Tutte le domande e le risposte per Le unghie: 19 consigli che devi conoscere
  1. Anonimo

    L’unica cosa che non capisco dell’articolo è perchè sia considerata buona norma non arrotondare le unghie.

    Già che ci sono le faccio una domanda: ho le unghie dei piedi incarnite praticamente da sempre (sono una ragazza di 20 anni). Niente di “disgustoso” come molte foto che si trovano online, hanno un colorito apparentemente normale ma ai lati sono ben conficcate nella carne. E’ mia abitudine sollevarle e tagliarle ai lati quanto più “in basso” riesco. Su entrambi gli anulari dei piedi -a differenza di tutte le altre- sono spesse, leggermente bombate e con delle strisce longitudinali ispessite…e non crescono.

    Cosa potrebbe essere secondo lei, basandosi su questa mia descrizione? Eventualmente da quale specialista dovrei rivolgermi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Tagliarle arrotondate espone ad un rischio maggiore che si incarnino.
      Lo specialista a cui rivolgersi è il dermatologo.

  2. Anonimo

    Ma le cuticole vanno per forza tagliate/spinte indietro come dicono molte ragazze che praticano le cosiddette “nail art”? Perchè io onestamente non ne vedo il motivo, o almeno non a livello pratico visto che quando applico lo smalto non mi danno alcun fastidio. Forse c’è qualche ragione medica/igienica/metafisica che tutt’ora ignoro? 🙂

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Che io sappia non c’è alcuna ragione di farlo, se non prettamente estetica.

  3. Anonimo

    VOLEVO CHIEDERE UNA COSA COME MAI MI ESCONO DELLE MACCHIE DI SANGUE SOTTO ALLO STRATO DELLE MIE UNGHIE GRAZ

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Subiscono dei traumi (magari lavorando)?

    2. Anonimo

      no nessun trauma solo che o delle macchie e poi o il mignolo destro che si sta deformando l’unghia non so il motivo ma esiste qualche cura non so pillole creme le vorrei vedere un po meglio molte grazie di avermi risposto DR.Cimurro.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia necessaria una visita dermatologica, in grado di chiarire la causa del sintomo; una volta capito il perchè succede, sarà più facile porvi rimedio.

    4. Anonimo

      grazie del consiglio

  4. Anonimo

    Salve dottore, vorrei farle una domanda: sto cercando di farmi crescere un po’ le unghie delle mani (fino ad un annetto fa le ho sempre portate cortissime). Il mio problema è che mi si sfaldano! (Certo non aiuta il fatto che infilo un’unghia sana sotto il pezzetto di unghia sfaldato per strapparlo via.) Oppure spesso tendono a rompersi ai lati, di solito verso metà unghia.

    Da quando ho smesso di mettere smalti (che uso sempre con una base trasparente) entrambi i problemi sembravano scomparsi, le unghie stavano crescendo bene. L’altro giorno ho deciso di provare a rimettermi lo smalto (sempre con la base per proteggere l’unghia) ed ecco che sono ritornati i soliti problemi, unghie sfaldate e rotte sulla metà di entrambi i pollici!

    Potrebbe essere carenza di ferro o anemia, per caso? Perchè inoltre perdo i capelli facilmente, non so se questo possa essere correlato.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può essere che ci siano carenze, ma eviterei l’uso di smalti a prescindere.
      Possono aiutare (sia i capelli che le unghie) gli integratori specifici.

    2. Anonimo

      Temevo una risposta simile riguardo gli smalti. Credo che a questo punto mi convenga fare una visita dal dermatologo…grazie per la risposta!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, il dermatologo è senza dubbio la scelta migliore.

      Aggiungo anche che (anche se non mi piace mai dare questo consiglio), se lo smalto in uso fosse di linee economiche, potrebbe provare ad acquistarne uno di linee più importanti e per unghie fragili; sottolineo anche che, forse anche più dello smalto, è il solvente per unghie usato spesso che può dare molti problemi.

  5. Anonimo

    Io sulle unghia ho piccoli ‘taglietti’ se cosi’ posso chiamarli nn ce li ho su tutte le unghia ma solo su: 2 su indice mano sx-4 sul medio mano sx-1 anul.mano sx-2 sul mignolo. Nella mano dx invece ho solo 1 taglietto sull’indice. Questi taglietti sono piccoli però abbastanza visibili! Quale potrebbe essere la causa?

    1. Anonimo

      Aggiungo che uso spesso smalti (anche se penso che nn ci azzecca niente)e mi levo le cuticole col ‘coso’ apposta chiedo scusa ma nn so come si chiama quello biforcuto intendo.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I taglietti sono veri e propri punti in cui l’unghia è rotta?

    3. Anonimo

      No sono leggeri e piccoli taglietti. Per la prima volta ho limato le unghie non lo avevo mai fatto e i taglietti sono spariti spero solo che non si formino di nuovo.

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è solo un po’ di fragilità, risolvibile magari aiutandosi con integratori specifici o smalti rinforzanti, ma se persistesse senta un dermatologo.

  6. Anonimo

    ho una ragazzina di 15 anni e ho notato che un unghia del piede è nera l’ha tagliata diverse volte (premesso che le duole) e ricresce nera!!!!
    cosa può essere? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se cresce sempre nera, e possiamo quindi escludere un piccolo ematoma dovuto ad un trauma, potrebbe essere un’infezione dell’unghia. Raccomando un parere medico, se così fosse prima si interviene e più è facile risolvere.

  7. Anonimo

    Mio marito ha le unghie dei piedi troppo ingiallite ed emanano cattivo odore..Io credo si tratti di micosi, in tal caso cosa mi consiglia di fargli usare in modo che vada via l’infezione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non posso prescrivere farmaci, ma in attesa di sentire il medico non ci sono controindicazioni a fare bagni con acqua e bicarbonato (utile a tamponare l’infezione e ridurre l’odore).

    2. Anonimo

      ok grazie mille!!!

  8. Anonimo

    Dopo che applico lo smalto alle unghie e lo lascio per irca un settimana,quando lo tolgo mi capita spesso di vedere che l’unghia ha preso il colore dello smalto (sia esso blu,giallo o rosso) inoltre non è temporaneo,o almeno,lo è fino a quando non taglio l’unghia.
    Secondo lei a cosa è dovuto tutto ciò?Cosa mi consiglia di fare a proposito?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Usa smalti di buona qualità?
      Li usa sempre senza mai fare pause?

    2. Anonimo

      Ciao Asia,forse le tue unghie si colorando dello smalto che usi perchè non metti una base di trasparente,ti consigli di metterlo così non avrai più questo problema :D.Ciaoooo

    3. Anonimo

      ciao asia metti prima un smalto ke si chiama “ANTIGIALLO”
      io di questo sono molto sicura perchè lo uso anch’io……SPERO CHE TI VADA TUTTO BENE !!!!
      CIAO !!

  9. Anonimo

    Buonasera dottore.
    Vorrei parlarle di un problema che ahimè, mi affligge da circa 4 anni. Mangio e tiro le pellicine intorno alle dita delle mani, soprattutto quando sono nervosa o in periodi di stress anche lieve. Ho provato di tutto, dall’autocontrollo all’applicazione frequente di creme idratanti, ma niente ha avuto effetto fino ad ora. L’indice è il dito più tartassato e l’unghia ormai cresce verso il basso e si è inspessita molto. Che cosa potrebbe aiutarmi? Ormai vivo in una situazione di forte disagio perchè tendo sempre a nascondere le mani, dato che molte volte le dita presentano proprio la carne viva e insanguinata. Ormai non mi fanno nemmeno più male, sono diventate insensibili.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che sia necessario un supporto psicologico per capire anche dove nasce questo nervosismo.

  10. Anonimo

    Ho un problema abbastanza importante all’alluce del piede dx. Quattro anni fa, durante un intervento per un dito a martello, chiesi all’ortopedico di estrarre anche l’unghia che, da tempo s’incarnava. Dopo qualche mese è avvenuta la ricrescita. Ho cercato per qualche tempo di tagliarla anche se avevo dolore , poi ho smesso perchè ho creduto che, facendola crescere un pò di più, sarei riuscita a tagliarla meglio. Morale, è arrivata ad una lunghezza che ormai mi è impossibile tagliare, perchè è diventata molto spessa e ricurva, proprio come un artiglio. Credo che dovrò ricorrere nuovamente al chirurgo visto che la lunghezza mi procura anche fastidio al dito di fianco. Vorrei una risposta se possibile. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di ricorrere alla chirurgia sentirei un podologo od un dermatologo.