1. Anonimo

    Dottore, stamani mentre spostavo il divano di casa mi sono tagliata con un ferro del quale ignoravo l’esistenza procurandomi un buco nell’alluce del piede.Dopo aver disinfettato mi sono accorta che la ferita è profonda fino all’osso, ho 35 anni, rischio qualcosa?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sicuramente rischia un’infezione data la profondità della ferita, mentre sul tetano sarei moderatamente tranquillo visto che il divano presumo fosse in caso; senta in ogni caso il parere del medico per valutare se usare un antibiotico di copertura ed eventualmente l’antitetanica.

  2. Anonimo

    salve.
    quali sono i sintomi del tetano?

  3. Anonimo

    dottore, ieri mi è caduto sulla gamba un apribottiglie che non capivo se fosse solo sporco o anche arrugginito.mi si è soltanto alzata una pellicina,niente sangue,e la ferita è già scomparsa (a dire il vero è scomparsa quasi sul momento).ho 21 anni e tra gli 11 e i 12 anni ho sicuramente fatto un richiamo (forse addirittura fra i 12 e i 13 anni).rischio qualcosa?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio parere no, sopratutto se l’oggetto era conservato in cucina o comunque in posti puliti.

  4. Anonimo

    salve dott.re.
    quanto dura l’anti-tetanica?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Un ciclo completo delle 3 iniezioni almeno 10 anni.

  5. Anonimo

    salve.
    oggi pomeriggio mi sono fatto un piccolo taglio vicino una macchina ma il sangue non è uscito. mi devo preoccupare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senza vedere è sempre difficile valutare, ma se non è uscito sangue *probabilmente* no.

  6. Anonimo

    Salve.
    Venerdì sera volevo innestare delle rose, ma essendo la prima volta che lo facevo, mi sono tagliato un dito. La ferità è profonda ed è uscito tanto sangue.
    Subito l’ho disinfettato con acqua ossigenata e disinfettante.
    Premetto che le piante sono in vaso e non in giardino, il taglierino era nuovo e disinfettato precedentemente a fuoco.
    Sono un po’ preoccupato.
    Ho fatto il vaccino quando ero militare (le tre punture nel 1992) ma credo di non aver mai fatto il richiamo.
    Devo fare l’antitetanica e dopo una settimana devo ancora preoccuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Direi che è senza dubbio opportuno sentire appena possibile il suo medico.

    2. Anonimo

      L’ho fatto e il mio medico dice che ormai è in’utile fare l’antitetanica. Volevo un secondo parere.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Che a questo punto sia inutile l’antitetanica in relazione a questo episodio è certo, ma personalmente avrei comunque proceduto a ripetere il mini ciclo vaccinale per essere coperto per i prossimi 10 anni e forse avrei valutato la possibilità di ricorrere alle immunoglobuline per scrupolo.

    4. Anonimo

      Grazie per la risposta.
      Ma corro ancora dei rischi o per questo episodio posso stare tranquillo.
      Il richiamo lo farò lunedì.

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il rischio in teoria esiste a mio avviso.

    6. Anonimo

      e quindi cosa devo fare?

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se il suo medico è tranquillo, avendo potuto vedere la ferita, o rimane in vigile attesa o sente un parere diverso.

  7. Anonimo

    salve restaurando una bicicletta vecchia,per sbaglio mi sono graffiato con un pezzo di ferro,non so preciso se arruginito o meno,inquanto in alcuni parti c’era ruggine mentre in altre no.Mi sono graffiato sul pollice in superficie ma è cmq subito è uscito sangue e ho passato subito sotto acqua e disinfettato…ho 24 anni,e da bambino ho fatto il vaccino,sono a rischio?e’ necessario un antitetanica?La prego di rispondere al piu presto essendo molto ansioso e se ci sono controindicazioni particolari nel fare antitetanica.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha idea di quando ha fatto l’ultimo richiamo?

    2. Anonimo

      no non ne ho idea credo sempre da bambino ora sono passate gia 48 ore dalla ferita

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non lo ricorda più suggerirei di rivolgersi al suo medico per valutare vaccino ed eventualmente gamma-globuline.

  8. Anonimo

    Salve dott.re
    mi scusi vorrei un’informazione
    Ieri sera mio figlio di anni 3 si è procurato un taglietto sul palmo
    della mano su un fil di ferro di una recinzione con conseguente
    fuoriuscita di sangue.
    devo procedere con antitetanica?
    L’ultimo richiamo risale al 2010 ed il prossimo è previsto per il 2014.
    Grazie anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta anche il pediatra, ma a mio avviso è coperto.

  9. Anonimo

    Salve Dottore, oggi correndo mi sono tagliato ad altezza bicipite e avanbraccio con del filo spinato arruginito, ho messo dopo circa 10 minuti dell’acqua ossigenata (non ho fatto il richiamo un 5 anni fa), i due tagli erano lievi non troppo sangue. mi hanno detto di stare tranquillo perchè il filo era troppo alto rispetto al terreno per essere contaminato, lei che dice? c’è un modo per capire se la ferita è infettata?!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando è stato praticato l’ultimo richiamo?

    2. Anonimo

      dovevo farlo a 14 anni, ora ne ho 20

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Approfitterei della situazione per valutare con il medico un eventuale richiamo.

    4. Anonimo

      Si penso lo chiamerò domani..grazie per le risposte dottore.

      Saluti

    5. Anonimo

      Le scrivo solo per dirle che ho comprato il farmaco in farmacia, e ho fatto la puntura a casa, il farmacista mi ha detto che però questa che vendono loro dura al massimo 6 mesi, vabbè..
      Complimenti ancora per l’articolo

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Anatetall?

    7. Anonimo

      Igantet

    8. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ok, allora non si tratta di vaccino ma di gammaglobuline; può essere una buona occasione per fare comunque anche il vaccino dal suo medico, in modo che con 3 iniezioni in 1 anno lei possa non pensarci più per 10.

  10. Anonimo

    dopo la vaccinazione antitetanica sento dolori alle articolazioni che sono partiti dal punto di vaccinazione e perdurano da due mesi sono collegabili al vaccino

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Possibile, ma francamente poco probabile.

  11. Anonimo

    buonasera dottore, oggi intorno alle ore 15 mentre svolgevo delle manzioni domestiche involontariamente mettevo un piede su un chiodo bucando le ciabbatte in plastica e ferendomi per alcuni mm. Subito ho lavato la ferita con acqua corrente mentre mentre fuoriusciva del sangue il tutto circa 10” poi ho ho lavato la ferita anche con acqua ossigenata. Dopo alcune pore ho praticato attivita fisica in palestra sentendo un lieve dolore nel punto esatto della ferita. intorno alle 23 ho immerso il piede in acqua molto calda con il sale. Ho fatta una antitetanica 5 o 6 anni fa a cusa di una puntura di vespa . Il dolore nel punto della ferita è un po aumentato in particolare quando cammino, è consigliabile fare una antitetanica ? grazie per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      5-6 anni fa ha fatto una sola iniezione od il ciclo completo? E prima di quel momento quand’è stata l’ultima?
      Al momento la ferita è gonfia, calda, rossa?

  12. Anonimo

    Buonasera dottore, ieri mentre usavo un coltello chiudibile, mi è scivolato e mi è entrato nel palmo della mano. È uscito parecchio sangue, sono corso in ospedale e qui me lo hanno disinfettato x bene. Il taglio è di 7 mm misurato dal dottore. Nn ricordo se sono coperto da antitetanica ma ho fatto il militare dal dicembre 2002 al 2006, e nell’esercito di solito fanno sempre tutte le vaccinazioni e richiami. Rischio qualcosa?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se era un coltello pulito, usato per esempio in cucina, nessun rischio; viceversa valuti la situazione tetano con il suo medico.

  13. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    Sono mamma da 4 mesi e allatto al seno mia figlia. Qualche ora fa per aprire una noce ho usato un coltello molto appuntito e mi sono conficcata la punta nel palmo della mano. La ferita sarà profonda circa 3mm. Mi sono sciacquata e disinfettata sia con amucchina sia con un disinfettante generico. Non ho acqua ossigenata in casa. Non riesco a trovare il cartellino delle mie vaccinazioni e quindi non ricordo la data esatta dell’ultimo richiamo a cui mi sono sottoposta. C’è un modo per saperlo? È bene che mi rechi all’ospedale? Se mi sottopongo all’antitetanica posso proseguire tranquillamente con l’allattamento al seno? Grazie per le risposte he vorrà darmi! Cordiali saluti,

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Immagino che il coltello fosse pulito e conservato in cucina, quindi per il tetano dubito che ci siano rischi; senta in ogni caso anche il parere del suo medico.

  14. Anonimo

    Buonasera dottore,
    Oggi pomeriggio ho ricevuto un morso sul retro della coscia,da un cane di piccola taglia. Il morso, che ha trapassato i pantaloni, ha provocato una piccola ferita circolare (probabilmente causata da un dente)dalla quale e’fuoriuscita a malapena una goccia di sangue. Ho utilizzato del disinfettante poco dopo.
    Ho scoperto di aver fatto l’ultimo richiamo della vaccinazione antitetanica nel luglio del 1998 dimenticando di ripeterla nel 2008.
    Può essere utile e sufficiente un richiamo da fare al più presto o e’necessario dover ricorrere alle immunoglobuline? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbero essere necessarie le immunoglobuline, ma in ogni caso il suo medico potrà valutarlo meglio.

  15. Anonimo

    Salve dottore stamattina(10ore fa) ero a lavoro e mentre spostavo un mobile mi sono punto nel palmo della mano con un chiodo arrugginito, e uscito qualche gocciolina di sangue. E tutto oggi che Ho forte dolore alla mano in particolare adesso inizia un fastidio “particolare” alle dita.
    Cosa dovrei fare? E un sintomo? Grazie per l’ascolto

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non è vaccinato per il tetano deve contattare urgentemente un medico, invece per quanto riguarda gli attuali sintomi potrebbero essere segno di infezione batterica.

  16. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    avrei bisogno di porle una domanda circa la possibilità di contrarre il tetano ingerendo degli alimenti contaminati da ruggine.
    Qualche giorno fa io e il mio compagno abbiamo mangiato della pasta fresca fatta in casa ma solo dopo aver mangiato ci siamo accorti che i rulli della macchina per tirare la sfoglia presentavano dei punti sporchi di ruggine.
    Sicuramente parte della ruggine è finita sulla pasta (non era possibile notarla perchè di trattava di pasta al nero di seppia, ma toccando le parti arruginite con un fazzolettino questo rimaneva macchiato). Rischiamo di contrarre il tetano?
    Entrambi abbiamo fatto la vaccinazione antitetanica da più di vent’anni.

    La ringrazio per la gentilissima attenzione.
    Cordiali saluti,
    Letizia

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta anche il suo medico per conferma, ma che io sappia l’eventuale infezione può sussistere solo attraverso ferite aperte e non per ingestione.

  17. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    giovedì scorso mi è capitato un incidente stupido. Scalza con delle ciabattine mi sono inciampata e sotto il piede a livello del calcagno mi sono tagliata con non so cosa, pioveva, era buio e non sono riuscita a vedere. Nel giro di qualche minuto mi sono disinfettata con il disinfettante rosso (barattolo giallo, non ricordo il nome) e appena arrivata a casa dopo un’oretta circa mi sono fatta un bagno ai piedi con acqua e sale, ho disinfettato con acqua ossigenata, ho rimesso il disinfettante rosso e ho messo l’aeromicina. Sono terrorizzata dalla paura di aver preso qualche malattia non sapendo con cosa mi sono tagliata. Volevo andare al pronto soccorso ma il mio ragazzo, i familiari e gli amici mi hanno presa in giro dicendo che non era niente. Sono ancora preoccupata e chiedo a lei un suo parere. Ho 36 anni e non ricordo se ho il vaccino per il tetano, ne tantomeno ricordo di aver fatto i richiami. Oltre al tetano che altra malattia potrei aver contratto? E’ possibile sapere se sono venuta a contatto con qualche battere nocivo facendo delle analisi del sangue? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il disinfettante era Betadine, presumo, ed andava benissimo.
      L’unica malattia da verificare è a mio parere proprio il tetano.

  18. Anonimo

    Salve dottore oggi mi sono chiuso una parte del dito in una porta arruginita, è uscito un po’di sangue e la ferita si è richiusa da sola poco più di un minuto dopo lasciando segni viola e intravedendo sangue sottopelle. Che precauzioni posso adottare? Grazie

    1. Anonimo

      E dovrei ripetere la vaccinazione il 29 maggio e ho 15 anni.

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non sono sicuro di aver capito; era già stato fissato in precedenza il richiamo dell’antitetanica a maggio?

  19. Anonimo

    Salve,
    oggi giocando con il mio cane mi sono procurata un taglietto nel labbro superiore(internamente).. non so se mi ha dato una zampata o semplicemente mi sia venuto a sbattere con il muso. non mi è uscito moltissimo sangue. Ho 18 anni e l’anno scorso avrei dovuto fare il richiamo(dell’antitetanica) ma non l ho fatto. Secondo lei c e bisogno dell’ antitetanica?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Con 18 anni è sicuramente ancora coperta, ma può essere l’occasione giusta per fare un richiamo ed essere tranquilla per i prossimi anni.

    2. Anonimo

      Quindi secondo lei non rischio niente? sisi dopo questo episodio andrò sicuramente a fare il richiamo!! La ringrazio!!

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta anche il suo medico, ma se il richiamo era previsto per l’anno scorso direi che può stare tranquilla.

  20. Anonimo

    Buongiorno,
    un paio di giorni fa’, mentre chiudevo un cancello, mi si è infilata una scheggia di vernice arruginita sotto un unghia. E’ uscito sangue e ho subito disinfettato la ferita. Non ricordo quando ho fatto l’ultimo vaccino, ma 4 anni fa’ ho fatto un cesario e nn so se in quella occasione mi hanno fatto un vaccino. Comunque, dal giorno dopo la ferita ho dei forti mal di testa e lieve linee di febbre. Devo preoccuparmi ed eventualmente rivolgermi al medico?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, per scrupolo potrebbe valerne la pena.

  21. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    ieri sera, molto stupidamente ammetto, mentre irrigavo il giardino sono inciampata in un arbusto secco e mi si è conficcato nel piede (calzavo delle ciabattine….) un rametto secco, l’ho tolto ed ho disinfettato bene con l’acqua ossigenata, è uscito solo un pochino di sangue all’inizio e poi nient’altro.
    Adesso ho un cerottino e la ferita sembra pulita, non sono coperta da antitetanica, pensa dovrei passare dal mio medico di base?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio avviso sicuramente sì.

  22. Anonimo

    salve dott. oggi mi sono punto con un ferro appuntito e arruginito in campagna, il quale ha sfondato la scarpa provocando una ferita di 3 – 4 mm di profondita con fuoriuscita di sangue non esagerata ma evidente; non avendo disinfettante e H2O2, l’ho ripulita irrorandola con dell’aceto e cercando di far fuoriuscire tutto il sangue possibile, ho 26 anni e non mi ricordo se sono vaccinato contro il tetano, cosa devo fare? sono a rischio elevato?

    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Deve assolutamente ed urgentemente valutare con il medico come procedere; è molto probabile che sia vaccinato, data l’età, ma il rischio legato alla situazione è elevato e ritengo necessario approfondire.

  23. Anonimo

    Oggi. mentre sistemavo in garage, mi sono punta con un amo da pesca di mio marito. Il sangue non è uscito per nulla, e sinceramente non si vede neanche la ferita.
    Mi sono recata dal mio medico e mi ha detto di stare tranquilla, perchè non si vede nulla. Solo che ora, mentre pulivo ancora la zona, facendo un po di pressione, mi sono fatta uscire una piccola goccia di sangue! Non ho fatto il richiamo dell’antitetanica, quindi non sono coperta, Lei cosa ne pensa? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se il suo medico, che ha potuto vedere la ferita, l’ha tranquillizzata, direi che può fidarsi.

  24. Anonimo

    due giorni fà mi sono punta con un carciofo ho fatto uscire il sangue e dopo un pò l’ho disinfettato devo fare l’antitetanica?sono un pò di anni che non la faccio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non sarebbe una cattiva idea, ma prima di farla valuti con il suo medico se fare anche le immunoglobuline.

  25. Anonimo

    Questa sera mi sono punta con un chiodino arrugginito.
    Non è uscito quasi per niente sangue xkè è solo una punturina.
    Devo fare l’antitetanica entro quanto tempo posso farla? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Al suo posto la farei se non è più coperto; il tempo dipende molto dalla sua precedente storia vaccinale.

  26. Anonimo

    Salve,

    ho utilizzato un levacalli di quelli con lametta e solo dopo mi sono accorta essere ruggine. Allora ho tentato di pulirlo con del disinfettante ma poi mi sono accorta di avere un taglietto abbastanza profondo (il sangue non usciva ma era lì lì) nel dito che mi bruciava e che forse è venuto a contatto con la ruggine.Mi sono poi disinfettata.
    Sono stata vaccinata in passato ma non ricordo a quando risale l’ultima vaccinazione.
    Devo fare qualcosa?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Immagino che il levacalli fosse conservato in condizioni igieniche buone (magari un armadietto del bagno), quindi suggerirei di stare tranquilla e sentire telefonicamente domani il medico per scrupolo.

  27. Anonimo

    Buongiorno!
    per personali motivi precauzionali, avendo 3 casi in famiglia di gravi malattie autoimmuni di cui ha preso atto pure il tribunale per i minori di competenza, abbiamo deciso di sottoporre nostro figlio alle sole singole vaccinazioni contro polio e contro tetano, verificheremo in seguito quando effettuare le altre 2 obbligatorie.
    Il ciclo primario antipolio lo abbiamo già terminato mentre per il tetano volevo porle un quesito: il vaccino singolo contro il tetano esiste in un unica tipologia sia per adulti che per bambini (il nostro ha 2 anni) o esiste il vaccino singolo antitetanico T pediadtrico? (Per la polio invece non mi ero posta la domanda..)
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Che io sappia la dose è unica ed indipendente dall’età.

    2. Anonimo

      Grazie per il chiarimento!

  28. Anonimo

    buonasera Dottore,
    il mio cane, che va spesso nei campi, mi ha dato una zampata sulla gengiva procurandomi una lievissima fuoriuscita di sangue.
    ho subito lavato i denti e sciacquato la bocca con diverse dosi di collutorio.
    vista la scarsa igiene della zampa chiedo se è necessario recarmi dal medico per un’iniezione di immunoglobuline.
    penso di essere stata vacinata da bambina e ho fatto l’iniezione di immunoglobuline nel settembre del 2000.
    la ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere sufficiente un richiamo, ma è una situazione che va senza dubbio valutata con il medico appena possibile.

  29. Anonimo

    Gentile Dottore,
    oggi mi sono recato alla villa di un mio amico, il quale possiede due boxer. Quando m’hanno visto, essi si sono lanciati addosso (per gioco) e mi hanno raschiato la mano con le loro zampe, imbrattate di terra. Io ho lavato le mani con acqua, ma senza disinfettare. Ho notato un paio di graffietti senza la fuoriuscita di sangue. Rischio qualcosa, Dottore?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non è uscito sangue non rischia nulla.

  30. Anonimo

    Favorevole per il siero o per il vaccino? entro quanto tempo ?