Tutte le domande e le risposte per Champix: farmaco per smettere di fumare
  1. Anonimo

    grande Donato!
    E tu che mi hai criticato whyquit.com! E’ il sito di Spitzer!

    Anch’io sono onesta, sono 31 giorni che non fumo, nemmeno un “puff”, ma anch’io ho ancora la piccola punta d’invidia – disagio…A volte mi sento come in una nuova trappola…Della serie…difficile andare avanti ma anche difficile tornare indietro…Non so se ho reso bene…

    Ma vado avanti! Perché ormai non devo fumare punto e basta tanto io voglio smettere – o prima o poi – e più avanti non sarà certamente meno dura anzi…Quindi…
    Di una cosa sono sicura: non voglio fumare fino alla fine dei miei giorni pertanto sarebbe solo spostare il problema non risolverlo!
    Never Take Another Puff!

  2. Anonimo

    Oddio è dura dura dura in questi giorni…Durissima ma…RESISTO…Sono ospite di una fortissima fumatrice e non dico altro…Certo…E’ difficile non essere tristi…

    Porca miseria è più di un mese cacchio! Bastardo muori!

    Scusate, buona Pasqua a tutti

  3. Anonimo

    cari miei,
    sembro presa dalle Furie e dalle Erinni tutte insieme,ma vi assicuro che mai e poi mai ho pensato di Ri-mandare la mia vita( e i miei sfiniti bronchi e polmoni ) in fumo.,anzi in FUMO.
    tRIESTINA ,se non ricordo male in questo periodo sei a Trieste,non conosco purtroppo la città che so però bellissima e ricca di multicultura _Svevo e Saba (anche Pahor) ne sono testimoni eccellenti.
    (Scusa se faccio un pò la prof. di Letteratura iltaliana,ma leggere o rileggere la pagina memorabile de “la Coscienza di Zeno”,proprio quella in cui si parla del proposito di smettere di fumare da parte del protagonista rinviato continuamente ,potrebbe essere in questo momento per te un ottimo antidoto contro le volute fumogene della tua” insensibile” amica ).Ma noi abbiamo superato la fase del “domani smetto”.Noi siamo oltre e ci resteremo,vero? VERO?
    Anche per me continua ad essere faticoso liberarmi dall’abitudine mentale del gesto ,ma sto impegnandomi per sostituire in qualche modo quel dannato vuoto. Ogni giorno qualcosa di diverso. Purtroppo non ho ancora l’energia fisica per dare una svolta mobile all’immobilità -pigrizia di cui parlava tempo fa Donato,(il respiro è ancora a metà),ma appena la temperatura si assesterà sui 20° (e qui al Sud non è difficile ,a meno che qualche esponente politico dell’ultima ora non convinca il sole ad emigrare ……),farò il possibile per praticare qualche sport a me congeniale a cominciare dal nuoto.

    Auguri di Buona pasqua -che sia la vera Rinascita per noi.
    Un augurio anche per il nostro Admin.

  4. Anonimo

    Madia la moglie di Neuro qui tra alti e bassi si tira (ancora c e il desiderio della siga pero poi passa veloce )mi auguro che non sia tutto champix ,perche vorrei eliminarlo pero ho un po di paura. Mi auguro che basti la mia volonta ,qualche consiglio? ciao a tutti

  5. Anonimo

    Ciao a tutti…

    sto disperatamente cercando il modo di smettere di fumare e giorni fa sono incappata in questo nome e oggi su questo sito.
    Avevo già smesso una volta con l’agopuntura, poi ho ripreso in modo stupido dopo poco tempo; l’idea di rifare quel percorso così faticoso mi terrorizza. EH si, ragiono da drogata… in realtà lo sono.

    QUello che mi hanno detto di questo farmaco è che inibisce il desiderio del fumo e un pochino mi spaventa di questa terapia sono gli effetti collaterali, già che si parla di “pensiero suicidario” e depressione.

    Qualcuno ha voglia di darmi qualche delucidazione in più?

    Grazie mille in anticipo per qualsiasi suggerimento o aiuto vogliate darmi.

    1. Anonimo

      Per quanto riguarda una descrizione generale può fare riferimento all’articolo, ma a mio parere più preziose sono le testimoniante positive e non riportare nei commenti (clicchi su “Older Comments” per leggere i precedenti).

    2. Anonimo

      Ciao Penny benvenuta.
      Se avrai voglia di dare un’occhiata su questo sito, vedrai che gli effetti collaterali del champix in realtà non sono drammatici… naturalmente sul bugiardino del farmaco ci sono scritte cose tremende, ma se leggessi gli effetti collaterali di qualsiasi farmaco, ti accorgeresti che TUTTI sono spaventosi.. sono le case farmaceutiche che si cautelano.

      In un semplice analgesico ho letto “raramente ha decorso letale” …
      ah beh se è raramente allora …
      sigh..

      P.s: non ti fare spaventare da un’ipotetico e remoto pericolo,,,
      scappa da un pericolo IMMEDIATO e REALE..,
      ciao

  6. Anonimo

    Benvenuta Penny,
    non pensare,..ma agisci.
    Parla innanzitutto col tuo medico curante e poi lascia perdere gli effetti collaterali. Io ho avuto tramite le Champix l’opportunità non solo di smettere senza eccessivi traumi ,ma soprattutto il “pensiero ” di smettere. Questo secondo me è il momento più drammatico per chi si rende conto che non può “avvelenarsi “la vita ad oltranza .
    Tu comincia ,poi ne riparleremo .Ciao

    1. Anonimo

      uelaaaa
      ciao vicky!

      Siamo proprio telematiche e telepatiche!

      Un abbraccio

  7. Anonimo

    Benvenuta Penny!

    Grazie vicky per le belle parole e grazie donato. Forza Penny, ascolta ciò che dice donato e soprattutto leggi tutti i nostri post, vedrai, è un farmaco che da un grossissimo aiuto e poi vedrai che ce la farai, hai già provato una volta a smettere ed hai constatato anche tu che hai ripreso stupidamente, non per una reale esigenza…Così feci anch’io 4 anni fa e ne ero già venuta fuori dopo 10 mesi di astinenza.

    Vedrai, più il tempo passerà più sarai vicina al tuo traguardo. Champix è un aiuto fenomenale ma accanto devi metterci:

    TAAAANTA PAZIENZA, DETERMINAZIONE (io mi dicevo e mi dico: costi quel che costi ce la devo fare…E alla fin fine non è dolore fisico percui…) e TEMPO.

    Un ulteriore consiglio che ti do è essere clemente con te stessa i primi tempi, perdonarti, non pretendere troppo da te stessa e soprattutto informarti più che puoi sull’argomento fumo su internet e libri.
    Non preoccuparti se pensi costantemente al fumo, pazienza solo pazienza ci vuole, parla con la tua dipendenza, sentiti una tossicodipendente che sta facendo del suo meglio per liberarsi da questa droga tremenda.
    Complimenti per aver preso la decisione, non avere dubbi, è l’unica intelligente.
    Un abbraccio d’incoraggiamento,
    Sara

  8. Anonimo

    Buonasera a tutti…

    innanzitutto vi ringrazio per le vostre risposte che sono ricche del vostro entusiamo; ho letto l’articolo e tutti gli “older comments”. Veramente, grazie.

    Perdonatemi se vi tedio con un’altra domanda, perchè non ho trovato la risposta che cercavo nell’articolo né nei post, ovvero: qual è l’effetto di queste medicine sul fumatore? Come incide? Avevo sentito che danno nausea quando si prova ad accendere una sigaretta. Quando ho smesso la prima volta ci sono volute due durissime settimane per superare le crisi di astinenza; è stato terribile. Non ho avuto problemi di gestualità, non avevo voglia di fumare dopo il caffè, gioivo quando incontravo qualcuno con una sigaretta in mano pensando che non mi dava nessuna invidia né desiderio. Mi beavo in situazioni dove è “vietato fumare” per lungo tempo, pensando che non ero più schiava, le sigarette non mi sono mancate mai nemmeno un secondo. L’unico problema che ho avuto sono state le crisi di astinenza e sono quelle che vorrei evitare e che so già sarebbero impossibili da superare (o diciamo che non le voglio affrontare, se volete). Le sentivo arrivare piano piano e si intensificavano fino ad un picco tremendo e altissimo per poi sparire piano piano. Pochi minuti in cui mi sembrava di avere il cervello in un frullatore. Questo accadeva una decina di volte al giorno, per i primi giorni e poi sempre di meno e poi più niente.
    A volte penso che farmi chiudere in una stanza per 10 giorni facendo morire le crisi in questo modo sarebbe l’unica soluzione. Forza di volontà = 0. L’idea di percorrere questo cammino nuovamente mi fa retrocedere.
    Speravo appunto che questo farmaco mi provocasse il rigetto delle sigarette, in modo che ci sia un male peggiore (che sia immediato e fisico) alle crisi di astinenza.

    Vi ringrazio ancora una volta per le vostre risposte e per la vostra pazienza.

    buonanotte a tutti!

    penny

  9. Anonimo

    ciao sara e vicky…

    Ascolta penny, non stare a rimuginare troppo su cosa fara’ il champix.. inizia ad assumerlo (naturalmente parla con il tuo medico prima); non pensare alle crisi, anche perchè per le prime settimane continuerai a fumare… la voglia di fumare diminuirà gradualmente. Aiutati con il libro e il video di Allen Carr. I sintomi di astinenza da nicotina, non sono per niente cosi’ terribili.. i benefici saranno incredibili da subito.. diventerai bellissima.. credimi
    ciao

  10. Anonimo

    Ciao Donato vorrei sapere come hai preso le ultime pillole di cha….x?le hai divise a meta quelle da 1 m.g.perche vorrei fare cosi consigliami.curiosita hai fatto piu il tuo volo?ciao e grazie.

    1. Anonimo

      ciao madia
      l’ultima scatola di champix che avevo acquistato era uguale a quella iniziale, per cui ho fatto alcuni giorni con una pastiglia da 1 mg solo al mattino, e poi una settimana con 1 pastiglia da 0,5 al mattino. Quando smetti del tutto per 3/4 giorni sei ancora sotto effetto champix, poi sei finalmente libera…
      ciao saluta miki per me.

    2. Anonimo

      per il volo, purtroppo non e’ stato ancora possibile, questa settimana da noi c’era vento..
      non c’e’ problema, prima o poi realizzero’ il mio sogno
      ciao