Tutti i commenti e le FAQ per Tendinite e borsite: sintomi, cause e cura

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Ho fatto una corsa podistica e mi é venuto una borsite facendo ghiaccio e pomata leviogel mi si é sgonfiato pero se corro e dopo la corsa mi si rigonfia cosa devo fare grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si astenga da ulteriori sforzi e si rivolga ad un medico; continuare a correrci sopra potrebbe cronicizzare il problema.

  2. Anonimo

    Inoltre dottore, temo di avere un po’ di stanchezza muscolare al braccio destro, spalla compresa, ma quello può essere normale……ho sentito che colpisce prevalentemente il tendine di achille, ma per fortuna, almeno per ora, non ho nessun fastidio in quella regione del corpo…
    Quali consigli mi consiglia?
    Mi perdoni se la importuno…..saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo a distanza una diagnosi è impossibile, ma non posso che consigliarle di rivolgersi al medico perchè se c’è qualche problema di tendini è bene intervenire per evitare che si cronicizzi; non sono così convinto che sia l’antibiotico, ma è assolutamente possibile ed i tempi fanno venire più di un sospetto.
      In attesa di vedere il medico è utile fare impacchi di ghiaccio, ma non aspetterei oltre. Per ora eviterei gli antinfiammatori, almeno finchè non sa quale sia il problema.

    2. Anonimo

      Grazie infinite, le sono grato!

  3. Anonimo

    Buonasera gentile dottore, mi rivolgo a lei per un consiglio.
    Sono un ragazzo di 20 anni e credo di soffrire di tendinite alla mano destra, ma le spiegherò tutto dall’inizio. Il mio medico mi aveva prescritto Levoxacin (250g, cinque pasticche orali) due settimane fa perchè avevo fastidio ad urinare (probabile che fosse un po’ di cistite) ora sono guarito da quel problema, ma mi ritrovo con la mano destra dolorante quando uso la tastiera e il mouse del computer…..ho letto che come effetto collaterale può succedere, potrebbe trattarsi di tendinite, infiammazione dei tendini della mano causati dalla Levofloxacina……..è possibile? la mia mano destra ha spesso avuto problemi circolatori negli ultimi anni (soffro della sindrome di raynaud durante i periodi freddi) può essere un aggravante? mi consigli, la prego…..
    Distinti saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esattamente che sintomi avverte? Fatica ad impugnare oggetti?
      Dopo quanti giorni dalla fine della terapia è comparso il problema?

    2. Anonimo

      Difficile da spiegare, è un dolore a tratti, non continuo, come un lieve bruciore leggero…
      Nessuna fatica ad impugnare oggetti. Avverto fastidio solo e solamente ad usare la tastiera (premere i tasti) e controllare il mouse, in nessun’altra azione.
      Il problema è comparso, in forma molto molto lieve sempre più crescendo, verso la fine dei 5 giorni in cui stavo assumendo Levoxacin..

  4. Anonimo

    Salve. Sono un ex podista. Maratone…100 km. Da quasi 2 anni non corro più causa problema sotto la pianta del piede. Ultima risonanza cita: fenomeni capsulo-sinovitici dell’articolazione metatarso-falangea dell’alluce. Concomita borsite inter-metatarsale tra 1 e 2 dito. nella norma fasci valscolo nervosi. Non altre alterazioni”. Ho fatto varie terapie: ghiaccio, argilla, 1 mese di magnetoterapia, 6 punture di acido ialuronico (di cui una sul dorso del piede che mi ha scatenato la tendinite all’alluce), plantare ortopedico, 10 sedute di pranoterapia. Niente. Il piede resiste ad ogni terapia…anzi peggiora. Non posso correre, nuotare, andare in bici…insomma …un disatro e non so più che terapia provare:). Accetto consigli. Grazie fin d’ora.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È seguito da un ortopedico?

    2. Anonimo

      si; inizialmente da un ortopedico il quale mi ha consigliato plantare per scarico volta e magnetoterapia; poi ho provato con omeopata (punture acido ialuronico) e ora non sono seguito da nessuno; dopo le varie terapie ho atteso tempi “fisiologici” per sfiammare (due anni). Ora non sono seguito da nessuno. grazie.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al suo posto sarei per un approccio classico, ossia appoggiarsi ad un ortopedico ed eventualmente tornare da lui nel caso la prima terapia proposta non vada a buon fine.
      Personalmente non credo molto negli approcci omeopatici e di medicina alternativa in genere, se non come medicina complementare.

    4. Anonimo

      Grazie per il consiglio. Claudio

  5. Anonimo

    Salve volevo un suo parere ogni tanto avevo un fastidio alla spalla sx specialmente la mattina al risveglio poi durante la giornata molto meno e così per un po’ di tempo, il dolore piano piano aumentava ho fatto degli esami del sangue è tenevo il (FR) alto 255 UI/dl ,e proteina c reattiva7,5 mg/L, di seguito ho fatto una RM risulta: riduzione del clivaggio adioposo subacromiale con iniziale sclerosi del margine antero inferiore dell’acromion per sindrome da artrito. Tendinopatia inserzionale del svraspinoso e meno evidente del sotto spinoso.Come cura riposo mi pare strano perché col lavoro come faccio? (lavoro con i disabili …) attendo risposta Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo sarebbe invece davvero importante il riposo, perchè somministrando per esempio antinfiammatori e lavorandoci sopra rischiamo di toglierle il male facendo affaticare ulteriormente il tendine.

  6. Anonimo

    Da più di una settimana soffro di un forte dolore che va dal. Centro della spalla al muscolo del polso. Non trovo sollievo in nessuna posizione , ne di giorno ne di notte. Ho messo il tutore ma niente, il voltaren schiuma e’ inutile . Vorrei tanto riuscire a riposare almeno un paio d’ore senza dolore. Mi fa male solo la parte superiore del braccio ma è insopportabile!!!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Raccomando appena possibile una valutazione medica.

  7. Anonimo

    Salve dottore sono circa 2 mesi che ho fastidio al tendine interno del gomito sx, non ho usato nessun farmaco, faccio palestra da 20 anni e gia avevo avuto qualche disturbo in passato, però non così forte.
    quale rimedio posso usare?? per adesso mi limito a non caricare eccessivamente i pesi. grazie saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non posso consigliare farmaci, ma le raccomando riposo assoluto per quel braccio ed una visita medica appena possibile.

  8. Anonimo

    Salve dottore so circa 3 mesi che ho un tremendo dolore al braccio dx che parte dal muscolo fino al polso,il dolore è comparso all’improvviso dopo che aveva smesso al braccio sx, il dolore è talmente forte e intenso che spesso non riesco a fare niente e non ho presa nemmeno con la mano;anche di notte il dolore è insopportabile da non dormire,ho fatto le analisi del sangue tutto ok,può darmi un consiglio,una cura grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso prescrivere farmaci od esami, ma in ogni caso quello che le serve adesso è una visita medica specialistica urgente; potrei ipotizzare che si tratti di tunnel carpale, ma magari sono fuori strada.

  9. Anonimo

    ho un forte male alla caviglia dx già interessato 2 anni fa da edema a causa di un trauma per il quale l’angiologo mi aveva prescritto il maliven . in questo momento ho male a entrambi gli arti inferiori dal ginocchio ma soprattutto alle caviglie. ho utilizzato un paio di pantofole al quale ho impresso un effetto basculante, è possibile che mi abbiano fatto venire la tendinite? un altro effetto è che la sera la gamba destra dal ginocchio alla caviglia diventa incandescente e nella parte interna del ginocchio l’epidermide è rossa come da scottatura di sole. sto prendendo aulin .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il calore ed il rossore impongono a mio avviso un’immediata visita medica per escludere una flebite.

  10. Anonimo

    non sono tanto d’accordo che gli esami del sangue non vanno fatti.
    Se non è piu’ che chiara la natura traumatica mi ebra che dovrebbero essre eseguiti i test per l’artrite reumatoide.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La ringrazio per la puntualizzazione, il significato della frase a cui fa riferimento è che quando si sospetta una borsite per la sua conferma non sono necessari esami del sangue, che ovviamente verrebbero richiesti in un secondo momento o comunque nel caso ci sia più di un dubbio.

  11. Anonimo

    Da poco tempo mi è spuntata sul polso una piccola ciste o tendinite, non mi porta dolore, però ultimamente ho le dita che mi fanno male quando chiudo le mani, ho provato varie pomate me con scarso risultato, invece con il ghiaccio mi fa bene ma non va via, che devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta il medico di base od un ortopedico.

  12. Anonimo

    Salve io per tre anni d’estate ho lavorato presso una gelateria e quindi tutti i giorni il mio polso svolgeva sempre gli stessi movimenti e il dolore si faceva sempre piu forte,fino a quando mi venne la tendinite.Il medico mi ha suggerito di prendere una bustina di oky al giorno e ti utilizzare la miotens schiuma.Ma la tendinite ogni anno mi ritorna e oltre a farmi dolore solo al polso,essa si è espansa fino alla spalla con conseguente diminuzione della forza muscolare.Un paio di giorni fa ho sforzato il polso più del dovuto e mio è ritornata.Cosa mi consiglia di fare?Prendere qualche medicina o essere visitata da qualche specialista?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sentirei uno specialista, che oltre a curarla per questo episodio potrà suggerirle come provare a prevenirlo per il futuro.

  13. Anonimo

    salva,
    ho un dolore al piede da venerdì che m impedisce di camminare un dolore fortissimo quando posso il piede a terra, il dolore si trova al piede sinistro di lato sinistro esternamente tra il tallone e il mignolo
    ho visto che potrebbe essere il tendine peroneo?
    sto mettendo il ghiaccio e il voltaren, ma il dolore è cosi fastidioso che ho paura che sia qualcosa altro!
    cosa potrebbe essere ?
    aspetto vostre notizie grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ci sono stati traumi?
      È rosso? È caldo?

  14. Anonimo

    utile. i medici non spiegano nulla. Ho borsite da infiammazione del trocantere. Fatta ecografia. fisiatra prescritto laser e galvanitera
    pia(??). Grazie. non dormo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha già iniziato la terapia proposta?

  15. Anonimo

    salve avverto un fortissimo dolore al secondo dito causato da trauma ditorsivo del secondo flessore o falangina. Rx non evidenzia rottura ne spostamenti importanti ECG nota tumefazione da gonfiore proseguita. Esistono efficaci pomate per l’assorbimento più rapido dei gonfiori da tumefazioni! Quali le migliori?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esistono creme efficaci, ma servirà comunque pazienza. Purtroppo a distanza non posso prescrivere o consigliare farmaci.

  16. Anonimo

    salve dottore e da un mese che ho un dolore al polso mi è venuto gia’ due volte le prime due mi sono passate in 2 giorni questa volta no già e da 4 giorni che c’è l ho.Cmq pratico tennis a livello agonistico è sono un maestro.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Raccomando riposo assoluto del polso nei prossimi giorni e, se non si risolvesse velocemente, senta un medico ed eviti l’automedicazione finchè non si capisce la causa esatta.
      Utile in genere il ghiaccio.

    2. Anonimo

      Oggi il dolore e’ scomparso cosa mi e’ utile fare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sentirei comunque un parere di un medico specialista data la sua attività e, se possibile, fino ad allora eviterei di sforzarlo.

  17. Anonimo

    Gentile dottore,
    improvvisamente 3 giorni fa alzandomi dal divano ho sentito un forte dolore al piede destro e nel tentativo di camminare ho sentito una specie di rumore stile “CRAC”.
    Il dolore è riferito alla parte inferiore del piede sotto il malleolo dal lato interno. la caviglia è gonfia come se ci fosse un “edema” al suo interno. Il dolore è assai severo e posso camminare bene solo poggiando la punta del piede.
    Nel febbraio 2011 cadendo mi procurai una brutta distorsione a questo piede ma non mi aveva mai dato problemi.
    Considerando che non pratico sport, non ho subito traumi…e mi sono semplicemente alzata dal divano, di cosa potrebbe trattarsi?
    Come devo curarmi?
    Il dolore è lievemente migliorato tenendo il piede a contatto con una fonte di calore e poi ho applicato per 3 giorni il reparil gel, l’unica cosa che aveva in casa la mia amica.
    La ringrazio anticipatamente e scusi se magari ho scritto confusamente…Liliana

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima meglio il freddo (oppure l’alternanza dei due, come consiglia qualche fisioterapista, ma senza conoscere la causa meglio il freddo).

      Consiglio senza dubbio un parere medico, il “CRAC” fa pensare a qualche rottura (non necessariamente ossea).

  18. Anonimo

    buonasera dottore, ho avuto diagnosi per una ernia del disco l5s1 dopo dolori acuti ora sto molto meglio, ho fatto agopuntura e metto pomate e mi é rimasta insensibilità alle 3 dita piede sx esterne; Da 3 giorni mi si è gonfiata la caviglia e un poco anche sopra il piede. Pensa possa essere conseguenza della lombosciatalgia o qualcosa di diverso? Grazie della sua risposta. Meglio camminare o fare riposo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Credo che le ragioni siano diverse.
      Finchè non abbiamo una diagnosi probabilmente meglio riposo.

  19. Anonimo

    SALVE, DA CIRCA UN MESE MI SI E’ PRESENTATO UN DOLORE E GONFIORE DA ALCUNI GIORNI AL PIEDE DX E DALLA ECOGRAFIA SI EVIDENZIA:
    DISCRETA PERITENDINITE DEL TRATTO SOTTOMALLEOLARE DEL PERONIERO LUNGO.
    MODESTO VERSAMENTO ARTICOLARE IN SEDE PEROSNEO ASTRAGALICA E A LIVELLO DELLA ARTICOLAZIONE CALCANEO-CUBOIDEA.

    QUALI RIMEDI POSSO PRENDERE? POSSO CONTINUARE A ANDARE IN BICI O PISCINA? SENZA AGGRAVARE LA SITUAZIONE?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Suggerirei riposo fino alla visita ortopedica, impacchi con il ghiaccio ed antinfiammatori solo se indispensabili (per non mascherare nulla al momento della visita).

  20. Anonimo

    Buongiorno, da RM è venuto fuori che ho una borsite sotto il piede sinistro, esattamente è colpita la parte soto il pollice e lateralmente..nulla di così grave ma il dolore persiste da 2 mesi c.ca e sto trovando sollievo con la fisioterapia esattamente gli ultrasuoni che me lo hanno sgonfiato e sfiammato..devo procedere e iniziare anche la tecar come mi dice il medico di famiglia. Sono un po’ preoccupata, temo di non guarire xkè persiste e mi chiedo se ci sono altri consigli da prendere in considerazione. Uso le stampelle per non sforzare troppo ma non posso stare sempre in casa a riposo xkè impazzisco. Non sto lavorando in qst momento ma a marzo dovrei ripartire con il lavoro e devo essere in forma..il mio mestiere è prettamente in piedi. So che dovrò fare dei plantari ma il medico mi ha detto di attendere di stare meglio..può aiutarmi con altri consigli? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Direi che può ancora fare impacchi con il ghiaccio, il fisioterapista le spiegherà esattamente i tempi.

  21. Anonimo

    Sono un podista e il 25 novembre ho fatto la maratona di Firenze (42km). Purtroppo ho commesso l’errore di farla con le scarpe quasi nuove e questo mi ha comportato un dolore intenso e continuo dal giorno dopo la gara, alle caviglie. Se cammino il dolore si affievolisce ma se salgo o scendo le scale avverto un fastidio notevole. Come mi devo comportare? Sto mettendo una pomata acquistata in erboristeria (l’artiglio del diavolo), ma il dolore c’è sempre.
    Saluto e ringrazio anticipatamente
    Donato

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Impacchi di ghiaccio, riposo e sopratutto fissi una visita ortopedica.

  22. Anonimo

    Buona sera dottore, forse questa sezione è quella più adatta,
    sono disperato in quanto, probabilmente causata da un’attività molto intensa in palestra ( Boxe/MMA ) si è formata una piccola sacca di liquido sinoviale nella parte interna incavo del gomito, praticamente 5 cm sotto l’attaccatura del bicipite e che mi da dolore sia nell’attività sportiva che in qualsiasi sforzo specie se prolungato nel quotidiano.
    La sacca è sul tendine ed è di 2 cm.
    Ho potuto constatare tutto ciò solo 1 mese fa ( che è anche il periodo nel quale sto quasi totalmente a riposo ) con ECG in ospedale ma il problema me lo porto da circa 5 mesi, tempo in cui, eccetto l’ultimo mese, mi sono allenato lo stesso.
    Ciò che ho provato a fare è questo:
    per prima cosa creme e ghiaccio i primi periodi.
    Poi ho fatto 20 gg fa 10 sedute di tecar terapia = 300€ totalmente perse in quanto a fine ciclo il secondo ECG mi ha dimostrato che le dimensioni della sacca erano esattamente identiche a quelle prima della terapia.
    Per ultima cosa un infiltrazione ( locale e non sul tendine ) di cortisone seguito da 5 gg di Voltfast 2 cps al giorno dove a questo punto il terzo ECG ha dimostrato ina riduzione della sacca anche se minima ossia da 2 cm a 1.77 cm.
    A questo punto ho provato l’aspirazione ecoguidata ma i medici non sono riusciti a raggiungere la sacca in quanto dicono che il punto non è facile da prendere inoltre dall’ECG hanno valutato che il liquido è probabilmente molto denso ed è possibile che sia difficile da far assorbire in modo naturale.
    Le chiedo a questo punto se c’è un alternativa che non conosco per risolvere questo problema che per una persona che dello sport ne fa l’80% della sua vita è altamente angosciante e frustrante.
    Non so se esiste una terapia davvero valida a parte la Tecar 0 effetto oppure un farmaco preso per bocca o da infiltrare che aiuta l’assorbimento del liquido.
    Ringrazio in anticipo e saluto
    Manuele

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Avrei suggerito l’aspirazione, ma purtroppo leggo che non è stata possibile.
      Proverei a rivolgermi ad un ortopedico specialista in medicina dello sport.

  23. Anonimo

    dottore sto facendo fisioterapia alle gambe ora ho la tendinite,devo interrompere?non è che se lascio perdo tono muscolare e sto da capo?grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Deve trovare il giusto compromesso di quantità e tipologia di esercizi con il suo fisioterapista.

  24. Anonimo

    soffro di tendinite al polso x movimenti ripetitivi sul lavoro e siccome sono allergico agli infiammatori vorrei sapere qualche cura efficace senza farmaci. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ghiaccio la sera, fisioterapia, eventualmente tutori.

  25. Anonimo

    mi sono rotta il polso ulna . radio faccio la fisioterapia ma il polso mi duole molto posso applicare il voltaren pomata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutti i limiti di una valutazione a distanza non dovrebbero esserci problemi.

  26. Anonimo

    ho un dolore periodico ad un piede che parte dalla caviglia è utile una risonanza?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Prima di pensare ad una risonanza sentirei il parere di un medico, magari ortopedico.

  27. Anonimo

    soffrendo di tendiniti alle spalle ho spesso prurito interno in zona. vorrei sapere se è normale causato da questa infiammazione. Grazie .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per prurito interno intende che lo sente “in profondità”?

  28. Anonimo

    ho dolori al braccio destro soprattutto quando sollevo pesi e anke quando strizzo la spugna di notte mi sveglio con forti dolori! premetto ke soffro di cervicale

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarle di sentire il suo medico.

  29. Anonimo

    ma x la tendinite alla caviglia l’umidità influisce????????

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Scientificamente non lo so, ma per esperienza in farmacia vedo che nei giorni di umidità i dolori peggiorano tutti.

  30. Anonimo

    Salve.Da 8 giorni ho dolore di spalla destra.Sono OSS.Lavoro al domiciglio,sollevo pazienti.Sono andata da mi medico di base che mi prescritto punture di voltaren.Dolore non pasava percio sono andata a pronto soccorso.Mi hanno fatto radiografia-non lesioni trumatiche recenti.calcificazione estesa dei tessutimolli periarticolari da riferire verosimilmente a sofferenza del tendine del sovraspinoso.oportuna valutazione clinica.mi hanno mandato da ortopedico che mi ha detto 3 giorni mantenendo mobilizzazione passiva puoi attiva.4gg oki,ghiaccio.Cosa voldire attiva -devo fare gimnastica o devo fare movimenti con mano normali’Rezonansa magn ho visita mercoledi.Sono proocupata per lavoro.Non lo so quanti gg saro malata.Dottore cosa ci pensa?Grazie della risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima dovrebbe essere
      1. Mobilizzazione passiva: Il fisioterapista (od altra forza esterna) fa muovere il braccio e non si deve quindi usare per null’altro.
      2. Mobilizzazione attiva: Muovere autonomamente il braccio.

      La risonanza probabilmente chiarirà meglio il problema, per ora le raccomando di attenersi scrupolosamente alle indicazioni date.

    2. Anonimo

      Salve.RM-lesione della cuffia dei rotatori.ridotta ampiezza dello spazio acromion-omerale con presenza di alterazione da conflitto del contorno craniale del trochite omerale.i tendini della cuffia sono lievemente ispessiti,con segnale disomogeneamente aumentato soprattutto al livello del sovraspinato in raporto a tendinosi.in sede,tendinosico il tendine del capolungo del bicipite.conservato il trofismo muscolare.Ho visita 29 da ortopedico.Sono andata lavorare.Mi puo dare consiglio che posso lavorare senza rischio di peggiorare.Puoi cosa vuoidire tutto questo scritto.Grazie.Anna

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non ho le competenze per una valutazione e non posso prendermi quindi responsabilità; in attesa della visita dell’ortopedico può invece rivolgersi al suo medico curante.

La sezione commenti è attualmente chiusa.