è un mese esatto che va avanti e non so più con chi parlare perché i medici che ho contattato finora minimizzano. Possono pure aver ragione ma a me però i dolori e i fastidi non mi passano. Scusate se mi sono dilungata troppo.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no non credo proprio ci sia nulla di ciò che dice, ed effettivamente penserei anch’io ad una coincidenza. Non mi allarmerei comunque nel pensare a emorragie cerebrali e cose del genere, che avrebbero tutto un altro quadro. Saluti.

  21. Anonimo

    Sottoposta a radioterapia a causa di un calcinoma mammario infiltrante che mi è stato asportato dal seno destro, provo dolore all’orecchio destro e alla testa nella parte intorno allo stesso dal termine della terapia . L ‘ototorino ha escluso infezioni

  22. Anonimo

    Buongiorno dottore ho forti mal di testa, giramenti mancanza di equilibrio ronzii all orecchio ( questo da anni ) vista annebbiata offuscata prettamente nell occhio destro, inappetenza nausea vomito barcollamento, difficoltà motoria e mal di schiena terribile, tutto questo da 1 settimana inoltre fatica a digerire ed a deglutire con saturazione a riposo 92, ho 43 anni mi stanno curando con madopar che non tollero!!!!! Cosa faccio??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da quanto ha iniziato il farmaco? Il medicinale le è stato prescritto per questi disturbi?

  23. Anonimo

    Buongiorno, stamane è’ il quarto giorno che mi sveglio con un dolore assurdo al lato destro della testa, e occhio, primi due gg ho vomitato, mi sto’ imbottendo di supposte di optalidon,ma nulla! Dal dolore mi viene la tachicardia, oggi è sabato, il dottore nn c’è , potete aiutarmi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      SI rivolga con fiducia alla guardia medica, potrebbe essere emicrania e servono farmaci specifici.

  24. Anonimo

    Salve dottore,da giorni che ho forte mal di testa sempre alla stessa ora mentre sono al lavoro;mi fa male anche l’occhio.cosa puo essere

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Cefalea, emicrania, … ma è ora di verificare con il medico.

  25. Anonimo

    Salve dottore,da due mesi circa ho un costante tremolio alla mano sinistra con lievi formicolio e scarsa sensibilità dell’arto sinistro.in più avverto uno squilibrio verso destra mentre cammino.circa tre settimane fa mentre ero alla guida ho avuto un black-out visivo.il tutto mi preoccupa.cosa potrebbe essere?.grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Cosa intende per black – out visivo? non ci ha più visto per niente?

    2. Anonimo

      Salve dottore da due ieri sera ho avuto un forte e improvviso dolore al lato sinistro della testa come un crampo…il dolore non andava via e ho preso ha tachipirina….potrebbe essreci qualche relazione con un aneurisma??

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile, ma se il dolore era forte e di tipo mai provato prima va segnalato al medico.

  26. Anonimo

    Si,gli ho detto peró che mi si raffreddavano non che era una sensazione ma non gli ha dato importanza…io sono preoccupato per il tumore al cervello

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non c’è motivo di pensare a un tumore, penserei più a una cefalea anch’io; se dovessero comparire altri sintomi è il caso di farsi ovviamente rivalutare.

  27. Anonimo

    Credo sia solo una sensazione avvolte avverto anche leggeri mal di testa sempre dalla parte sinistra

  28. Anonimo

    Credo sia una sensazione…avvolte avverto qualche leggero mal di testa sempre nella parte sinistra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Soffre d’ansia?
      Ha già segnalato questo sintomo al medico?

  29. Anonimo

    Dottore ho la costante sensazione di avere mano e piede sinistro freddi da cosa puó dipendere ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È solo una sensazione o sono realmente freddi?
      Altri sintomi di qualunque genere?

  30. Anonimo

    Salve dottore , ho 16 anni e ogni 2 giorni ho mal di testa ma cosa può essere ho tanta paura

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Viene da pensare a cefalea/emicrania, ma va chiaramente verificato con il medico.

La sezione commenti è attualmente chiusa.