Tutte le domande e le risposte per Tumore al cervello: sintomi, cause e sopravvivenza
  1. Anonimo

    salve dott. mi chiamo paolo ho 29 anni sono circa 2 anni che mi sento la testa come se nn fossi presente tra la gente,difficolta’ enorme di concentrazione,la vista e’ sicuramente peggiorata,spesso vado incontro a dolori cervicali e come se volessi vomitare quando parlo con le gente parlo quasi per automatismi ma non perche’ uso la ragione perche’ e’ come se facessi fatica appunto a ragionare.
    cosa potrebbe essere e’ il caso di fare una tac?

    grazie anticipatamente della risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le cause possono essere diverse e, prima di pensare al peggio, mi viene da pensare per esempio all’ansia, alla depressione e, sopratutto, allo stress.
      Prima di procedere a qualsiasi esame sarebbe probabilmente opportuno parlarne con il suo medico, per valutare che non ci siano cause fisiche evidenti; per esempio lo stesso problema di cervicale può spiegare diversi sintomi.

  2. Anonimo

    salve mi chiamo alice , ho 17 anni e ho veramente paura di avere un tumore al cervello.
    Ogni tanto quando giro la testa verso la destra sento come un piccolo ‘scrocchiare’ nel cervello, e la sera ho parecchio mal di testa.
    Ho visto i sintomi su internet ma nessuno corrisponde a quello che sento io..
    Vi prego aiutatemi , non vivo piu con questa paura
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ne parli con il suo medico per trovare la causa del problema, ma molto spesso in questi casi è semplicemente ansia.

  3. Anonimo

    Salve mi chiamo Anna e ho 22 anni, a volte dalla parte sinistra della testa avverto una strana sensazione sento qualcosa tirare, potrebbe essere un sintomo allarmante? e poi dalle analisi al sangue si potrebbe intuire qualche sospetto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente non è nulla di di pericoloso, ma vale comunque la pena accennarlo al suo medico; dagli esami del sangue tradizionali non emergerebbe nulla relativo al tumore al cervello.

  4. Anonimo

    Buongiorno dottore, mi chiamo Alessandro ed ho 31 anni. Da 15 giorni soffro di mal di testa! Prendo l'”Oki” e il dolore passa quasi del tutto, ma dopo 8/10 ore ritorna. Da diversi anni soffro di dolori cervicale, ma non mi era mai capitato di avere il mal di testa per così tanto tempo! Ho chiesto al mio medico curante se fosse il caso di fare una Tac o una risonanza magnetica, ma lui ha detto che si tratta di cervicale e come esame mi ha prescritto una lastra al rachide cervicale, mentre come terapia medica il “Muscoril capsule” e l'”Oki”. Le premetto che sono un tipo molto molto ansioso e ultimamente molto stressato! Sono molto preoccupato di questo continuo mal di testa!!! La ringrazio per l’attenzione!
    Buona giornata!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I sintomi e le evidenze possono confermare la diagnosi; sotto l’effetto dell’antinfiammatorio il dolore passa, ma essendoci un problema di cervicale ricompare con l’eliminazione del farmaco. Segua scrupolosamente la cura con entrambi i farmaci, è possibile che riesca a risolvere in questo modo anche prima della lastra.

    2. Anonimo

      La lastra l’ho fatta questa mattina e le risposte le avrò solamente sabato. Avverto molta rigidità al collo e alle spalle, spratutto quando vado con la testa all’indietro. Per quanto riguarda il “Muscoril” non vedo nessun miglioramento, mentre, come le ho già scritto precedentemente, quando prendo l'”Oki”, il dolore passa quasi del tutto per 8/10 ore e poi ritorna. Spero solo si tratti di cervicale e non di qualcosa di più grave!
      Grazie mille. Buona giornata.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quando e quanto Muscoril assume?

    4. Anonimo

      1 capsula la mattina e 1 capsula la sera da 4mg.
      Ne ho prese 3 capsule.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ sicuro che il medico non abbia prescritto una dose doppia (2+2)?

    6. Anonimo

      Se non ricordo male, il mio medico prima di precrivere il “Muscoril capsule 4mg” ha controllato se era entrato in commercio il “Muscoril capsule 8mg”. Dopo aver verificato che non era in commercio ha prescritto quello da 4mg e da prendere 1 cps la mattina e 1 la sera.
      Secondo lei, sarebbe il caso di aumentare la dose? Sia la mattina che la sera prendo anche l’Oki…aumentando la dose di Muscoril, posso avere qualche problema per quanto riguarda lo stomaco (sto prendendo la protezione “Zoton 15mg”).
      Grazie mille e buona serata.

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di provare ad aumentare la dose consiglierei di valutarlo con il medico; è naturalmente possibile che mi sfugga più di un dettaglio preso in considerazione durante la visita.
      Per lo stomaco non ci sarebbe problema, ma potrebbe portare un po’ di sonnolenza.

    8. Anonimo

      Buona sera Dottore. Questa sera ho ritirato i risultati dell’Rx alla colonna cervicale ed il responso è stato: “Modeste manifestazioni spondilouncoartrosiche. Conservati gli spazi intersomatici. Riduzione della fisiologica lordosi con modesto atteggiamento scoliotico convesso.”
      Di questa diagnosi devo preoccuparmi?
      Grazie e buona serata.

    9. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non è il mio campo, a mio avviso non c’è nulla di preoccupante, anche se ci sono probabilmente le prove della cervicale.

  5. Anonimo

    Ne ho già parlato con il mio medico di fiducia e mi ha detto che secondo lui è solo un rumore che sembra venire dal cervello ma che in realtà viene dal collo mentre scrocchia..
    è possibile?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile, probabilmente il medico ha avuto modo di sentirlo.

    2. Anonimo

      stare molto al computer può causare un tumore al cervello?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, ma può causare un affaticamento visivo ed una postura errata che se mantenuta per lunghi periodi può causare sintomi simili.

    4. Anonimo

      salve a tutti, sono 2 o 3 mesi che non mi capisco più a volte mi sento il cuore n gola e non posso respirare addirittura faccio complessi che nn me li ero mai fatti prima. per questo motivo ho lasciato anche il lavoro, ho paura non sto vivendo bene mi domando sempre e se ho qualche tumore? ma mia madre mi dice che ho un pò d’ansia poi mi sento molto debole nn mi va di stare troppo in mezzo la gente nn voglio sentire rumori ecc. gli accettamenti li ho fatti 5 mesi fa ed’euscitotutto bene sia il caso di fare qualke tac? qualcuno mi dia una risposta per favore grazie

  6. Anonimo

    salve, sono la mamma di una ragazzina di 16 anni, soffre giornalmente di forte mal di testa , di offuscamento della vista di stanchezza perenne e via dicendo, nel giro di due anni ha abbandonato la pallavolo per la vista che si offusca, per i svenimementi che arrivano solo se fà uno sforzo, ho paura a fare una risonanza per i risultati, mi dia un consiglio non gli manca assolutamente la vista, è stata visitata da 4 oculisti, la ringrazio anticipatamente per la risposta, buongiorno

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La paura non deve mai rallentare l’indagine diagnostica, perchè nel migliore dei casi il paziente soffre inutilmente e, nel peggiore, 1 solo giorno di ritardo può fare una differenza ENORME.
      Le cause possono essere numerose ed il problema alla vista è probabilmente dovuto ad una causa primaria non ancora individuata; se le è stata consigliata una risonanza non esiti a sottoporla al più presto ed in caso negativo valuti con il suo medico di famiglia come procedere.
      Aggiungo solo che la causa potrebbe non essere fisica, bensì psicologica, non andrebbe quindi trascurato nulla.

  7. Anonimo

    salve dottore mi chiamo lucia ed ho 34 anni da circa un’anno soffro di rigidità nucale e quando muovo il collo sento uno scrocchiolio inoltre ho la mente offuscata come del resto la vista soprattutto l’occhio destro il gennaio scorso ho effettuato una risonanza magnetica all’ encefalo e non è risultato niente di alterato sarebbe il caso di ripeterla grazie per una sua risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, se i sintomi da allora non sono cambiati; è però importante, con l’aiuto del suo medico, andare a fondo del problema fino ad individuare la causa.

  8. Anonimo

    carissimo dottore, anch`io soffro spesso di mal di testa accompagnato da nausea qnd é forte e a volte vomito,mi capita la nausea nei momenti in cui sto al computer oppure qnd sto in una posizione cn la testa piegata un po` verso giu`..e in qst ultimo mese ho dei capogiri improvvisi…le premetto ke soffro d`ansia, e sn miope e astigmatica e ho anche una diplopia crociata…ho fatto una visita dall`oculista e mi ha detto ke la diplopia nn dipende da prob oculare,ma forse neurologico…pero` prima mi ha detto avevo mai fatto una rnm e poi mi ha detto che se l`avevo da tanti anni valeva la pena xké puo` essere strutturale…che mi dice?cs mi consiglia?un ultima domanda..ma la rnm celebrale si fa cn il contrasto?grazie…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo il suo caso vada oltre le mie competenze e rischierei davvero di essere eccessivamente superficiale.

  9. Anonimo

    Salve sono un ragazzo di 22 anni da tempo soffro di mal di testa (sempre nello stesso punto) ed esattamente nella zona destra anteriore del cranio, sulla fronte ma un po’ spostata verso destra appunto, un dolore che sembra quasi provenira dalla zona della tempia.
    In questo ultimo periodo, essendo molto ansioso ed avendo avuto un aumento di stress da un trauma renale che mi ha costretto a stare in ospedale per 7 giorni, riscontro dopo 1 mese da quell’episodio un mal di testa più frequente che inizia a punzecchiarmi al mattino (solo leggermente) per poi aumentare nel pomeriggio (solitamente alla sera passa e alla notte non mi sono mai svegliato per questo tipo di problema). Fumando noto che questo leggermente aumenta ma applicando la manovra valsalva no; inoltre non mi danno fastidio rumori forti o luce (restando al buio non cala).
    Ho effettuato un esame oculistico proprio stamane che è risultato negativo, quindi la vista non può esserne la causa.
    Mi sto preoccupando (essendolo di natura) per un presunto tumore al cervello (avendo letto sintomi simili su internet).

    Grazie del suo tempo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso essendo soggetto a problemi di cefalea non è il caso di pensare a problemi più gravi, tuttavia consiglio un parere del suo medico per il solo fatto che il tipo di mal di testa è cambiato quasi improvvisamente.

    2. Anonimo

      In che senso cambiato? E’ solo aumentato di periodicità ma il punto è sempre lo stesso…..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è solo più frequente non dovrebbe spaventare, dalle sue parole avevo invece inteso che fosse cambiato il tipo e la localizzazione del dolore.

  10. Anonimo

    Salve Dottore,
    il mal di testa non c’è più, ma questo ‘scrocchiare’ persiste.Non sempre, soltanto quando giro la testa verso destra.
    Non ho nessun altro sintomo, apparte la stanchezza, ma credo sia normale visto che dormo sempre molto tardi..
    Secondo lei mi dovrei preoccupare o è una cosa normale? Passerà?
    Non vivo più con questa paura.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente passando la stanchezza passerà anche il rumore; se non c’è dolore a mio avviso non deve preoccuparsi.