Tutte le domande e le risposte per Varicocele al testicolo: sintomi, dolore, intervento
  1. Anonimo

    E’ possibile che il varicocele non ci sia più col passare del tempo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  2. Anonimo

    mio figlio ha nove anni e ha un testicolo piu’ grande dell’altro cioe’ penzolante mentre l’altro e’ minuscolo ma a volte e’ troppo evidente mentre altre volte si nota di meno saprebbe dirmi il motivo?ora devo fargli fare una ecografia per esserne sicuri,desideravo sapere se un possibile intervento puo’ causare sterilita’ ,grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il pediatra ha confermato la presenza di un’anomalia?
      Glielo chiedo perchè piccole differenze tra i testicoli potrebbero essere del tutto normali e la possibilità di movimento dello scroto (la sacca che contiene i testicoli) in base alla temperatura può rendere conto delle differenze che nota.

  3. Anonimo

    Salve dottore, con il presente messaggio volevo chiederLe delle informazioni… Sono circa 3 mesi che sto avendo rapporti completi con mia moglie per cercare di creare famiglia ma dopo il 3 mese lei non rimane ancora incinta, mi saprebbe dare delle motivazioni? Io aveo pensato di avere questo problema delle vene varicose, ma non ne sono sicuro se è davvero questo il problema!!!! Attendo una sua risposta… Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Posso chiederle l’età della signora?

  4. Anonimo

    Certo, ha quasi 27 anni.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È prestissimo per preoccuparsi, con l’età di sua moglie non si procede ad alcun accertamento prima di aver raggiunto almeno i 12 mesi di ricerca.

    2. Anonimo

      per 12 mesi di ricerca intende dire che dobbiamo provarci per almeno 1 anno????

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esatto; vedrà che arriverà prima, ma prima di un anno non si procede ad accertamenti perchè può essere un tempo normale.

    4. Anonimo

      Mi scusi se la sto disturbando ma come mai prima di un anno non devo fare accertamenti??? perchè siamo giovani???? Stiamo vivendo la situazione un pò tragicamente… 🙁

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rimanere incinta non è così istantaneo come si pensa, una coppia perfettamente sana può impiegare fino ad un anno per concepire con rapporti causali.

    6. Anonimo

      Però se si va a pensare vedi casi che due ragazzi nel farlo lei è rimasta incinta alla prima volta… questo ci preoccupa!!!

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È vero, ma quanti ragazzi rischiano inconsciamente ogni giorno e quanti di loro si trovano poi di fronte ad una gravidanza?

    8. Anonimo

      Volevo chiederLe un altra cosa…. nel guardare attentamente i miei testicoli ho notato che al centro più o meno ho tipo una cicatrice che cicatrice non è—- sa dirmi qualcosa in merito??? Grazie

    9. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È normale, tutti gli uomini la presentano:

    10. Anonimo

      Dottore mi state risolvendo quasi tutte le mie difficoltà… grazie di cuore!! Ne approfitto x chiedere un ultima cosa e poi la lascio in pace. Quando abbiamo dei rapporti noto che molto sperma esce fuori, come se non riuscesse ad entrare, quindi ho paura che non rimanca inconta perchè esce tutto fuori e non rimane niente all’interno, possibile=? Volete consigliarmi qualche posizione più comoda per rimanere incinta??? Grazie mille

    11. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si preoccupi, anche questo è normale; per quanto riguarda la posizione l’ideale è che la coppia scelga quella preferita, al limite può essere utile per la donna rimanere sdraiata per 15 minuti dopo il rapporto.

  5. Anonimo

    buonasera dottore, volevo chiederle una cosa che mi turba un po’….. l operazione del testicolo retratto risulta inutile se fatta a circa 12 anni? provoca sterilita’?

  6. Anonimo

    mi spiego meglio dottore non era retratto ma nell’addome

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è stata inutile e possiamo ragionevolmente pensare che sia fertile, soprattutto se l’altro testicolo era sceso regolarmente.

    2. Anonimo

      grazie mille dottore la sua risposta mi ha tranquillizzato notevolmente, avevo letto che l intervento andava fatto entro i primi due anni di vita e che piu si andava avanti con gli anni piu’ si rischiava la sterilità….. un ultima domanda dottore è normale che questo testicolo (dx) sia piu’ piccolo rispetto all’altro? e che anche da sdraiato lo scroto pende piu’ sul lato sinistro?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In tutti gli uomini un testicolo è più basso dell’altro; relativamente al testicolo ritenuto può in ogni caso togliersi ogni dubbio rivolgendosi ad un andrologo e facendo un esame dello sperma.

    4. Anonimo

      davvero gentilissimo caro dottore dieci e lode per questo forum!!!!! se i testicoli fossero stati retratti tutti e due allora c erano rischi di sterilità?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, in quel caso il rischio sarebbe stato decisamente maggiore; nel suo caso possiamo ragionevolmente pensare che almeno un testicolo sia comunque perfettamente funzionante (è un’ipotesi, ma non abbiamo motivo di pensare il contrario), mentre se il problema fosse stato bilaterale il rischio di eventuali danni sarebbe stato molto più elevato.

      In ogni caso le ricordo che non sono andrologo, quindi al suo posto sentirei uno specialista per conferma e per valutare magari con qualche esame fertilità e stato del testicolo.

      Mi tenga al corrente!

  7. Anonimo

    d accordo!!! grazie per la disponibilità cordiali saluti!! la terro’ al corrente!

  8. Anonimo

    Salve, complimenti per il post.
    Io sono un ragazzo di 23 con un varicocele di terzo grado. Lo spermiogramma che ho effettuato ha evidenziato grandi alterazioni e la mia fertilità è bassissima. Sto valutando l’operazione, che da un medico mi è stata fortemente consigliata mentre da un altro meno.
    Dopo il rapporto sessuale sperimento una sensazione di malessere (nause, tensione nervosa, bruciore ad urinare). E’ possibile che questi sintomi siano dovuti al varicocele?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile, ma andrebbero comunque escluse altre cause (infezioni, prostata, …).

  9. Anonimo

    salve dott io i sono operato di varicocele di 4 grado circa 13 anni fa oggi ho 43 anni vorrei chiederle se è possibile abbia compromesso al mia ferilità e quale esame dovrei fare per stabilirlo. La ringrazio per la risposta

    1. Anonimo

      mi scusi errore di battitura ho 34 anni

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esame dello sperma.

  10. Anonimo

    salve dottore. nove mesi fa sono stato operato causa varicocele al testicolo sinistro per motivi sintomatici, non per motivi di spermiogramma, con tecnica di legatura alta. L’operazione è andata bene da quello che mi hanno detto, ma 10 giorni dopo l ‘operazione ho iniziato a sentire dolori e fitte al testicolo interessato dall’intervento, ho consultato vari urologi che mi avevano detto che sarebbe passato in pochi mesi. ad oggi sento ancora fitte e dolori alla palpazione, ho effettuato vari ecodoppler dal quale risulta ancora un leggero reflusso, spermiogramma ok, epidimo ok, ho fatto anche una visita neurochirurgica risultata ok. Ho provato con vari antiinfiammatori e cure, ma niente da fare. ora sono in cura da un Andrologo ma non cambia nulla. In questi mesi non ho fatto nessuna attività fisica perchè il dolore diventa insopportabile. cosa potrei fare?a chi posso rivolgermi? è una cosa normale? la ringrazio. saluti enrico

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non è sicuramente una situazione normale; l’andrologo come giustifica il dolore? Ci sono altri sintomi di qualunque tipo anche apparentemente indipendenti dal testicolo?