1. Anonimo

    Gentilissimo Dottore, ho 45 anni, sono fumatrice e premetto che l’unica gastroscopia con biopsia che ho fatto è stato nel 2006 e non è risultato nulla, ma da anni soffro moltissimo di dolori cronici allo stomaco e al petto. Questi ultimi mi hanno fatto preoccupare che potesse essere il cuore, dopo vari ricoveri al pronto soccorso e vari test anche di elettrocardiogramma sotto sforzo, hanno escluso ogni possibilità che il cuore centi qualcosa. L’esame delle feci non ha individuato sangue. Raramente ho rigurgiti ma questi “vetri” (così esprimo al meglio quello che sento) nello stomaco irradiati alla schiena, sono sfinevoli. Inoltre il dolore si manifesta spesso come forti crampi alla milza. Soffro molto anche di stitichezza. Il mio medico ha diagnosticato che porebbe essere un’ulcera e mi ha prescritto Omeprazen/Omeprazolo 20 mg, una al mattino a digiuno e malox quando il dolore è forte. Mi ha detto di non interrompere mai questa cura, ora leggo che questo farmaco può causare debolezza alle ossa. Cosa mi consiglia? Grazie di cuore per una sua gentile risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La cura prescritta le dà sollievo?

    2. Anonimo

      Il malox mi attenua il dolore ma non lo prendo molto frequentemente e sinceramente l’omeprazolo non saprei, perchè quando lo avevo sospeso la situazione era identica, infatti lo avevo già detto al dottore chiedendo se valeva la pena e lui disse: guai non prenderlo. Mha!! Sento sempre sto peso al petto e la gola stretta… magari è solo ansia, non so.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al suo posto continuerei senza dubbio con l’omeprazolo, se fra 3-4 settimane i sintomi non fossero spariti si valuterà qualcosa di diverso.

  2. Anonimo

    Si si, fino a controordine io continuo con questa cura, ma ormai sono quasi 2 anni che la faccio. Se non altro non mi gonfia più lo stomaco come un’anguria…
    La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità e gentilezza.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Avevo capito che l’avesse sospesa; in questo si potrebbe pensare, valutandolo con il medico, di associare un antireflusso.

  3. Anonimo

    Salve, cercavo di informarmi riguardo alla gastrite e all’ulcera, avendo dei disturbi nel tratto gastroenterico, e mi sono imbattuto in questo sito. Complimenti per la chiarezza e la completezza delle informazioni che mettete a disposizione. Il mio medico curante attualmente mi ha prescritto una cura a base di lansoprazolo e gaviscon, prima di ricorrere alla gastroscopia (un’esperienza malconsiderata all’unanimità). I miei sintomi sono una sensazione di bruciore fastidiosissimo poco poco più sopra l’ombellico. Cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha già iniziato la cura?
      Da quanti giorni?

  4. Anonimo

    Gent.Dott.Spero che si ricordi di me.Le ho scritto qualche giorno fa per i problemi di ulcere gastriche di mio marito.Io avevo deciso di fargli seguire una dieta priva di grano e fibre,perchè lui vomitava ad ogni pasto e aveva scariche diarroiche.Dopo 3 giorni di dieta siamo andati dal gastroenterologo,al quale ho descritto,timidamente,la dieta e i risultati ottenuti in 3 giorni:niente vomito euna scarica di feci molli a giorni alternIl medico ha detto che non solo questa dieta non non fa male e,visti i risultati,mi invitava ad andare avanti e mi gratificava con una parola”brava”.Mio marito,dopo 10 giorni ha ripreso colore,non ha disturbi e ha ricominciato a vivere.Deve recuperare i chili persi e,se tutto procederà bene,alla fine di Ottobre,il gastroenterologo potrà eradicare endoscopicamente i polipi del colon.Lei è stato molto gentile e mi ha chiesto di informarla.Lo faccio con dei giorni di ritardo,ma volevo essre certa dei progressi nella cura.Grazie ed ossequi.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio di cuore per l’aggiornamento, che mi è utilissimo per accumulare esperienza; ma più di tutto sono felice per i risultati ed il sollievo ottenuto.

  5. Anonimo

    buongiorno volevo chiedera una dieta consigliata x ulcera gastrica???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

  6. Anonimo

    Buon giorno a lei e la prima volta che entro questo sito.
    Se posso chiedo un’ informazione, ho la Gestite cronica da diversi anni, prendo il protettore per lo stomaco Lanzoprazolo generico da un po di tempo non mi fa più. nessun effetto di beneficio. mi sento peggiorata sento un buco allo stomaco devo stare molto attenta alla alimentazion. Avevo un dolore al ginocchio appena opera al Menisco ho preso Aulin non l’avessi mai fatto mi è venuto un bruciore allo stomaco, mi sentivo misure (come esempio,ma quasi) chiedo cosa potrebbe essere questo peggioramento della mia Gastrite mi viene da pensare potrebbe essere un’ulcera? Già da adesso ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sentirei il medico, perchè in alcuni casi Aulin può provocare sanguinamenti gastrici.

  7. Anonimo

    sono giusto in ospedale per queste ulcere duodenali sono stato malissimo mi stanno curando molto bene, ma dopo possono ricomparire anche svolgendo una vita sana?

  8. Anonimo

    dimenticavo che ho pure i diverticoli e che sono una persona che lavorava sempre con tanta tensione (mal di testa puntuali il fine settimana) questa tensione mi è rimasta anche ora che sono a casa, cosa ci posso fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con una vita (e probabilmente qualche rinuncia alimentare) possiamo tranquillamente sperare in una vita assolutamente normale.

      La tensione deriva dal lavoro?

  9. Anonimo

    Gent.dottore.Ho già comunicato con lei parlando dei problemi di ulcere peptiche e polipi al colon da cui era afflitto mio marito.Dopo tre ricoveri per le problematiche,finalmente risolte,da15 giorni mio marito è a casa.Il medico,dimettendo lo,ha prescritto una dieta libera,ma senza grassi e non abbondante.Già mio marito aveva perso 13 kg.In questi 15 giorni,per episodi di vomito frequenti(( nonostante iniezioni di Plasil) ha perso altri 2 kg e non riesce a nutrirsi.Come è possibile che,essendo guarito dalle dalle ulcere e avendo effettuato in endoscopia l’eradicazione dei polipi al colon,continui a star male da soffrire di vomito e singhiozzi?Il nostro medico ha prescritto iniezioni di Samyr 400,sospettando un po’ depressione,ma la situazione e immutata.Sono disperata!Può,Lei,suggerirmi qualcosa per aiutare il mio adorato marito?Mi scusi per lo sfogo e accetti il mio” grazie” per l’attenzione che mi vorrà prestare.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto assume Samyr?

    2. Anonimo

      Mio marito assume Samyr in iniezioni da 10gg.Per una settimana,prima,aveva preso compresse.Ossequi

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Provi a puntare a 5-6 spuntini durante il giorno, anzichè i classici 2-3 pasti; evitando ovviamente alimenti grassi ed elaborati, non si formalizzi troppo per ora sulla dieta e cerchi (ovviamente sempre con buon senso) di assecondare eventuali gusti di suo marito.

  10. Anonimo

    Salve, faccio qui la domanda poichè non ho trovato una sezione per il tumore dello stomaco. Si sa che i salumi contengono nitriti e nitrati, sostanze dannose che aumenterebbero il rischio di tumore dello stomaco. Fra i salumi che contengono queste sostanze è compreso anche il tacchino, che è forse il più magro fra i salumi ed il più salutare?
    Le metto la foto perchè non vorrei che si confondesse con il tacchino da cuocere, come qualcuno fa.

    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Deve verificare sull’etichetta, cercando il nome esteso oppure:

      le sigle E249 E250 per i nitriti,
      le sigle E251 E252 per i nitrati.

    2. Anonimo

      Io però intendo i salumi chiesti al banco, i quali non hanno nè etichetta nè confezione.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo sia suo diritto richiedere la lista degli ingredienti, se non fosse esposta.

    4. Anonimo

      Ma i nitrati e nitriti li contengono solo i salumi confezionati o anche quelli freschi al banco?

    5. Anonimo

      Perché non li diranno mai gli ingredienti chi lavora nel supermercato, non li sapranno nemmeno.

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo sia obbligatorio per legge, è un diritto del consumatore.

      Trova in ogni caso approfondimenti qui

      (alla voce Etichettatura dei prodotti sfusi)

      e qui