1. Anonimo

    ciao a tutti…da quando ho frequentato la palestra…ed ho utilizzato delle scarpe strette e non traspiranti..purtroppo…ho cominciato a notare che le unghie di entrambi gli alluci..cominciavano ad assumere forme e colori strani…sono per metà giallognole..l unghia sinistra si è anche un pò storta..e tr l’altro sono diventate spessisime…da quello che leggo..su…devo proprio pensare di essermi beccata un onicomicosi…datemi un consiglio…cosa posso fare per curarla…esistono delle pomate o smalti efficaci..capaci di agire intensivamente senza il bisogno di ingerire farmaci…vorrei evitarlo..visto che leggo che la cura può essere molto lunga….fatemi sapere è importante…grazie mille a presto….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo di cure miracolose non ne esistono; in commercio si trovano principalmente 2 smalti (Trosyd e Locetar), ma questo è un disturbo che a mio avviso richiede il parere di un medico, perchè anche i rimedi citati sono piuttosto cari ed in alcuni casi non sufficienti.

  2. Anonimo

    io ho l,omicosi sull unghia dell alluce destro e ora si e formata un infezione come posso curarla

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In attesa di vedere il medico possono essere utili impacchi con Euclorina ed eventualmente l’applicazione di una crema antibiotica, ma è preferibile che domani possa essere valutata da un medico o dal suo farmacista.

  3. Anonimo

    mi sono accorta di avere l unghia del pollice distacata dalla pelle sono andata dal medico mi ha detto kè è una micosi,mi ha dato una pomata pevaril spero kè la micosi si blocchi altrimenti ci perdo l unghia!!! mi date dei consigli !!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le micosi sull’unghia richiedono costanza nel trattamento e, sopratutto, pazienza; è quindi indispensabile seguire scrupolosamente nei modi e nei tempi la terapia consigliata.
      Per il resto tenga l’unghia corta, ma dopo averla tagliata si ricordi sempre di lavare bene lo strumento usato prima di utilizzarlo su altre unghie.
      Se nel giro di 10-14 giorni non lo vedesse migliorare (ma non potrà già essere guarito) magari ne riparli con il medico.

  4. Anonimo

    Applicando il gel a tre fasi per la ricostruzione ungueale, ho notato ultimamente che sfaldandosi il gel (perchè in fase di ricrescita del letto ungueale) sono comparse macchie verdastre e le unghie si sono assottigliate. Mi potreste dare un consiglio?

  5. Dr. Roberto Gindro
    Dr. Roberto Gindro

    A cosa si riferisce parlando di “gel a tre fasi”?

  6. Anonimo

    ho un parente che ha contratto la onicomicosi , purtroppo il problema è esteso alle mani ed ai piedi, leggo che potrebbe avere se non curato adeguatamente ripercussioni a livello degli organi interni ….. rimango in attesa di una vostra risposta …. grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le complicazioni sono ovviamente rare, ma è importante sottoporsi ad una visita per iniziare prima possibile il trattamento più idoneo.

  7. Anonimo

    ho anche io questo problema di micosi spero di risolvere con diflucan e associare locetar speriamo bene non c’è l’ha faccio più!ho l’unghia consumata e si riempie di pus mal odorante

  8. Anonimo

    Buongiorno, circa 3 anni fa sono stato colpito da questa malattia. Inizialmente il fungo aveva attaccato solo l’alluce sx, poi ha contagiato tutte le dita dei piedi, adesso -dopo mesi e mesi e mesi di cure- le unghia infette sono rimaste solo in tre.
    Da sempre la cura che mi ha prescritto il medico è una pastiglia di Fluconazol 150mg da prendere una volta la settimana.
    Dopo aver letto il vostro sito (di cui apprezzo la semplicità di lettura) mi chiedo se questa cura sia stata solo un gran dispendio di soldi e tempo.
    Visto che il problema non l’ho ancora risolto, potete darmi qualche consiglio?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo è un problema che richiede costanza e, sopratutto, pazienza; la cura prescritta è una delle più diffuse, quindi ritengo sia importante insistere ulteriormente per riuscire a risolvere completamente.

  9. Anonimo

    Buongiorno,
    ho un unghia del pollice mano dx che si è deformata però inizialmente non ci ho dato molta importanza perchè aveva fatto un livie gradino al centro dell’unghia dall’attaccatura fino alla punta, però ora mi sono accorto che quel gradino verso la fine dell’unghia si divide dunque per evitare dolori devo tenere le unghie molto corte, il farmacista mi ha detto che si tratta di una micosi e mi ha dato la penna excilor da mettere mattina e sera, qui non la vedo menzionata, forse è innefficace? il farmacista mi ha detto subito di avere molta pazienza e trattamento di almeno 3 mesi io sono al primo mese vedo la ricrescita però mi sembra ricrescere ancora con questo gradino.
    ho letto nel sito che il Vicks VapoRub® o l’aceto aiuta a combattere la micosi, potrei fare impacchi con l’aceto oltre a continuare la cura con excilor mentre il Vicks VapoRub® non viene spiegato come utilizzarlo, io lo conosco sotto forma di crema balsamica si sparlam questa crema sull’ unghia oppure si fa un altra applicazione.
    Ringrazio anticipatamente per la risposta e congratulazioni per le spiegazioni dettagliate.
    Roberto

  10. Dr. Roberto Gindro
    Dr. Roberto Gindro

    Excilor è un prodotto molto recente, almeno in Italia, e non ho ancora esperienza in merito; sicuramente qualsiasi strada terapeutica segua sarà necessaria molta pazienza e costanza. L’aceto è un rimedio popolare, che probabilmente basa la sua efficacia sulla presenza di acido acetico, principio attivo di Excilor. Sul Vicks francamente non saprei il motivo, probabilmente il meccanismo di azione è simile all’aceto (acidificare la zona colpita). Se non vedesse miglioramenti si rivolga però ad un medico, che valuterà farmaci più incisivi (locali o per bocca).