Etlc, sezione sessualità

Articoli in evidenza

La disfunzione erettile (impotenza) è l’incapacità di ottenere o mantenere un’erezione sufficiente a condurre un rapporto sessuale soddisfacente. Avere problemi di erezione di tanto in tanto non è necessariamente un motivo di preoccupazione, se invece la disfunzione erettile è un problema continuo può causare stress, problemi relazionali od influenzare la propria autostima.

Se l’eiaculazione avviene sempre o quasi sempre prima che voi o la vostra partner la desideriate, ad esempio prima dell’inizio del rapporto oppure appena dopo l’inizio, potreste essere affetti da un disturbo chiamato eiaculazione precoce. E' un problema molto diffuso che può essere curato con successo: la terapia farmacologica o psicologica e le tecniche per ritardare l’eiaculazione possono aiutarvi a migliorare la vostra vita sessuale, nella maggior parte dei casi l’approccio più efficace è una combinazione delle tre terapie precedenti.

Se Viagra è stato il capostipite, Cialis e Levitra contribuiscono ad alimentare il giovane ma florido mercato dei farmaci per la cura della disfunzione erettile, volgarmente conosciuta come impotenza; purtroppo esiste ancora troppa disinformazione e, troppo spesso, si decide di ricorrere a rimedi farmacologici quando in realtà il problema potrebbe essere di natura completamente diversa. Proviamo quindi a parlare di questi 3 farmaci, i più conosciuti, Viagra, Cialis e Levitra, e poi vedremo in sintesi quali sono le alternative esistenti.

Il calo del desiderio è quella disfunzione sessuale che compromette la fase del desiderio, in grado di colpire sia gli uomini che le donne, e che abita frequentemente le camere da letto degli italiani.

Ultimi domande ricevute

(14 dicembre 2016 12:36)
Credo di aver sbagliato il modo nel rispondere alla sua risposta.........Comunque la riformulo da qui..........Dicevo.......vero che il Levitra come durata è tra il Cialis ed il Viagra, infatti l'effetto ,a Me ,dura circa un paio di giorni. Io pensavo fosse mia impressione, invece trovo riscontro nelle sue parole. Il Levitra mi comporta degli strani sintomi , come, pesantezza agli occhi e torpore mentale(non so spiegare meglio) . Spero sia normale. Mi chiedevo inoltre se il Cialis avesse gia un generico come il Viagra o tra quanto potremo averlo...... Grazie............ Vai alla domanda
(14 dicembre 2016 12:27)
Vero , solitamente, (lo assumo in modo sporadico ) l'effetto mi dura un paio di giorni. Solo che mi porta pesantezza agli occhi e torpore mentale. Credo sia normale........ Ma il Cialis non ha ancora il generico ? Vai alla domanda
(14 dicembre 2016 10:14)
Buon giorno secondo lei avere un orgasmo durante un possibile impianto o concepimento fa male? Vai alla domanda
(14 dicembre 2016 10:02)
Buongiorno dottore... ho 54 anni ed ho problemi di pressione minima un po alta e per questo assumo Cardura da 5mg e Norvasc da 5 mg 1 compressa a sera di ciascuno. A volte, ho la sensazione di non riuscire a volte a mantenere la giusta erezione e mi chiedevo se questo potesse essere causato dalle pillole su descritte o può incidere anche lo stress. Inoltre, mi chiedevo ,le stesse compresse su descritte, che problemi potrebbero arrecarmi ai fini sessuali e quale rimedio (o compressa) è possibile usare, per delle prestazioni occasionali, non molto costosa .In realtà preferirei il Cialis , per la sua durata. Ma esiste un equivalente simile che abbia costi più contenuti? Mi scuso x la lungaggine del messaggio e la ringrazio anticipatamente per la risposta. Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 19:25)
Grazie ugualmente Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 19:16)
Salve chiedo un consiglio per il mio compagno perché lui stenta a chiedere aiuto e sopratutto minimizza il problema . Premetto che il mio compagno é un medico chirurgo generale e forse perché del settore prova vergogna a chiedere aiuto a un collega . Lui ha 48 anni ma da circa 5 anni ha problemi nel mantenere L'erezione durante un rapporto sessuale , se lo masturbo o pratico del sesso orale tutto ok riesce pure ad eiaculare altrimenti ormai é diventato impossibile questo a parte essere diventato un problema nella coppia ci crea anche difficoltà nel concepire un bambino . Lui minimizza che é stanco e stressato ma ormai dura da troppo tempo questa situazione sono stanca e demoralizzata aiutatemi le ho provate tutte . Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 09:55)
Eventualmente può consigliarmi qualcosa per farla alzare? Se può Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 09:42)
Questo farmaco fa abbassare anche la pressione ..adesso ce l'ha 103/55 eventualmente per farla alzare cosa posso dare? Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 09:21)
Buon giorno dottore sabato dovrebbe venirmi il ciclo ma spero tanto che non arrivi perché desideriamo un 2 figlio.... le spiego la mia preoccupazione in questi giorni ho avuto la mia 1 figlia che non sta bene e mi sono presa molti spaventi e la devo pure tenere in braccio.... la mia preoccupazione è la seguente....che magari non riesce l impianto a causa di queste mie preoccupazioni e spaventi x mia figlia o anche x il fatto che io la tenga in braccio spesso... mi può chiarire un po lei???? Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 09:05)
Assume un quarto di pasticca... Vai alla domanda
(13 dicembre 2016 08:55)
Buongiorno dr Cimurro ...mia figlia di anni 11 peso 60kg già formata ...è stato riscontrato qualche mese fa un cardiopalmo parossistico e il cardiologo ha scritto Tenormin 100mg un quarto di pasticca ...però da quando l assume ha una forte spossatezza,mal di testa si affaticatica facilmente e da qualche giorno la vedo un po gonfia in viso ....possono essere effetti collaterali all'inizio del farmaco?possono portare questi sintomi? Vai alla domanda
Photo Credit:
  • http://www.flickr.com/photos/wiros/3202916655/sizes/q/in/photostream/
  • http://www.flickr.com/photos/summerskyephotography/6894115669/sizes/q/in/photostream/
  • http:[email protected]/89316350