Tutte le domande e le risposte per Problemi in bocca ed infezioni da chemioterapia
  1. Anonimo

    Buongiorno,
    io è da circa tre giorni che ho un leggero fastidio ai lati della lingua, come se avessi delle piccole afte che mi bruciano un po’ quando deglutisco o quando la lingua tocca i denti. La cosa particolare è che il fastidio è da entrambi i lati e che ieri mi dava più fastidio a destra e oggi invece a sinistra. Cosa potrebbe essere? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Visivamente c’è qualcosa?

  2. Anonimo

    A sinistra nel punto esatto in cui mi fa male c’è un minuscolo puntino bianco. A destra non riesco a vedere se c’è qualcosa.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbero proprio essere piccole afte.

  3. Anonimo

    Ultimamente questa cosa mi capita abbastanza frequentemente (diciamo una volta ogni 1/2 mesi). In genere la cosa si risolve spontanemente nel giro di un paio di giorni.
    Posso chiederle a cosa potrebbero essere dovute?
    Inoltre, visto che questa volta ci sta mettendo un po’ di più ad andare via ed addirittura è da entrambi i lati della lingua, sa se c’è qualche rimedio che potrei applicarvi sopra?
    Grazie mille!

  4. Anonimo

    ho un fastidio ai denti in particolare quelli davanti e come una senzazione di limone ..sono stato dal dentista con mi ha pulito i denti ma il fastidio è rimasto.il mio medico dice che e la cardioaspirina ma purtroppo lui non me la toglie …e quindi devo aspettare a settembre quando faro la visita dal cardiologo ,in quanto sono stato operato al cuore 3 baipas grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che potrebbe essere il farmaco, ma ancora più fermamente le confermo che non va assolutamente interrotto se non dietro avvallo medico.

  5. Anonimo

    Gentile dottore da 1 giorno ho delle bolle sui lati della lingua, ieri sera ho mangiato pollo al curry e sono comparse oggi… Puó essere legato a quello?! Premetto che in passato non è mai sucesso! Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile, ma potrebbe anche essere un caso.

    2. Anonimo

      Legato a cosa ad esempio? Sono molto preoccupato! Che mi consiglia di fare?!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se si tratta di afte non è nulla di cui preoccuparsi, le cause esatte non si conoscono ma in genere non sono un problema.

  6. Anonimo

    Dottore da circa un mese ho irritazione inspiegabile in bocca; parte dal gola e si estende nel palato.
    Tuttavia mi sono fatto visitare da due medici ed ho fatto gli esami (per controllare la VES), eppure non è emerso assolutamente niente.
    Ho fatto qualche gargarismo con un collutorio specifico e da un paio di giro assumo dopo i pasti le “Benagol”, ma anche in questo il bruciore sembra persistere.

    Secondo lei cos’è? L’ipotiroidismo era superiore alla media e soffro di un po’ d’ansia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ansia e/o reflusso sono due cause che proverei ad indagare.

    2. Anonimo

      Dr potrebbe essere che durante la chemioterapia cadano i denti….??grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non mi risulta, ma per approfondire/prevenire:

    4. Anonimo

      Grazie mille

  7. Anonimo

    LEI NON STA’ DICENDO LA VERITA’ LA CHIMICO-TERAPIA E CONTROINDICATA DA 3 ONCOLOGI SU 4 ……CHI PRATICA UNA CHEMIOTERAPIA ANDREBBE ARRESTATO E ADREBBERO ARRESTATI TUTTI MEDICI E FARMACISTI CHE LA CONDIVIDONO E LO RITENGONO UN EFFETTO COLLATERALE, DI UN FARMACO COADIUVANTE AL TUMORE DELLE CELLULE ,CHIUNQUE NON INFORMA UN ESSERE UMANO CHE LA CHEMIOTERAPIA EUN FARMACO CHE UCCIDE E BASTA ,NON SOLO E’ UN VENDUTO…ALLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE…NON SOLO E’ UN CACA SOTTO DELLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE MA VI SOMMINISTREREI IO PER UN MESE PER DIECI LA CHEMIOTERAPIA ..MALEDETTI CRIMINALI

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Leggevo proprio oggi un’interessante intervista ad uno scienziato che cercava di spiegare che, al contrario di quanto pensano in molti, il più grande sogno di ogni ricercatore è di riuscire a dimostrare che una qualche idea profondamente radicata (in medicina, così come in qualsiasi altra disciplina) sia sbagliata. Perchè? Perchè lascerebbe il suo nome nella storia, potrebbe vincere il Nobel e più in generale contribuirebbe ad un grande progresso nel proprio campo.

      Le scrivo questo perchè là fuori ci sono milioni di ricercatori, che ogni giorno invece dimostrano l’efficacia della chemioterapia come approccio, poi chiaramente ci sono molecole utili, inutili e sicuramente le aziende farmaceutiche non ci risparmiano anche farmaci pericolosi.

      Rispetto la sua opinione, la ringrazio per averla condivisa seppure con toni poco costruttivi, ma la verità è che le prove dipingono un quadro molto diverso da quello che descrive.

    2. Anonimo

      Sono D’accordo con Claudio, e’ deceduta mia madre la scorsa settima in seguito lala seconda chemio, ha avuto un problema ai valori dei globuli bianchi, e’ sorti il problema micotico, nonostante le mille attenzioni igeniche mia madre e’ morta per tutti problemi provocati della tossicologia da farmaci. Come dice Claudioperche’ non informate ai malati a cosa possono andare incontro facendo le chemio, invece no iniettate veleno come se disse un gioco.

  8. Anonimo

    Sono pienamente d’accordo con lei Dott.Cimurro . Io ho avuto un tumore alla base della lingua e la chemio ( maledetta …..benedetta ) e la radio mi hanno guarito . Adesso sono passati 6 mesi dalla fine delle cure ma purtroppo ho ancora un gusto pessimo in bocca e poca salivazione. I medici mi hanno detto che tornera’ tutto ma non sanno quando ! Io vorrei avere una risposta piu’ precisa da lei . Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ci sono tempistiche precise e, ad onor del vero, nemmeno la sicurezza di un recupero totale; in questi 6 mesi ci sono stati miglioramenti o nulla?

  9. Anonimo

    Miglioramento nel formicolio piedi e mani e salivazione ma non nel gusto .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il naso è libero?
      Sente regolarmente gli odori?

    2. Anonimo

      Si il naso e’ libero e l’olfatto e’ invariato .

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente nei prossimi mesi riacquisterà anche il gusto.

  10. Anonimo

    Grazie .