Tutte le domande e le risposte per Uretrite: sintomi e cura nell’uomo e nella donna
  1. Anonimo

    Salve dottore , a causa di un rapporto praticamente non protetto , e conseguenti strani sintomi ( debolezza , cefalea , raffreddore , bronchite , malessere generale ) ho fatto gli esami necessari per valutare cosa avessi preso , quindi test malattie veneree del sangue , hiv , hpv, epatite , etc , e tampone uretrale ed esami urine propio ieri mattina .
    Nell’eseguire il tampone , sentivo un dolore lancinante , dopo di che provando ad urinare sono quasi svenuto dal dolore e mi son bloccato dall’urinare .
    Dopo 3 ore son ruiscito provando un dolore fortissimo , pensavo che il dolore passasse , ma ancora oggi sento forte dolore nell’urinare , mi sapreste dire cosa sia successo ?…grazie infite
    Diego

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente c’è stato un piccolo trauma in seguito al tampone, ma lo segnalerei al medico che potrebbe valutare una copertura antibiotica.

  2. Anonimo

    Dottore ho paura di fare il test in caso possa uscire aids conclamato cmq non c’è bisogno di andare xforza in ospedale nel mio paese c’è un normale laboratorio di analisi quindi posso richiederle li? Poi (scusi ancora) non ci sono come in america quegli strumenti che rilevano con la saliva l’hiv?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In Italia non ci sono alternative al test sul sangue, che io sappia.
      Benissimo il laboratorio privato di analisi.

  3. Anonimo

    Guardi io a maggio ho avvertito in seguito ad un auto masturbazione cioè mentre sucedeva dolore bruciore al pene. da quel giorno avvertivo sempre dolori ai testicoli e pene ho fatto gli accertamenti x i testicoli tutto ok sn andato da un urologo mi ha visitato e non ha visto nulla di anomalo, ho fatto analisi del sangue, urina (urinocoltura) tutto bene. Il problema e che dopo quel fatto io non ho più un erezione come un tempo, poi ho notato che la pelle è diventata più spessa poi non esce più liquido pre eiaculatorio solo sperma ma più liquido che gelatinoso (scusi i termini) e ora i dolori sono scomparsi però ne ho altri mal di gola, lingua bianca e dolente dolori articolari, muscolari ecc… Siccome ho avuto un rapporto non protetto 5/6 anni fa sto pensando che fosse quello il problema, ma credo sia improvabile perchè dopo quel rapporto non ho mai avuto problemi di nessun tipo non so cosa fare e pensare ecco xkè le ho domandato se uretrite fosse causata da hiv o da aids mi aiuti lei perfavore mi dia delle indicazioni specifiche per risolvere il problema che mi affligge ormai da mesi

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se il rapporto di 5-6 anni fa lo considera a rischio faccia il test dell’AIDS, ma questo lo consiglio indipendentemente da quanto sta succedendo oggi.
      Relativamente all’attuale problema potrebbe trattarsi anche solo di comprensibile ansia, ma nel dubbio un nuovo parere dello specialista è a mio avviso indispensabile.

  4. Anonimo

    Mi scusi può spiegarsi meglio cosa intende che l’uretrite è del tutto indipendente dell’aids, cioè che non c’entra nulla uretrite con hiv e aids? comunque io ho fatto un analisi dell’urina e del sangue nel senso che ho comprato un contenitore sterile ho fatto la minzione l’ho chiuso e l’ho portato in laboratorio e li stesso mi hanno prelevato il sangue analizzandolo a farlo analizzare ed è uscito tutto nella norma quindi posso stare tranquillo per l’uretrite?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’uretrite è un’infiammazione del canale dove passa la pipì e non è collegata all’AIDS.

      Mi faccia capire meglio la sua situazione:
      1. La sta seguendo un medico?
      2. Perchè pensa di avere l’uretrite?
      3. Se ha il dubbio dell’AIDS ha fatto il test?

  5. Anonimo

    Guardi io ho fatto un analisi delle urine ho preso un contenitore sterile, ho fatto la prima minzione mattutina e l’ho portato in laboratorio a farlo analizzare

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. L’uretrite è del tutto indipendente dall’AIDS; può esserci solo uno dei 2 problemi, nessuno o tutti e due.
      2. Che tipo di analisi è stata fatta? In ogni caso è necessario farsi seguire da un medico, l’auto diagnosi è un errore grave perchè può portare a ritardi nella diagnosi corretta.

  6. Anonimo

    Salve dottore sono ancora io se ho l’uretrite vuoldire che ho aids o hiv? nel senso può essere che da un rapporto occasionale dopo tanti anni ho un uretrite da hiv o da aids? grz mille cmq come le avevo scritto nel mex precedente ho fatto analisi del sangue e analisi urine e uscito nella norma posso stare tranquillo?

  7. Anonimo

    3 settemana fa io auto uretrite .dopo preso ciprofioxcina .per 3 gprno.dopo 10 gorno de novo.e poi preso novo antebiotece.ora sempre dolore de testecole e adome.ora che deve fare.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E’ necessario continuare a farsi seguire dal medico.

    2. Anonimo

      salve dottore ho fatto analisi del sangue e analisi dell’urina ed è uscito tutto nella norma quindi non ho un uretrite?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In linea di massima è così; è stata fatta anche l’urinocoltura?

  8. Anonimo

    salve,il 27 Marzo ho avuto un rapporto vaginale non protetto di circa 2 minuti con una persona potenzialmente affetta da hiv.Quest’ultima mi ha anche praticato una fellattio non protetta.Ho effettutato il test hiv con metodo della chemiluminescenza dopo 69 giorni con esito negativo ma i sintomi ci sono:mal di testa,male alle articolazioni,lingua bianca,foruncoli ed altro,devo fare i test di nuovo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non dia peso ai sintomi, ma ripeta il test HIV a 90 giorni ed ancora a 180 se ritiene che possa essere sieropositiva.
      Non sottovaluti la possibilità di verificare, con l’aiuto di uno specialista, anche le altre principali malattie sessualmente trasmesse.

  9. Anonimo

    mio fratello soffre da temo di uretrite non ha per ora ottenuto benefici dai farmaci, se cammina, fa le scale ha bruciori forti

  10. Anonimo

    e adesso o un continuo bisogno di andare in bagno nel balzo di tempo di 2 ore e quando faccio urina mi brucia lestremita interna a tatto tocco questa pallina e mi fa male

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Domani senta nuovamente il medico, perchè sembra che ci sia ancora un’infezione in atto; se proprio non risolvesse sentirei un secondo specialista.