Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve dottore io soffro di colon irritabile e in questo periodo ho anche muchi…le vorrei fare una domanda…oggi mentre mi spruzzato il profumo nel collo e nei vestiti ho respirato profondamente e con la bocca aperta…ora la mia ansia è che ho paura che l ho ingerito,può esseri questo problema?aspetto con ansia una sua risposta…premetto che il profumo l ho spruzzato nel polso nel collo e nei vestiti…nel respirare con la bocca aperta può essermi entrato il profumo??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si preoccupi, è capitato a tutti e per piccole quantità non è un problema.

    2. Anonimo

      E le coliche a cosa sn dovute allora?dottore posso stare tranquilla…quante ore devono passare per stare tranquilla del tutto?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Colon irritabile, probabilmente.
      2. A mio parere può già stare tranquilla al 100%.

    4. Anonimo

      Quindi le coliche e il colon che lo sento tutto muovere sono dovute al colon irritabile?grazie dottore…stavo morendo dall’ansia…speriamo che questi movimenti nello stomaco calmino…il profumo l ho messo alle 15 00 e verso le 17 ho mangiato i ringo alla vaniglia e dalle 18 e qualcosa sono arrivate le coliche…mi ha tranquillizzata dicendomi che posso stare tranquilla al 100%…grazie dottore

    5. Anonimo

      Dottore ora che ci sono vorrei chiederle un’altra cosa,ho mangiato 3 pezzi di focaccia ho tolto il pomodoro ma lo stesso ho avuto coliche,ogni tanto bruciore e ora me la sento in gola come mai?se prendo le gocce per rilassare lo stomaco questo fastidio alla gola sparisce?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un po’ di reflusso e non sono sicuro che le gocce potrebbero calmarlo.

    7. Anonimo

      Ne ho preso 5 gocce perché ho brontolii al basso ventre…e non posso fare niente per togliere questo fastidio alla gola?sicuro che non è dovuto al profumo vero?almeno vado a dormire tranquilla

    8. Anonimo

      Ne ho preso 5 di gocce perché ho brontolii al basso ventre…dottore sicuro che non è dovuto al profumo vero?non posso fare niente per attenuare questo fastidio alla gola?

  2. Anonimo

    Dottore sono da 9 mesi che vado avanti con fitte basso ventre feci non solide di colore chiaro e muco oltre ad avere molta aria volevo sapere se secondo lei si tratta di colon irritabile? Oltre al fatto che sento fastidi anche sopra L ombelico…grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma va tassativamente verificato con il medico.

  3. Anonimo

    Dottore ok pero’ vedendo le lastre ho visto nei punti dove mi fa male delle macchie nere estese cosa sono aria o feci?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Credo aria, ma non ho le competenze per l’interpretazione delle lastre.

  4. Anonimo

    Salve dottore dato che soffro di colite spaarica almeno cosi mo hsnno detto dopo svariati accertamenti ho ecfettuato rx addome ed e’ risultato modoco meteorismo amse imtestinali (colon) e no livelli idrogassosi cosa significa? Ho visto le lastre e ho visto che nei punti dove ho sempre dolore cioe’ lato destro ombellico e inguine e lato sinostro ombellico delle macchie grandi scure cosa sono?

  5. Anonimo

    Dottore perché ogni volta che mangio la pasta al pomodoro subito dopo arrivano le coliche? Anzi ora ora ho pure l’ansia che il pomodoro non era buono perché mia mamma se non sbaglio la scongelata sabato sera

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se mangia la pasta in bianco capita?
      E se mangia solo pomodoro?

    2. Anonimo

      No con la pasta in bianco mai avuto problemi…con il pomodoro dipende avvolte ho coliche ed altre no

  6. Anonimo

    Riguardo al l’ansia non avevo dubbi, oramai ci convivo. Il mio medico non l’ho ancora sentito, a differenza invece di una nutrizionista amica la quale mi ha consigliato di iniziare la dieta che mi prescriverà una volta visto il secondo ciclo di analisi, per avere un quadro chiaro e per tenere sotto controllo il problema colesterolo.
    La ringrazio ancora, peccato non poter spegnere quell interruttore che collega intestino alla mente.
    A presto

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non lo si può spegnere da un giorno all’altro, ma lavorandoci su c’è margine di manovra.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    Perdoni il disturbo. Ho sempre sofferto son da piccola di colite, che passa e ritorna a periodi. Ultimamente ho vissuto un periodo di stress e stanchezza legato al periodo lavorativo. Ho effettuato le analisi di routine come ogni anno lo scorso lunedì. Sono tutte perfette, colesterolo a parte. Il mio medico mi ha chiesto di ripeterle, perché crede siano legati ad una cattiva alimentazione durante il periodo estivo. Ora ho limitato il consumo di dolci e grassi. Questa dieta mi ha portato un certo scombussolamento. Mi sento sempre costipata, la mattina ho quasi sempre feci non formate. Molta aria anche. Doloretti lievi qui e li. Inoltre da diversi giorni, dopo essere andata in bagno ho un dolore fisso alla schiena, altezza rene dx. Non so se sia di tipo muscolare o riguardi l intestino. Il dolore è di tipo lombare, non si sposta verso l’addome che è morbido e se lo tocco non fa male. Però mi sento ‘fastidiosa’, scombussolata. Inoltre convivo da sempre con una forte ansia generalizzata, il che mi fa amplificare il tutto. Sicuramente da quando ho saputo che ho il colesterolo alto, sono preoccupata e faccio mille pensieri. Ho 30anni e peso appena 45 kg! Sono magrissima! Paradossalmente mangio i grassi perché spero di ingrassare, invece…
    Ha qualche consiglio? Mi conferma la diagnosi di colon irritabile?
    Bevo molta acqua, non so se può esserle utile.
    Grazie ancora.

    1. Anonimo

      Verdura si, la uso come contorno. Che siano bietole, insalata, pomodori, patate. Frutta onestamente no, non la mangio mai. L’unica cosa alla frutta che mangio è lo yogurt la mattina. Anche perché già mi sveglio con lo stomaco chiuso. Il latte mi fa stare male dopo, il the non lo riesco a bere perché fa troppo caldo, quindi mangio o lo yogurt o bevo un succo di frutta ( quello mi piace molto). Non le nascondo che sto mangiando anche meno, perché sono in ansia per il colesterolo e martedì prossimo ripeto le analisi di laboratorio, insieme a elettrocardiogramma, ecografia addominale, analisi urine, perché previsto dal mio check-up aziendale. Riguardo al dolore al momento è fisso e presente ma non invalidante e aumenta con il movimento delle braccia ( asciugando i capelli e muovendo la schiena). Credo sia allora muscolare, anche perché non lo sento interno.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ansia è probabilmente la causa di fondo, ma quando si passa ad un’alimentazione più sana se si aumenta improvvisamente il consumo di verdura questo può determinare aria e dolori. Senta ovviamente il parere del medico.

  8. Anonimo

    Dottore sto prendendo ferrodyn, ultraclear sustain, similase e demicos e colonactive ma niente dottore faccio feci sempre molli tanto molli e dolore alla pancia sto seguendo un’ alimentazione srnza latte perche’ sono intollerante e ho eliminato per ora anche i lieviti anche se non sono celiaca perche’ il mip gastro dice che fermentano ma per he’ faccio feci molli da circa due mesi? Ip sonp preoccupata dottore

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si preoccupi e prosegua con fiducia la cura prescritta, l’ideale sarebbe riuscire a scrollarsi di dosso queste paure ed i sintomi migliorerebbero immediatamente.

  9. Anonimo

    Buonasera dottore
    Le avevo scritto tempo fa il quale il medico mi aveva diagnosticato colon irritabile,avevo sempre feci molle e poco formate.
    Un mese dopo invece la situazione è migliorata,feci ogni giorno con consistenza e colore perfetto.
    Trovo sempre del muco nelle feci di colore arancio è normale?
    Il mio problema ora è che la mia pancia è sempre gonfia! Come un pallone! Dura nel toccarla!
    A volte fitte altre volte solo pesantezza
    Ho notato che la situazione peggiora in fase ovulatoria,sono a 16 giorni dal ciclo.può essere una coincidenza o durante ovulazione e fase premestruale ci sono peggioramenti??? Oltre a una dieta così si può fare in merito?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Il muco è segno di un po’ di irritazione residua.
      2. Normale che si peggiori in determinate fasi del ciclo.
      3. Ci sono farmaci sintomatici che possono aiutare.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ci sono farmaci più adatti, Buscopan si usa in genere in caso di dolori.

    3. Anonimo

      Digerent?
      Più che altro dottore ho un dubbio ho avuto il ciclo il 15 agosto di conseguenza avrei ovulato il 29 agosto.Mal di schiena e pesantezza zona lombare ce l ho da stamattina con seno gonfio e dolorante.
      Oltre a un po di colite non può essere anche che abbia ovulato oggi? Non ho molte perdite x quello non ho la certezza.
      Grazie del suo consulto.
      Oggi ho preso un moment perché ho pensato se avessi dolori legali alle ovaie dovrebbe far bene.
      Un po di aria e bronTolio ce lho di oggi non ho ancora scaricato.
      Ho un po di flatuenza ma non ho dolori addominali eccessivi anzi a volte mi prende solo la schiena

    4. Anonimo

      Grazie allora vedo come prosegue nei prossimi giorni altrimenti contatto il medico.
      Fermenti lattici vanno sempre bene in questi casi giusto?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere sì, ma anche questo lo valuti con il medico perchè non c’è unanimità di proposito.

    6. Anonimo

      Salve dottore oggi va un po meglio ho ancora delle fitte lato destro però son riuscita a scaricare normale e di bella consistenza
      Mangio leggero e bevo molta acqua.
      I fermenti m sembra regolarizzano le scariche non che prima le avessi molle ma anche il gonfiore sembra diminuire.
      L’unica cosa è che mi resta un po di flatuenza e veramente odorosa.
      Questo può dipendere da intestino un irritato il fatto di avere flatuenza molto odorosa?
      Grazie

  10. Anonimo

    Ora ho provato ad andare in bagno dottore ho dolore lato sinistro ombellico mo sono sforzata ma nn esce nulla ma ho visto carta igienica sporca di feci sento dei movimenti strani sempre a sinistra perche’ non riesco a defalcare?

  11. Anonimo

    Dottore pur avendo fatto questa settimana eco addome con anse e visita ginecologica non riesco a tranquilizzarmi sento sempre dolorealla parte sinistra io ho il dolicosigma e ho timore di qualche torsione o occlusione

  12. Anonimo

    Io sto facendo cura a base di integratori ma non vedo nessun effetto ho sempre la sensazione di dover espellere feci ma niente si gonfia la pan ia sento dolori sento tirare e sento aria che si sposta dapertutto

  13. Anonimo

    Quondi dottore nn devo preoccuparmi? Ma mi disse anche piene di feci? Io vado in bagno una volta al giorno dopo colazione solo che ho visto delle feci lucide e un po scure io prendo il ferro e penso sia quello x il colore poo dottore mi ritrovo sempre la pancia gonfia con dolori ieri x esempio avevo dolore alla parte sinistra e vedevo tipo una linea chepartiva da vicino ombellico fino si al fianco poteva essere corda colica? Dottore per espellere le feci che rimangono dentro cosa potrei prendere? Scusi tante domande ma rivedo il mip gastroenterologo martedi

  14. Anonimo

    Dottore volevo chiederle ieri feci eco tansvaginale per un controllo tutto ok ma il ginecologo ha riscontrato anse intestinali dilatate con feci premettendo che xirca quattro gg fa ho effettuato eco addome dal mio gastroenteeologo anche per vedere le anse ma era tutto ok mi disse cge ho la colite spastica o colon irritabile sono intollerante al lattosio ma cosa significa anse dilatate? E’ una cosa grave? Io sento dolori che si spostano ain tutto l addome sia a destra che sinistra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      “Dilatate” significa proprio quello che sembra, leggermente aumentare di volume, ma rientra nel quadro di colon irritabile.

  15. Anonimo

    Non particolarmente. Mi sono arrivate proprio stamattina può essere connesso?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, se andrà migliorando nei prossimi giorni potrebbe esserne conferma.

  16. Anonimo

    è quasi 1 settimana che vado avanti così. la mattina è tragica. ho sempre dolore all’intestino e pancia gonfia. anche se sto mangiando bene. e solo la mattina. cosa posso fare?

  17. Anonimo

    Ciao, l’intestino mi da ancora leggero problema la mattina appena sveglia, dei leggeri crampetti e un po’ di aria che poi passano subito anche grazie alle pastigliette. però noto che ho meno appetito. avverto fame prima del pasto, ma uando vado per mangiare mi sazio prestissimo. Solo a pranzo e a cena, la mattina sbranerei come al solito anche il tavolo ahah. Può essere una conseguenza?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Possono capitare dei periodi così; cerchi di fare 2-3 pasti ed altrettanti spuntini durante il giorno.

  18. Anonimo

    Dottore ma c’ e’ un farmaco che pup’ far compattare le feci?so che nn puo’ dare farmaci ma pup’ fare un eccezione?io sono intollerante al lattosio di grado severo ho tolto latte e derivati da due mesi ormai ma il medico mi dice che ci vuole tempo per disintossicarsi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso proprio suggerire farmaci/integratori.
      Valuti al limite, se ancora non l’avesse fatto, i fermenti.

  19. Anonimo

    Buongiorno dottore volevo chiederle perche’ nonostante la cura che sto facendo con integratori le mie feci da ormai due mesi sono srmpre molliccie non formate nn e’ diarrea ma semiliquide con pezzi di cibo ingeritox esempio ieri mangiai pasta con tonno e prosciutto crudo e stamattina di nuovo cosi sono di colore marrone scuro sto prendendo integratori di ferro sono un po preoccupata anche se tre gg fa ho fatto eco addome con anse intestinali e era tutto nella norma..possibile che le feci sono srmpre cosi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Soffrendo di colon irritabile è abbastanza normale che siano così.

  20. Anonimo

    Salve dottore, ho 27 anni e soffro di colon irritabile secondo i medici, senza mai però averlo accertato con colonscopia ma solo su anamnesi di feci irregolari, molto muco e crampi, oramai da 6 anni. Soffro anche di reflusso biliare e gastrite cronica da molto più tempo con qualche episodio di gastrite acura e sono tuttora in cura con IPP. Da qualche giorno/settimana mi sta accadendo qualcosa di preoccupante. Tutte le sere, nessuna esclusa, poco dopo aver mangiato qualsiasi, e ripeto, qualsiasi tipo di alimento, che sia pane, yogurt, riso, insalata, carne o pesce la situazione non cambia, mi viene un dolore all’addome a fatica sopportabile. Nè un antiacido nè uno spasmex fanno il minimo effetto. Inizio a fare flatulenze e avverto anche bruciore oltre al dolore. Ad intermittenza il dolore arriva a picchi elevatissimi fortunamente di pochi secondi. Il dolore tende a sparire nel giro di 2-3 ore in media, raramente un po di piu, come in questo caso che scrivo a notte fonda. Questo dolore lo conosco molto bene ma prima lo avevo una volta ogni due mesi e sto anche esagerando. Non capisco proprio cosa possa essere ogni sera, nè le gastriti nè il colon irritabile mi avevano mai dato sintomi del genere prolungati da giorni e giorni. Sono un po’ preoccupato ma appena 9 mesi fa sono stato ricoverato per la gastrite acuta, non mi va proprio di tornare in ospedale. Non so se c’entri qualcosa ma io ho un colon irritabile con alvo perennemente stitico, faccio feci caprine e di piccole dimensioni ogni 3-4 giorni da molti anni, ora non so se è una coincidenza ma da pochi giorni prima che insorgesse questo dolore vado tutti i giorni in bagno, quasi sempre dopo pranzo con feci spesso formate e molto lunghe. La quantità di muco è uguale, cambia il colore che è olto più chiaro rispetto alle “palline” quasi nere e la puzza, mi perdoni dottore, ma la puzza delle flatulenze e delle feci ultimamente è nauseabonda e insopportabile. Cosa pensa potrebbe essere? Scusi se mi sono dilungato troppo, buona giornata

    1. Anonimo

      Si e no, nel senso che sono sempre stressato in generale..ma nulla di particolare negli ultimi giorni. Stanotte ho scordato di scriverle che quando è in atto il dolore acuto, nella zona immediatamente sopra l’ombelico si sente una “massa” dura, che scompare con il passare del dolore. Se la pigio, non fa male, ma brucia da morire e provoca forti rumori intestinali o gastrici. Lì è lo stomaco o l’intestino? Proprio un centimetro sopra l’ombelico. Lei pensa sia solo stress quindi? Grazie

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente quello che avverte è una corda colica; a mio parere è una somatizzazione intestinale dello stress, ma senta ovviamente anche il parere del medico.

    3. Anonimo

      La ringrazio. Secondo i medici io ho una corda colica ma questa è a sinistra nei forti periodi di stitichezza, con crampi abbastanza severi, quindi anche centralmente può esserci? Non capisco però perchè solo dopo cena e quasi mai dopo pranzo che mangio anche di più.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente a sinistra è molto più frequente, ma anche centralmente possono verificarsi spasmi muscolari che causano rigidità alla palpazione.
      A volte capitano alla sera perchè c’è uno scarico di tensione della giornata.

    5. Anonimo

      Mi sembra una buona valutazione ma ho un uleriore dubbio. Se rimango a digiuno ciò non accade, nessun tipo di dolore. Da cosa dipende?

    6. Anonimo

      E mi scusi dottore, ma la forte puzza delle flatulenze e delle feci? Perchè ora? Non riesco a capire

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono sintomi che rientrano nel quadro del colon irritabile.

  21. Anonimo

    Buonasera dottore una domanda dopo un ora che ho mangiato,vicino all ombelico e da 10 minuto che ogni 2 secondi batte e poi vibra che mi sta prendendo?perché fa così?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente sono normali movimenti intestinali, ma ovviamente se sentisse dolore o sintomi anomali senta telefonicamente la guardia medica.

    2. Anonimo

      Non ho dolore,ora sembra che siano calmati c’è l ho di meno e dipende dalla posizione che assumo…ma posso bere vero non è che essendo movimento ingerendo qualcosa faccia danno?

  22. Anonimo

    Buongiorno…io soffro di colite e stipsi ogni mese quando mi arriva il ciclo riesco a liberarmi del tutto…invece è da ieri che non vado,sono andata pochissimo…cosa può essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se capita di non evacuare per un giorno non è necessariamente un problema.

    2. Anonimo

      Però non mi capita mai quando ho il ciclo e poi sn due giorni che non riesco a liberarmi vado pochissimo e mi sento tanto nervosa…se ci penso è peggio dottore?può essere una fissazione mentale e mi blocco ad andare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, può essere solo un po’ stitichezza legata all’ansia.

    4. Anonimo

      Dottore colite durante il ciclo può peggiorare i sintomi?e un’altra cosa la colite può portare quella strana sensazione di non riuscire a digerire dopo mangiato e di sentirsi come il mangiare in gola?

  23. Anonimo

    Salve dottore oggi a cena dopo aver mangiato la pasta al pomodoro mi sono sentita piena e ora dopo due ora continuo a sentirmi piena,mi sento la pasta in gola,mando aria e avvolte colichette e non riesco ad andare in bagno…come mai?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe aver mangiato troppo, potrebbe non aver digerito, potrebbe aver preso freddo…

  24. Anonimo

    Salve dottore da circa due mesi soffro di solori addominali basso ventre in passato a aeguito di vari accertamenti mi hanno diagnosticato colon irritabile e spastico ieri il mio gastroenterologo mi ha effettuato eco addome per vedere le anse intestinali perche’ il dolore e’ srmpre presente nn ha riscontrato nulla nelle anse ma ha visto renella in entrambi i reni specialmente in quello destr mi ha detto di bere solo tanta acqua nn mi ha dato farmaci srcondo lei nn devo prendere nulla x la renella?oggi ho dolore a destra vicino e sotto ombellico ed evacuo srmpre feci nn formate ma mi ha detto che nn e’ importante ma la renella puo’ portare dolori basso ventre o sono per il colon?lo specialista ha detto di stare tranquilla ma sinceramente non lo sono

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. No, è sufficiente bere di più.
      2. Il colon irritabile può spiegare i dolori.

  25. Anonimo

    Potrebbero aiutarmi delle pastiglie di piante carminative miste a fermenti lattici (5 miliardi in ogni pastiglia) e vitamine del gruppo B che ho comprato all’erboristeria?

  26. Anonimo

    Ho ancora dei leggeri doloretti di intestino e aria. Sensazione di pancia “gonfia” ma non vado al bagno. inoltre il termometro segna 37.0 esternamente. Questo subito dopo il pasto. Non so se è tutta una questione di ieri sera e ho un po irritato l’intestino. Ho mangiato un po pesante in questi giorni tra pizza piadina un po di cioccolata e bibite gassate.

  27. Anonimo

    Ciao dottore, ieri sera ho ordinato una pizza margherita insieme agli amici, l’ho finita tutta anche se le ultime 2 fette le ho mangiate con sforzo essendo già pienissima. Dopo neanche 5 minuti ho cominciato ad avvertire dolori forti all’intestino, aria intestinale. Qualche ora più tardi vado in bagno ed emetto un pochino di feci (pochissime) e un po’ di muco tendente all’arancione. La pancia già non mi fa più male. Stamattina mi sveglio che ho lo stimolo di andare al bagno e leggero dolore di pancia. Vado al bagno, feci formate a palline ma “morbide” con resti di cibo. Il dolore leggero persiste. Ho sentito gli amici e solo io ho problemi di intestino ho escluso una non freschezza del cibo anche perché ho cominciato ad aver dolori poco dopo aver terminato. Può essere dovuto allo sforzo di aver finito la pizza e non aver ascoltato la sazietà?

  28. Anonimo

    Buongiorno dottore,mia figlia sono 2 anni che ha sempre dolore al basso ventre però ora sono 3 mesi che ha sempre problemi non va in bagno se ha lo stimolo manda un sacco di muchi e aria e poi sento tutto lo stomaco che si muove …cosa posso dargli per andare in bagno?il dottore rientra il 30 quindi non lo posso contattare.. la ringrazio.

    1. Anonimo

      Va bene dottore…ma mi devo preoccupare oppure non è niente di grave?…tipo ora ha mangiato un pò di pasta al pomodoro ed ha avuto coliche forti e alla fine un pò in bagno è andata

    2. Anonimo

      Dice che non c’è niente da preoccuparsi…ma che deve stare tranquilla…stamattina ha preso il latte con il caffè e ha avuto coliche dopo un pò è andata in bagno ma sempre con fatica…nello spingere per evacuare quali rischi si corrono?perché lei deve spingere per evacuare sennò non va

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I rischi sono legati al possibile sviluppo di emorroidi.

  29. Anonimo

    Buongiorno Dottore, nel 2011 dopo diverse vacanze a base di cibi grassi, alcool e vita sregolata sono tornata in italia accusando un dolore al basso ventre (lato sinistro) con nausea , dissenteria ed alle volte vomito. Il medico dopo alcuni esami mi aveva detto che mi si era ingrossato l’intestino probabilmente per questa vita un po’ sfrenata, ho seguito una dieta per 3 mesi assumendo quotidianamente il riopan e da lì non ho avuto alcun problema. ora al rientro da una vacanza dove ho un po’ esagerato con fritto ed alcool assumo nuovamente gli stessi sintomi, niente vomito questa volta ma muco nelle feci. ora tornerò dal mio medico(in ferie fino al 27) ma vorrei capire cosa prendere nell’attesa per limitare le scariche (2 o 3 al giorno) e poter mangiare qualcosa di solido senza dover stare male. secondo lei si tratta ancora di un intestino irritato o potrei temere di avere la sindrome del colon irritabile o peggio ancora qualcosa di grave? dimenticavo che in tutto continuo ad avere reflusso come se dovessi ogni volta digerire qualcosa.atendo suo cortese riscontro. grazie Francesca

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Intestino irritato, non c’è motivo di pensare ad altro.
      2. Purtroppo non posso consigliare farmaci, mi dispiace.
      3. Dieta in bianco.

    2. Anonimo

      Grazie mille, io nel mentre continuo con la dieta in bianco, unica cosa ho letto che non tutte la frutta e la verdura è consigliabile, mi può indicare cosa devo evitare? Per quanto riguarda i farmaci nell’attesa del mio dottore proseguirò con il riopan prima dei pasti ed imodium se le scariche aumentano.

La sezione commenti è attualmente chiusa.