Tutti i commenti e le FAQ per Tumore alla prostata: sintomi e sopravvivenza

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Mio marito(48 anni)in seguito a difficolta ad urinare si è recato dal medico,il quale dopo averlo visitato ha riscontrato un aumento di volume della prostata. Ha prescritto terapia antibiotica per 6 di piu integratore alimentare proxana . Ora dopo 10 giorni sta di nuovo bene,siamo in attesa di eco transrettale ma il psa eseguito 3 giorni fa ha dato un valore di 12.331. So che devo att. l eco ma sono seriamente preoccupata,spero sia solo infiammazione,ma in quel caso sarebbero giustificati valori cosi elevati. la ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ stato verificato anche il PSA libero oltre a quello totale?

  2. Anonimo

    Ho 19 anni dopo vari problemi urinari e dolori addominali, oggi l’urologo mi ha controllato la prostata attraverso l’introduzione di un dito nel retto, dopo non mi ha detto niente, mi ha prescritto 3 esami: uroflussometria, urinocoltura + anilisi urine ed ecografia addominale pre e post minzionale.
    Ho paura che io possa avere un tumore, son nel panico.
    Per favore aiutami, cosa può essere?????

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’urologo avesse sospettato un tumore avrebbe richiesto una biopsia, quindi non abbiamo motivi per temerlo.

    2. Anonimo

      Grazie mille per la risposta celere ed efficiente, veramente la ringrazio.

  3. Anonimo

    ho ritirato gli analisi dell’urina e gli volevo scrivere i valori del P.S.A grazie
    PSA-F/PSA = 0,28 > 20%
    PSA (antigiene prostatico specifico=1’29

    commenti

    P.S.A.-FREE (libero) 0,36 nanog/ml

    mi può dare un suo giudizio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il totale è 1.29 direi che vanno bene.

    2. Anonimo

      La ringrazio dottore mi ero dimenticato che ho 64 anni

      buona giornata

  4. Anonimo

    Buona sera. Sono preoccupato perchè da circa 2 o 3 giorni ho bruciori alla punta del pene durante la minizione e succede solo quando bevo poca acqua e ogni mattina visto che di notte non vado in bagno. Da circa un mese prendo proteine e creatina in dosi abbastanza alte anche perchè frequento la palestra, appena sono cominciati questi leggeri bruciori ho subito smesso di prenderle ma continuo a provare un leggero bruciore al mattino durante la minizione. Non ho nessun tipo di dolore e l’urina (al mattino quando dopo che non bevo per tutta la notte) è di colore giallo scuro quasi arancione. Sono molto preoccupato può essere grave ? Puo darsi che il mio fegato non ha ancora eliminato del tutto le tracce della proteina/creatina in polvere ? Intanto sto bevento circa 3 litri d’acqua al giorno.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Bene bere molto, ma suggerirei di valutare con il medico se non sia presente una piccola infezione alle vie urinarie.

    2. Anonimo

      Sto bevendo circa 4 litri d’acqua al giorno, Lunedi vado dal medico visto che ormai sono 5 giorni che non passa, speriamo non sia niente di grave.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      E’ la cosa migliore.

  5. Anonimo

    va bene grazie

  6. Anonimo

    adenocancrinoma della prostata gleason score 7 (3+4) e un tumore maligno?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo di sì.

    2. Anonimo

      e si puo curare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Penso proprio di sì.

  7. Anonimo

    ciao a mio padre e stato detto
    di togliere la prostata ma che cos’e la prostatite cronica?
    c’e e un tumore maligno??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo, immagino intendessero un’infiammazione/infezione cronica e non curabile.

  8. Anonimo

    ciao l’esito di mio padre é che ha la prostatite cronica attiva e deve fare un intervento..ma e molto rischioso?dopo si toglie??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Che tipo di intervento è stato consigliato?

    2. Anonimo

      non lo so… domani va a parlare kol dottore….

  9. Anonimo

    Buongiorno,
    mi chiamo Gabriele e ho 41 anni. Ho appena fatto esami sangue e sono risultati i seguenti valori per la prosata. PSA tot. 5.66 PSA libero 0,57 rapporto PSAlib/tot 0,10.
    Cosa significa?

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I valori non sono elevatissimi, ma meritano comunque un po’ di attenzione (e secondo alcuni punti di vista anche approfondimenti diagnostici).

    2. Anonimo

      grazie. Infatti domani ho un’ ecografia.

  10. Anonimo

    No il dottore non e arrivato a fare l’esame xche mio padre si stava sentendo male dal dolore ma ha solo visto con l’ecografia

    1. admin
      admin

      Se anche ci fosse un tumore la speranza di cura è elevata, ma è innanzi tutto necessario capire se c’è davvero.

  11. Anonimo

    scusami un ultima cosa dato che sono molto preoccupato e in ansia,ma sugli analisi che mio padre ha fatto dovrebbe uscire qualcosa se avrebbe questo cancro?tipo globuli bianchi alti ?e poi se avrebbe questa brutta malattia si puo curare?grazie aspetto le risposte al piu presto

  12. Anonimo

    hai ragione,ma oltre alle cellule tumorali quali altre cellule possono esistere oltre a queste??

    1. admin
      admin

      E’ difficile rispondere, perchè servirebbe capire nel dettaglio quello che ha visto il medico: l’ha visto durante l’esame? L’ha visto al microscopio? Ha prelevato un campione troppo piccolo?
      Se chi ha effettuato l’esame non è stato in grado di arrivare ad una diagnosi, purtroppo non ci sono modi per farlo ora, mi dispiace.

  13. Anonimo

    Salve mio padre ha fatto gli analisi del psa e uscito 8,137 di seguito ha fatto la biopsia anzi ha cercato di farla ma nn ci e riuscito x il dolore ke ha sentito e quindi il medico e arrivato a vedere 2 cellule sospette dobbiamo dedurre ke e un cancro?oppure potrebbe essere qualche altra cosa??

    1. admin
      admin

      E’ difficile rispondere, perchè non so con precisione cosa il medico abbia visto.

  14. Anonimo

    mio padre ha 75 anni . Una ventina di giorni fa ha avuto febbre alta per 3-4 giorni che anche con la tachipirina non andava via.Avvertiva sempre il bisogno di urinare e quando ci andava sentiva bruciore…ha fatto l’ esame del PSA con il risultato di 7,12 ha fatto la cura con antibiotici e poco una decina di giorni ha ripetuto l’esame con il risultato di 1,16……ma da due 3 giorni ha sempre la febbre alta e si sente debole, non mangia e ha perso qualche chilo…… cosa ci consiglia?????? aspetto una risposta grazie in anticipo…

    1. admin
      admin

      Potrebbe essere interessante ripetere il PSA, ma consiglio in ogni caso di avvertire il medico.

  15. Anonimo

    salve vorei sapere si ce qualche cura che potrebe abassare il PsA IL mio marito a 58 anni 3 anni fa per zbaglio ci abiamo scoperto che a un tumore alla prostata (carci noma) e il dottore curante cia consiliato il intervento lui non a nesun sintomo dolori ,non urina speso,ne sangue sessualmente va alla grande tuto aposto niente da preocupare pero ce questo psa che uni mese aumenta di 2 unita adeso a 28(psa) a preso dei farmaci per abasare il psa ma come li a interoto e cresciuto di nuovo dopo che si era abasato parecchio pero si come sesualmente era a terra non sentiva quando ejaculava a semeso prendarli io mi preocupo tanto che le cose pegiorano lui da 3 anni che sposta il intervento per il fato che a paura che dopo sesualmente non sara piu come prima
    alle mei inssistenze afato il esamene per vedre si le osse erano afetate e tuto aposto pero vorei che lei mi dia un consiglio come procedere con lui che cosa si po fare essiste una medicina o pure….noloso lo prego che mi aiuti Grazie!!!

    1. admin
      admin

      Se c’è un tumore e lo specialista ha consigliato l’intervento consiglio senza dubbio di procedere urgentemente; ogni giorno che passa diminuiscono le probabilità che l’operazione vada bene.

    2. Anonimo

      li ringrazio in fatti apena o letto sul tumore carcinoma e si a tanta ragione piu sposta il intervento piu sara dificile di eseguire il intervento grazie!!

  16. Anonimo

    mio papa ha 68 anni ha fatto esame per la prostata gli hanno trovato un piccolo nodulo grosso come un chicco di riso si deve preoccupare? grazie per la vostra risposta

    1. admin
      admin

      Sicuramente serve andare a fondo del problema, senza perdere tempo.

  17. Anonimo

    ho un dolore che appare dal nulla,è sparisce al testicolo sinistro,che inizia dal scroto è va in su fino alla ventre.poi i testicoli se ritirano in su poi provoca un dolore addominale.
    non ho fatto fino adesso nessuna cura.
    grazie!

    1. admin
      admin

      Non mi occupo di questo campo ma non penserei ad un tumore, anche se in ogni caso è assolutamente necessario andare in fondo e capire la causa del problema.

  18. Anonimo

    …il mio valore e 2.260…e una cosa grave?come posso abbassarlo?la ghiandola prostatica e un può ingrossata.
    grazie!

    1. admin
      admin

      Il valore è assolutamente nei limiti; ha dei sintomi particolari? Le sono stati prescritti farmaci?

  19. Anonimo

    salve!
    vorrei sapere quali sono gli esami per diagnosticare un tumore alla prostata.contenuto eiaculato ha un colore giallastro.
    grazie!

    1. admin
      admin

      In genere la prima spia è un aumento del PSA.

  20. Anonimo

    salve mio padre ha 64 anni e facendo le analisi ha un PSA di 43,60 pero ha fatto le analisi a marzo per tumore alla prostata e non ce l ha …cosa potrebbe essere???? un infiammazione???grazie mille…

    1. admin
      admin

      Prostatite, ipertrofia prostatica benigna od altro, ma assolutamente valutato appena possibile da uno specialista.

  21. Anonimo

    salve.mio suocero ha 66 ani e ha problemi con la prostata.ultimo valore dell psa e stato in torno a 1000.volevo sapere se questa cosa e molto grave,e se si po fare ancora qualcosa per lui,o se e tropo tardi?grazie

    1. admin
      admin

      Anche se non mi occupo di questo campo, dal solo valore è impossibile rispondere alla sua legittima domanda, che va invece posta allo specialista che lo sta seguendo.

  22. Anonimo

    sono stato operato alla prostata circa 15 mesi fa con il sistema turp il valore del mio psaè sempre stato intorno a 1,5 tanto prima l’operazione che dopo ultimo controllo novembre 2010 il controllo fatto ora il 15/07/2011 mi da 4,8 cosa ne dite.
    grazie Renato

    1. admin
      admin

      E’ necessario avvisare immediatamente l’urologo.

  23. Anonimo

    salve la notte vado a urinare a volte 2 e 3 di giorno 3 o 4 volte non mi sento nessun sintomo potrei prendere qualcosa in farmcia o 61 anni grazie anticipatamente

    1. admin
      admin

      Se non l’avesse mai fatto potrebbe valere la pena di valutare con il suo medico di fare un esame del PSA.

  24. Anonimo

    scrivo per chiedere un parere riguardo al mio attuale fidanzato. fatto analisi psa e tutto ok. da qualche tempo però non sento una bella uscita forte di urina, ma un’ uscita a intermittenza e debole. non riesce ad avere l’orgasmo, nemmeno manualmente. il medico ha già prescritto una cura per sfiammare la prostata. grazie

    1. admin
      admin

      Credo non ci sia nulla da aggiungere, è stata probabilmente diagnosticata una prostatite, quindi rimaniamo in attesa del termine della cura.

    2. Anonimo

      ciao mi chiamo Davide e ho 31 anni, durante una ecografia il medico ha detto che ho la prostata ingrossata, ora sono un po preoccupato, ultimamente ho dei problemi, faccio fatica a dare di corpo e dolori durante lo sforzo, mal di schiena zona lombare.

    3. admin
      admin

      Data l’età potrebbe essere semplice prostatite.

  25. Anonimo

    ciao ti scrivo perchè mio suocero ha 70 anni,e quando avviene l’eiaculazione anzichè uscire lo sperma esce sangue.noi pensiamo che sia un tumore alla prostata

    1. admin
      admin

      La causa può essere molto più banale, ma richiede ovviamente attenzione medica immediata.

  26. Anonimo

    salve,ho 45 anni l’anno scorso ho fatto i controlli dei valori psa avendo frequente bisogno di urinare nelle ore notturne nonche nelle ore diurne premetto che svolgo attivita’ fisica in palestra,:culturismo, e ho fatto uso di proteine in polvere e creatina, e bevo molta acqua,ora ho smesso di assumerle ed evito di bere tanto nelle ore serali ,ma la notte mi devo alzare almeno due volte lo stesso facendo un po’ fatica ad urinare,cosa mi consiglia? grazie.

    1. admin
      admin

      I valori del PSA com’erano?

    2. Anonimo

      gli esami del psa erano apposto, ho un po di timore……..

    3. admin
      admin

      Il fatto che i valori del PSA fossero buoni è un punto a favore, ma credo sia opportuna una visita per verificare che non ci siano problemi di altra natura (per esempio renali).

    4. Anonimo

      grazie ne parlero’ con il mio medico…le faro sapere.

  27. Anonimo

    A mio padre, che ha 78 anni, è stato diagniosticato un tumore alla prostata.
    Volevo sapere: se è ereditario, se sono più a rischio rispetto ad altre persone della mia età(45) e a che età bisogna incominciare a controllarsi. Grazie.

    1. admin
      admin

      Sì, sembra che ci sia famigliarità nel tumore alla prostata; con 45 anni potrebbe forse già valere la pena di iniziare uno screening, aumentando la frequenza con gli anni.

  28. Anonimo

    ho avuto un episodio di versamento consistente il vescica accompagnato da forte dolore alla minzione, bevendo continuamente acqua il sangue e’ dimunuito fino a scomparire entro sei ore ed e’ scomparso il dolore alla minzione,quindi deduco che e’ stato un episodio rapido che e’ terminato in breve tempo,a distanza di sette giorni non si e’ piu’ verificato,all’ecografia la ghiandola e’ di 4 cmm,vorrei cortesemente sapere se puo’ essere un sintomo di adenocarcinoma.Ho 65 anni, grazie

    1. admin
      admin

      Se rimane un episodio isolato non mi preoccuperei troppo, ma se fossero presenti altri sintomi o disturbi particolari converrebbe certamente approfondire.

  29. Anonimo

    E’ impossibile nominare una terapia senza una valutazione completa del suo caso; l’urologo che valuterà la situazione deciderà se ed eventualmente qualche terapia consigliarle.

  30. Anonimo

    slve mi è stata riscontrata la prostata ngrossata, sono un soggetto di 62 anni,desidero sapere qual potrebbe essere la terapia giusta , grazie

La sezione commenti è attualmente chiusa.