Tutte le domande e le risposte per Sindrome del tunnel carpale: sintomi, cause e cura
  1. Anonimo

    Buona sera dottore,volevo chiedere una cosa riguardo al tunnel carpale,credo di di soffrirne,ma ho 25anni,e normale?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può succedere.

    2. Anonimo

      salve dottore ho 26 anni e sono in gravidanza ho la sindrome del tunnel carpale e la notte non riesco piu a dormire cosa posso fare o prendere??

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci.

  2. Anonimo

    Salve Dottore,
    Sono un ragazzi di 31 anni e da un paio di giorni sento il braccio destro come addormentato, la sensazione si prolunga fino alla mano, dandomi un senso di fastidio alle dita ed al centro superiore della mano. Non sento dolore da nessuna parte, solo intorpidimento e un po di formicolio.

    Sono un Fotografo, sto molto davanti al Pc e spesso gioco con la playstation.
    Inoltre soffro di dolori cervicali quando faccio sforzi in compressione ed ho la listesi su 2 vertebre cervicali.

    Grazie mille per la sua risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’ipotesi di tunnel carpale è plausibile, ma a prescindere da questo è necessaria una visita medica; nell’attesa limiti all’indispensabile l’uso del mouse e di strumenti simili.

    2. Anonimo

      Va bene,
      che test medici si fanno in questi casi?

      La ringrazio molto.

  3. Anonimo

    vorrei informazioni sull intervento e su quanto dura

  4. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    da circa un mese al mattino quando mi sveglio, non riesco a chiudere le mani a pugno, non solo pollice indice e medio ma anche in minima parte le altre dita, a volte ho dolori ai polsi e non riesco a aprire la bottiglietta dell’acqua. ho fatto esami del sangue che hanno escluso artrite e artrosi, ora la prox sett faccio una visita reumatoide. può essere tunnel carpale. ora sono disoccupata ma fino a due mesi fa lavoravo come impiegata.
    cosa potrebbe essere?
    grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Formicolii?

    2. Anonimo

      ogni tanto mi si addormenta la mano sinistra e qualche formicolio appena accennato ce l’ho.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è possibile che sia tunnel carpale.

    4. Anonimo

      grazie, martedì ho la visita reumatologica, le farò sapere cosa mi hanno detto. saluti

  5. Anonimo

    davvero interessante

  6. Anonimo

    Salve dottore. Sono una ragazza di 17 anni e a volte mi capita che il polso si blocchi e mi causi dolore alla base del pollice, non riesco ad appoggiare la mano a causa del dolore lancinante e quasi non riesco a sollevare gli oggetti. Nella maggior parte dei casi attraverso dei movimenti riesco a sbloccare improvvisamente e totalmente il polso, ma nell’ultimo periodo non riesco più e mi passa solo il mattino dopo. Mi chiedevo se ciò potesse essere sintomo di tunnel carpale nonostante la mia giovane età, dal momento che ho provato ad informarmi ma non trovo nessun caso simile al mio.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, non sembra tunnel carpale e le raccomando di rivolgersi al medico.

    2. Anonimo

      Grazie del suo parere.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore, oggi ho effettuato un emg e mi è stato diagnosticata la stc medio grave e quindi da operare.devo ancora contattare un ortopedico,ma per vari motivi di lavoro e familiari, nn ho la possibilità di operarmi subito ma eventualmente dopo l estate. Secondo lei passerebbe troppo tempo? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il problema grosso è il dolore che si porterebbe per diversi mesi, che potrebbe prolungare anche la convalescenza; il mio consiglio è di contattare immediatamente l’ortopedico e fare il punto della situazione con lui.

    2. Anonimo

      Grazie del suo tempo

  8. Anonimo

    Si riferisce al nicetile o all’acido alfa lipoico?
    Mi scusi, un’ultima domanda:
    lei ritiene che sia vero che ci possono volere anche 6 mesi per un pieno recupero della sensibilità? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Nicetile.
      2. Sì.

    2. Anonimo

      Buongiorno Dottore. Ho comprato l’acetil carnitina in capsule, da 500 mg. La assumo una volta al giorno. Volevo sapere se ci sono controindicazioni per il fegato. Addirittura ho letto che, essendo un antiossidante potrebbe anche fare bene al fegato.
      Saprebbe dirmi qualcosa in merito.
      La ringrazio.
      Cordiali saluti

      Marco

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non mi risultano particolari effetti sul fegato.

    4. Anonimo

      Buongiorno dottore. La aggiorno:
      continuo ad avere i soliti disturbi, ormai sono passati 4 mesi e mezzo. Due domande:
      1) Secondo lei è utile un’elettromiografia di controllo o è troppo presto e potrebbe risultare ancora sfalsata dal post-intervento visto che ero molto compresso prima dell’intervento?
      2) Lei pensa che si tratta di avere pazienza. Ultimamenmte mi è capitato di parlarne con altre persone (sia medici che pazienti operati), chi mi dice che dovrei essere a posto e chi mi dice che invece ci vuole molta pazienza. Un neurochirurgo mi ha detto che a volte ci vuole più di un anno. Alcune persone operate hanno avuto disturbi per oltre un anno e poi sono state bene. Ma è possibile che sia così?
      Cordiali saluti.

      Marco

  9. Anonimo

    Buogiorno dottore, le aggiorno la mia situazione: sono passati ormai 80 giorni dall’interbento per tunnel carpale ed accuso ancora una fastidiosa semi-insensibilità alle tre dita, 24 ore su 24. Il dottore che mi ha operato ribadisce che vi vorrà ancora del tempo, anche 6 mesi. E’ possibile una cosa del genere? Non avrei altri disturbi ma questo problema è molto fastidioso.
    Il fatto che io abbia recuoerato in pieno la forza e la mobilità indicano una buona riuscita della decompressione?
    Grazie per sua eventuale risposta.
    Cordiali saluti.

    Marco

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il recupero è un ottimo segno, per il resto porterei pazienza; è stato prescritto qualcosa? Acido lipoico o simili?

    2. Anonimo

      Si dottore, il chirurgo mi ha consigliato l’acido alfalipoico e sto assumendo alanerv, 300 mg al giorno. Il nicetile è utile? Costa un pò caro e per questo non l’ho ancora assunto, ma se è utile potrei anche aggiungerlo. Che cosa ne pensa?
      La ringrazio per la sua cortesia
      Cordialmente.
      Marco

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In tutta onestà è difficile rispondere, alcuni medici lo considerano indispensabile, altri inutile.

  10. Anonimo

    Dott. buopngiorno da qualche tempo ssto avendo un problema al dito medio della mano sx, cioè mi ci si gonfia, mi fa male tanto da non muoverlo e al centro del dito mi si da uno scatto come se fosse l’osso. Chiedo a lei se trattasi di tunnel carpale oppure……. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non credo che sia carpale, che dà in genere sintomi diversi; mi fa più pensare ad un problema di dito a scatto.

  11. Anonimo

    salve dottore, mi é stata riconosciuta la malattia professionale della sindrome del tunnel carpale bilaterale a marzo 2012, quando mi ero decisa ad operare la dx più grave ho scoperto di essere incinta, felicissima ho dovuto annullare l’intervento, ora dopo la maternità ho ripreso il lavoro e puntualmente é tornato il dolore… La notte non mi fa dormire, di giorno dovrei mettere del ghiaccio? L’intervento x adesso non posso farlo con il bimbo piccolo… Devo andare avanti con il lavoro, con la crisi non si trovano alternative, come posso alleviare il formicolio e dolore notturno? La ringrazio, saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, il ghiaccio può aiutare; valuti con il medico sostanze neuroprotettrici, non fanno miracoli ma possono aiutare.

    2. Anonimo

      grazie per aver risposto…

  12. Anonimo

    Salve dottore…mi chiamo francesca ho 32anni.Da domenica sera non riesco ad utilizzare la mano sinistra e come addormentata.In particolare ilpollice,mi risulta difficile alzare il braccio e tenere la presa delle cose.Mi hanno consigliato aspirina e benexol…la situazione e lievemente migliorata…cosa posso fare.Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Visita medica; non credo che sia carpale perchè in genere interessa altre dita, il pollice fa pensare ad un problema di nervo ulnare.

  13. Anonimo

    Salve dottore, sono una ragazza di 22 anni. Ultimamente mi accade che dormendo a pancia in giù mi svegli con una delle mani informicolata o che proprio non la sento e devo attendere qualche secondo prima di risentirla.
    La mia domanda è: il tunnerl carpale è genetico?
    Qualche mio parente, compresa mia madre, ne è affetto.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nel suo caos è più probabile che sia legato alla posizione assunta durante la notte.

  14. Anonimo

    salve dottore, sono una ragazza volevo chiedere delle informazioni… è da un bel pò di tempo che mi succede alla mano destra k ad un tratto mi si addormentano le dita e mi si gonfiano…. ora tutti i giorni mi si addormentano le dite ho sempre formicollii, è dolore continuo su tutto l’ avambraccio nn mi passa mai… sia la mattina k la notte sempre la stessa cosa… potrebbe essere il tunnel carpale??? la ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quali dita esattamente?

    2. Anonimo

      pollice, indice e medio avvolte anche il mignolo

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, potrebbe essere carpale.

  15. Anonimo

    ho 67 anni e da un paio di settimane le mie notti sono diventate molto fastidiose infatti nel pieno del sonno (dormo generalmente con i polsi piegati) mi sveglio con dolori al polso dx, fino al gomito e formicolio alle dita, escluso il mignolo. sensazione che passa o si allevia considerevolmente se mi alzo dal letto e riprendo la mia attività giornaliera. premetto che in questo periodo sto svolgendo dei lavoretti in casa che richiedono l’uso di trapano, cacciavite e altre attrezzature che producono vibrazioni. da quello che ho letto nella pagina suppongo possa essere un problema al tunnel carpale o una infiammazione tendinea. a suo parere cosa è consigliabile fare, provare con terapia farmacologia o rivolgermi direttamente dal medico?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per ora sospenda i lavoretti e sì, si rivolga al medico.

  16. Anonimo

    sono una signora di 52 anni (in menopausa) in questo periodo ho frequente formicolio alle mani, di giorno saltuariamente e soprattutto di notte (alla mano dx in particolare e prende anche il braccio fino al gomito, da non sapere come posizionarlo di notte. Voglio precisare durante le 2 gravidanze ho avuto dei problemi alle mani (1 gravidanza durante il il travaglio si sono bloccate le mani indurimento totale con terrore da parte mia, e per la seconda gravidanza tutta la gestazione ho avuto formicolii alle mani che in seguito al parto non si è + ripetuta. negli anni successivi solo qualche volta avevo dei formicolii.
    Ho fatto diverse elettromiografie nei vari anni ma non è stato riscontrato niente di importante.
    Avendo avuto nel 2010 dolori forti alle mani ho fatto risonanza ma non è stato diagnosticato niente di importante.
    Ho fatto 10 sedute di ultrasuoni che mi hanno giovato per un lungo periodo.
    penso di ritornare a fare un esame elettromiografico per vedere se c’è qualche novità.
    mi consigli Lei dottore se posso fare qualche esame specifico.
    La ringrazio saluti
    TITTI

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      C’è mai stata una diagnosi di qualche tipo?

    2. Anonimo

      non c’è mai stata nessuna diagnosi, per quanto riguarda il tunnel carpale è stato diagnosticato in maniera lieve per la mano sinistra e non per la destra, ho fatto una visita specialistica da un reumatologo che inseguito agli esami effettuati non ha riscontrato niente di importante, per un periodo non ho + avuto grossi problemi si sono risvegliati in questo ultimo periodo…
      grazie per la cortesia
      saluti

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi verrebbe da dire che possa essere peggiorata l’infiammazione al carpale, ma è ovviamente solo un’ipotesi.

  17. Anonimo

    Salve dottore,
    da oltre 4 mesi accuso poca sensibilità al dito pollice indice e medio della mano destra, con formicolii insistenti, dolori alle dita nel movimento, difficoltà a fare il pugno e senso di gonfiore notturno. Penso sia un problema di tunnel carpale. Mi saprebbe consigliare degli esercizi di stretching ed eventualmente delle pomate per alleviare il dolore?
    La ringrazio della sua risposta e la saluto cordialmente.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Meglio una visita medica.

  18. Anonimo

    Dottore sono ancora io! Sembrava che la mano fosse a posto invece…stavo aprendo una busta d prosciutto(quindi nn ho fatto grandi sforzi) e via…le mie amiche formiche sono tornate a farmi visita alla mano,dita e braccio! Ho rinunciato ad aprire la busta!:)…domani ho una visita dall’ortopefico x un altro problema…gli esporrò anche questo!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ok, mi tenga al corrente, ma essendo infiammato è normale che il problema sia riemerso.

  19. Anonimo

    Le dita più che altro a volte m fanno male….la presa si,è buona,nn ho fatica! Mi sento il braccio e il dorso della mano come addormentato…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere una tendinite od un’infiammazione del carpale, astieniti dal joypad per qualche giorno e parlane con un medico.
      Utile impacchi con il ghiaccio.

  20. Anonimo

    Salve,mi serve un parere. Ieri sera stavo giocando con un video gioco e all’improvviso l’avambracci,il polso e la mano destra (dove usavo i tasti)hanno iniziato a formicolare…oggi la sensazione di formicolio continua….per esempio ora che sto scrivendo sento che qualcosa nel braccio m tira.premesso che ho un bimbo piccolo piuttosto pesante…cosa può essere questo formicolio?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Tutte le dita formicolano?
      La presa è ancora buona o fa fatica?

  21. Anonimo

    Buonasera dottore..vorrei sapere gentilmente se l’assunzione di farmaci antbiotici sono particolarmente utili per il post intervento del tunnel carpale. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende dal rischio di infezione, che viene valutato dal chirurgo in base a stato di salute, andamento dell’intervento, tecnica usata, …

  22. Anonimo

    Ho eseguito l’intervento per tunnel carpale 15 giorni fa. Non accuso nessun dolore alla ferita e ho recuperato in pieno la forza nella mano e sono in grado di sollevare anche dei pesi. Mi sono però rimasti due problemi: 1) formicolio e ancora lievi parestesie notturne 2) dito medi addormentato, non del tutto insensibile ma molto addormentato.
    Mi hanno detto che per questi disturbi ci vuole uno/due mesi perchè ho aspettato due anni prima di operarmi. Volevo sapere se è vero che si tratta solo di pazienza. E volevo sapere se ritiene che il fatto di avere piena forza e totale, dico totale ripresa della mobilità sono indicativi di buona riuscita dell’intervento.
    Grazie se vorrà rispondermi.
    Cordiali saluti.
    Marco

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Confermo che serve pazienza, ma raccomando di non forzare i tempi con gli sforzi.

  23. Anonimo

    Hi
    dear Doctor
    (I’m from IRAN. and I have a lot of italian friends. for this reason I ask you).
    Is there any Medicine for tunnel carpal problem (capsule , tablet) in italia.
    would you please tell me the name of capsule , tablet?
    thank you so much
    ======================================
    Translate by google:
    (
    Ciao
    caro Dottore
    (Io sono di IRAN. Ed ho un sacco di amici italiani. Per questo motivo vi chiedo).
    C’è qualche medicina per il tunnel carpale problema (capsule, compresse) in italia.
    ti prego di dirmi il nome di capsule, compresse?
    grazie mille
    )

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      I’m really sorry, but I can’t suggest any drug; anyway doctors prescribe anti-inflammatory, but these drugs can’t solve the condition.

  24. Anonimo

    ho fatto da3giorni il tunel c arpale sx e normaleche mi faccia abbaSTANZA MALE DI NOTTE , 8 ANNI FA o fattoil dx con ottimi risultati

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nei primi giorni un certo fastidio è del tutto normale.

  25. Anonimo

    Mi è stato già diagnosticata la sindrome da tunnel carpale da almeno 10 anni. Per mille motivi, nonostante il pressante consiglio del neurologo ospedaliero, non ho provveduto al consigliato intervento operatorio. Non ho fatto nessuna cura. Il dolore e i fastidi non sono aumentati e sono quelli di cui si parla nella descrizione. La sintomatologia aumenta quando eseguo lavori manuali in montagna o piccoli lavoretti che obbligano l’uso della cazzuola. Ho letto dell’esistenza di una terapia riabilitativa senza necessità di intervento, cosa ne pensa?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando viene consigliato l’intervento è in genere perchè altre soluzioni applicabili al caso non ne esistono, ma nel suo caso il dolore quindi non è costante? Incide pesantemente sulla qualità della sua vita?

    2. Anonimo

      non pesantemente, diciamo che sopporto stoicamente.

    3. Anonimo

      ad esempio adesso ho un piccolo formicolio a: pollice, indice e medio della mano sx. Ho perso (da tempo) il tatto alla punta del pollice. Se poggio i gomiti capita di avere una forte scossa con dolore intenso. E soprattutto, se faccio lavori manuali (diciamo due volte la settimana), i dolori aumentano e la sera non mi fanno dormire. Ma non sono peggiorati.

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Temo che nel suo caso l’unica possibilità sia l’intervento, ma 10 anni di dolore sono davvero tanti ed ho quasi il dubbio che possa essere subentrata anche una cronicizzazione del dolore. Sentirei in ogni caso uno specialista senza aspettare oltre.

  26. Anonimo

    vorrei sapere il tunnel carpale porta dolore alle dita?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Pollice, indice, medio ed in parte l’anulare.

  27. Anonimo

    salve, io soffro da qualche anno di tunnel carpale, attualmente sono alla 30a settimana di gravidanza e da un paio di settimane i formicolii arrivano anche di giorno e la notte il dolore è davvero molto forte… esiste un rimedio naturale, o qualche cosa che almeno riesca a darmi un po’ di sollievo? grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo nulla di realmente efficace.

  28. Anonimo

    Salve, da 5 mesi mi succede che mi formicola la mano e il braccio sinistro e a volte anche la gamba sempre sinistra ma in 5 mesi non è continuo e a intervallo di 20 giorni al mese comunque la cosa strana e che se alzo entrambe le braccia solo quella sinistra e come se si addormentasse mi sa dire cosa potrebbe essere e a ki potrei rivolgermi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non me la sento di formulare ipotesi, ma in prima battuta sentirei il medico di base; se necessario la invierà al neurologo.

  29. Anonimo

    dopo 3 settimane dall’intervento del tunnel carpale, ho ancora dolore e gonfiore del dorso della mano,con difficoltà al movimento del polso. è NORMALE O MI DEVO RIVOLGERE AL CHIRURGO

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il dolore sta diminuendo?

    2. Anonimo

      no anzi il dolore è aumentato

    3. Anonimo

      salve io sono 3 settimane che sono stata operata ho ripreso abbastanza bene ma ho ancora un dito addormentato….(medio) tutti mi dicono che ci vuole tempo ma io ho paura che non si svegli piu lei cosa dice? grazie .

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      @Stefj

      Raccomando di contattare il ginecologo.

      @Ornella

      Confermo che serve pazienza.

  30. Anonimo

    Salve dottore . Io lavoro in una mensa scolastica 3 giorni alla settimana ,lun., mer. ,ven. A giugno ho fatto l’intervento al tunnel carpale . A settembre ho ripreso a lavorare , ma le mansioni che facevo non sono cambiate. La mano mi si addormenta e ho delle fitte al polso . E’ normale ? Io ho chiesto al mio direttore di farmi fare una visita medica (che non mi
    hanno mai fatto fare ). Come mi devo comportare? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Stessa mano operata?

    2. Anonimo

      Si ! Anzi adesso inizia a farmi male anche quella non operata.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le raccomando una visita dal chirurgo appena possibile.

    4. Anonimo

      Grazie , buona giornata.