Tutte le domande e le risposte per Unghia nera per schiacciamento: cosa fare?
  1. Anonimo

    salve dottore…volevo farle una domanda:mi sono accorta oggi di avere male all’alluce del piede sx quando la schiaccio, guardandola attentamente ho visto ke è presente una piccola macchia a sinistra (non verso la fine dell unghia, ma alla base)di colore nero…sarà un ematoma che si è coagulato? al tatto mi fa un po male… non è nulla di preoccupante vero? grazie mille!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima nulla di preoccupante e condivido la sua ipotesi; la tenga d’occhio, se quello che pensiamo è corretto nel corso delle settimane dovrebbe vederla spostarsi in avanti con la crescita dell’unghia.

  2. Anonimo

    ok! grazie mille…la terrò sott’occhio!

    1. Anonimo

      la mia unghia del piede non ha subito traumi forse compressa da una calzatura troppo stretta oppure perche il dito medio e’ piu’ lungo rispetto agli altri. si e’ scurita cosa puio’ essere. grazie

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere un piccolo ematoma sotto pelle, ma sarebbe da vedere.

  3. Anonimo

    Salve sono un settimanale dilettante calcistico e puntualmente ricevo pestoni…soltanto da 1 anno le mie unghie dei rispettivi alluci si anneriscono a causa dei traumi e mi cadono..ricrescono e siamo punto e a capo..
    Non so cosa fare a livello curativo,,, esiste qualche rimedio o
    Posso aver preso funghi visto che frequento la piscina??
    Grazie cordiali saluti

  4. Anonimo

    Quindi cosa mi consiglia fi non prendere più pestoni??
    Di non giocare per un po’??
    O altro?? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A meno che per qualche motivo la situazione non sia grave (infezione, dolore intenso, …) suggerirei di imparare a conviverci; mi dispiacerebbe dirle di interrompere l’attività sportiva.

  5. Anonimo

    Salve dottore, io ho un problema…so perfettamente che un unghia nera cade alla ricrescita di quella nuova, fatto sta che l’unghia del pollice della mano, che mi chiusi mesi fa in uno sportello, si è quasi completamente alzata! tranne che per una parte sul lato destro che è ancora praticamente viva e attaccata saldamente al dito,anzi se provo a muovere la parte già rialzata,accuso un dolore assurdo…l’unghia nuova però è già a quasi metà della sua crescita..quindi volevo sapere se potevo farla saltare io in qualche modo o se, nonostante la parte viva io debba aspettare che venga spinta fuori dalla ricrescita della nuova unghia. Attendo con ansia sue risposte …. Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono dermatologo, ma vedo due sole soluzione:
      1. Aspetta.
      2. Si rivolge ad un medico che taglia la parte “morta” e solo quella.

  6. Anonimo

    Segurò il suo secondo consiglio la ringrazio e scusi il disturbo! =)

  7. Anonimo

    Salve dottore,circa 20 gg fa’ mi e’ caduto un tavolino sull’alluce sx…il dolore e’ stato fortissimo e si3′ creata una piccola leione.il dito e’ stato scuro e dolente ma non ner come succede quando viene schiacciato….dopo 15gg dalla lesione e’ cominciato ad uscire del siero….su consiglio del medico ho fatto bagnoli con amuchina medica e ho applicato gentalyn pomata perche ‘ stava facendo infezione.l’unghia al centro mi sembra attaccata per poco eanche in alto a sx mentre per meta ‘ in senso verticale si solleva…non mi sembra che ci sia piu’ infezione,cosa mi consiglia per sapere se l’ unghia ha subito un trauma serio internamente?mi conviene attendere che si stacchi o sentire il parere di uno specialista?grazie mille….a presto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ad oggi fa male?
      Esce ancora siero o pus?

    2. Anonimo

      La piccola lesione che si era creata e’ un po’ piu’ larga adesso perche’ e’ caduta la crosticina e da li quando premo da sopra l’ unghia esce un po’ di acquetta…credo che sia anche un po ‘ del liquido che uso per disinfettarmi che si incanala sotto la parte alzata dell’ unghia,il dolore quando premo al centro c’e’ ma in generale direi che non e’ piu’ dolente e non pulsa…..grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima direi che non c’è altro da fare che aspettare, ma senta anche il parere del suo medico che può valutare visivamente.

  8. Anonimo

    Salve dottore, circa 2 anni fa tagliando male un unghia del piede, ho dovuto rimuoverla, successivamente mi è cresciuta male, molto spessa con al di sotto mi pare pelle (perché più morbida) e sopra l’unghia, un po’spessa e dura.
    In questi 2 anni ho provato un paio di volte a rimuovere Lo strato superiore pensando di riuscire poi a pulire dalla pelle al di sotto per farla crescere bene, ma, Lo strato superiore, essendo attaccato maggiormente in un lato allo strato inferiore, mi sono trovato costretto a rimuoverle di nuovo il tutto, sperando in una migliore ricrescita, ora il mio dito é senza unghia, mi può dare un consiglio (farmaco o quant’altro) per farla ricrescere? La ringrazio.
    Luca

  9. Anonimo

    Mi scusi, non avevo letto l’ultima riga sotto i commenti, mi basta una sua opinione.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al suo posto la farei vedere ad un dermatologo, per capire innanzi tutto se sia un’unghia sana o meno.

  10. Anonimo

    Salve dottore, ho sbattuto il piede sullo stipite della portafinestra e ho rotto l’unghia a metà…per capirci l’unghia è rotta fino alla radice….metà è attaccata l’altra metà probabilmente è scollata….cosa devo fare?per ora non ho tirato via la parte scollata..l’ho disinfettata e coperta con un cerotto. Fa un male boia…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ successo oggi?

    2. Anonimo

      Si oggi..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Senza vedere è difficile, ma se è molto aperta cercherei di farla vedere ad un medico per valutare se dare una copertura antibiotica.

    4. Anonimo

      si è spezzata per il lungo…proprio in mezzo

    5. Anonimo

      copertura antibiotica itende una crema?

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ davvero da vedere per valutare (non sono la spaccatura in sè, ma anche quanto e se è gonfio/rosso/caldo/gonfio).

    7. Anonimo

      Ok, la ringrazio…e buonaserata.