Tutte le domande e le risposte per Fibroma uterino: sintomi, gravidanza, utero, cure
  1. Anonimo

    dr cimurro il mio problema e’ mi hanno riscontrato che ho l’utero pieno di fibromi piccoli ho 44 anni madre di 4 figli la piu’ grande 24 anni la piu’ piccola 9 anni me ne sono accorta tramite le mestruazioni che mi venivano 2 volte al mese oppure mi anticipavano di 15 giorni oppure mi ritardavano di 17 giorni ho fatto tutti gli esami per vedere se stavo entrando in fase di menopausa e’ mi hanno detto che sono ha meta’ strada, nell’ecografia se ne sono accorti che avevo questi fibroma la cosa mi e’ sembrata strana perche’ il mio ciclo da quando sono diventata signorina che avevo 12 anni e’ stato sempre regolare mi durava massimo 3 giorni fino all’eta’ di 43 anni ma all’improvviso il mio ciclo inizio ha durare 8 giorni con flusso abbondante e’ con dolori atroci ,ma adesso dal mese di giugno nn sono piu’ regolari mi vengono 2 volte al mese e’ durano 1 giorno oppure anticipano di qualche giorno e mi durano 1 o 2 giorni con flusso minimo ,vorrei sapere se questo problema e’ dovuto ai fibroma oppure alla menopausa la ringrazio aspetto una sua risposta dimenticavo mia madre e’ entrata in menopausa all’eta’ di 47 anni

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Molto probabilmente sono sintomi riconducibili ai fibromi.

  2. Anonimo

    Buongiorno, chiedo gentilmente un parere, pur sapendo che non si tratta di diagnosi e che in ogni caso effettuerò a breve una visita specialistica al mangiagalli di milano :
    ho effettuato un’ecografia transvaginale e la ginecologa (non la mia) mi ha detto che ho due fibromi intramurali e uno sottosieroso, che sono all’interno dell’utero e quindi da operare. Portato il referto alla mia ginecologa, quest’ultima mi ha invece detto che, sono al di fuori dell’utero (lateralmente e superiormente) e che quindi non interferirebbero in una gravidanza. Ora, capisco che due dott.sse possano essere in disaccordo sull’operabilità del fibroma, ma sul posizionamento dei fibromi, no. Lei, può darmi un suo parere su questo? la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In effetti sono un po’ peplesso perchè, come giustamente dice lei, uno dei due medici sta commettendo un errore di interpretazione del referto; non saprei cosa aggiungere perchè serve capire chi delle due abbia ragione e, un terzo parere e probabilmente una seconda ecografia, è l’unico modo per dipanare il dubbio.

    2. Anonimo

      La ringrazio

  3. Anonimo

    Buonasera
    l’anno scorso a luglio durante una visita ginecologia mi è stato riscontrato un piccolissimo fibroma, il ginecolo mi ha detto che era molto piccolo e che non avrei dovuto avere problemi di tornare dopo due anni per un’altra visita.
    Il mese scorso ho avuto una ciclio di una settimana super abbondante a livello di emorragia però ora che sono in prossimità del nuovo ciclo ho sintomi simili a quelli del mese scorso ai quali non avevo dato peso: pancia molto gonfia, bisogno sovente di fare pipì
    secondo lei potrebbe essere il fibroma che si è ingrossato?? cosa mi consiglia??
    attendo sua gentile risposta
    GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe valere la pena verificare.

  4. Anonimo

    Buonasera. Sono più di 3 anni che cerco una gravidanza, da 1 anno ho fatto delle inseminazioni intrauterine (1 andata a buon fine ma poi avuto aborto spontaneo alla 7 settimana). Ora mi hanno diagnosticato, tramite ecografia TV, un fibroma sottosieroso di 5 cm e una ciste endometriosica all’ovaio sx. Sono andata da due ginecologi. Uno mi ha detto di non operare, l’altro mi ha consigliato un intervento in laparoscopia. Secondo un suo parere chi devo ascoltare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma purtroppo non ho l’esperienza ed una sufficiente conoscenza del suo caso per poterle dare un parere fondato.

  5. Anonimo

    dottore mi può dire la differenza fra FIBROMA E MIOMA? mi è stato riscontrato ad una visita ginecologica l’utero fibromatoso con miomi multipli,pensavo che dire fibroma o mioma fosse la stessa cosa. Forse dovrò fare l’isterectomia totale perche ho spesso sangue tra un ciclo e l’altro,il mio ginecologo mi ha proposto la spirale medicata,cosa ne pensa lei,può salvarmi dall’intervento? sono un pò titubante perche non ne ho sentito parlarer molto benbe di questa spirale…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Parto dal fondo: è vero che alcune donne hanno avuto gravi problemi con la spirale, ma personalmente ritengo che:
      1. I casi di effetti collaterali gravi siano fortunatamente una ristretta minoranza, in genere è ben tollerata;
      2. ancora più importante, prima di rimuovere l’utero, se fossi una donna, farei ogni tentativo possibile.

      Il fibroma è un tumore benigno che può svilupparsi in diverse zone dell’organismo, mentre il fibromioma uterino (o mioma) è un fibroma dell’utero.

  6. Anonimo

    Ho subito una isterectomia con conservazione delle ovaie. Posso effettuare il prelievo degli ovociti?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni, ma posso chiedere a qualche scopo?

    2. Anonimo

      vorrei avere un figlio e pensavo ad una madre surrogata

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In Italia è vietato dalla legge, quindi temo che non sarebbe possibile; all’estero penso che in alcuni Stati si possa si possa fare e, tecnicamente, penso (ma non sono sicuro) che il prelievo possa avvenire.

    4. Anonimo

      Grazie

  7. Anonimo

    Salve dottore,ho 23 anni e circa 5 mesi fa la ginecologa mi ha trovato un fibroma piccolino,non avevo sintomi quindi non mi ero accorta di nulla, però da 2 mesi circa ho un dolore pelvico, e durante il giorno sono spesso eccitata, può essere causa del fibroma?la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il dolore sì, mentre l’aumentato desiderio è improbabile; segnali alla ginecologa il dolore.

  8. Anonimo

    Gentilissimo dottore, sono una ragazza di 27 anni. Da quando avevo 17 anni prendo la pillola minesse prima per un ovaio policistico e poi come anticoncezionale. Da quando prendo la pillola il mio ciclo e’ stato sempre regolarissimo ma sabato scorso dopo un normalissimo rapporto ho avuto delle perdite ematiche protrattesi anche il giorno successivo e tutt’ora in corso. Preoccupata, dato che non avevo avuto mai simili fenomeni, mi sono recata in un pronto soccorso ginecologico dove sono stata sottoposta a visita e eco trans vaginale. La dott.ssa mi ha riferito di non aver riscontrato nulla di anomalo e mi ha congedato dicendomi che potrebbe essere legato al l’assunzione della pillola pur essendo a Bassissimo dosaggio. Per altri motivi, controllo di routine per pregresso intervento di cin2, avevo già fissati una visita per il 7 dicembre ma ho paura sia troppo tardi. Dato che i sintomi riportati per il fibroma sono molto simili a quelli che riscontro io lei crede che potrebbe essere?? La dottoressa che mi ha visitato avrebbe dovuto diagnosticarlo con una eco trans vaginale o sarebbe meglio fare una eco addominale?? Potrebbe essere legato alla pillola come mi è stato riferito e se si dovrei sospendere l’assunzione da subito?? Se il sanguinamento non recede cosa dovrei fare??(per il momento e’ nella norma di una mestruazione). La ringrazio per la gentilissima risposta che vorrà offrirmi perché anche se riporterò tutto al mio ginecologo in sede di visita vorrei comunque avere prima un parere al riguardo. Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha fatto errori di assunzione della pillola?
      Quanti giorni mancano alla pausa di sospensione?

  9. Anonimo

    Intanto la ringrazio per la celere risposta. No, non ho fatto errori di assunzione per lo meno dall’inizio dell’ultimo blister il primo giorno di ciclo. il problema si è presentato in concomitanza con l’assunzione della 9 pillola e ora siamo alla 11esima quindi ne mancano ancora 13 prima dell’inizio di quelle placebo per la sospensione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può stare ragionevolmente tranquilla fino alla visita, se ci fossero stati problemi importanti sarebbero emersi al Pronto Soccorso.

    2. Anonimo

      Buona sera dottore oggi ho fatto la mia seconda eco della gravidanza ho 34 anni ho gia avuto un bimbo 5 anni fa preceduto da due aborti ed un exstra uterina
      Oggi a sette settimane e 5 giorni ho scoperto di avere un fibroma di 17 mm il dottore mi ha dato 3 compresese da 10 mg al giorno di progesterone e mi ha detto di stare tranquila la camera gestaxionale e nella norma ed oggi abbiamo visto il feto e riscontrato il battito cardiaco. Per lei posso realmente stare tranquilla?
      Grazie sono molto in anzia,

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, le confermo che può stare tranquilla.

  10. Anonimo

    Disponibile dottore, ogni quanto tempo si dovrebbe fare pap test? Ho 62anni,ho avuto piccoli fibromi in passato ma senza disturbi. Ultima visita ginecologica,odiosa,3anni fa e tutto era negativo. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci sono ancora pareri diversi in proposito, lo valuterei con il suo ginecologo:

    2. Anonimo

      donna di 40 anni
      bg DR sn stata operata di miomectomia per un mioma 4.5 cm e di isteroscopia due polipi uterini endometriale e cervice 18 gg fa cn aderenze al peritoneo posso stare tranquilla per esame istologico? le mestruazioni sn in ritardo cm mai?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per l’esame mi è impossibile fare previsioni, ma l’età di permette un ragionevole ottimismo; per il ritardo, dato lo stress dell’intervento, mi sembra assolutamente prevedibile e normale.