Tutte le domande e le risposte per Papilloma virus (HPV): vaccino, sintomi, test, uomo
  1. Anonimo

    le verruche periungueali alle mani possono contagiare altre parti del corpo per esempio i genitali ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non tutti i dermatologi concordano sull’effettivo rischio di autocontagio, ma probabilmente sì, è possibile (ma non sono da confondere con le verruche genitali, o condilomi, che sono altra cosa).

    2. Anonimo

      E come si può evitare l’eventuale autocontagio visto che con le mani ci laviamo tutte le altre parti del corpo? E come si curano le verruche genitali procurate da questo contagio ?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’unico modo è purtroppo di evitare per quanto possibile il contatto.
      L’eventuale cura di valuta a seconda della zona colpita.

  2. Anonimo

    ho scoperto di avere il visur hpv dopo aver fatto il pap test. che esame può fare il mio partner per sapere se è infetto anche lui? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In questa discussione trova tutte le risposte che richiede la sua situazione:

    2. Anonimo

      grazie. ho anche un bambino di 2 anni e mezzo che da qualche tempo ha abbassamenti di voce improvvisi e non passano con le cure del pediatra. ho letto sul disturbo di papillomatosi respiratoria, potrei averla passata al bimbo se avessi avuto il virus già da allora? premetto che ho fatto il parto cesareo e non so ancora il livello del mio virus.
      o se non ce l’avesse, ora sarebbe a rischio?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lo ritengo pressochè impossibile, a maggior ragione essendo nato con un cesareo.

  3. Anonimo

    mio figio adulto dice di avere delle bollicine dolenti in una zsona arrossata ai lati del pube, può trattarsi di papilloma virus? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che senza vedere di persona una diagnosi è impossibile, c’è prurito? Sembrano verruche o sono proprio bollicine? È la prima volta?

  4. Anonimo

    Volevo chiederle una cosa importantissima..io avendo un problema di fimosi non ho mai avuto rapporti attivi..solo passivi..e praticamente sempre protetti.. è possibile che pur non avendo avuto rapporti sessuali attivi io abbia contratto il papilloma virus nel pene? nel senso..che mi vengano delle verruche genitali nel pene, benchè quest’ultimo non sia mai entrato in contatto con parti infette? per la zona anale ho già fatto una rettoscopia e anascopia e sono pulito..quindi mi preme molto ricevere una risposta. Sono un ragazzo molto ipocondriaco..i miei rapporti risalgono ormai a 4 anni fa..non ho mai avuto sintomi ma da quando ho saputo questa cosa mi sono molto spaventato. So da molto tempo di dovermi circondere, e tra qualche settimana andrò ad informarmi sulla procedura e affronterò questa cosa. Però ora mi preme sapere questa cosa. Il virus contagia le parti del corpo che vengono in contatto con le parti infette?

  5. Anonimo

    Inoltre mi sembra di aver capito che esistono molti ceppi di questo virus..alcuni dei quali danno come risultati verruche/condilomi ect ect..altri invece nel lunghissimo periodo potrebbero dare tumori. Anche qua nel suo sito c’è scritto che le verruche si presentano dopo 6 mesi/ 1 anno dal rapporto a rischio (o prima)..ma è possibile che dopo più di 4 anni si presentino queste verruche? la cosa del lungo periodo riguarda solo i ceppi tumorali?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non ho capito se ha avuto una diagnosi di condilomi o se sia solo una paura che possa succedere.

    2. Anonimo

      Ho paura che possa succedere..in futuro..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se non è emerso fino ad oggi, dopo quattro anni, è praticamente impossibile che possa manifestarsi ancora.

    4. Anonimo

      Grazie mille per la risposta!!! mi ha rincuorato moltissimo! comunque per il discorso della fimosi..mi farò vedere da un dermatologo venereologico, che credo possa consigliarmi sulla procedura adeguata da seguire..se esercizi per elasticizzare la pelle o circonsione..e al tempo stesso controllarmi possibile condilomi non visibili..e anche dei punti neri che ho in quella zona(che so essere abbastanza diffusi, ma sempre meglio fare controllare). Secondo lei è appropriata come scelta? o meglio direttamente un andrologo? la ringrazio tantissimo!!!

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido il dermatologol

  6. Anonimo

    Mi scusi , ma se lei dice che entro due anni il corpo elimina il papilloma virus , perche’ dice alla signora che potrebbe infettare il patner pur essendo passato 10 anni da quando ha contratto il virus?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Io ho riportato la tesi per cui “nel 90 per cento dei casi il sistema immunitario distrugge l’HPV naturalmente nel giro di due anni”, che sono tra l’altro molti casi in cui il paziente nemmeno si accorge di esserne venuto a contatto.
      In altri casi i tempi sono molto più lunghi.

  7. Anonimo

    salve per l uomo ma dove escono le verruche sul pene o sulla cappella poi una volta tolti come si fa a capire se hpv non ce l hai piu .poi un altra cosa se l uomo e la donna hanno il virus possono avere figli voglio dire la donna puo rimanere incinta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Possono spuntare ovunque nella zona genitale, anche vicino all’ano per esempio.
      2. Una volta rimossi se non ne compaiono altri per 6-12 mesi in genere si considera guarito.
      3. Non ci sono ostacoli alla gravidanza, ma va segnalato al ginecologo perchè deve essere inquadrata molto bene la situazione (alcuni ceppi virali possono causare il tumore al collo dell’utero, poi in certi casi potrebbe essere consigliato il cesareo).

  8. Anonimo

    scusa dottore ma vicino all ano ma se hai rapporti anali o no poi x quando riguarda la gravidanza kiedevo puo rimanere incinta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Non necessariamente avendo rapporti anali.
      2. Per la gravidanza veda il punto tre della risposta precedente.

  9. Anonimo

    ho avuto rapporti completi con una donna che aveva avuto un infezione da papilloma in tempi passati al momento dei nostri rapporti dagli esami fatti non c’era traccia alcuna del virus . E’ possibile che io lo abbia contratto ugualmente. Non ho più rapporti da sei mesi e non ho acun sintomo visibile. Grazie per la sua competente risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quanti anni fa la signora ha sofferto di questa infezione? Si erano manifestati condilomi?

    2. Anonimo

      tre anni fa ha scoperto di avere l’hvp dopo un paptest

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si erano manifestati condilomi?
      Da allora ha ripetuto il PAP test?

    4. Anonimo

      si con risultato negativo

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con tutti i limiti di un parere a distanza può stare ragionevolmente tranquillo, anche se un contagio è comunque possibile.

  10. Anonimo

    ho avuto rapporti con una donna che era guarita dal virus del papilloma è possibile che io abbia contratto il virus

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è certo che fosse guarita no, il problema è che è difficile che la signora possa esserne sicura.