Tutte le domande e le risposte per Condilomi acuminati genitali: foto, sintomi e cura
  1. Anonimo

    Salve,
    da circa un anno ho problemi con il testicolo sinistro, sento un fastidio/dolenzio durante l’eiaculazione.
    Ho fatto parecchie analisi ematologiche ed una cistoscopia ma non risulta nulla. Oggi ho consultato un’altro andrologo e mi spiegava (anche se io non ho avuto altri partner oltre mia moglie) che avrei potuto aver contratto un infezione virale molto pericolosa per me e per mia moglie anche senza rapporti sessuali con altri partner.
    Vorrei sapere se è possibile contrarre un infezione, come mi è stato riferito, anche senza rapporto con una semplice doccia o un asciugamano?
    Ringraziando per l’attenzione attendo un Vs risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non so a che infezione facesse riferimento lo specialista, ma alcune patologie possono in effetti essere contratte anche senza rapporti sessuali.

  2. Anonimo

    Salve dottore,
    le illustro la mia situazione, mi sono comparse circa 2 mesi fa delle bollicine intorno all’ano a cui non ho dato importanza. Dopo una visita ginecologica e pap test normale quindi negativo, la ginecologa mi ha segnato una colposcopia per vedere queste bollicine al microscopio. La colposcopia risulta normale e quindi negativa e queste bollicine mi hanno detto che erano dei condilomi che però sono solo in sede anale. Mi hanno segnato una rettoscopia per vedere se ci fossero anche interne e la risposta è stata si. Sono andata dal proctolgo che mi ha detto che essendo considerata una patologia non grave mi sarei dovuta mettere in lista per l’operazione. Così sono andata all’idi che con l’ozono terapia (mi sembra così si chiami) me li hanno bruciati, già con la prima seduta va molto meglio…comunque ma hanno detto che per 2/3 sedute risolverò il tutto e mi faranno un tampone per vedere se effettivamente il virus non c’è più. Ma la mia domanda è un’altra, avendo avuto dei rapporti orali ho paura che possa averli contratti anche in bocca. Sono andata dal dentista per una pulizia dei denti e gli ho detto il problema, mi ha detto che non c’era nulla. All’apparenza anch’io non vedo nulla, ma effettivamente se ci fossero nel cavo orale come li vedrei???mi aiuti, secondo lei devo andare dal dermatologo e farmi controllare anche in bocca?oppure se ci fossero li vedrei?cosa devo fare per stare tranquilla?mi sembra di impazzire!la ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se il dentista non ha notato nulla direi che per ora può stare assolutamente tranquilla.

    2. Anonimo

      un’altra cosa le volevo chiedere, per contrarre l’hiv tramite un rapporto orale senza ingoiare sperma il ragazzo dovrebbe essere sieropositivo?ma come via di trasmissione è più rara rispetto i rapporti tradizionali vero?

  3. Anonimo

    Buonasera. Mi domandavo: una volta che i condilomi vengono tolti (sia esso tramite operazione o farmaci) il rischio di contrarre il tumore resta oppure no?
    Inoltre: lo sperma è contagioso in caso di condilomi?
    Infine: se avessi i condilomi resterei contagioso per tutta la vita anche facendoli rimuovere?
    Grazie mille.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il rischio di tumore resta fintanto che il virus permane nell’organismo e, purtroppo, la rimozione dei condilomi non sempre risolve il problema (questo spiega il perchè di nuove comparse).

    2. Anonimo

      E il virus ha come caratteristica di permanere per sempre nell’organismo, o sbaglio?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Esatto.

  4. Anonimo

    Salve,
    Tempo fa è comparsa una escrescenza all’interno del pene, nello stesso periodo una ragazza con la quale ho avuto rapporti non protetti mi ha informato di aver contratto il virus e conseguenti condilomi acuminati. Dopo una mia visita dermatologica, la piccola verruca è stata eliminata tramite Crioterapia con azoto liquido. Dopo 10 giorni circa è ricomparsa, ed ho dovuto procedere ad una seconda crioterapia.
    La dermatologa però non mi ha prescritto visite particolari ma solo alcune vitamine atte a fortificare il sistema immunitario.
    Come posso capire se ho sconfitto il virus?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ha risolto il problema non si manifesteranno ulteriori verruche; non credo, ma non ne sono certo, che si possa verificare con analisi del sangue.

  5. Anonimo

    Buonasera, la mia è una domanda veloce.
    Ho riscontrato il condiloma virus più o meno 3 mesi fa, mi hanno fissato l’operazione chirurgica i primi di marzo, ma ora sembra essere tutto passato, non ho più traccia di nessuna verruca, senza operazione ne trattamenti.
    Quello che volevo chiedere era, il virus è ancora trasmissibile? Nonostante non abbia più nulla all’esterno della vagina, è possibile che nel collo dell’utero ci sia ancora qualcosa?
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è possibile; in ogni caso, prima di disdire l’intervento, consiglio un parere del medico/specialista.

    2. Anonimo

      Grazie! ma il virus è ancora presente nell’organismo anche se è scomparso ad occhio nudo?e soprattutto, è ancora trasmissibile?
      Grazie ancora

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Come detto sì, è possibile che sia ancora residente e quindi trasmissibile.

  6. Anonimo

    Buona sera dottore, la disturbo per sentire anche il suo parere , perchè non so più dove andare. Dall’estate scorsa il mio patner ha manifestato condilomi , io dopo vari test per hpv , con esito negativo , alla fine dell’estate presentavo lo stesso identico problema sul collo dell’utero , sulle grandi labbra e intorno all’ano . eseguita colposcopia per me e balanoscopia per lui per rimozione dei condilomi , pur l’astinenza totale , a tutti e due si sono ripresentati nelle stesse identiche zone . Preso appuntamento per nuova colposcopia e balanoscopia , nel frattempo mi faccio vedere da un noto professore ( esperto nella materia e rinomato in tutto il nord italia) dopo accurata colposcopia 15 gg fa , mi dice che io non ho assolutamente nulla , che non esistono condilomi … mi ha fatto persino fare una palpazione estemporanea per far vedere a lui dove ritenevo ci fossero i suddetti …… svaniti … ma come è possibile ? in tutte le ricerche che ho fatto su internet e con tutti i commenti nei vari siti , mai e poi mai , ho letto e nessuno studio riporta che possano svanire così senza nessun tipo di trattamento . Ora la mia sarà una domanda per cui lei rimarrà basito quanto lo siamo io ed il mio compagno … ma non riesco a darmi una spiegazione scentifica alla cosa .

    1. Anonimo

      grazie della risposta e del link dottore . Vedremo settimana prossima il responso del prossimomedico . buona serata

  7. Anonimo

    Salve Dottore,
    sono una persona gay, purtroppo ho i condilomi da ormai un anno, il mio medico dopo visita mi aveva cosigliato di brucciarli e cosi’ o fatto per ben già tre volte, ma oggi gli ho di nuovo dopo costose parcelle. Ora mi chiedo e vorrei chiederle Dottore posso usare della Condyline Cream ?
    Grazie…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non mi occupo di questo campo e non sono quindi in grado di fare prescrizioni, è purtroppo necessario rivolgersi nuovamente ad uno specialista.

    2. Anonimo

      Grazie in ogni caso del’informazzione, mi sono permesso di chiederle in quanto o notato che desse dei pareri a rigguardo, ma si vede che non è il mio caso.
      Grazie nel salutarla Dottore le porgo i mie più siceri saluti.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando sento di avere le competenze per farlo cerco di rispondere ai legittimi dubbi di chi si trova a che fare con una malattia poco conosciuta, ma nel caso di una prescrizione mi è davvero impossibile.

  8. Anonimo

    Salve Dottore,
    Una piccolissima e semplicissima domanda…il contagio con questo virus di cui e’ affetto l’altro partner, è sempre certo?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ovviamente no, ma la probabilità cresce all’aumentare del numero di rapporti (nel senso che se il partner è fisso è praticamente certo che prima o dopo l’infezione verrà trasmessa).

  9. Anonimo

    Salve,in agosto ho avuto raporti non proteti con mio ex ragazzo,2 settimane fa mi ha telefonato dicendomi che e stato diagnosticato con degli con condilomi,adesso che pesso meglio sento un legero prurito intorno al anno,puo essere che anche io sonno stata infetata?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende quando è stata contratta l’infezione dal suo ragazzo, se fossero stati già presenti durante la frequentazione il contagio è ovviamente possibile.