Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Ho scoperto che mia figlia 6 anni ha alcune placche sulla tonsilla dx. Considerando che è un soggetto con basse difese imm.rie mi consiglia di andare subito dal pediatra o di aspettare l’evolversi anche xchè il suo punto debole è la faringo-trachea e da novembre ad oggi ha già preso 2 volte l’antibiotico? Grazie

    .

  2. Anonimo

    salve dottore, ho una fastidiosa tonsillite da 3 giorni, e da ieri ho iniziato l’antibiotico zitromax, consigliato dal dott il quale sapeva che 1 mese fa avevo preso augmentin per una forte influenza. La sensazione però è di essere peggiorata e domani sarà l’ultima compressa, mi domando solo se nn fosse batterica? posso intanto prendere oki come antinfiammatorio?
    Grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace ma non posso consigliare farmaci (Oki); relativamente all’antibiotico è possibile che non sia batterica, anche se in realtà dopo due giorni è presto per giudicare (Zitromax continua la sua azione anche nei giorni seguenti ai tre di terapia).

    2. Anonimo

      Capisco e la ringrazio comunque, proverò a fare sciacqui con acqua e bicarbonato…o ci sono altri rimedi naturali?
      grazie

    3. Anonimo

      allora mi attivo. Grazie della sua tempestività, questo servizio nel sito è di grande utilità!
      Un saluto e buone feste

  3. Anonimo

    due volte nel giro di poche settimane…dopodichè nulla più perchè ho seguito la cura e mi sembrava andasse bene fino a qualche mese fa quando il dolore e la febbre si sono ripresentati.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ok, in questo caso meglio tornare da lui, in modo che possa valutare la situazione già conoscendo la situazione precedente.

  4. Anonimo

    Salve!è da 5 anni ormai che soffro di mal di gola. non riesco a deglutire e almeno una settimana al mese ho l’influenza che non supera mai i 37.5!ho fatto varie volte il tampone ed è sempre risultato negativo, ho fatto le analisi del sangue e non è risultato nulla di strano, da settembre a novembre faccio il vaccino antinfettivo con ismigen e in piu nei mesi gennaio febbraio e marzo l’aerosol con penicellina ma nulla non riesco a superare questo brutto mal di gola!per me ormai è diventata una situazione difficile non so più cosa fare e mi hanno sconsigliato l’operazione vista la mia età che è di 27 anni…trovo sollievo solo durante i mesi estivi, quello è l’unico periodo in cui non ho mal di gola e febbre!cosa posso fare?mi aiuti!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche se si spiegherebbe a fatica il benessere nei mesi estivi, è stato escluso che sia coinvolto del reflusso gastroesofageo.

    2. Anonimo

      si lo escluderei!il mio problema principale sono le tonsille.come mai nonostante vaccini antibiotici e tutte le accortezze non riesco a risolvere questo problema?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È proprio perchè ha provato di tutto senza successo che ho il dubbio; nel caso di reflusso gastroesofageo c’è una continua risalita di acidi che sono in grado di andare ad irritare le tonsille.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È seguito da un otorino? Cosa ne pensa?
      Ha provato a sentire un secondo parere?

    5. Anonimo

      ero seguita da un otorino che mi riscontrò nel 2011 una tonsillite criptica cronica e mi prescrisse vaccino ed antibiotici! da aprile 2011 a novembre 2012 non ho avuto mal di gola e febbre e credevo di aver davvero risolto poi da dicembre 2012 ad oggi ho avuto mal di gola e febbre ogni mese compreso adesso che le sto scrivendo.non ho sentito un secondo parere ma credo proprio che lo farò!

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Quindi il primo otorino l’ha visitata solo una volta?

  5. Anonimo

    Salve anche io ho da circa 10 giorni queste placche Sto facendo sciacqui con bicarbonato alternato a sciacqui con Coca-Cola ho notato che stanno assumendo un colore giallino ,per accelerare la caduta esiste qualche altro metodo o devo per forza prendere un antibiotico permettono che non ho mai avuto febbre

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non sono placche, ma fibrina, a mio avviso può fare come se non ci fossero.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per esserne certi serve una visita, ma il fatto che non senta dolore è piuttosto indicativo.

    3. Anonimo

      Effettivamente non ho dolori alla gola solo ogni tanto la cervicale ed un leggerissimo stato di malessere o meglio dire debolezza , Sono solo un po preoccupato per la comparsa di queste due macchiette bianche

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In genere compare fibrina come meccanismo di difesa delle tonsille, quindi chiaramente sta “lottando” contro qualcosa, ma assolutamente per ora non penserei ad un antibiotico.

    5. Anonimo

      Salve rieccomi allora quella che in teoria pensavo fosse una placchetta sulla tonzilla e che lei invece diceva che fosse fibrina mi ê appena caduta lasciando mi sulla tonzilla un bel buco !! È normale o devo preoccuparmi ?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se continua a non fare male non mi preoccuperei, ma nel dubbio sempre meglio un parere medico che può valutare di persona e visivamente.

  6. Anonimo

    Salve da circa 10 giorni ho delle placchette su una tonzilla non ho febbre ne dolori ,solo un po debilitato ,per non ricorrere all’antibiotico sto facendo sciacqui con gocce di propoli diluita con un po d’acqua e limone spremuto potrei fare qualcos’altro ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può al limite valutare con il suo medico un blando antinfiammatorio.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    ho 29 anni e soffro di tonsilliti croniche (arrivo anche a 6-7 tonsilliti l’anno). Gli otorini che mi hanno visitato sconsigliano l’intervento in quanto, oltre all’età, vedono che le mie tonsille sono piccole e, seppur non perfette, in condizioni molto buone. Quest anno sono riuscita a rinforzare molto il sistema immunitario e ad averne solo due in forma molto lieve, senza febbre, guarite in pochissimi giorni.
    La mia domanda è questa: dato che ogni volta che faccio il tampone risulta sempre negativo, ha senso prendere gli antibiotici? So che gli antibiotici sono inutili per un’infezione virale ma la domanda la pongo in quanto ho sempre le placche sulle tonsille. So che le placche non curate possono portare problemi ai reni e altre conseguenze. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In realtà quello che a noi sembra una placca (batterica) spesso è fibrina, una sostanza prodotta dalle tonsille come meccanismo di difesa; se il tampone è negativo non è quindi detto che l’antibiotico sia necessario.

  8. Anonimo

    Da circa 2 anni ho una linfoghiandola sottomandibolare ds.ingrossata a volte dolente e dopo varie visite(dentista, otorino ecc.) ed esami(ecografie) a tutt’oggi non conosco ancora la causa.
    Da cosa può dipendere?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il primo pensiero va ad un’infezione in corso, ma dopo due anni ovviamente è improbabile; dagli esami del sangue non risulta nulla?

    2. Anonimo

      gli esami sono negativi però non so se ho fatto quelli specifici per scoprire la causa

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha idea se per caso sono il risultato di una mononucleosi (sono per esempio insorti in seguito ad un forte mal di gola)?

    4. Anonimo

      Volevo precisare che ho 54 e tutti i medici che mi hanno visitato mi hanno detto che si tratta di linfoghiandole reattive e non mi hanno saputo spiegare la causa. Reattive a che cosa?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente reattive anche a piccoli stimoli esterni, nel senso che reagiscono in modo esagerato anche a piccole sollecitazioni che normalmente non produrrebbero alcuna risposta visibile.

  9. Anonimo

    dott.Cimurro,
    buonasera. Da un paio di settimane ho la tonsilla sinistra pochino gonfia rispetto alla destra, mi fa male se sbadiglio e talvolta quando deglutisco, non sempre..anche sotto il collo in corrispondenza se tocco fa male. Ho preso qualche oki bustina per 4-5 giorni e il sollievo c’era ma non è mai scomparso del tutto. Non ho febbre nè mi sento debilitato. Il dolore è molto intenso, invece, al risveglio mattutino..in quel caso se deglutisco fa molto male. soffro di reflusso gastroesofageo da anni, è riconducibile secondo lei? La prossima settimana ho intenzione di farmi segnare un tampone faringeo..può aiutare? grazie della disponibilità

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È molto, molto probabile che sia causato dal reflusso (spiegherebbe anche il dolore mattutino); eviterei l’Oki perchè se si tratta di reflusso peggiora il problema, mentre forse prima del tampone sentirei il parere del medico. Se fosse dello stesso avviso le prescriverà un inibitore di pompa per confermare/smentire questa ipotesi.

    2. Anonimo

      l’inibitore di pompa è il pantopan? lo prendo da due anni da 20mg al mattino

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esatto; in questo caso si può valutare di provare ad aumentare il dosaggio, ma alla luce di questa assunzione il tampone acquista maggior importanza.

  10. Anonimo

    buongiorno, per una tonsillite è sufficiente. prendere SOLO l’antibiotico per guarire o quest ultimo deve essere necessariamente abbinato ad un antinfiammatorio?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la tonsillite fosse infiammatoria, senza infezione, sarebbe utile SOLO l’antinfiammatorio, quindi non esiste regola fissa.

      Ammettendo che sia un’infezione, e che quindi serva l’antibiotico, l’antinfiammatorio si può usare per ridurre più velocemente e fin da subito il dolore.

  11. Anonimo

    buonasera dottore.. le spiego il mio problema da venerdì ho cominciato ad avere difficolta’ nel deglutire e difficolta’ nel respirare sono andata al pronto soccorso e mi hanno fatto la puntura di bentelan sono due giorni che prendo mezza pasticca di deltacortene oggi sono andata dal mio dottore e mi ha prescritto gli antibiotici ma per il momento ancora non mi passa …ora mi è venuto anche un forte raffreddore quindi non riesco a respirare nel con la bocca e nel con il naso…cosa posso fare??posso anche prendere la pasticca di deltacortene???mi aiuti lei sto veramente molto male…la ringrazio mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma purtroppo non posso prescrivere farmaci; se le difficoltà fossero severe torni al Pronto Soccorso, viceversa senta telefonicamente il suo medico.

  12. Anonimo

    Buonasera Dottore,

    ho mal di gola, placche e qualche linea di febbre, mi sembra che tempo addietro il mio medico mi prescrisse l’Amoxicellina Acido clavulanico 875mg+175mg. Peso 110kg.
    Prenderei, come indicato nelle avvertenze, 2 pasticche al dì 1 la mattina e una la sera per 6gg. Che ne dice? Lunedì mattina contatto il mio medico condotto ma vorrei cominciare la terapia questa sera stessa.
    La ringrazio per l’attenzione.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sconsiglio nel modo più assoluto l’assunzione di antibiotici senza preventivo parere medico; piuttosto potrebbe provare a rivolgersi alla guardia medica per una visita.

    2. Anonimo

      La ringrazio per la professionalità e celerità della risposta.
      Buona serata.

  13. Anonimo

    Quindi dottore, quando si ha un arrossamento, mal di gola e puntini bianchi sulle tonsille (che non sono proprio gonfie, fanno come piccole “montagnette”) il palato congesto, molto rosso fino all’ugola, potrebbe essere secondario a un banale raffreddore??! La mia bimba di 4 anni ha avuto settimana scorsa due giorni di continui starnuti, poi il naso intasato…e da ieri si è svegliata con fastidio alla gola, ma mangia e beve normalmente…stamattina ci siamo accorti del forte arrossamento e di quelle macchie bianche (la pediatra ha detto di non portarla oggi, che potrebbe anche essere fibrina, dato che non ha febbre….e di continuare come stiamo facendo con spruzzini di propoli ogni ora e mezza circa e caramelle alla salvia)…….inoltre le “placchette” sono alcune e vanno via, sembrano non rimanere fisse o allargarsi! Distinti saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Condivido il parere del pediatra di restare in vigile attesa, non necessariamente sono placche batteriche.

    2. Anonimo

      La ringrazio infinitamente…è la prima volta che le prende la gola!! Spero proprio non le venga febbre!

  14. Anonimo

    salve dottore..mio figlio e’ un ragazzo di 15 anni e non ha mai avuto grossi problemi..e’ dall’anno scorso ke in seguito ad infezioni virali ha avuto questo ingrossamento delle tonsille che persiste ancora oggi..Soffre spesso di mal di gola e la tas va aumentando.Mi chiedevo se mi potrebbe dire quale cura poter proporre al mio medico, dato ke il ragazzo ha un prolasso mitralico e presenza di emazie nelle urine.Dopodiche’ se le tonsille non dovessero sgonfiarsi e si decidesse di asportarle ..ci potrebbero essere problemi dato che non e’ piu’ piccolo??Attendo risposta,grazie dottore.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci (ma in ogni caso il medico non ne ha sicuramente bisogno).
      2. No, non sarebbe un problema, ma vedrà che si farà il possibile per evitare l’intervento.

  15. Anonimo

    Salve dottore.Mio figlio di 15 anni ha tonsille ipertrofiche da un anno..mai sgonfiate.Dagli esami del sangue e’ risultato positivo a herpes simplex,sesta malattia.Il tampone e’ negativo ma ha comunque preso a dicembre: lincocin intramuscolo 2 v. al di’ x 6g.e poi augmentin 2 v. al di’ x 6 g..sospeso il 4 g per un’orticaria.Inoltre da un’ecocardiogramma risulta avere lieve prolasso della mitrale.Il nefrologo ha prescritto esami urine( nella norma), creatinina 0,68mg/dl(0,80-1,30) uricemia 2,1mg/dl(3,5-7,2) tas gradualmente aumentato 330u/ml(0-200) ves 4mm/h(1-10). Conta di addis: emazie 2600 <1000, morfologia eritrocitaria: emazie per lo piu' dismorfiche,diuresi nelle 3 ore(espresse in cc) 195.Mi chiedo perche',in un anno, nex medico abbia dato una cura appropriata o eventualmente consigliato un' asportazione tonsillare?Mi dia un consiglio lei dottore,la prego.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono purtroppo in grado di dare risposte soddisfacenti, ma probabilmente:
      1. Non è stata data una cura risolutiva perchè non è chiaro il problema.
      2. È tendenza condivisa negli ultimi anni evitare l’intervento fin quando non sia indispensabile.

      Che tipo di disturbi manifesta il bambino?

  16. Anonimo

    salve dottore è da sabato che ho un forte mal di gola, adesso sotto consiglio del medico sto prendendo delle compresse di augmentin 2 volte al giorno da domenica, ma la gola fa male e provo dolore a deglutire. cosa mi consiglia di fare?

  17. Anonimo

    Buonasera dottore,
    Ho un bambino di un anno e cinque mesi, che da fine agosto ad oggi ha ripetutamente problemi alla gola: febbre; tonsille arrossate e tosse secca. Ci siamo rivolti al pediatra il quale ha segnato un trattamento di punture di penicillina per 7gg, 3 volte al giorno. La cura ha fatto effetto per qualche settimana. Il problema si è ripresentato e nuovo trattamento a base di penicillina (punture). Nonostante le punture il problema non è sparito ma si è solo attenuato. A questo punto il bambino è stato ricoverato per una infezione virale. Il trattamento prevedeva l’uso di punture di cefazolina per 7 giorni due volte al giorno. Il bambino è stato dimesso con gli esami del sangue nella norma e ci è stato consigliato di dargli sempre da bere caldo. Fatto sta che la gola era un pò arrossata, adesso il bambino presenta di nuovo febbre 37,8 e tosse secca. Sono quindi quasi 5 mesi che andiamo avanti in questo modo. Cosa mi consiglia di fare?
    In attesa di una sua gentilissima risposta porgo cordiali saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Consiglio senza dubbio di portarlo presso un centro specializzato (per esempio il Gaslini di Genova) per andare a fondo del problema e valutare come aiutarlo a prevenire queste continue ricadute.

  18. Anonimo

    Gentile Dott. Buongiorno,
    mia figlia di 6 anni lamentava da diversi giorni mal di gola.
    Ieri ha manifestato febbre a 38 e sono intervenuta con Nurofen. Questa mattina ancora calda, ho controllato la gola ed ha le tonsille infiammate, rosse e piene di placche.
    Gli somministrato subito antibiotico Mcladin perchè è sensibile all’amoxicillina. Ora è sfebbrata, lamenta dolore a degluitre, secondo lei sto facendo il meglio?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In tutta sincerità no, in genere è preferibile che sia un pediatra a valutare se l’antibiotico è necessario, quale usare, a quali dosi e per quanto tempo.

    2. Anonimo

      Certamente,ho dimenticato di dire dietro indicazione della pediatra di base,crede sia sufficiente o posso in qualche modo aiutare con qualche rimedio casalingo?es propoli x disinfettare?grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo caso tutto OK; credo poco alla propoli, ma se volesse somministrarlo (scelga spray senza alcool) non ci sono controindicazioni.

      Utile umidificare l’aria in casa.

    4. Anonimo

      Egregio sig Sergio,ho anch’io lo stesso probleblema con una bimba di 7 anni,spero abbia risolto,le chiedo se il suo bambino e’ migliorato e se vi siete rivolto in un centro specializzato.

  19. Anonimo

    la ringrazio per la risposta immediata dottore!! un ultima domanda: visto l’assenza di dolore e anche di alitosi (in pratica l’unico fastidio che ho e’ la comparsa di queste palline bianche maleodoranti) lei cosa mi consiglia di fare(fermo restando che dovro’ andare dall’otorino a breve)?

  20. Anonimo

    gentile dottore buonasera!! tempo fa controllando la mia bocca allo specchio notai di avere un puntino bianco sulla tonsilla!! feci il tampone tonsillare e risultai positivo allo stafilococco aureus,il medico mi prescrisse la cura antibiotica e il puntino scompari’.tuttavia di tanto in tanto notai che dalla bocca emettevo dei pallini bianchi maleodoranti…ho rifatto il tampone e risultai ancora positivo allo stafilococco! mi fu prescritta nuovamente una cura antibiotica e dopo rifeci il tampone sempre con lo stesso esito e cioe’ positivo al batterio! in questi giorni pero’ per soddisfare la mia curiosita’ ho deciso di toccare con un cotonfiocco la tonsilla e vedevo che premendo fuorisciva questa pallina bianca maleodorante..da premettere che non ho mai avuto nessun sintomo tipico della tonsillite come febbre o dolore..considerato che fra un po di tempo dovro’ effettuare la visita dall’otorino vorrei un suo parere sul mio caso! la ringrazio in anticipo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non insisterei con gli antibiotici, potrebbero essere più semplicemente tonsille criptico caseose.

  21. Anonimo

    Gentile Dottore sono 10 giorni più o meno, che ogni tanto la gola mi fa un po’ male, ed ho notato a volte un piccolo puntino bianco su una tonsilla, a volte se ne va da solo, e poi torna. Ritiene siano placche dovute a batteri, o è più probabile siano resti di cibo (anche se faccio scacqui con colluttorio e lavo i denti) ? Non se ne sono formate altre, c’è solo quella piccola placchettina, un puntino bianco, che va e viene. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma senza vedere è davvero difficile fare ipotesi.

  22. Anonimo

    Da due giorni ho placche con forte dolore alla gola e tonsillite (quasi come in foto). Il medico mi ha dato l’antibiotico clavulin ma ogni volta che l’ho preso gli angoli della bocca si screpolano e fanno un male insopportabile nell’aprire la bocca e in più mi si “chiude” il pene, una specie di fimosi da candida. Se ben ricordo quel che mi disse il medico era così. Il mio medico curante, sapendo questa mia predisposizione, oltre a Clavulin mi ha dato anche Pevisone latte da mettere sulla bocca, agli angoli, e sul pene, glande e corona. Da iniziare assieme all’antibiotico per prevenire. Ma posso metterlo pur non avendo ancora nessun sintomo? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, in questo modo cercheremo di prevenirne l’insorgenza.

  23. Anonimo

    Sto prendendo amoxcilinna da 500g
    Due volte al gg x 6 gg
    Sn al 5 gg lo presa stamattina posso interompere k mi è gia tt passato e concedermi qualche bridisi stasera o la prendo lo stesso e mi concedo lo stesso un drink??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Bevendo con moderazione non c’è problema, non lo interrompa, ma è sicuro che il medico avesse prescritto il 500 mg?

  24. Anonimo

    ho una figlia di 12 e da sabato sera ha avuto la febbre alta e le tonsille hanno incominciato ad aumentare di volume e di rossore. Ieri mattina sono andata a farla visitare dalla guardia medica ke mi ha prescrtto delle bustine(macladin) e la febbre è passata ma le tonsille sono rimaste come erano cosa posso fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Continui con l’antibiotico, serve tempo, ed eventualmente valuti con il suo farmacista di associare dei sintomatici per dare un sollievo più rapido.

  25. Anonimo

    ho una bimba di quasi 4 anni con laringite (afona alternata a poca voce roca, tosse secca) da circa 7 giorni …
    migliorava e ha fatto due giorni di scuola sci (un’ora e mezza..)
    poi tre giorni fa ha avuto un calo improvviso e appena un po’ di difficoltà a respirare la sera, passata con un po’ di respirazione di vapore.
    da sabato le sto dando bentelan 0,5 x bocca 2 volte al di, cura confermatami dal medico di guardia della montagna che l’ha auscultata (bronchi liberi),a tonsille grosse.
    faccio aerosol con fisiologica.
    non ha mai avuto febbre
    regredisce ma molto lentamente….
    pensavo di sospendere bentelan x bocca e farglielo invece x aerosol, ma volevo qualche consiglio…
    (e se la rimetto a scuola di sci (da 1,5 ora) da domani, che ne pensa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Continuerei a somministrarlo per bocca, in modo che l’effetto sia sistemico.
      2. Sulla possibilità di riprendere lo sci non me la sento di esprimere un giudizio.

  26. Anonimo

    Nemmeno 1 mese ho problema di nuovo alla gola non riesco a masticare e ingoiare mi sto esaurendo perche’ mi devo curare di nuovo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente se non è passato neanche un mese o non è stato risolto bene l’episodio precedente, oppure è rimasto indebolito e più esposto.

  27. Anonimo

    È dal 24 sera che ho mal di gola e adesso ho le tonsille gonfie
    Piene di placche non riesco a deglutire e ho una salivazione incredibile
    Un bicchiere in pochi minuti ho già rimesso un volta e a breve un altra non so che fare

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per ora direi nulla, a meno che non abbia in casa sintomatici per la gola; domani mi farei vedere dal medico.

  28. Anonimo

    buona sera dottore,ho un bimbo di tre anni e 9 mesi,è da lunedi sera che ha febbre da 37.7 a 38.5 ieri mattina l”ho portato a far vedere e mi hanno detto di curarlo con tachipirina xke la gola è si arrossata ma nn da antibiotico.ad ora continua ad averla e le tonsille sono notevolmente aumentate di volume e rossore…è normale che continui ad esserci la febbre alta nonostante la terapia con tachipirina e nurofen (glieli somministro ogni 4 ore perche è soggetto a crisi convulsive da febbre alta)….secondo lei è da antibiotico?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è necessariamente da antibiotico, spesso sono forme virali del tutto insensibili a questi farmaci; quando è stata visitata?

    2. Anonimo

      la prima volta lunedì 17 e la pediatra aveva rilevato delle vescichette in gola e mi ha consigliato l’uso di uno spray (bornilene) ha avuto febbre fino al mercoledi e poi gli è ritornata lunedi 24 alla sera…ieri mattina l’ho fatto visitare dal pediatra di turno e secondo lui nn era da antibiotico xke cmq la febbre nn era alta,però da ieri sera continua ad averla costante a 38…anche ora,nonostante gli abbia dato la tachipirina alle 18 ora è a 38.3

    3. Anonimo

      sicuramente…intanto la ringrazio per la sua gentile disponibilità!!! buona serata

La sezione commenti è attualmente chiusa.