Tutte le domande e le risposte per Privacy
  1. Anonimo

    dottore la pillola del giorno dopo entro quante ore deve essere presa?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se parliamo di Norlevo, prima possibile e comunque entro tre giorni (ma possibilmente rientri nelle 24 ore); in alternativa con EllaOne entro cinque giorni.

  2. Anonimo

    buon giorno dottore volevo chiedergli come mai quando ho rapporti completi poi fino a l indomani mi trovo ancora le mutande con macchie di sperma del mio ragazzo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È normale, capita ad ogni donna.

  3. Anonimo

    DOTTORE IO è DA UN MESE CHE PRENDO LA PILLOLA YASMINELLE PENSO DI NON AVER FATTO ERRORI PERCHè L HO PRESA OGNI GIORNO E ANCHE QUANDO HO AVUTO MAL DI PANCIA NON è STATA MAI DIARREA, L UNICA COSA, HO AVUTO RAPPORTO COMPLETO L OTTAVO GIORNO QUANDO HO FINITO LO STACCO DEI SETTE GIORNI E L OTTAVO INIZIAVO LA PILLOLA DEL SECONDO BLISTER, MA SO CHE SI è PROTETTI ANCHE NEI SETTE GIORNI, QUINDI NON DOVREI AVERE PROBLEMI, ADESSO ASPETTO PERCHE MI DOVREBBERO VENIRE GIORNO 3 FEBBRAIO…..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non ha motivo di preoccuparsi.

  4. Anonimo

    BUONA SERA DOTTORE, SENTA VOLEVO CHIEDERGLI:
    MA QUALI SONO I SINTOMI DI UNA PRESUNTA GRAVIDANZA, DOPO QUANTO SI CAPISCE SE SI è INCINTE ? GRAZIE DOTTORE

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il primo sintomo a cui dare importanza è il ritardo del ciclo, a quel punto può fare il test; gli altri sintomi non contano nulla.

  5. Anonimo

    DOTTORE BUONA SERA, SENTA MI SA CHE MI STA VENENDO LA FREBBRE, IO CHE PRENDO LA YASMINELLE STASERA POTREI PRENDERE IN CASO UNA TACHIPIRINA O UN ALTRO FARMACO?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì.

  6. Anonimo

    dottore è dal 13 dicembre che prendo la yasminelle stasera potrei avere rapporto completo o ancora è meglio di no

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non ha mai fatto errori non c’è problema.

  7. Anonimo

    buona sera dottore volevo sapere a cosa potrebbe essere dovuto il formicolio che ogni tanto mi viene sulla mano sinistra?
    durante la giornata mi viene 4 5 volte forse più.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Colpisce che dita in particolare?

    2. Anonimo

      pollice, indice e medio, è da circa due mesi ormai e poi prima mi veniva ogni tanto adesso più volte al giorno

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere tunnel carpale.

    4. Anonimo

      niente di che quindi, io avevo paura perché è la sinistra quindi per il cuore avevo paura se era qualche segnale cmq grazie dottore

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In ogni caso non lo sottovaluti, perchè se la mia ipotesi fosse giusta trascurare il problema potrebbe costringerla all’intervento.

  8. Anonimo

    Gentile Dottor Cimurro,
    il mio bambino di due mesi ha la pelle ruvida,rossa e screpolata nelle pieghe del pannolino e nell’area anale. Fino ad ora ho usato la crema Mustela e Fissan per neonati ma peggiora sempre di più. Sono a base di zinco e penso che questa crema secchi troppo la pelle, ma non so cosa usare. Quando lo cambio non è bagnato, come pannolini uso Pampers Progressi. Mi può aiutare dottore perché ho paura che peggiori e con questa crema gli si secca troppo la pelle e a lungo andare peggiora e gli farà male a pulirlo perché è troppo irritata.

    Sarebbe un po’ urgente dottore mi scusi, ma vedendo il mio bambino con la pelle così ho paura che peggiori.

    La ringrazio.

    Saluti

    Stefania

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ci sono sicuramente creme più delicate ed adatte, ma attraverso la Rete non posso consigliare prodotti specifici; chieda telefonicamente al pediatra od al suo farmacista, non sarà difficile trovare alternative adeguate.

    2. Anonimo

      Gentile Dottore,

      cercando su internet non ho trovato nulla perché tutte contengono o petrolati o conservanti nocivi. La farmacia mi ha consigliato una crema che producono loro, ma anche questa contiene la vaselina che è un derivato del petrolio. Cosa faccio?

      La ringrazio.

      Saluti

      Stefania

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non si faccia idee sbagliate, il fatto che sia un derivato del petrolio non è un problema di per sè.

  9. Anonimo

    buonasera avevo bisogno di un consulto .
    ieri sera ho preso la pillola yasminelle verso le 21:44 e praticamente ieri sera verso le 11:30 passate sono dovuta andare in bagno perché mi è venuto mal di pancia.
    non ho avuto scariche di diarrea, però le feci erano molle.
    c è pericolo che la pillola non sia stata assorbita visto che sono passate poche ore? grazie aspetto vostre risposte

  10. Anonimo

    Salve Dottore,
    sono Alice, ho 16 anni e da circa un anno ho problemi ad urinare. All’inizio il dottore mi disse che era una semplice cistite e prescrivendomi degli antibiotici passò tutto. Dopo circa due settimane, il problema tornò, più forte di prima. Stavo (e sto ancora adesso) dalle 5 alle 7 ore in bagno cercando di svuotare la vescica, e ho iniziato ad urinare sangue, ancora oggi mi succede, all’incirca tre volte a settimana. Ho fatto esami di ogni tipo alle urine e dalla ginecologa, tutto negativo. Poco tempo fa mi hanno diagnosticato una ciste all’ovaio sinistro (4×6 cm) e i dottori hanno pensato che la causa del mio problema fosse quello, così mi hanno prescritto la pillola anticoncezionale Naomi per risolvere la situazione. Ma ovviamente non si è risolto niente, anzi, è sempre peggio! Mi prendono attacchi di mattina a scuola, di notte, quando sono fuori con amici, sempre! Il dolore è insopportabile, sembra di avere una marea di spilli conficcati là sotto e io non ne posso più, questa cosa mi sta rovinando. Non esco più di casa, persino il sabato, sto in bagno giorno e notte, sono stanca, pallida, ho perso 6 kg e adesso peso 38 kg (ho 16 anni cavolo!). Sono diventata incontinete, mi faccio la pipì addosso ovunque, quindi adesso sono obbligata a mettermi gli assorbenti per la notte anche di giorno e anche quando non ho le mestruazioni. I dottori non sanno cosa fare, non capiscono il mio problema. Vi prego, aiutatemi, questa cosa mi sta uccidendo, voglio vievere normalmente come le ragazzine della mia età, voglio stare tranquilla con il mio ragazzo senza che mi veda soffrire come un cane in bagno tutto il giorno, voglio andare a scuola tranquilla senza paura che mi vengano gli attacchi, voglio camminare per le strade senza il timore di urinarmi addosso. Non ce la faccio più, se ha qualche consiglio la prego di rispondere, grazie mille in anticipo e un “in bocca al lupo” a me, sperando che questo sito mi dia la risposta che sto cercando! Grazie dottore

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma purtroppo non ho le competenze per aiutarla.

  11. Anonimo

    Buonasera Dottor Cimurro,

    ho un bambino di 22 giorni che piange spesso per le coliche e gli ho dato il Mylicon gocce. Però vedo che funziona se gliene ne do 20 gocce quattro volte al giorno. Sulla scatola c’è scritto che si può dare dalle 2 alle 4 volte. Se glielo do 4 volte è troppo?
    Se mi sa dire qualcosa di più efficace contro le coliche mi faccia sapere.

    Aspetto una Sua risposta. La ringrazio.

    Stefi

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. La dose è di esclusiva competenza del pediatra.
      2. Purtroppo non esiste nulla di più efficace; è allattato al seno?

  12. Anonimo

    salve dottore prima di farle la mia domanda vorrei spiegargli un attimo la mia situazione.. fin dall’età di 3 fino ai 16 ho sempre fatto sport nella mia vita.. poi ho smesso per alcuni motivi e all’età di 17 anni mi è venuta una tachicardia e ho dovuto sottopormi ad una operazione dato che la mia vita era diventata limitata. operazione ben riuscita!! ma già prima dell’operazione che dopo ho iniziato a soffrire di extra Sistole.. faccio controlli regolari e ogni volta mi sento dire che ho un cuore sano. ma questo problema c’è sia nei momenti di stress che non.. sia nei momenti di ansia che non.. ho risolto con il biancospino però sinceramente non lo prendo sempre sempre.. quando sto meglio non lo prendo.. sono una ragazza che non fuma non beve seguo una dieta diciamo corretta ma non faccio sport perché ho paura che possa succedere qualcosa di brutto.. vorrei sapere quanto secondo lei sono soggetta ad avere un infarto? perché ogni volta che mi viene un extra penso sempre che sto per morire..

    1. Anonimo

      ora ho 24 anni (non l’avevo specificato)

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se la visita cardiologica non ha evidenziato nessun problema lei rischia come qualsiasi altra ragazza della sua età, ossia praticamente zero.

  13. Anonimo

    salve dottore il mese scorso ho smesso la pillola e da quando l’ho smessa (poiché so che quando si smette la pillola si è molto fertili) ho avuto rapporti protetti dal preservativo e in più non ho permesso neanche permetto al mio ragazzo di eiaculare con tutto il preservativo dentro di me perché ho paura che si potrebbe rompere..ora ho un ritardo di 10 giorni e ho paura.. potrei essere incinta?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, dopo l’interruzione della pillola sono normali dei ritardi.

  14. Anonimo

    Salve Dottore,
    io e la mia famiglia siamo in panico!!!! Siamo preoccupati perché una signora che ha preso il fuoco si S.Antonio ci è venuta a trovare. Abbiamo paura di essere state contagiate. Abbiamo consultato tutti i siti esistenti, ma tutti dicono opinioni differenti. Uno dice che si prende per via aerea, un’ altro dice di no, uno dice che se uno ha fatto la varicella, non lo prende, un altro dice il contrario. Io sono in gravidanza e stamattina una mia amica l’ha incontrata e le ha detto che non può frequentare i luoghi dove ci sono i bambini e le gravide ma allora perché può parlare tranquillamente con la gente al parco??!!! La mia amica ha paura di essere stata contagiata! Siamo in panico Dottore, la prego ci dia delle spiegazioni più chiare a riguardo. Potremmo essere stati contagiati. Il mio bambino dovrebbe nascere intorno al 26/11. E se dopo viene a trovarci, cosa dobbiamo fare? Le hanno detto che passerà entro un mese. Aiuto!!! Ci risponda Dottore, la prego siamo in panico totale! Come dobbiamo comportarci?

    La ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Rischio praticamente zero; il contagio è possibile solo attraverso l’inalazione od il contatto diretto con il siero presente all’interno delle vescicole. Nel caso avesse fatto la varicella in passato, infine, NON potrebbe essere contagiata perchè immune.

      Per cercare conferme legga SOLO su siti istituzionali (Ministero della Salute, OMS, …), eviti come la peste i forum. Meglio di tutto, in questi casi, una telefonata al medico od al ginecologo.

  15. Anonimo

    Buonasera,
    sono alla 37+1 e ho iniziato ad avere i primi dolori tipo mestruali qualche settimana fa, ma non vengono mai in tempi precisi, ogni 45 min. o ogni 60 min. In un giorno mi vengono due volte e durano 20 min. circa, non sono precisi. Oggi ce li avevo spesso, però dalle 19,00 alle 19,30 era intenso e fino ad ora, non è più tornato. E’ normale? La prego Dottore mi risponda perché sono preoccupata, non vorrei che fosse qualcosa che non va.

    La ringrazio

    Buonasera

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta anche il parere del ginecologo, ma probabilmente il suo organismo inizia a fare qualche prova.

    2. Anonimo

      Ho fatto l’ultima visita il 25/10 e la ginecologa mi ha detto che è tutto ok. Vedrò come andrà nei prossimi giorni.

      La ringrazio Dottore

      Saluti

  16. Anonimo

    Buonasera Dottore vorrei farle 2 domande se è possibile, la prima è che ho iniziato nel maggio del 2012 a prendere per la prima volta la pillola a causa di microcisti ovariche, ciclo molto irregolare (ogni 35/37 gg) e forti dolori. dopo 1 anno e 4 mesi l’ho smessa perchè ho visto che le mie piastrine sono aumentate e hanno oltrepassato il range, il mio ginecologo dice che non centra nulla, invece la mia endocrinologa mi ha detto che può essere collegato e mi ha consigliato di smetterla per un po’ e rifare le analisi tra qualche mese per vedere se si sono abbassate. (ho smesso la pillola il 28 settembre finendo l’ultima scatola) secondo lei puo’ essere collegato l’aumento delle piastrine con l’assunzione della pillola? (io faccio analisi regolarmente ogni 4 mesi per vedere la tiroide e da quando prendo la pillola sono aumentate da 337 a 465 mentre prima quando non prendevo la pillola le mie piastrine ereno sempre intorno al valore 340!) la seconda domanda è che invece il mio ciclo ora doveva tornare il 31 ottobre(28esimo giorno) invece oggi è 5 novembre sono al 33gg e ancora nulla… mi sono accorta che ho avuto l’ovulazione il 27 ottobre e calcolando che questa viene quindi giorni prima del ciclo in teoria dovrebbe venirmi il ciclo intorno al 10 novembre…. ossia il 38 gg, è normale che il mio ciclo ritorni ad essere quello di una volta? che la pillola non abbia regolarizzato nulla? inoltre da quando ho smesso la pillola sono stata attentissima e ho avuto rapporti super protetti con molta attenzione.. ora ho solo paura che mi ritorni tutto come prima e che ritornino soprattutto i dolori fortissimi (che ultimamente neanche con il moment, che era l’unica pasticca che mi faceva qualcosa, risolvevo più…) mi scusi se mi sono dilungata troppo, in attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente.

    1. Anonimo

      ok allora questo significa che non potrò più riprendere la pillola un giorno dato che mi causa questo problema? ma se le facessi ritornarle a un valore basso.. e poi ricominciare a riprendere la pillola sapendo che dopo 1 anno devo smetterla e poi riprenderla quando si abbassano si può fare questo giochino o è una cosa che potrebbe far male all’organismo?

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Iniziamo a vedere se tornano entro i valori normali, per ora è solo un’ipotesi; se confermata si potrebbe provare con formulazioni diverse, magari l’anello vaginale, e verificare se subisce lo stesso effetto.

    3. Anonimo

      a ok grazie e senta un ultima cosa è normale che mi torni il ciclo come lo avevo prima di ogni 37 giorni? perché sono al 33 giorno e ancora non mi torna.. premetto che ho avuto rapporti protetti. mi doveva tornare il 31ottobre ma il 27 mi sono accorta di avere l’ovulazione.

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ha avuto l’ovulazione il 27 ci aspettiamo il flusso per il 10 circa.

    5. Anonimo

      la ringrazio di tutto!

  17. Anonimo

    Buongiorno,
    vorrei avere alcune informazioni riguardo al fuoco di S.Antonio. Una signora che viene a trovarmi, ieri pomeriggio mi ha chiamata dicendomi che ha preso il fuoco di S.Antonio e sabato pomeriggio della scorsa settimana, mi era venuta a trovare e in casa c’era una mia amica, io, il mio fidanzato e mia mamma. Potremmo essere stati contagiati? Ho letto che si può prendere respirando l’aria della persona infetta. Ho paura dottore perché sono alla 37a settimana di gravidanza e non vorrei averlo preso.

    Mi risponda per favore.

    La ringrazio

    Cordiali Saluti

    Anna

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Rischio pressochè nullo.

  18. Anonimo

    Gentile Dottor Cimurro,

    vorrei chiederLe un’informazione. In data 11/10/2013 sono stata ricoverata in ospedale a causa di una minaccia di travaglio. Mi hanno dato da prendere dal 11/10 fino al 25/10, 2 ovuli di Progeffik al giorno per bocca da 200 mg., e dal 26/10 dal ginecologa mi ha detto di prenderne solo uno al mattino. Oggi ho terminato gli ovuli e sono alla 36+5. Vorrei sapere quanto dura l’effetto del progesterone? Il mio termine sarebbe il 26/11 e preferirei arrivare, e vorrei sapere appunto se il progesterone ha un effetto duraturo oppure no?

    La ringrazio molto.

    Saluti

    Anna

  19. Anonimo

    come posso curare la sinusite

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Si tratta di una patologia che richiede tassativamente l’aiuto del medico.

  20. Anonimo

    Salve dottore adesso le spigo a marzo ho avuyo un aborto spondaneo ero al secondo mese ogni volta che facevo l ecografia si vedeva solo camera gestazionale e sacco vitellino…ora ho scoperto di essere dinuovo incinta io penso da anzi sono sicura da 4 settimane.. Ho deciso di non andare ancora dalla gine per non avere delusioni tanto ancora con l ecografia non si vede niente voglio ancora aspettare ..pero ho fatto il beta che e 2020..l ho fatto una settimana fa adesso lo rifaccio domani x vedere i valori se si sono rialzati..anche se ho tanta paura xche a marzo quando ho avuto l aborto quando ho ritirato il secondo beta si era abbassato..
    Incrociamo le dita spero che mi va bene…adesso oggi come una cretina sono andata a fare la spesa da sola erano 2 buste 2 minuti il tempo che lo messi in macchina ..ho paura se ho fatto un danno x adesso non ho niente ho paura x quelle buste che ho preso quei 2 minuti ….la prego mi risponda ….l acido folico lo prendo tutti i giorni…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Intende per lo sforzo fatto? Nessun rischio: salvo rarissime situazioni dobbiamo ricordarci che la gravidanza non è una malattia, anche se capisco che dopo quanto ha passato la paura è tanta.

  21. Anonimo

    GENT DOTT ,HO 59 ANNI SOFFRO DI ANSIA PRENDO CYMBALTADA 30 MG 1 A DIE LA MATTINA IN QUESTO PERIODO SONO PIU’ ANSIOSA DEL SOLITO LA MIA FARMACISTA MI AVREBBE CONSIGLIATO ANSIOLEV PER UN AIUTO IN PIU’.VORREI SAPERE FRA I COMPONENTI DI QUESTO INTEGRATORE C’E’ LA GRIFFONIA E’ VERO CHE PUO’ ESSERE PERICOLOSA. E SE POSSO ASSOCIARLA ANCHE CON CYMBALTA ,E ANCHE AL BISOGNO AGLI ANTIDOLORIFICI.MI SCUSI SE LE CHIEDO ANCHE DI LIPICUR IL CURCUMA A DELLE CONTROINDICAZIONI IN QUESTO INTEGRATORE . PERCHE’ LO VORREI PRENDERE PER EVITARE GLI ANTIDOLORIFICI PER DOLORI ARTROSICI LE CHIEDO TUTTO QUESTO PERCHE’ LA MIA ANSIA MI DA PROBLEMI DI PAURA A PRENDERE QUALSIASI FARMACO O ALTRO. GRAZIE PER LA SUA DISPONIBILITA’.CHE NON E’ DA TUTTI.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Al suo posto ne parlerei con il medico, la mia sensazione è che serva qualcosa di più incisivo che un integratore; i dolori spariranno una volta curata l’ansia.

  22. Anonimo

    salve dottore sono una ragazza di 31 anni volevo chiederle cosa potrebbe essere il mio dolore…….sono 5 -6 giorni che ho dei dolori al petto ma che da tre giorni si sono irradiati ditro la schiena altezza petto e un dolore atroce brugiore e pesantezza come se nn avessi digerito ……xo il problema e che nn va via e ho una paura tremenda
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sembra reflusso gastroesofageo, se così fosse non ci sarebbe nulla da preoccuparsi, ma le raccomando in ogni caso di chiedere conferma al medico (che potrà anche prescriverle una terapia adeguata).

  23. Anonimo

    salve dottore, sono una ragazza di 23 anni e da poco mi hanno diagnosticato l’ovaio policistico. ho un metabolismo lento( 1280 cal) . dal mese d’agosto ad ora ho notato un incredibile aumento di peso di 3 kg, nonostante una dieta da 1300-1400 cal, con poco pane e pasta rigorosamente integrali e con piccoli spuntini.volevo sapere quali potrebbero essere le cause e i possibili rimedi… cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La dieta è stata prescritta da uno specialista?

    2. Anonimo

      si è una dieta che mi avevano prescritto qualche anno fa, poi siccome sono dimagrita troppo , mi hanno fatto fare una dieta ingrassante che ho continuato a fare fino al mese di luglio, poi ho notato che in 15 gg avevo messo 3 kg, e mi sono impaurita, riprendendo così la mia vecchia dieta dimagrante, ma in 3 mesi niente il mio peso non è variato è fermo…. tra l’altro sono normo peso, vorrei solo riuscire a mantenerlo mangiando un pò di più, con una dieta di mantenimento non dimagrante

    3. Anonimo

      e volevo pure sapere se era rischio di diabete, dato che con l’ovaio policistico e metabolismo lento è probabile, tra l’altro nella mia parentela 3 persone hanno il diabete. è possibile avere il diabete a 23 anni? e come si diagnostica? perchè anni fa l’ho fatto l’esame specifico ma non era spuntato nulla, ma non avevo nemmeno problemi di rallentamento del matabolismo…

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Consiglio in futuro di evitare di pasticciare a parlarne con il medico; se c’è famigliarità per il diabete la presenza di ovaio policistico ne è un ulteriore fattore di rischio, quindi raccomando attenzione in questo senso.

      Utile il passaggio a pane/pasta/riso integrale e soprattutto esercizio fisico; per l’alimentazione cerchi semplicemente di mangiare in modo sano (ebook a https://www.farmacoecura.it/alimentazione/).

    5. Anonimo

      grazie mille del consiglio… grazie sempre per essere disponibile

  24. Anonimo

    Gentile Dr. Cimurro,

    sono alla 33a settimana di gravidanza e sono in panico! Ho letto che bere la tisana di equiseto fa male in gravidanza. Io l’ho bevuta fino ad ora (e anche prima della gravidanza) tutte le mattine a colazione con l’ortica. Sono erbe che acquista mia mamma in erboristeria. Fanno veramente male? Cosa può causare al bambino? E adesso nascerà malato ? Cosa posso bere al mattino? Il latte non mi piace e per questo ho sempre bevuto le tisane. Cosa mi consiglia?

    La ringrazio
    Anna

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Ad oggi non si conoscono gli effetti, si consiglia quindi di evitarlo per scrupolo.
      2. Può sostituirlo con del the, magari deteinato.

    2. Anonimo

      La ringrazio Dottore.

      Saluti

  25. Anonimo

    ho letto che vi sono vaccini per le allergie che consistono nell’iniettare piccole dosi dell’allergene nel sangue per far abituare l’organismo, ma se l’allergene mi scatena la reazione allergica o uno shock anafilattico a che serve allora metterlo nel sangue? non è pericoloso?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non tutti i pazienti sono idonei alla terapia, che viene in ogni caso praticata a livello ambulatoriale per essere pronti ad intervenire in caso di reazione severa.

  26. Anonimo

    No la prendo da due anni e mezzo più o meno

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può succedere, ma va comunque segnalato al ginecologo.

  27. Anonimo

    Buon giorno Dottore,
    vorrei un’informazione;sto assumendo la pillola regolarmente e mi dovrebbero comparire le mestruazioni tra una settimama,invece mi sono comparse mentre assumo la pillola.Cosa devo fare?La ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È il primo mese?

  28. Anonimo

    gentile dottore, avrei due domande:

    1-abitando in alta montagna e in mezzo al verde rischio comunque di sviluppare un cancro ai polmoni dovuto all’inquinamento atmosferico?

    2-è vero che lo smog non è un allergene?

    GRAZIE

  29. Anonimo

    in più sto seguendo una dieta..non so se ci possa essere un nesso

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Che tipo di dieta?

    2. Anonimo

      sto mangiando poco pane e poca pasta e più proteine e molte verdure

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, potrebbe anche essere una delle possibili cause, in quanto dieta squilibrata dal punto di vista nutrizionale; consiglio di contattare il ginecologo per segnalare anche a lui le perdite, ma nel frattempo continui regolarmente con l’assunzione della pillola.

  30. Anonimo

    quindi continuo la pillola?la ringrazio