Tutte le domande e le risposte per Tumore alla prostata: sintomi e sopravvivenza
  1. Anonimo

    mio suocero ha 83 anni ha valori di psa 7,89 e il psa free 2,83 il ratio 0,36 mi devo preocupare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il ratio fa pensare ad un disturbo benigno, anche se ovviamente serve il parere del medico e probabilmente qualche approfondimento.

  2. Anonimo

    Buonasera. Mio padre 67 anni ha già delle ghiandole prostatiche aumentate ed il valore prostatico è 5.33 però lui già assume medicinali per la prostata.Ora il suo urologo ha prescritto una biopsia.Ho paura.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Fortunatamente si effettuano molte biopsie che si rivelano poi inutili, quindi possiamo essere ottimisti, ma ovviamente è bene verificare per poter avere il tempo di intervenire nel caso peggiore.

  3. Anonimo

    Mio compagno ha 74 anni e stato trovato con tumore a prostata dove il psa e di 957 dopo la biopsia il ADK G e5+4 cosa devo fare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Immagino che sia già in contatto con un centro antitumori che lo seguirà nei prossimi mesi, di più non si può fare.

  4. Anonimo

    Mio padre di 69 anni ha fatto le analisi a settembre 2012 con un psa pari a 5,69 il suo urologo dopo la visita gli ha trovato la prostata un po`in infiammata e gli ha consigliato la biopsia la quale e` stata effettuata a dicembre con risultati non positivi dopo aver consultato il dottore, oncologo e anche radioterapista e siamo in attesa di effettuare la risonanza magnetica transrettale ma nel frattempo abbiamo ripetuto il psa con risultato 2,698 premetto che mio padre non ha fatto nessuna cura come e’ possibile lui non ha nessun sintomo di quelli descritti sopra come puo’essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente in questo momento la prostata è meno infiammata, inoltre ci sono tumori non correlati al valore del PSA; va quindi senza dubbio segnalato allo specialista, ma temo che sia improbabile una regressione spontanea del tumore.

  5. Anonimo

    quando vado in bagno a scusate la parola fare la cacca quando sforzo mi esce dal pene un liquido trasparente poco pero urino 10 volte al giorno non brucia pero non riesco a capire il perchè del liquido trasp mi aiutate a capire un pi di piu

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di solito si verifica a causa del passaggio delle feci che comprimono la prostata.

    2. Anonimo

      scusami sarebbe a io ho 25 hanni

    3. Anonimo

      ma e una cosa normale il liquido trasparente poco e poco liquido simile a sperma però
      trasparente

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Normale, può capitare a tutti.

    5. Anonimo

      la ringrazio per la sua disponibilita grazie ancora

    6. Anonimo

      a mi scusi ancora pero mi capita ongi volta che vado in bagno 1 volta al giorno scusi ancora non la disturbo piu

    7. Anonimo

      mi scusi dottore riguardo al discorso di prima lei a detto che e normale puo capitare a tutti ma puo capitare tutte le volte che si va in bagno ? mi scusi ancora era solo che volevo capire di piu perche mi stavo un po spaventando

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Soffre di stitichezza? Le feci sono particolarmente dure?

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore, ho 69 anni è da anni che faccio controlli e il mio PSA è continuamente “ballerino”. Anno 2005 era 5,42 19% ora è 6,56 18 %. PSA FREE 1,20 ng/ml .
    Nessun sintomo, solo al mattino appena alzato urina a caduta, poi quasi normale. Da esami precedenti (biopsia anno 2005 negativa, ecografia detto prostata ingrossata ma nessun bruciore o altro. Alla notte se è il caso mi alzo verso le 6,00 per urinare. Ritirato ora esame PSA, ho confusione sul simbolo < e < cosa vuol dire maggiore e minore. Ultima domanda cosa vuol dire sospetta eteroplasia e probabile IPB. Ho una visita urologica ad aprile e quindi sono in ansia,
    La ringrazio e la saluto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      IPB sta per ipertrofia prostatica benigna, ossia un ingrossamento della prostata senza alcun rischio di tumore; in attesa della visita specialistica può avere conferma da parte del suo medico di famiglia.

  7. Anonimo

    o 69 anni o il diabete la notte mi alzo3 volte per fare pipi o fatto le analisi orina citologica negativo perche nel analisi del sangue cerano lievi tracce di sanque nelle orine ora o fatto il psa totale e il risultato e 1,18 ora devo fare ecografia transettale eprostatica vorrei sapere se mi devo proccupare la ringrazio in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il PSA ci permette di essere ragionevolmente ottimisti.

  8. Anonimo

    HO 60 ANNI LA MINZIONE è DEBOLE, DI NOTTE NON MI ALZO
    QUASI MAI PER URINARE,TUTTAVIA SE RIMANGO SEDUTO IN MACCHINA PER CIRCA 2 ORE HO DIFFICOLTA AD URINARE.
    IL PSA E 3,45. COSA MI CONSIGLIA DI FARE?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ne parlerei con un urologo per verificare se ci siano dei reali problemi e per trovare di conseguenza la terapia più adatta.
      Il PSA è un po’ al limite, ma non è malvagio.

  9. Anonimo

    Buonasera,26 anni,prostatite cronica (almeno così credo,l’urologo dice da eco addome che ho la prostata infiammata con vescichette seminali congeste) da 2-3 anni.
    Da un ecotransrettale fatta 2 anni fa sono state riscotnrate delle calcificazioni.
    Vorrei sapere se (leggendo su internet si trova così) esiste una correlazione tra prostatite e tumore.
    Vorrei sapere se devo fare il PSA.
    Io ho il terrore di fare quell’esame e di trovare il valore alto.
    La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il suo PSA è con tutta probabilità alto, perchè l’infiammazione della prostata ne causa l’aumento, ma questo non significa affatto che svilupperà un tumore.

    2. Anonimo

      Ma esiste questa correlazione tra prostatite e tumore?
      Qualcuno dice di si qualcuno di no.
      Come faccio a farla andare via?sono due anni che sono dietro.
      Ultima cosa sono un donatore avis,ho fatto gli esami la settimana scorsa per donare,se avessi avuto un tumore se ne sarebbero accorti?
      Da quelle che mi sono arrivate di analisi sembra tutto ok,grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Non mi risulta.
      2. Per curarla dipende dai casi, ma la collaborazione con l’urologo è essenziale.
      3. No, non se ne sarebbero accorti, ma non c’è motivo di pensare che abbia un tumore.

  10. Anonimo

    buonasera dott.mio papà ha 56 anni e cira 10 giorni fa ha avuto dei problemi come bruciori quando urinava,nausee e febbre.il medico gli ha prescritto un antibiotico per 2 giorni e subito dopo ha fatto tutte le analisi! il psa e risultato a 38 ora deve ripetere gli esami con una conseguente ecografia! dal giorno che è stato male si nota una dimagrimento, vorrei sapere se c’è qualcosa di grave cui peoccuparsi.la ringrazio……

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Senza dubbio è necessario andare a fondo e capire la causa del PSA così elevato, ma non salterei necessariamente a conclusioni, le cause potrebbero essere molto meno serie di quanto pensa.