Tutte le domande e le risposte per Varicella: foto, sintomi, cura e vaccino
  1. Anonimo

    Salve, ho 39 anni ed ho da qualche giorno la varicella. Mia moglie e’ incinta ed e’ alla 18ma settimana. Non sappiamo se ha contratto la malattia da piccola. C’e’ un test o ci sono degli esami che possano farci capire se e’ immune o meno? Inoltre, dai primi giorni in cui avevo solo la febbre, mia moglie ha cambiato stanza per la notte e dal momento in cui sono apparse le prime bolle si e’ trasferita da sua madre. Nel caso volesse tornare a casa, in mia assenza, il virus quanto rimane nell’aria (viziata) di casa e/o sugli oggetti e/o lenzuola? Devo far lavare tutto con prodotti particolari?
    grazie mille
    cordiali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile fare un test per rilevare la presenza di anticorpi, ma non so quanto possa essere utile saperlo ora.
      Può tornare a casa nel momento in cui si sia seccata anche l’ultima vescicola, per scrupolo magari 1-2 giorni dopo.
      Non ritengo necessario intervenire nell’ambiente in modo particolare, se non rispettando le normali norme igieniche ed areando bene gli ambienti; eventualmente comunque chieda anche al ginecologo.

  2. Anonimo

    Buongiorno
    mio nipote ha contratto la varicella in questi giorni in forma molto lieve: no febbre, pochissime (non più di venti) pustole. Sento dire che, di conseguenza, resterebbe esposto ad eventuale successivi contagi perché l’immunità non sarebbe stata efficace… Vorrei sapere se è vero
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, non è vero.

  3. Anonimo

    Salve ,
    mio figlio di 6 hanni ha la varicella ,dopo 2-3 giorni con febbre fino a 38,8 sono comparse le prime vescicole. Il giorno seguente è stato visitato dal suo pediatra
    il quale ha prescritto Acyclovir per 5 giorni e Tinset per il prurito.
    La malattia sta seguendo il suo corso senza grosse complicazioni mi sembra, solo che il bambino si lamenta del mal di pancia quando mangia…(dice che si sente la pancia calda) cosa potrebbe essere? E’ un sintomo normale durante la varicella?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ difficile rispondere, potrebbe essere la varicella o una leggera sindrome influenzale sovrapposta.

  4. Anonimo

    buona sera ho 23 anni e non ho fai fatto da piccolo ne la varicella nel il morbillo e gli orrechioni ho avuto solo la scarlatina a sei anni pero il nove gennaio mi sono svegliato che avevo la febbre e il giorno dopo avevo la pelle tutta rossa e mi veniva da grattare siamo al 12 gennaio e la facenda non e migliorata sempre peggio ora mi ritrovo la pelle bianca e rossa con tipo mille brigoline rosse ma non come quelle riportate dalle foto sono dieci volte tante ma non sono bianche e ne cosi grosse chiedo solo se puo essere un principio di varicella… spero possa ricevere una risposta grazie……

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non credo che sia varicella, perchè le vescicole sono particolarmente riconoscibili; è senza dubbio necessario che la possa visitare un medico al più presto.

  5. Anonimo

    buongiorno ho 18 anni e mi sono comparse le prime vescicole della varicella circa 2 giorni fa…in quanto tempo le pustole seccheranno? e una volta seccate cosa rimarrà sulla pelle? in quanto tempo la pelle della faccia e del corpo tornerà come prima dell’infezione? grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. 7-10 giorni in media.
      2. In corrispondenza delle più grosse e profonde magari piccole cicatrici.
      3. Qualche settimana al massimo.

  6. Anonimo

    Mia figlia ha contratto la varicella ( la prima vescicola è comparsa il 3 gennaio ). Ora ha tutte crosticine tranne una sulla manina ( una delle prime vescicole a comparire ) che è ancora grande e gonfia di liquido ( con una piccola crosticina al centro ). E’ normale ? tutte le altre vescicole nel giro di pochi giorni sono comparse e si sono asciugate.
    Cosa posso fare ? E’ ancora contagiosa ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che sia ancora contagiosa, ma per ora non farei nulla a meno che non diventi rossa e/o calda e/o dolente.

  7. Anonimo

    Buonasera,
    ieri avevo qualche brufolo e uno alla testa e grattavo tanto. stamattina qualche bolla piena d’acqua e altre piccole, ma nn molte e nn ho prurito. la dott ha visto è varicella, uanto tempo ci vuole ke sfoghi del tutto. Ho bolle solo sul petto e testa, niente febbre e solo ieri mal di testa. mia figlia un 15 giorni fa l’ha avuta ma molto lieve, 15 bolle in tutto il corpo, piccole nn si vedeva nemmeno l’acqua, tutto passato in 3 giorni. La può riprendere????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso sua figlia non può svilupparla nuovamente, mentre nel suo caso sarà probabilmente necessario un periodo più lungo per guarire completamente.

  8. Anonimo

    buonasera,come previsto(le avevo gia’ scritto) ho preso la varicella. da quel che mi sembra d’aver capito,pur avendo 33 anni,i sintomi e gli sfoghi sono abb normali,ma vorrei solo alcune rassicurazioni,dal momento che il mio medico e’ introvabile.
    ho la febbre da giovedi’ sera,normalm al mattino e sera,e prendo la tachipirina,ma e’ normale che ho la sensazione che se non mi muovo al rallentatore mi scoppia la testa? oggi ho scoperto d’avere una vescicola anche in gola,che sembra una placca,normale anche quella?quel che mi spaventa di piu’e’ una piccola vescicola proprio sull’attaccatura superiore delle ciglia,sto’ facendo piu’ che attenzione a non toccarla,cos’altro posso fare? grazie infinite

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il dolore alla testa è normale, normale la vescicola in gola (il gelato dà sollievo di solito), la vescicola sulla ciglia è tassativamente da far vedere al medico.

  9. Anonimo

    Buonasera. Ho 31 anni ed esattamente una settimana fa ho avuto i primi sintomi di quella che il medico ha prontamente diagnosticato come varicella. Mi ha dato Aciclovir 800mg x quattro volte al giorno per una settimana, ma io l’ho preso solo per tre giorni e poi mezza dose per altri tre. Ho pochissime pustole, non più di 20, solo sul busto. Niente viso, ne arti, ne testa. Ho avuto la febbre alta solo il primo giorno e qualche linea il secondo.Già dal terzo non ho più avuto febbre ma oggi l’ho provata perchè mi sentivo un pò strana ed è salita a 37,4. E’ normale che mi sia tornata? Premetto che non ho sintomi a parte qualche raro colpo di tosse e sono sempre rimasta chiusa in casa per tutto il periodo. Sono molto preoccupata perchè ho letto che nell’adulto la varicella può avere diverse complicazioni. A cosa può essere dovuta?
    La ringrazio molto!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Innanzi tutto si meriterebbe una bella sgridata per aver usato malamente l’antivirale, rischiando per davvero complicazioni; ritengo tuttavia che la attuale alterazione della febbre non sia preoccupante, eventualmente se domani persistesse provi a contattare il medico.

  10. Anonimo

    Buongiorno,
    12 giorni fa io e la mia bambina di 2 anni e mezzo siamo state a contatto per diverse ore con una bimba affetta da varicella. Per sicurezza la mia pediatra mi ha detto di somministrare l’aciclovyr dal 10° giorno dal contagio così che nel caso la mia bimba l’abbia contratta possa farla in forma lieve. Ieri però ho scoperto di essere incinta e nonostante sia certa di aver fatto la varicella quando avevo circa 6-8 anni la mia ginecologa mi ha raccomandato di fare degli esami specifici per verificare di essere immune al virus. Volevo un suo parere in merito a questa situazione e sapere quali sono i reali rischi per la mia gravidanza. Grazie infinite

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido la necessità di fare gli esami del sangue, nel caso risultasse sensibile al virus contatti nuovamente la ginecologa, ma avendola già fatta non correrà rischi.