1. Anonimo

    Anni 54 – sono entrata in menopausa all’età do 48 an ni – a novembre 2011 ho subito un intervento chirurgico alla safena. mi è rimesto un brutto segno scuro lungo il percorso della vena. Mi sono sottoposta a iniezioni di sclerosanti sui piccoli capillari arti inferiori. Sono spariti quelli e ne sono usciti altri. Consigli?
    Grazie per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è propriamente il mio campo, ma credo che possa valutare con l’angiologo di proseguire la strada intrapresa.

  2. Anonimo

    Ho fatto da poco un intervento alla tiroide , con eliminazione di tutta la tiroide poichè non funzionava e mi hanno riscontrato un tumore, ho fatto la cura con radioiodio e adesso si sono gonfiati i piedi prima quello sx adesso quello destro, mi hanno detto che potrebbe trattarsi di insufficienza venosa, quindi dovrei rivolgermi a un chirurgo della mia città.Possono aver sbagliato quelli che mi hanno operata, visto che prima non avevo questo problema, di cosa si tratta?.Spero che un dottore mi risponda al più presto.Ho solo problema ai piedi.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ritengo improbabile che ci sia stato un errore e l’ipotesi fatta mi sembra plausibile; in prima battuta proverei anche a sentire il medico di base.

  3. Anonimo

    ho 52 anni mio padre aveva vene sporgenti sui polpacci, anc’io presnto delle vene sui polpacci molto visibili.Il mio difetto è avereuna vita sedentaria e molto spesso metto le gambe incrociate; ogni tanto mi si addormentano le gambe e non me le sento più.Avevo pensato di farmi fare un un dopler alle gambe ed un accurata visita che non ho mai fatto.Ho naturalemnteuna notevole paura nel caso dovessi operarmi.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido l’opportunità di sottoporsi ad una visita, potrebbe essere sufficiente per risolvere uno stile di vita migliore e magari l’uso di calze specifiche.

  4. Anonimo

    sono stata operata entranbe le gambe della safena una 19 anni fà ,l’altra 3 anni fà,di questa mi ha cominciato a farmi male il piede4 mesi fà ora tutte le vene di questa gamba vorrei chiedere se potrebbe essere possibile che da queste vene parta un’embolo la ringrazio fin d’ora se mi darà una risposta o un consiglio grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si può verificare solo nei casi più gravi, ma vanno senza dubbio tenute d’occhio.

  5. Anonimo

    salve ,volevo sapere faccio tutti i giorni sport …ma devo mettere le calze elastiche anche facendo sport spero di no io ho 29 anni e sono stata operata alle safene tutte e 2 gambe penso problemi di eredita’non soffro tanto per fortuna ma odio i capillari anche se faccio la scleroterapia non risolvo mi aiuti….grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sarebbe preferibile, ma magari valuti con il medico tempi ed attività praticate per scegliere il compromesso migliore.

  6. Anonimo

    grz per la risposta volevo anche sapere.se facendo dei trattamenti di pressoterapia mi si sgonfiano le gambe perche sopra sono magra ho solo le gambe moltoooooo gonfie lei che ne pensa….grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono dell’idea che per qualsiasi trattamento, sopratutto in casi come il suo in cui il problema è diagnosticato e non solo ipotizzato, sia preferibile il parere dello specialista (anche solo per telefono).

  7. Anonimo

    Ho 56 anni, da quando ne avevo 25 ho iniziato ad avere la safena sn gonfia… Gradatamente negli anni il disturbo si è accentuato ed ora da diversi anni oltre alla safena ho pare chie varici…ad entrambe le gaimbe..non mi danno forte dolore…. Anche se spesso mi danno senso di affaticamento….Però son davvero antiestetiche…. Sono un iper sportivo…. Soprattutto nuoto palestra e corsa…. Cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Visita specialistica per avere un quadro più chiaro della situazione.

  8. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    io da un anno e mezzo ho delle specie di macchie marroncine sulle gambe, solo dal ginocchio alla caviglia. Sembrano degli ematomi, solo che non vanno via. La pelle in quella zona è diventata piuttosto secca, anche, e ho notato che quando mi ferisco o mi taglio la ferita ci impiega parecchio prima di andare via e tende a lasciare una cicatrice. Gli esami che ho fatto hanno escluso problemi circolatori seri, ma le visite che ho svolto non hanno saputo dirmi molto. Si ipotizzano problemi ai capillari. La mia domanda è: anche se non compare la classica forma dei capillari ma si vedono solo delle macchie (alcune marroncine, alcune rossastre) potrebbe in effetti trattarsi di capillari? Se così fosse, come si può prevenire la comparsa di altri e far andare via questi? Altrimenti, cos’altro potrebbe essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe effettivamente essere fragilità capillare; esistono alcuni farmaci vasoprotettori che possono dare un lieve aiuto.

    2. Anonimo

      Grazie mille per la risposta, Dottore. Ma sono farmaci che andrebbero presi per sempre, cioè, questa fragilità capillare è qualcosa che può migliorare col tempo oppure no?
      E prendendo questi farmaci andrebbero via anche le macchie già presenti?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di solito si fanno cicli di terapia.
      Aiuterebbe a far andare via le macchie presenti; tenga comunque conto che la mia è solo un’ipotesi, da verificare con il medico.

    4. Anonimo

      Purtroppo il medico non ha saputo cosa dirmi, e una volta fatti alcuni controlli risultati negativi mi ha liquidato con la teoria della fragilità capillare.
      Quest’estate con il caldo mi si gonfiavano spesso le gambe; potrebbe essere anche questa una cosa legata alla fragilità capillare?
      Ma i cicli di cui parla lei per fare andare via le macchie cosa sono?
      Mi pare di capire che la fragilità capillare una volta che ce l’hai te la tieni, o sbaglio?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci sono alcuni farmaci ed alcuni accorgimenti che possono limitare il problema, anche se effettivamente non è possibile risolvere in via definitiva. Anche l’uso di calze elastiche potrebbe aiutare, sopratutto d’estate.

  9. Anonimo

    ho un dolore al ginocchio con tantissimo male presenta gonfiore e scotta molto cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Soffre di gotta?
      Ha problemi di circolazione?
      Ha subito traumi?

  10. Anonimo

    [COMMENTO RIMOSSO perchè a contenuto duplicato (copia incolla) e fuori tema]