Tutte le domande e le risposte per Cataratta: intervento e sintomi
  1. Anonimo

    Sono stata operata con successo di cataratta da ambedue gli occhi. L’operazione e’ avvenuta 2 anni fa e leggo e guido senza occhiali. Domanda : la cataratta puo’ formarsi nuovamente? Grazie e cordiali saluti, bianca

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima no, perchè è stata inserita una lente artificiale.

    2. Anonimo

      Desidererei che la signora Tamagnone mi specificasse che tipo di lenti le sono state applicate. Immagino che si tratti di multifocali, dato che vede sia da vicino che da lontano. Devo anch’io operarmi, ma esito nella scelta del tipo di lente (multifocale o monofocale) per paura di fastidi relativi alle protesi multifocali.
      Ringrazio per la cortese risposta.

    3. Anonimo

      x citronella. Non so dire che metodo sia stato usato per la mia operazione di cataratta; ma posso dirle di essere stata operata presso l’ospedale Scassi di Genova-Sampierdarena, e di essere veramente soddisfatta. La patente e’ “guida senza occhiali” e senza occhiali leggo, vedo da vicino e lontano.

  2. Anonimo

    Salve.ho il mio padre che deve farsi fare un intervento di cataratta,vorrei sapere quanto può costare questo intervento.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere credo sia regolarmente coperto dal sistema sanitario nazionale.

    2. Anonimo

      Se suo padre ha meno di 65 anni deve pagare il ticket. A Cagliari ho pagato 46 euro perchè avevo meno di 65 anni

  3. Anonimo

    Buonasera io 5 anni fa ho fatto l’intervento di cattaratta all’occhio sx e l’anno dopo all’occhio dx, faccio presente che ho 46 anni e adesso mi trovo nella situazione che non vedo ne da vicino e ne da lontano. Io portavo le lenti solo per astigmatismo, però con gli interventi la vista è peggiorata, devo cambiare lenti ogni anno. Com’è possibile? Il mio ottico mi ha detto che molto probabilmente non mi hanno messo le lenti giuste quando mi hanno operata entrambe le volte. Io per lavoro Guido molto la macchina e non vederci mi fa stare male non riesco a leggere i cartelli stradali e non distinguo le automobili. L’ultima visita che ho fatto lo scorso anno mi hanno detto che vedo 6 decimi con gli occhiali. Non posso mica spendere ogni anno un patrimonio per cambiare le lenti degli occhiali.? Cosa mi consiglia di fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se la vista peggiora di anno in anno non credo sia un problema legato all’intervento, in ogni caso proverei a sentire il parere del chirurgo che ha effettuato l’intervento.

  4. Anonimo

    Buonasera
    devo fare l’intervento di catarrata e volevo chiederLe per cortesia se il telo chirurgico poggia direttamente sul naso e bocca oppure se mi metteranno una mascherina di ossigeno. Lo chiedo perchè soffro di lievi crisi d’ansia quando mi trovo in spazi chiusi (ma non ho mai avuto un attacco di panico). Ovviamente prenderò gocce di benzodiazepine prima di entrare in sala per precauzione. Grazie mille!
    Manuela

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo sia opportuno sentire il chirurgo.

  5. Anonimo

    buon giorno ho 59 anni 40 anni fa ho ricevuto una scheggia metallica al occhio sinistro perforante del bulbo oculare levata la scheggia avevo una vista di circa 7 decimi ma ora ho una cataratta traumatica con visus quasi 0,l c è una grossa midriasi oculare e non riesco a tenere aperto l occhio malato senza occhiali da sole in questo caso è possibile operare la cataratta o è troppo rischioso èpossibile un eventuale trapianto di cornea cosa mi consiglia quali sono i rischi di una eventuale operazione di cataratta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ purtroppo una situazione al di là delle mie competenze, mi dispiace.

  6. Anonimo

    buona sera ho 49 anni devo fare un intervento di catarrata e purtroppo mi curo anche di claugoma ci sono pericoli? dove mi consiglia di andare!!!!!quale centro in italiasono bravi…grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non c’è motivo di preoccuparsi, sono situazioni gestibili.
      Non sono invece in grado di indicarle centri specifici.

  7. Anonimo

    Buona sera,ho43 anni e sono stato operato a un occhio di cataratta qualche mese fa.Premetto che otto anni fa ero stato operato di miopia con tecnica prk.Intervento riuscito perfettamente perche’ vedevo benissimo.Ora pero’ l’occhio operato di cataratta (per adesso solo uno , mi dicono che negli anni anche l’altro avra’bisogno di essere operato) non vede bene , ha circa un grado e mezzo di ipermetropia.Il dottore che mi ha operato , che tra l’altro e’ lo stesso di otto anni fa’ , mi ha detto che purtroppo causa la precedente operazione non era garantita la perfetta riuscita dell’ intervento di cataratta.Cosa che avrei gradito sapere prima e di cui non sono stato informato.Vorrei sapere , dato che non sopporto portare gli occhiali, se fosse possibile fare una seconda operazione di cataratta in modo da posizionare lo iol in maniera da avere una buona visione.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma purtroppo non le so rispondere.

  8. Anonimo

    Sono stato operato all’occhio dx di cataratta da circa otto anni . Ho 76 anni. Da un po’ di tempo da questo occhio vedo in modo opaco e la vista e’ diminuita di circa due decimi.Preciso che sono miope e astigmatico e per una malattia respiratoria ho preso per un po’ di tempo del cortisone.Devo preoccuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Va sicuramente valutato da un oculista; il cortisone per quanto tempo l’ha preso?

  9. Anonimo

    mia madre ,che ha 84 anni e solo un’ occhio, perchè nell’altro ha una protesi da più di 50 anni, è stata operata di cataratta più di 2 mesi fà, dopo che per 5 volte è ritornata in ospedale perchè aveva male , bruciore, lacrimazione e vedeva sciami di mosconi neri e i medici dicevano che andava tutto bene e che ci voleva del tempo, ieri hanno detto che ci sono dei problemi, ha perso tre gradi di vista , da 9 è passata a 6 e c’è l’opacità del cristallino , mi può aiutare e spiegare qualcosa. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ho modo di fare ipotesi, mi dispiace.

  10. Anonimo

    buon giorno, da circa 1 mese ho riscontrato un calo della vista abbastanza marcato.Ho 64 anni, 2 mesi fa ho avuto gastrointerite fortissima con reflusso gastrico seguito da 4 episodi di fibbrillazione atriale in 1 mese ( ora a posto con ritmonorm)da circa 1 mese pressione 85-90/130-145
    anni fa ho effettuato un laser ad entrami gli occhi, vedevo pochissimo da vicino,ora vedo poco sia da vicino che da lontano, da circa 10 anni non uso ne occhiali ne lenti e leggevo benissimo senza, specie al mattino.Può questa serie di episodi clinici avermi abassato al vista.
    Grazie in anticipo per i suoi consigli

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La stanchezza e lo stress possono sicuramente incidere, ma a mio avviso non a tal punto; se a riscontrato un calo notevole raccomando una visita oculistica.