Tutte le domande e le risposte per Tumore al cervello: sintomi, cause e sopravvivenza
  1. Anonimo

    e perdo spesso il controllo perche o paura e piango come un matto e come se in testa si formano delle bolle bho cose strane ora prendo le gocce cosa posso fare per togliermi questi dubbi

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido l’idea del suo medico, il problema di base sono gli occhi, ma sicuramente l’ansia le aumenta la percezione del problema, ossia sente i sintomi più grandi e gravi di quello che sono.

    2. Anonimo

      le chiedo ancora un parere se mi permette …i miei familiari dicono che e un fatto pisicologico ..ma anche se non ci penso ame mi vengono . ma dai raggi x cheo fatto al trauma craino si vedeva qualcosa ..o no perche mi hanno detto che mi hanno visto all’interno dell cervello

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se avessero visto qualcosa al cervello gliel’avrebbero sicuramente detto.

  2. Anonimo

    grazie

  3. Anonimo

    ciao sono di nuovo io mel,siccome oggi ho fatto l rx finalmente e volevo chiedere visto che dal dottore ci andrò domani sè potrebbe tradurmi il risultato che le stò scrivendo:sella turcica e teca cranica regolari,,,normale trasparenza dei seni paranasali,,,,parziale velatura del seno mascellare sx segni di scoliosi del setto nasale,,,non segni rx di ipertensione endocranica,,,poi le volevo chiedere sè ci sarebbe stato qualcosa di brutto come un tumore si sarebbe visto con l rx??grazie in anticipo della sua risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente si sarebbe visto un tumore; non ho le competenze per valutare a fondo l’esito dell’esame, ma a sensazione non mi sembra che emerga nulla di preoccupante.

  4. Anonimo

    la ringranzio di avermi risposto,domani andrò dal mio medico .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi tenga informato.

  5. Anonimo

    ciao,stà mattina sono andata dal mio dottore e mi ha detto che ho la cervicale e l osso del naso deviato,cmq niente di grave ,però volevo un consiglio da lei ,lei pensa che la causa delle fitte che ho avuto potrebbe essere la cervicale?,il dottore mi ha detto che non ho niente e che quelle fitte non sono niente di grave ,poi gli ho chiesto sè ci sarebbe stato qualcosa come un tumore sè si sarebbe visto cn le rx e lui mi ha detto di si,lei che ne pensa ?grazie a priori..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente si può vedere tutto con l’esame fatto, ma d’altra parte permette di escludere con buona approssimazione molti problemi.
      La cervicale direi che può spiegare i problemi avuti.

  6. Anonimo

    Salve, ho 53 anni e da alcuni mesi soffro di calo dell’umore, e per questo sono in trattamento con antidepressivi e ansiolitici a basso dosaggio (Efexor 75 1 cp a sera e Tavor 2,5 1 cp a sera). Ho due sintomi che mi preoccupano da piu’ di qualche mese: ho spesso un dolore sopportabile, che tocco con le dita, precisamente sul collo su una delle ultime vertebre cervicali. Associato a cio’ quasi costantemente c’è una lieve secrezione oculare negli angoli interni dell’occhio, che seccandosi provoca la formazione di micro granelli come sabbia, ed io sto continuamente a rimuoverli con la punta delle dita. Volevo sapere se devo preoccuparmi o meglio se devo fare degli accertamenti. Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non mi sembra nulla di preoccupante, per l’occhio valuti con il suo medico che non sia congiuntivite.

  7. Anonimo

    Ciao a tutti o 15 anni e vomito spesso senza motivo , crampi forte alla testa se no a volta un normale mal di testa e mi mancano dei gradi agli occhi ho letto che i sintomi combaciano e ho paura che sia qualcosa di grave possono essere combinazioni o sono sintomi dovuto al tumore?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ solo una coincidenza, ma le raccomando di far valutare i frequenti episodi di vomito dal suo medico o da un gastroenterologo.

  8. Anonimo

    Salve,
    come preannunciato su questo articolo, sono capitata qui per caso, semplicemente elencando su google i sintomi che ultimamente avvertivo.
    La cosa buffa è che in genere non faccio mai questo tipo di “zapping internettiano”, ma, visti i frequenti mal di testa appena sveglia (precisamente nell’area oculo-cefalogira, proprio dei muscoli oculari sì), stavo pensando di provare a mettere degli occhiali da vista riposanti, dato che soffro dalle scuole superiori di un leggero astigmatismo ad entrambi gli occhi.
    Senonchè, è da più di una settimana che avverto anche uno strano dolore alla radice del naso, all’altezza del vomere e proprio nel punto in cui le due narici si “incrociano”..è un dolore strano, non è il tipico dolore da “naso raffreddato”…è più che altro un fastidio costante che avverto, oltre ad una sensazione di avere le vie nasali sempre otturate (ma non da muco).
    Inoltre qualche giorno fa mi è capitata una cosa buffa: ad un tratto ho avuto un “nitido” ed inequivocabile offuscamento dell’occhio sinistro, in particolare se provavo a girare gli occhi verso la mia sinistra era come se vedessi tutto “da dentro una bolla di sapone”, mentre guardando di fronte a me o alla mia destra la visione era normale.
    Dulcis in fundo, spesso e volentieri ho secchezza e bruciore oculare, ma questo credo sia dovuto agli effetti collaterali della pillola anticoncezionale.
    Ho 24 anni e una storia di tumore cerebrale alle spalle (non io ovviamente, mio padre) di cui ricordo i continui e sempre più forti problemi di emicrania, oltre al repentino cambiamento dell’umore (inoltre mio padre aveva un tumore nella zona ippocampale, quindi le emozioni sono state interessate “in pieno”).
    Sinceramente non so perchè sto scrivendo, credo per una banale forma di “esibizionismo ipocondriaco”, ma spero che qualcuno possa dirmi che forse mi basta qualche ora di sonno in più e magari un paio di occhiali.

    Grazie mille e perdonate il poema.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se dall’ultima visita oculistica è passato molto tempo ripartirei da lì, con una nuova visita e sopratutto un uso regolare degli occhiali; in caso di ulteriori problemi potremmo escludere questa causa.
      Relativamente al nickname, ascolta i Doors? 😉

    2. Anonimo

      Ringrazio vivamente, provvederò ad una visita oculistica più approfondita, anche se sono una studentessa fuori sede e poichè non posso usufruire dei servizi ambulatoriali del territorio, dovrò affidarmi ad un centro privato. (Se magari voi mi sapreste dare qualche dritta in merito su un centro buono a Roma ne sarei grata..)
      Quanto al resto..beh che dire, la vostra risposta tempestiva mi dice che sono nel posto giusto e al momento giusto..ed io sono molto fatalista in genere..perchè credo che le piccole cose della quotidianità ci dicano chi siamo e se stiamo andando nella direzione giusta, qualunque essa sia…insomma: se in questo momento vedo una stella cadente significa che se non fossi stata ora-qui, ma non ora-da tutt’altra parte non l’avrei mai vista no??..
      ..e come diceva un certo james douglas morrison: ci sono cose note e cose ignote, in mezzo ci sono “le porte” ;-p (la mia risposta alla sua domanda è sì: sono una nostalgica di un epoca che non ho mai vissuto..e i doors allietano la mia nostalgia)

      Grazie ancora

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non mi occupo di questo campo, sono farmacista, quindi non sono in grado di indicarle centri specialistici e sopratutto la invito a prendere quanto scritto solo come opinione e non come diagnosi.
      Mi tenga al corrente.

  9. Anonimo

    Salve, io ho 21 anni e da quando avevo 12 anni ho sempre avuto crampi dietro la nuca, mi sono accorta che sono piu frequanti quando faccio attività fisica anche molto banale come correre o salire le scale di fretta. Questi crampi sono cosi dolorosi che non riesco piu a muovermi e per istinto mi piego in avanti sperando che passi in fretta. In media durano una decina di minuti ma sono molto intensi. I miei amici mi hanno fatto notare del fatto che non ricordo le cose e ho difficoltà a memorizzare. Molto spesso ho la sensazione di vedere offuscato e non so se deriva dalla stanchezza o se sia qualcosa di piu.
    Quando avevo un anno sono caduta di schiena da circa un metro e ho avuto un trama cranico, e crescendo ho preso anche altre botte in testa; non so se questi avvenimenti hanno a che fare con i crampi ma credo sia giusto citarli.

    grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo sia decisamente consigliabile una visita neurologica, in cui le verranno prescritti gli accertamenti necessari; non mi preoccupa tanto la difficoltà di memorizzare le cose, quanto il dolore provato.

  10. Anonimo

    buonasera… vorrei chiederli un consiglio o una sua idea..su cosa possa portarmi dei dolori nella parte sinistra del cranio…sono dolori occasionali.. piu’ che dolori fastidi… che mi vengono specialmente quando ho testa bagnata… non capisco pero’ perche’ questi avvengano solo nella parte sinistra..e solo in determinati periodi… ci sono periodi in cui ne soffro frequentemente..e mesi in cui non sento alcun fastidio.. un anno fa.. sotto consiglio del medico feci i raggi ed hanno riscontrato una forte sinusite…lei cosa ne pensa!? ah dimenticavo… a volte quando presso forte la parte sinistra del cranio sento un piccolo dolorino…. la ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La sinusite è stata curata o trattata? Sono più frequenti in determinati periodi dell’anno?

    2. Anonimo

      per la sinusite mi sono semplicemente sottoposto per una settimana a trattamenti con aereosol… niente di piu’….comunque si.. in particolari periodi

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quali sono questi periodi?
      Inverno sì ed estate meno?
      Principalmente in primavera?

    4. Anonimo

      Spesso mi capita nei cambi di stagione…ma non hanno un tempistica perfetta..nel senso che c’è un periodo di due mesi che non sento niente… un mese..si.. poi magari 3 no… 2 settimane si… cosi’ vado avanti da due anni…anche piu’…

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La sinusite rimane la causa più probabile data la precedente diagnosi, ma speravo di individuare uno schema che permettesse di capirne la natura (allergica, per esempio); consiglierei a questo punto un nuovo parere medico, ripartendo dalla precedente diagnosi.