1. Anonimo

    Dottore concordo con lei con l’ ansia io sono tanto ansiosa ma io no ce la faccio piu’ con questo dolore oggi e’ alla parte sinistra e basso ventre ma e’ possibile che non ci sia una soluzione non si puo’ vivere cosi i dolori sono invalidanti e io no posso permwttermi di stare a letto ho una famiglia a cui badare secondo i medici e’ solo questione di testa ma io nn ci credo il dolore lo sento

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Questo è un malinteso molto frequente: quando i medici le dicono che è questione di testa, non stanno insinuando che lei si inventi i dolori, bensì questi dolori reali siano causati dall’ansia e dall’agitazione.

  2. Anonimo

    Buonasera dottore e una settimana che quando finisco di mangiare il pranzo principale dop un oretta mi viene il mal di pancia crampi e devo correre subito in bagno e faccio diarrea ma non liquida ma di feci mille o lo stomaco e pancia gonfia e soffro già di reflusso cosa puo essere questi dolori di pancia o 40 anni grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Solo a pranzo?

    2. Anonimo

      Si

    3. Anonimo

      Poi mi rimane qualche volta il dolore allo stomaco

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sembra colon irritabile; è un periodo stressante?

    5. Anonimo

      Insomma ma può essere associato al reflusso che soffro già

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo sì, può associarsi.

  3. Anonimo

    Ormai dottore sbatto da un medico all’ altro senza trovare una soluzione definotova del problema

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se tutti i medici concordano sulla diagnosi ci sono pochi dubbi… le dirò di più, questa continua (per quanto comprensibile ansia) peggiora significativamente i sintomi.

  4. Anonimo

    Ma da tutti i medici che sono stata mi hanno detto la solita cosa….solo che adesso il disturbo e’ piu’ accentuato wuindi non so davvero se hanno fatto la diagnosi giusta

  5. Anonimo

    Allora dottore lei dice potrebbe essere….oltre a questo cosa potrebbe uscire?oggi rispetto a ieri ol dolore si e’ spostato vicino ombellico parte sinistra e inguine sinistro la zona e’ un po’ gonfia sento come dovessi fare aria ma no n riesco rientra sempre nel colon irritabile?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, sono sintomi che possono essere spiegati da questo disturbo, anche se ovviamente il medico attraverso la visita potrà essere più preciso.

  6. Anonimo

    Buo giorno dottore le scrivo perche’ da un po di tempo ho doloro addominali chr si spostano a destra a sinista fatto tutto gli accertamenti anche colonscopia nn risulta nulla tranne il dolicosigma e una torsione a livello ddel sigma fatta ad ottobre ho avuto un periodo di benessere assumendo flagyl poi da un mese questi dolori si sono acce ruati di molto che iniziano subito dopo l evacuazione sento rumori nel basso ventre che si spostano feci non formate con residui di cibo e da un paio di giorni muco gelatinoso giallo che fila nelle feci sono in attesa di esami di sangue specifici volevo chiederle questo muco e’ normale nn l’ ho mai visto e poi urino spesso anche bevendo un po di piu’ mi hsnno sempre detto colon irritabilw ma dall’ iltimo specialista che sono andata mi ha fatto fare esami che nn ho mai fatto secondo lei e’ solo colon infiammato?ora sto seguendo uba dietarustretta nn mangio ne lieviti e latte sono intollerantr al lattosio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Il muco è segno di infiammazione intestinale ed è comune in chi soffre di colon irritabile.
      2. Sì, potrebbe essere colon irr.

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    Anch’io soffro di colon irritabile.
    Il mese scorso avevo più dolori addominali,ora più che altro mi si gonfia molto la pancia,la sento tirare sono magra e mettendo le mie maglie un po aderenti ho questa pancia enorme! Cosa che non ho mai avuto,e faccio molta aria di piccole dimensioni ma continuamente.
    Sto attenta nell’alimentazione non c’è un qualcosa che mi provoca più di altri.anche se mangio una semplice pasta in bianco mi si gonfia la pancia.
    Le scariche sono regolari,una volta al giorno.
    Volevo chiederle,a volte ritrovo nelle feci del muco color gelatina arancio chiaro a volte niente ,a volte poco e a volte abbastanza magari di più quando le feci sono un pó più molle ma sempre cmq formate!
    Il muco è segno di intestino che funziona male? O tutti hanno il muco?
    Sono un po spaventata.
    Grazie dottore

    1. Anonimo

      Quindi dottore trovare del muco nelle feci non è detto ci sia qualcosa di grave?
      Ultima cosa è normale per tutti avere un pó di muco?
      Grazie Arrivederci

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Esatto, va indagato, ma non è detto che sia grave.
      2. Può capitare a tutti, certamente chi soffre di problemi intestinali (anche solo un po’ di colite) è sicuramente più predisposto.

  8. Anonimo

    Si dottore ho misurato la temperatura sotto ascella loso il suo parere me lo stanno dicendo tutto o medici ma io ho sempre il pensiero che no abboano visto bene grazie per esserci sempre e lo so che l ansia peggiora se vuole posso aggiornarla sugli esami che faro’ se lei vuole

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, mi farebbe piacere!

  9. Anonimo

    Dottore srnto un dolore proprio alla partr destra della cicatrice del cesario e tra attaccattura inguine dx e interno coscia destra secondo lei puo’ essere morbo di crohn?io ho effettuato due colonscopie in sette mesi e nn e’ uscito nulla tranne dolicosigma sento come u bruciore

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il mio parere lo conosce, ma è ovviamente solo un parere e non una diagnosi; quello che è certo è che tutta questa ansia non può che peggiorare i sintomi.

  10. Anonimo

    Allora dottore e la febbricola che accuso?e poi vado spesso ad urinare

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      37.2 misurata sotto l’ascella?
      Quando il colon è irritato è normale avere piccoli disturbi alla vescica.

  11. Anonimo

    Dottore le scrissi giorni fa….sono andata a fare l’ ennesima visita da un dottire di medicina interna e nutrizionista mi visito’ e mi diede alcune analisi specifici da fare come tiroide celiachia e asca.ieri sono stata meglio ma da stanattina sento di nuovo dolore da sotto ombellico a destra e inguine destro e” possibile chw ul colon irritato si irradia a inguine destro?e poi ho febbricola 37.2 e’ normale questa temperatura?e pii dottore volevo chiedeele e’ possibile che ieri stavo meglio oerche’ avevo mia suocera con me e oggi che nn c’ e’ sia ritirnato il dolore perche’ sono sola puo’ essere anche qyestione psicologica?da ieri ato seguebdo la dieta che mi diede il medico puo’ darmi una spuegazione?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Sì, normale che prenda anche all’inguine.
      2. Sì, lo stato psicologico è determinante.

  12. Anonimo

    Io soffro di colon irritabile da sempre come mi è stato detto dai medici. Pggii è successo questo: sono stata seduta quasi sempre sul divano, ho sbagliato lo so, quando mi sono alzata ho cinciato a sentire la pancia che “tirava” tantissimo come sei si stesse attorcigliando non riuscivo a fare respiri a stare in piedi ne a camminare perche ogmi passo era dolore. Sentivo aria che si formava in pancia ma non riuscivo ad espellerla. Ho provato ad andare in bagno ma non riuscivo a spingere per il dolore sembrava stretta in una morsa. Poi sono riuscita a fare una puzzetta e la pancia si è rilassata e riesco a stare in piedi e camminare. Cosa può essere successo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Un po’ di meteorismo, l’aria probabilmente premeva sulle pareti intestinali e causava dolore.

  13. Anonimo

    Salve dottore soffro di colite nervosa le volevo chiedere,il colon irritabile porta stitichezza?cioè ci sn giorni che vado bene in bagno e poi altri giorni che vado a pallina,ora skno un paio di giorni che vado a palline avvolte più grosse e altri giorni più piccoli…c’è il rischio di qualche blocco o è il colon che fa così??e poi come mai in estate ne soffro di più e di meno in estate?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, in alcuni soggetti è causa di stitichezza.
      In estate ne soffre di più probabilmente perchè si disidrata leggermente, provi a bere di più per vedere se va meglio.

    2. Anonimo

      Ok…è il motivo che sono giorni che vado a pallina non riesco a liberarmi bene c’è rischio di qualcosa o posso stare tranquilla perché è il colon irritabile?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Valuti con il medico di aiutarsi con qualcosa.

    4. Anonimo

      Il mio medico per adesso è in ferie ma comunque ogni volta mi dice di mangiare cose liquide ma non mi fanno niente,mi dice sempre che è colite nervosa e che essendo anche se vado poco non c’è rischio di un blocco è vero?un paio di anni fa sempre per lo stesso motivo sono andata alla guardia medica dove mi hanno visitata e detto che non c era nessun rischio…però ogni volta che mi sento così non riesco a mangiare e mi sento sempre piena

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Consideri che se non mangia è normale che poi non evacui.

    6. Anonimo

      Dottore stamattina ho iniziato il laevolac ho preso anche lo yogurt Activia ma ancora niente sento il mio stomaco muoversi tutto e quando sono sdraiata e metto una mano sulla pancia sento alcune parti più rialzate e poi sconfina…ho pensato che fossero le feci perché sono piena…ma lo sciroppo e lo yogurt dopo quanto fanno effetto?

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Cerchi di bere molto, ed ho speranza che già questa sera ne tragga beneficio.

    8. Anonimo

      Speriamo dottore,non sto saltando neanche un pasto,però la mia paura è quella di un blocco,mi terrorizza

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando ha evacuato l’ultima volta?

    10. Anonimo

      È stato lunedì Perché ho avuto il ciclo…poi ho cominciato ad andare a palline però non piccolissime,dopo quanto fa effetto il laevolac?

    11. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ha continuato comunque ad evacuare, anche se poco, non dovrebbe esserci rischio di blocco intestinale; Laevolac farà presto effetto, sta continuando a prenderlo?

    12. Anonimo

      Sì sto continuando…È da stamattina che ho coliche vanno e vengono…un pò lo stimolo c’è l avuto però sono andata come sempre solo che le palline erano un pò più grosse…

    13. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ottimo, si sta regolarizzando. Laevolac non è un lassativo irritante che le darà all’improvviso la capacità di evacuare normalmente, è un regolatore che abituerà l’intestino a lavorare da solo un po’ alla volta.

    14. Anonimo

      Ok dottore ma perché stasera dopo aver mangiato un pò di pasta con l olio sono arrivate le coliche ma non riesco a fare niente se non solo una pallina un pò più grossa del solito,può essere che il mio intestino si sia irritato con lo yogurt Activia? Un ultima domanda il mio ragazzo dice che sono le gocce relaxit a non farmi andare in bagno,può essere?

    15. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. C’è tanta ansia, questo peggiora sicuramente la situazione.
      2. Purtroppo non conosco le gocce in questione, cosa contengono?

    16. Anonimo

      Sono a base di passiflora,melissa, biancospino,camomilla,fico,betulla

    17. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non dovrebbe interferire sull’intestino.

    18. Anonimo

      Stamattina sono andata dal mio dottore il quale ha detto che si tratta di colon irritabile con stipsi che non c’è nessun rischio,fino a stamattina ho ll preso il laevolac ma niente…l intestino continua a muoversi tutto e qualsiasi cosa mangio mi vengono le coliche e mando aria

    19. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sta attenta a quello che mangia?

    20. Anonimo

      Più o meno si…poi per adesso non sto mangiando quasi niente per la paura che non riesco ad andare in bagno bene…ma non faccio altro che manate aria e il mio intestino si muove tutto…poi oggi è una giornata troppo stressante e sono nervosa

    21. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non mangia nulla non riuscirà nemmeno ad evacuare, riprenda ad alimentarsi normalmente, vedrà che troverà un corretto equilibrio.

  14. Anonimo

    Buongiorno Dottore, le scrivo questo messaggio perché vorrei chiedere un suo parere. Nel 2010 sono stata operata di calcoli alla colecisti, da quella operazione ho cominciato ad avere molti problemi riguardanti l’apparato gastrointestinale! Sempre dolori allo stomaco, gonfiore, gastrite e stipsi. Il mio dottore ogni anno mi fa fare una cura con antispastici perché dice che ho la colite spastica. Da due giorni ho dolori al basso ventre sinistro e mi prende anche la gamba. Mi sono recata in farmacia dove mi hanno dato una scatola di buscopan da usare al momento del bisogno, stamattina mi sono alzata ed ho ancora dolore nello scaricarmi mi sono accorta di avere la diarrea. E una cosa collegata?! Io circa un anno fa ho cominciato a fare una dieta e ora sto riprendendo a mangiare un po di tutto. In questo momento sono in vacanza è possibile che magari il mio fisico sta assumendo troppo cibo e mi faccia questo effetto o non è una cosa collegata?! Grazie .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Più che “troppo” cibo cercherei di fare attenzione a quello che mangia, ci sono sicuramente alimenti che possono peggiorare la colite.

    2. Anonimo

      Io mangio molte verdure! È meglio evitare di mangiarle per qualche giorno?!

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente sì.

  15. Anonimo

    Dottore sento dolore al basso ventre e vicino ombellico sinistro poco piu’ sotto con le dita se premo sento proprio l’ aria e si sente anche dall’ esterno poi dottpre ioho sull’ovaio sx ho una cisti di 55 mm puo’ essere pure questo nn do pii’ cosa pensarw

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’aria presente e lo stress sono le cause più probabili, ma domani senta anche il parere del medico riguardo alla cisti.

  16. Anonimo

    E quesro dolore al centro del basso ventre che non va via nemmwno col valpinax e’ invalidante… dottoee al centro del basso ventre c’ e’ il colon?mio dio mo sto preoccupando seriamente non so che farw

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, probabilmente è il colon.

  17. Anonimo

    Salve dottore sono di nuovo io che le scrivo le scrissi qualche gg fa….da due giorni appena mi sveglio vado in bagno w ho feci mollicce con cibo che ho mangiato ieri andai in bagno quattro volte in wuesto modo e stamattina di nuovo lasciandomi un brutto dolore al bssso ventre e mi sento debolissima non riesco nemmeno a camminare ieri feci due visite chirurfiche non c’ e’ niente di chirurgico in stto secondo loro e’ il colon cge non funziona bene ma aecondo lei e’ normale che nelle feci trovo sempre cibo ingerito intero?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, purtroppo può succedere.

  18. Anonimo

    Salve dottore,
    Non so se ricorda le ho scritto due giorni fa in merito a fobie su sintomi avvisati giorni fa. Da 10 giorni non fumo più a causa di una “paura che le descrissi giorni fa, a volte oltre al l’agitazione e tutto il resto,evacuavo in diarrea, anche acquosa. Mi irritava l’ano e il retto. Da domenica poi le feci cominciavano a diventare cilindriche erano sul giallo scuro.
    Poi lunedì erano sempre cilindriche ma marroni.
    Per favorire il giusto equilibrio decisi su consiglio di un suo collega, di assumere fermenti lattici BENELACTIS compresse e la pesantezza e fastidio andavano via nella giornata di ieri. Stamattina mi sveglio per defecano e le feci assumono una consistenza cilindrica al 98% marrone e un po verdini.
    Nel pomeriggio altra piccola scarica cilindrica verde.
    Ovviamente fattomi visitare dal medico che sostituisce la mia in ferie, ho rivelato ragadi e forse anche emorroidi che alla pulizia che ognuno fa mi ha fatto vedere delle piccolissime tracce sanguigna viva. Ma solo alla pulizia, non visibile nelle feci.

    Ora le confesso ho paura.

    Ho uno scompenso intestinale ovviamente. …devo farmi prescrivere la terapia adatta o continuo con i fermenti?

    La ringrazio vivamente……mi perdoni!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il medico cosa ha suggerito? Di continuare con i soli fermenti?

    2. Anonimo

      Beh il fatto delle feci verdi e accaduto nel pomeriggio…nel frattempo mi ha dato della pasta da applicare per curare le piaghette più Saugella per igiene intima.

      Ho fatto una esplorazione rettale autonoma con guanto in lattice non era presente sangue.
      Le.feci che ho visto oggi pomeriggio non le avevo mai viste.
      Non so se potrebbe essere il Symbycort che assumo una volta al mattino e una volta a sera, al contrario delle due volte per parte per via degli effetti collaterali del l’insonnia e palpitazioni.

      Non so se ci sta una terapia alternativa.una sua collega farmacista mi ha detto di continuare .

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, ritengo improbabile che sia Symbicort.
      Condivido, continuerei con i fermenti e dieta leggera.

  19. Anonimo

    Si,ho fatto gli ema che sono per la ciliachia e quelli del lattosio tutti negativi.sto’ attendo all’alimentazione evitando gli alimenti che fermentano.

  20. Anonimo

    Si infatti quando la riesco a farla mi sento meglio,pero dopo un po’ ritorna il dolore,e crampi alla pancia con dolori anche alla schiena.Si puo’ curare von qualche medicinale?Anche se ho fatto un ciclo di due medi con antispasma ma con pochi risultati.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha già provato a fare attenzione all’alimentazione?

  21. Anonimo

    Dott buongiorno volevo dirvi che l’operazione mi è stata fatta a Novembre del 2014.Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’ipotesi del medico è colon irritato? C’è aria nell’intestino?

  22. Anonimo

    Buongiorno dottore
    Circa un paio di settimane che mi ritrovo pancia gonfia che tira sopratutto dopo i pasti,si NoTa pure molto,bronTolio ecc..
    Sono un po stitica come persona.
    Il mio medico mi ha detto di provare con colostro noni integratore.
    vorrei capire cosa serve questo colostro bovino? Ho provato a ricavare informazioni in merito ma non riesco a capire come possa agire a livello intestinale,riequilibrare la mia flora batterica e sopratutto togliermi questi bronToli e pancia gonfia.
    è un regolatore intestinale?
    potrebbe spiegarmi e darmi indicazioni su questo integratore?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Qui sono spiegate le proprietà del prodotto, rimango comunque a disposizione:

      http://www.guna.it/colostro-noni

    2. Anonimo

      Grazie dottore,ho letto l’articolo.
      senta ho sempre pancia stamane ho scaricato consistenZa e colore normale era un po molla però potrebbe essere anche l’assunzione del colostro a renderla un po più poltaCea e di un odore particolare?
      Ho sempre gonfiore di pancia non di particolari dolori ma più che altro una pesantezza estrema! Scoregge ne faccio parecchie di quelle silenziose e piccole di un odore non buono,questo si può attribuire a meteorismo?
      Ultima cosa nonostante prende a pranzo circa le 12.30 e cena circa 19.15 il colostro,posso prendere dei fermenti lattici o sono incompatibili con il colostro noni? Sono anche in ovulazione, volevo poter prendere qualche antidolorifico.
      la mia domanda è : si può prendere un antidolorifico anche se assumo questo integratore?
      Grazie perché ho sempre paura le medicine facciano interferenza tra loro.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può associare antinfiammatorio e fermenti, non è un problema; tutti i sintomi fanno pensare al colon irritato, compreso il meterorismo.

    4. Anonimo

      La ringrazio della sua collaborazione.
      tante belle cose
      Arrivederci

  23. Anonimo

    Buongiorno volevo chiedere dopo un operazione di appendice ho dolore al fianco sx,ho fatto tutti i controlli necessari(due coloscopie ecografie analisi sangue e feci analisi per infiammazioni dell’intestino tutti negativi.Ma dolore continua sempre, c’è qualcuno che mi può consigliare che cosa fare.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando l’operazione?

  24. Anonimo

    Rosa……quindi non sono l’ unica ……nn so pju’ dove sbattere la testa davvero ho fatto di tutto e il dolore e’ ancora qui che non va via…..a volte nn posso nemmeno camminare dal dolore vado nel panico piu’ assolito stamattina mi sentivo meglio poi di nuovo li pronto e a restare x tutto il giorno nn si pup’ vivere cosi

  25. Anonimo

    Ti capisco tanto..anche a me dicono la stessa cosa..non ti credono..perché non hanno loro i sintomi..però visto che hai fatto tantissimi esami devi tranquillizzarti..anche perché sono tutti negativi. .io al contrario tuo ho paura di farli..per scoprire qualcosa di brutto..stai tranquilla ..forza

  26. Anonimo

    Poi nn riuscedo a capire il problema guardo internet con i miei dintomi ed escono tante di quelle cose e vado nel pallone lo so che nn devo guardare internet ma io vorrei davvero scoprire cosa mi provoca tutto questo!!!!dottore le volevo chiedere io ho fatto due cesari a distanza di un anno l’ ultimo 5 anni fa potrebbero essere anche aderenze?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non è escluso.

  27. Anonimo

    Dottore se era questione psicologica dovevo stare meglio dopp quindivi giorni di cura datami dallo psichiatra oramai mi prendono tutti x pazza che il dolore e” ftutto della mia immaginazione ma se una xsona piange dal dolore perche’ nn crederla?ora dicono che e’ tutta questione di testa ma io di testa sto bene e penso che sia wuesto maledetto dolore che ho a farmi deprimere ancora di piu’ non si riesce a trovare una soluzione x questo problema….dottore io ho fatto veramente di tutto nell’ ultimo anno quattro tac due colonscopie gastroscopia ecografie a nn finire
    esami di sangue ogni volta che mi revo al ps e cosa e’ uscito da tutto questo? Solo una cisti ovalare di 55 mm ovaio sinistro quindi mi chiedo o sono davvero io che sto impazzendo o nn hanno visto ancora il problrma….io nn posdo piu” continuare cosi e’ invalidante volevo tanto ricoverami ma nn lo fa nesduno perchr esce tutto negativo e io penso se e’ tutto negativo perche’ ho srmpre questo dolore? Otmai sono venti gg che sto cosi e nn ne posso piu’ per questa cosa in famiglia c’ e’ tensione perche’ i miri familiati credono ai medici e a quello che dicono scusi x lo sfogo ma so che su di lei posdo contare petche’ mi risponde sempre con gentilezza

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Chiedo scusa, forse del latte me lo aveva già detto.
      2. Sì, sembra davvero un problema psicologico; molto importante è però precisare che nessuno dice che il dolore non esista o non sia reale, ma invece quello che il medico sostiene è che questo sia originato dall’ansia. È una differenza importante!

  28. Anonimo

    Dottore e’ da xirca due mesi che nn mangio cose col lattosio io sono intolletante al lattosio di grado severo…il latte prendo zimyl le gocce le prendo 5 mattina 5 pometiggio e 10 la sera ma secondo lei e’ questione psicologica come hanno detto tutti i medici visti ho fatto mille esami e visite

  29. Anonimo

    Dottore sono sempre io le scrissi anche ieri stamattina mi sono alzata senza dolore per andare in bagno ho bevuto tanto latte poi ho preso laroxyl e di nuovo dolore parte destra ombellico e inguine dxe rutto il basso ventre dottoee non e’ che si tratta di occlusione?ho semprr la sensazione di non essermi svuotata del tutto eppure sono andata due volte in bagno con feci mollicce e ho fatti aria

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha già provato a sospendere latte e latticini per qualche giorno?
      Non c’è motivo di pensare ad un’occlusione.

      Laroxyl lo prende mattino e sera?

  30. Anonimo

    D’accordo grazie dottore! !!