Tutte le domande e le risposte per Tendinite e borsite: sintomi, cause e cura
  1. Anonimo

    No , interrompevo per qualche mesetto ma il risultato era sempre lo stesso solo alcune volte capitava che non bruciava ma poi ero punto e a capo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono un po’ in difficoltà nel suggerire come procedere, perchè credo che in assenza di una diagnosi precisa si possa solo procedere a tentativi e come ha visto non è stato profittevole.
      Cercherei un bravo medico esperto in medicina sportiva.

  2. Anonimo

    BUON GIORNO DOTTORE CIRCA 2 MESI Fà SONO CADUTO INCIAMPANDO SULLA SPALLA SX FARRO RISONANZA E RISULTA TENDINE ALLUNGATO COME UN ELASTICO SBRELLENTATO L’ORTOPETICO GLI HA PRESRITTO ANTINFIAMMATORI TERAPIE ,TECAR, LASER ,NON RIESCO A USCIRNE CON DOLORI FORTISSIMI SENZA POTER RIPOSARE ,SPERO TANTO UN AIUTO A SENTIRMI YN POCHINO MEGLIO GRAZIE ,ATTENDO UNA SUA RISPOSTA AL PIù PRESTO.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Durante questo periodo è stato possibile restare a riposo?

  3. Anonimo

    Salve,
    ho 36 ormai e da 2 anni soffro di un dolore alla spalla destra, dovuto presumibilmente al costante utilizzo del mouse, evidentemente in modo scorretto. Dopo aver interpellato fisiatri e ortopedici, aver fatto laser, onde d’urto, infiltrazioni di acido ialuronico (sono diabetica) il dolore persiste, seppure non sia costante. Ma l’aspetto peggiore è una ridotta mobilità della spalla (incapacità di sollevare completamente il braccio e di portarlo dietro la nuca e la schiena).
    L’ultima diagnosi è una borsite cronica emersa da un’ecografia muscolo-tendinea. Attendo di incontrare il fisiatra a fine maggio per un piano di recupero, ma intanto vorrei sapere se posso fare qualcosa per migliorare la situazione. Il ghiaccio in assenza di dolore è utile? Ho sentito parlare dell’arnica: puó essere utile nel mio caso? In che modo va assunta?
    Ringrazio anticipatamente per il riscontro.
    Tiziana

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Benissimo il ghiaccio, a cicli di non più di 10-15 minuti.
      2. L’arnia è un blando antinfiammatorio, può provare; per l’assunzione dipende dalle formulazioni, la più usata è in gel da applicare 3-4 volte al giorno.

  4. Anonimo

    salve , ho 18 anni e sono una danzatrice , ho un fortissimo dolore al tendine allungatore dell’alluce , cosa potrei fare per prevenire e curare questa infiammazione ?
    in attesa di una vostra risposta , grazie anticipatamente .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Riposo ed antinfiammatori, anche se ovviamente una visita specialistica rimane la scelta migliore.

  5. Anonimo

    Complimenti per le spiegazioni chiare e complete,
    vorrei solo un chiarimento sulla frase “La risonanza magnetica e le ecografie invece potrebbero essere utili, ma in genere non sono necessarie né consigliate”.
    In particolare può chiarirmi cosa si intende con “non sono consigliate”?
    Ci sono delle controindicazioni o cos’altro?
    grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Effettivamente la frase genera confusione, ma le confermo che non c’è alcuna controindicazione; il senso è che raramente vengono suggerite dallo specialista perchè in genere non sono necessarie.

  6. Anonimo

    oggi mi si è gonfiato il gomito dx mi fa male appena lo sfioro ed è molto caldo cosa posso fare grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere una borsite, va fatto vedere al medico.

  7. Anonimo

    salve ho 15 anni e mi ritrovo a combattere con un piccolo problema sotto la pianta del piede destro,tutto è iniziato quando ho incominciato ad indossare scarpe basse,ed ora me lo stò portando avanti da un bel pezzo…praticamente quando faccio attività fisica ma anche quando cammino mi sento tirare e bruciare in un unico punto sotto la pianta..è come se uno spillo mi stesse punzecchiando in un unico punto…vorrei capire che problema ho anche perchè sono un atleta e questo problema molte volte compromette i miei allenamenti!
    grazie per l’attenzione attendo risposta..buona serata.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Visivamente c’è qualcosa?

    2. Anonimo

      no nulla il dolore è interno ed è concentrato su un unica “fascia”

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Provi a vedere se si riconosce:

    4. Anonimo

      il dolore non parte nè dal tallone nè dalle dita dei piedi è concentrato proprio sotto la fascia plantare,poi non è un dolore che non mi permette di camminare,perchè non è acuto però è molto fastidioso…il dolore poi non è frequente c’è ad esempio lo tengo a riposo per un giorno cercando il meno possibile di camminare ed il giorno seguente il dolore non c’è più..però poi magari dopo due o tre volte che ritorno ai miei allenamenti si ripresenta,all’inizio in maniera lieve ma poi se continuo ad allenarmi il dolore aumenta.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono in grado di fornire una diagnosi esatta, ma sono piuttosto sicuro che sia un’infiammazione che richiederebbe per guarire la sospensione dell’attività sportiva (quantomeno delle attività che caricano il peso sul piede, via libera a bici e nuoto per esempio per non perdere il tono muscolare) ed eventualmente antinfiammatori.
      In ogni caso sentire il parere di un medico rimane la soluzione più indicata.

    6. Anonimo

      ok grazie mille Dr.cimurro

  8. Anonimo

    Salve dottore,
    da qualche giorno ho un fastidio al piede sinistro, localizzato nella parte superiore tra la fine della tibia e l’inizio del piede……..là dove dovrebbe trovarsi un tendine…..oggi sono costretto a zoppicare perchè il fastidio si sta trasformando in dolore……premetto che da alcuni mesi ho iniziato un’attività fisica che utilizza tutto il corpo…..
    che mi consiglia??????
    grazie in anticipo!!!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Riposo più assoluto possibile del piede, antinfiammatori ed impacchi di ghiaccio.

    2. Anonimo

      grazie mille!!!!!
      seguirò i suoi consigli!!!

  9. Anonimo

    Salve Dr,
    soffro di una infiammazione al tendine rotuelo del ginocchio sx, che mi sono procurato giocando a calcetto, nei campi sintetici… Mi sa per caso consigliare, oltre al riposo, una cura per guarire prima possibile??? Non so magari mi può consigliare qualche buon antinfiammatorio… per quanto tempo secondo lei dovre usare la borsa del ghiaccio e quanto tempo devo starci con il ghiaccio… Attendo sue cortesi notizie… Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Chiedo scusa per il ritardo, mi era sfuggita la domanda.
      Purtroppo non posso esaudire concretamente le sue richieste data la natura del rapporto a distanza, ma indicativamente:
      1. Se chiede in farmacia sapranno consigliarle antinfiammatori adeguati (eventualmente anche sotto forma di cerotti), a distanza non posso consigliare o prescrivere farmaci.
      2. Per quanto riguarda il ghiaccio ci sono teorie diverse, in genere consiglio qualcosa del tipo impacchi per 10-15 minuti, seguiti da pause più lunghe, ma contattando un fisioterapista saprà essere più preciso (il ghiaccio mai a contatto diretto con la pelle per evitare ustioni da freddo).

      Il riposo è ovviamente imprescindibile.

      Se persistesse troppo a lungo diventa indispensabile un parere medico.

  10. Anonimo

    buonasera dott . da circa due mesi mi fa tanto male il braccio sx. il dolore parte dalla spalla e arriva alla mano . ho un po di sollievo solo se il braccio e teso dietro la testa . la mia dott mi ha prescritto una eco osteoarticolare . cosa puo essere secondo lei ? considerando che non faccio degli sforzi eccessivi ……ho 36 anni . grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente mi è difficile fare ipotesi, l’esame permetterà invece di fare considerazioni più concrete.

    2. Anonimo

      grazie .