Tutte le domande e le risposte per Sinusite: sintomi, rimedi e cura
  1. Anonimo

    Buongiorno Dottore, circa una settimana fa mi sono risvegliato con senso di raffreddamento (più congestione che staruti o naso che gocciola), gola congestionata e mal di pancia.
    Dopo un paio di gg trascorsi assumendo Tachifludec o Aulin per alleviare dolori osteoarticolari molto forti l’infiammazione è scessa alle viee aeree più basse scatenandomi tosse lieve, senso di asma e oppressione su torace e schiena.
    Mi sono recato dal mio medico curante che mi ha prescritto solamente OXIVENT E BREVA per aerosol.
    Dopo un solo giorno di aerosol mi sento meglio a livello di bronchi ma mi è scoppiata la sensazione di sinusite. Forte peso sul capo, e difficoltà a espellere muco denso e verdastro.
    Posso integrare la terapia con qualche mucolitico o crede necessiti di antibiotico?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Non userei Aulin per queste forme.
      2. Se non c’è febbre non dovrebbe essere necessario l’antibiotico (sopratutto se ieri l’ha visitata il medico).

  2. Anonimo

    Salve, sono un ragazzo di 16 anni, ed è da tre giorni che sento male sopra la sopraciglia dell’occhio sinistro.. è un dolore interno.. piu verso l’interno della faccia.. sa dirmi cos’è?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il naso è congestionato? Arriva da un raffreddore?

  3. Anonimo

    Gentile dottore e’ circa una settimana che sento dolre alla testa, gonfiore occhio destro e vedo un po appannato, dolore frontale testa, sensazione di nausea soprattutto quando tengo ad abbassarmi, non ho muco abbondante al naso que infine mi sento come un senso di vuoto alla testa anche vertgini ( che poi si risolvono senza farmaci) dimenticavo orecchio destro dolorante e ci sento pochissimo, il medico di base mi ha fatto prendere antibiotico zimotrax, flumocidil 600 e aulin, risultato che ancora sento mal di testa e nausea, dolore all’occhio e orecchio che mi consiglia? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sentirei senza dubbio un otorino; se con Zitromax ha seguito una cura di 3 giorni mi aspetto che lo specialista calchi decisamente di più la mano se venisse confermata diagnosi di sinusite.

  4. Anonimo

    Salve,mi sono operato di poliposi circa 4 anni fa,sono stato veramente male…catarro retronasale,perdita di olfatto e asma…faticavo anche a camminare e sono stato costretto ad abbandonare molto sport…adesso dopo l’intervento mi è rimasta l’asma che curo con symbicort…ma la cosa più brutta che mi prendono frequenti attacchi di sinusite…che posso fermare solo col cortisone o Dirhaist questa è frequente…sono stato bene solo quest’estate che mi somo recato ad un centro termale…sto sotto cura di un otorino e mi diceva che ormai ho le mucose atrofiche e che mi devo abituare a convivere col cortisone!!!un’altra cosa fastidiosa è un dolore sulla radice del naso che si accentua quando premo sopra e sono diventato anche molto delicato fisicamente…una corsetta qualche girono fa mi è costata qualche linea di febbre!!!…esiste qualche cura omeopata che mi possa allontanare il cortisone e il dirhaist e darmi qualche sollievo?…saune o bagno turco fanno bene?…gli aerosol li trovo inutili…ma il vapore e il caldo mi fa stare bene!!!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Personalmente non credo molto nell’omeopatia.

      Potrebbe invece aiutare, senza purtroppo essere miracoloso, umidificare gli ambienti in cui soggiorna e sopratutto dorme.

  5. Anonimo

    Buonasera dottore,
    soffro di rinite allergica e ieri sera quello che sembrava uno dei miei classici raffredori allergici è sfumato in una congestione del naso mai avuta prima al punto di non farmi dormire neanche di notte per la necessità di soffiarmi il naso..mi dicono che può essere sinusite e da quello che ho letto su questo forum potrebbe essere ma siccome il mio muco non ha colorazione si può escludere la sinusite da batteri??Posso prendere lo stesso un antibiotico secondo lei?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non assuma farmaci se non espressamente prescritti; molto utile per ora fare lavaggi con acqua ipertonica.

    2. Anonimo

      La ringrazio per la sollecita risposta, ma secondo lei questa sinusite può essere collegata alla schiena?Le spiego..a me sembra che la mia rinite allergica abbia inizio ogni volta che prendo freddo alla schiena fronte o che prendo freddo o umidità in generale..può essere un collegamento alla rinite o sinusite??E da chi dovrei farmi vedere per stabilirlo con certezza?Grazie davvero in anticipo.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sicuramente un colpo di freddo può essere causa di rinite/sinusite.
      Lo specialista di riferimento è l’otorino.

  6. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    da qualche mese a periodi alterni perdo quasi del tutto l’olfatto percepisco sempre il solito odore è quasi permanente (per farle un esempio l’odore si avvicina molto al fritto…), associato ad uno strano gusto in bocca, i mal di testa sono frequenti soprattutto dietro la nuca destra con dolori all’occhio destro, abbassandomi il mal di testa aumenta anche tossendo aumenta.
    Si può trattare di una forte sinusite? La ringrazio anticipatamente,
    Consigli?!
    Dome1970.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sembrerebbe proprio sinusite.

    2. Anonimo

      Grazie per la velocissima risposta immagino che fare un salto dal dottore sia la cosa migliore….
      Saluti e ancora grazie.
      Dome1970.

      Ps nel frattempo areosol con soluzione salina + clenil o fluibron può andar bene?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senza una diagnosi precisa mi limiterei a fare lavaggi nasali con fisiologica.

    4. Anonimo

      La ringrazio Dottore, Buonasera.
      Dome1970.

  7. Anonimo

    Oggi ho fatto la pulizia all’orecchio sx causa tappo di cerume ma sono allergico e all’inizio la visita era stata prenotata per un’ otite.Comunque dopo quest’intervento mi è scoppiata un forte raffreddore Volevo sapere se ora che l’orecchio e’ libero il raffreddore si può sfogare in questa maniera e se può essere quindi sinusite
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi perdoni, ma non ho capito.

    2. Anonimo

      C’è una relazione tra l’aver “stappato”l’orecchio ed un raffreddore che mi è scoppiato un paio di ore dopo ?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, nessuna relazione.

  8. Anonimo

    buon giorno dopo aver smesso di fumare da quasi tre anni a da un po’ di tempo ho cattarro e muco mal odorante e senzazione di naso chiuso non ho ancora fatto nessuna visita medica grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senza visita è difficile, potrebbe essere una semplice sindrome parainfluenzale (con raffreddore e catarrlo) o qualcosa di più come una sinusite.

  9. Anonimo

    Buongiorno Dott. da circa una settiman ha un raffreddore importante….da alcuni giorni accuso forte mal di testa, male all’occhio, ai denti e all orecchio, dolori al collo (come il dolore delle cervicali) e produco tantissimo muco…..Trattasi di sinusite?e se si cosa posso prendere considerando che sto cercando di avere un bambino e non vorrei prendere medicina sconsigliati.
    La ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è possibile che sia sinusite; consiglio di rivolgersi al medico per una conferma della diagnosi, facendogli presente la ricerca di gravidanza in modo che possa scegliere i farmaci (eventualmente antibiotici) adatti.

  10. Anonimo

    salve dottore, ho 22 anni, in seguito ad un raffreddore che mi sembrava normalissimo, mi è comparso un leggero senso di pressione allo zigomo sinistro e mi si è tappato l orecchio sinistro. lo scolo che dalla narice sinistra che all inizio era giallognolo ora è tornato chiaro, e mi sento meglio, ma l otorino mi ha diagnosticato rino-sinusite mascellare purulenta con otite media catarrale e mi ha dato un antibiotico (cefodox) e uno spray nasale. sono davvero seccato anche perchè non mi piace prendere farmaci, e le uniche due volte che ho preso un antibiotico in vita mia (avevo 15 anni ed era l augmentin) ho vomitato entrambe le volte dopo qualche minuto. le chiedo a questo punto, è davvero sconsigliato trascurare la sinusite? cosa potebbe succedermi nel caso non facessi la cura? secondo lei sto creando problemi esagerati per soli 6 giorni di antibiotico e dovrei farlo? grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Consiglio senza dubbio di seguire le indicazioni che le sono state date (e le raccomando di non interrompere prima); il rischio è quello di trascinare l’infezione, aggravondola, e rendendo poi necessarie cure più lunghe ed aggressive. Nel peggiore dei casi potrebbe anche cronicizzarsi.

    2. Anonimo

      Grazie per la risposta dottore, inizio la terapia senza dubbio.. spero che il mio stomaco non ne risenta, ma essendo una molecola diversa, magari stavolta mi va bene..