Tutte le domande e le risposte per Tendine d’Achille: rottura, infiammazione e dolore
  1. Anonimo

    ciao il naprossene sono pastiglie e quante volte lo posso prendere?

    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono da 550/500?

  2. Anonimo

    E’ possibile che a me il tendine d’achille faccia male solo se lo tocco(in un determinato punto(piccolissimo punto)dove infatti sento deji “scricchiolii “quando lo tocco…pero’ a livello di mobilita articolare non ho nessun dolore,..l’unico fastidio e’ per esempio quando la scarpa mi tocca quel determinato punto!!!che cosa potrebbe essere?come posso curarlo grazie!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ sicuro che non si tratti di un dolore più superficiale, a livello di pelle?

    2. Anonimo

      No no anche perche’ sento che all’interno..quando lo tocco sento al tatto che ‘ come che si “scavallasse ” qualcosA…al livello di dolore (sopportabile,pero fastidioso(leggermente sopra il tallone verso l’esterno)toccandolo e’ come se ci fosse un livido all’interno!!p.s. Tutto comincio’ giocando una partita di pallone con delle scarpette da calcio troppo strette!!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è un’infiammazione leggera, con un po’ di riposo, ghiaccio ed eventualmente antinfiammatori in crema dovrebbe risolvere.

    4. Anonimo

      Speriamo…grazie!!visto che quando gioco non ho nessuno dolore a parte quando la scarpetta mi tocca ” il punto cruciale” qualche partita la posso fare o e’v meglio riposo assoluto..?!

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non sono ortopedico, potrebbe valere la pena provare a saltare qualche partita.

    6. Anonimo

      Grazie mille!!!!speriamo che passi!!!

  3. Anonimo

    In seguito ad una brutta storta ed a numerose leve articolari (pratico grappling e brazilian jiu jitsu) ogni tanto sento dei dolorini al tendine d’Achille non sono così invalidanti ma ho il terrore di arrecare danni ulteriori al tendine (il racconto di un mio amico al quale si è staccato il tendine mi ha abbastanza preoccupato)
    Ghiaggio e voltaren?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Farei ghiaccio, Voltaren e medico, per valutare se prendersi una piccola pausa.

  4. Anonimo

    attenzione ad un certo punto evidentemente per “mero errore di scrittura” nell’articolo dite di mettere la borsa dell’acqua calda al posto di quella del ghiaccio…
    per il resto grazie dei consigli…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie! Ha assolutamente ragione. Articolo corretto.

  5. Anonimo

    a seguto di uno scalino di marmo preso male misi e’ incastrato il tedine di achille i si e’ intrecciato il piede bloccandosi,per 10 gg non ho havuto nessun dolore poi una sera camminando si e’ gonfiato il piede sono andato in ospedale che mi facevano una lastra che poi ho incontrato l’ortopedico dopo un mese che miriferisce tendinopatia achiliaca da oltre un mese si consiglio gambaletto antitrombo e camminare con stampelle
    il dolore persiste dopo una piccola camminata al riposo mi fa male tutto il piede ,purtroppo farsi male ad agosto tutto e chiuso dove vivo io e il fisiatra mi prescritto delle terapia con una sigla 845 che mi riferisce distorsione al piede non vorrei fare delle fisio terapie sbagliate in quanto la distorsione e diversa dalla diagnosi ditendinopatia achilliaca
    o paura di conseguenze anche in considerazione che la mia immobilita’
    aggravi la mia defecazione ostruita dove un mancato esercizio fisico
    mi potrebbe incorrere in ostruzioni ,cosa e’ meglio per me sono 60 giorni dal trauma e il dolore non passa e stabile ricordo che prima della garza feci una riabilitazione fai da te muovendo dita e tallone su e giu’
    che si gofi’ il piede tallone che stavo guarendo.
    cordiali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma a distanza non posso prendermi la responsabilità di consigliare nulla; sicuramente fare impacchi di ghiaccio può aiutare a ridurre il dolore, ma non posso che invitarla a sentire l’ortopedico appena possibile.
      Il riposo è sicuramente consigliabile, per l’intestino aumenti eventualmente il consumo di fibra e liquidi.

  6. Anonimo

    Sono andata a camminare in montagna.
    Indossavo delle comode scarpe da ginnastica.
    Dopo tre ore di camminata mi sono seduta e il tendine d’Achille mi faceva male. Adesso mi sono svegliata per il dolore. Non credo sia rotto ma sono preoccupata. Inoltre vivo sola.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere molto infiammato; applichi ghiaccio (10 minuti, poi lo toglie per 20 e ripete), riposo per quanto possibile e senta il medico.

  7. Anonimo

    Ciao, sono Tommaso, qualche mese fa dopo un allenamento di taekwondo sono arrivato a casa e sentivo molto male al tendine (ci alleniamo sul duro della palestra a piedi nudi). Ho usato crema infiammatoria e dopo una settimana ero già riuscito a partecipare a una gara: il dolore era quasi sparito e solo superficiale.
    Tra luglio e agosto sono stato fermo un mese e pensavo fosse guarito del tutto, ma la settimana scorsa ho ripreso gli allenamenti e ha ricominciato a farmi male. In realtà non è dolore, ora è più un fastidio, fa male solo se tocco un determinato punto nel tallone. Pero il fastidio si estende anche nella parte tra il piede e la gamba (come se avessi preso una storta) e a volte anche sotto il tallone, nella pianta del piede, come se avessi camminato troppo su quel punto. Durante gli allenamenti non mi fa male.
    Anche il fastidio è sopportabile, l’unica mia preoccupazione è che possa peggiorare! La settimana prossima vado dal medico, intanto volevo sapere se c’è qualche farmaco che può servire e se mi conviene stare già a riposo dagli allenamenti (e nel caso per quanto tempo dovrei rimanere fermo)
    Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ghiaccio e riposo, almeno fino alla visita medica; se avesse in caso antinfiammatori ad uso topico (crema o gel) li usi tranquillamente alla dose massima che trova indicata sul foglietto illustrativo.

  8. Anonimo

    sono caduto dalle scale beccando il taglio di uno scalino al p.s. si sono limitati solo ad una radiografia poi sono andato al cto piu’ vicino dove evidenziano dolorabilita’ al tendine di achille e alle cartillagini la ris.magnetica c’e’ da aspettare sto’ facendo fisio terapia per diminuire i dolori pero i dolori si sono accentuati cosa mi consiglia continuare o aspettare ad ott l’esito e che tipo di aiuto farmacologico o alimentare o liquido e di aiuto il dolore e’ sul tendine di achille solo qundo carico al riposo non soffro,e le onde di corrente non mi aiutano
    in attesa grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Impacchi di ghiaccio sul tendine possono aiutare, per il resto non posso fare altro che consigliarle di fare riferimento al medico che la sta seguendo; dal punto di vista alimentare direi che non si possa fare molto, salvo nel caso in cui fosse in sovrappeso.

  9. Anonimo

    io ho fatto 3 sedute di onde d’urto per rompere una calcificazione alla base del tendine e sono stato a riposo 3 mesi senza praticare attività fisica….. risultato oggi camminando ho sentito una fitta impressionante e sono al punto di partenza…. sono disperato cosa posso fare????ho chiamato il fisiatra e mi ha detto che dobbiamo fare un’altra seduta… cosa faccio????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma purtroppo non ho l’esperienza per consigliarle.

  10. Anonimo

    Salve, vorrei sapere quante possibilità ho di tornare a praticare attività sportiva (calcio e arti marziali) dopo la rottura del tendine d’Achille. Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dipende da vari fattori, ma in generale quello che cambia è solo il tempo necessario alla convalescenza, poi può tranquillamente pensare di riprendere l’attività sportiva.