Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve dottore. Soffro di colon irritabile, coliche addominali e alcune volte anche dolori addominali. Vorrei sapere quale esame si può fare per vedere esattamente cosa ho? Apparte la colonscopia che vorrei non farla.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non esistono esami specifici per il colon irritabile, mentre la colonscopia è l’esame più completo per escludere altre patologie.

  2. Anonimo

    Salve dottore,ogni tanto ho dolori sotto al petto dalla parte destra e andando dal dottore mi ha detto che era il colon,e mi ha detto che quando mangio male o mi arrabbio mi prendono dolori lì.Per 10 giorni circa non ho avuto più dolori ma ora a fasi alterne mi riviene un po di dolore…cosa devo fare?Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha ragione il suo medico, lo stato d’animo è molto importante nella gestione di questo disturbo; indispensabile poi avere costanti attenzioni alla dieta per ridurre il rischio di disturbi.

    2. Anonimo

      Quindi non mi devo preoccupare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  3. Anonimo

    Buonasera dottore,

    soffro di sindrome di colon irritabile e sono anche intollerante al lattosio.
    Le informazioni riportate sono esatte, infatti ho eliminato ( testanto sul mio intestino e sul mio stomaco – causa di una gastrite e reflusso estrofageo ) gli alimenti e bevande che aumentavano il problema.

    Ho appreso tramite il suo articolo che dovrei evitare anche i dolcificanti e le marmellate.
    La mattina di solito bevevo The con fette biscottate e marmellata.
    Tolto il The che mi dava fastidi, mangiavo fette con marmellata. Un giorno, appena messa la marmellata in bocca, ho sentito un sapore di vomito. E non l’ ho mangiata per delle settimane. Ho riprovato cambiando marmellata ( alle pesche ) ed ho risentito subito il sapore di vomito in bocca.
    E’ causa di questa malattia oppure può essere un’ intolleranza o allergia al fruttosio o glucosio presente nelle confetture?

    Grazie in anticipo per la vostra risposta.
    Spero a lungo andare di non nutrirmi solo di acqua e pane.

    Cordiali Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente è una sensazione soggettiva e non legata ad intolleranze.

  4. Anonimo

    Salve,

    io ho degli spasmi addominali: ne ho alcuni al giorno. Ora, noto che se sto seduto quasi non ho spasmi, ma se sto disteso, per esempio a letto c’e li ho. Lo spasmo si verifica al basso addome destro. Li ho sopratutto quando mi distendo per iniziare a dormire e quindi non posso stare a pancia all’aria, mentre per esempio dopo due-tre ore a pancia all’aria ci posso stare tranquillamente perchè non ho più spasmi fino a più o meno quando mangio qualcosa o bevo anche solo acqua.

    Inoltre a volte nel colon a sinistra sento una sensazione di calore che inizia, dura qualche minuto e poi niente più.

    A volte ho diarrea, altre stipsi.

    A parte le transaminasi, le analisi escono buone e non c’è ne sangue nelle feci, ne perdita di peso.

    Può essere semplicemente sindrome del colon irritabile?

    Grazie Mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra di sì, unito forse ad un po’ di ansia.

    2. Anonimo

      Salve,

      visto che assumo antibiotici per una prostatite che peggiorano la situazione (almeno credo) e considerato il fatto che con gli antibiotici non si possono assumere farmaci come il buscopan, cosa potrei assumere di naturale? Andrebbe bene una tisana con finocchio e camomilla che so che sono buoni per gli spasmi? Lei cosa mi consiglia?

      Grazie Mille e Buona Pasqua

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è alcuna interazione tra antibiotici e Buscopan.

  5. Anonimo

    soffro da giorni di un dolore di un dolore che varia sotto la pancia destra o un po piu sopra va e viene non e forte ma molto irritante ho diarrea e stitichezza

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da verificare con il medico che non sia appendicite, anche se sembra più colon irritabile.

  6. Anonimo

    Buon pomeriggio dottore le scrivo ancora perché davvero non so che pesci pigliare. Dall’ultima volta che le ho scritto a giorni alternati dopo pranzo (come sempre) ho di nuovo diarrea e di nuovo ragadi anali, ho notato anche una variazione nell’orario perché di solito i dolori si presentavano prima circa 30 min. o 1 ora dopo, invece ora ho notato una distanza di 2 o 4 ore dal pranzo e mi sembra un po strano, ma il dottore mi ha detto che il colon irritabile è imprevedibile e non ci sono degli orari precisi in cui si manifestano i dolori, lei che ne pensa?
    Poi il dottore mi ha detto di prendere i fermenti lattici, ma io non sono convinta perché l’ultima volta che li ho presi mi avevano soltanto peggiorato la diarrea, ora dottore io non so più che fare, una dieta leggera per una settimana? Lei cosa ne pensa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Condivido entrambe le indicazioni.

    2. Anonimo

      Bene, quindi i fermenti lattici non li prendo? Oppure provo e vediamo come va?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Li assumerei.

    4. Anonimo

      Va bene dottore, seguirò il suo consiglio
      A risentirla

    5. Anonimo

      Buona sera dottore, mi perdoni la seccatura ma incomincio ad esere seriamente preoccupata: da ieri ho iniziato la dieta leggera che mi aveva consigliato il dottore con riso in bianco e petto di pollo, oggi nonostante il regime alimentare leggero sono stata coltq da dolori e sono dovuta scappare in bagno con feci dure all’inizio e poi diarrea. Premetto che ieri non ho defecato e oggi non ho preso i fermenti lattici perché a dire la verità me ne sono dimenticata perché ho avuto una giornata faticosa, e poi in questo periodo sono molto nervosa e agitata però dottore incomincio a preoccuparmi, è possibile che nonostante la dieta l’intestino mi dia problemi, cosa può essere? E che cosa posso fare?

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Deve convincersi che purtroppo dovrà convivere con questi problemi, è colon irritabile e non si può guarire; in più nei periodi di maggior stress i sintomi si acuiranno, è normale.

    7. Anonimo

      Lo so dottore e ci sto provando ma è davvero difficile, mi sembrava strano il fatto che nemmeno la dieta mi aiuta per questo sono molto demotivata e preoccupata e questo aumenta ancora di più lo stress, mi perdoni dottore la seccatura che le do.

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si deve scusare, comprendo il disagio.

  7. Anonimo

    Salve dott toccandomi l addome destro direzione ombelico avverto anzi sento tipo “salsiciotti” duri cosa possono essere? Mi scusi per il termine usato

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente l’intestino ed un po’ di suggestione, in ogni caso il medico al momento della visita potrà essere più preciso.

  8. Anonimo

    buonasera dott. Cimurro, ho 53 anni , in questo periodo per colpa di un dente malato ho assunto una serie di antibiotici, agumentin per 2 giorni e zitromax 500 per 6 giorni, e sono 20 giorni che la mia pancia non va bene , tra dolori a sinistra che spesso si irradiano a tutta la pancia e alterno feci normali a diarrea , i dolori si calmano solo dopo essere andata in bagno , tutto aumenta dopo che ho mangiato. volevo sapere se sono stati gli antibiotici a causare tutto o colon irritabile. grazie mille.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Gli antibiotici sicuramente hanno scatenato il problema, se poi soffre di colon irritabile tutto è ancora peggiorato.

  9. Anonimo

    Io soffro da una vita di colon irritabile . In questi ,giorni dopo aver evacuato , sento un forte bruciore anale che dura x qualche ora.Puo essere correlato al colon irritabile?
    Oggi ad esempio ho accusato degli spasmi al ventre ,tipo crampi, che si diramavano fino all’ano.
    Mi succede ogni tanto. Sono anche questi dovuti sempre al colon irritabile?
    Il fumo può’ essere causa del colon irritabile?
    Io mi curo con lievito di birra, fermenti lattici e all’occorrenza prendo lo Spasmomem 20 somatico e seguo una dieta .
    Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fumo sicuramente peggiora.
      I dolori sono legati al colon irritabile (ma se molto forti da segnalare al medico) mentre il bruciore potrebbe essere una ragade (anche questa da verificare con il medico).

  10. Anonimo

    Gentile Dott. Cimurro,
    ho 38 anni e ho sempre avuto problemi di digestione ma fino a qualche anno fa non mi creavano grossi problemi, il problema principale era la digestione lenta anzi lentissima e ogni tanto un dolore nell’addome soprattutto, ma non solo, nella porzione sinistra dove si formava un cordone che massaggiavo per aiutare la digestione. nell’ultimo biennio ho leggermente cambiato la mia dieta diminuendo drasticamente l’assunzione della carne per mangiare più verdure. Ho iniziato a defecare sempre più spesso delle fece sempre più liquide fino ad arrivare nell’ultimo anno a diarrea perenne con crampi e dolore nella parte bassa e sinistra dell’addome e non solo. In questi ultimi anni ho ridotto il consumo di latte e latticini pensando in una tolleranza ma ancora non ho fatto alcun test. In questi ultimi mesi anche dopo una sola pizza margherita devo scappare con i crampi in bagno. Sono un donatore di sangue e ho valori di ferritina leggermente basso. Questa mia condizione di diarrea perenne comunque non mi ha portato ad una diminuzione di peso, quindi ho escluso la celiachia invece penso di essere intollerante al lattosio. Potrebbe essere utile effettuare il Breath-Test al Lattosio e/o al Lattulosio per l diagnosi dell’Intolleranza al lattosio e della SIBO? Mi consigliate anche di effettuare l’esami per la celiachia? Data la mia lentezza nella digestione, la mia sensibilità al freddo (ho sempre le mani e i piedi ghiacciati, almeno in inverno) e i miei problemi di sebo su cuoio capelluto, petto e viso (con conseguenti problemi dermatologici tra i quali eruzioni cutanee, peli incarniti), potrei avere un mal funzionamento della tiroide ? Dovrei anche anche delle analisi per la tiroide? Problemi della tiroide che ha determinato questa cattiva e lenta digestione e dieta povera di carne che ha determinato il colon irritabile sono collegate o sono due problemi distinti?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senza dubbio è utile mettere un po’ d’ordine, ma non si lanci a fare esami, si rivolga con fiducia ad un gastroenterologo che la guidi fino alla diagnosi.

      Al momento sospenda tutta la fibra (frutta e verdura in primis), vedrà che andrà subito meglio; le spiegherà lo specialista come e quando reintrodurla.

  11. Anonimo

    Salve dottore oggi nelle mie feci premetto soffro di colon irritabile ho notato delle striature nere ..secondo lei è sangue ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho modo di saperlo.

  12. Anonimo

    Grazie Dottore faró anche questo tentativo anche se un gastroenterologo che non crede alle intolleranze mi diceva che togliendo il glutine dalla dieta c era la possibilità veramente di diventare celiaci.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi tenga al corrente.

  13. Anonimo

    Caro Dottore leggendo mi sono ritrovato quasi tutti i sintomi da lei descritti, ormai da anni il mio problema principale è la diarrea ho 40 anni ma almeno da 20 ho necessità di andare in bagno con un amedia di 2 – 3 volte al giorno è come se all improvviso si aprisse un rubinetto. In determinati periodi ho lo stomaco gonfio con necessità di fare aria e conseguente necessità di andare in bagno in altri sopratutto dopo pranzo ho calcolato circa dopo 20 – 30 minuti iniziano non dei dolori più che altro dei gorgogli e devo scappare supito in bagno.
    Ho consultato diversi gastroenterologi fatto esami, controllato se erano presente infiammazioni, eseguito colonoscopia, usato flora batterica, digerent, debirum, colonir, ma non vedo miglioramenti. Ho da segnalare e forse questo può servire anche per altri pazienti che sono molto ansioso e ho preso delle compresse a base di seratonina e qualche goccia di frontal che agli effetti mi fa stare meglio.
    Dimenticavo di dire che ho eseguito anche l analisi delle intolleranze alimentari con particolare attnezione al lattosio del quale mi manca assolutamente l enzima e con una predisposizione alla celiachia ma con i valori sempre nella norma quindi non hanno ritenuto di farmi una gastroscopia. Mi hanno parlato che potrebbe essere anche una gluten sensitivity avendo riscontrato alcune intolleranze al grano tenero. Lei mi suggerisce di fare altri controlli o di rassegnarmi.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un tentativo eliminando il glutine per un paio di settimane lo farei, molti pazienti con colon irritabile ne traggono beneficio.

  14. Anonimo

    Buonasera dottore, le scrivo di nuovo per raccontarle un episodio che è successo oggi e per avere un suo parere: questa settimana che è finita sono stata 4 lunghi giorni con una stitichezza che sembrava non terminare mai, venerdì pomeriggio sul tardi avverto dei dolori all’addome ma non riesco a defecare, ieri sono riuscita a sbloccarmi lievemente, oggi invece andando in bagno e riuscendo a defecare pochissimo subito dopo avverto una lieve dolenzia alla pancia e poi crampi forti accompagnati anche da dolori anali (che a volte mi capitano) e sono riuscita a liberarmi definitivamente con feci all’inizio dure e poi più molli, il fatto è che non mi era mai successo a così tanta distanza dai pasti, e ho paura possa essere un inizio di influenza intestinale può essere dottore? O solo era dovuto a quel periodo di stitichezza?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se fosse influenza sarebbe già esplosa con tutti i suoi sintomi, compare nel giro di 6-12 ore e sicuramente NON con stipsi.

  15. Anonimo

    Salve Dott. da diverso tempo soffro di dolori addominale con presenza di aria, ma prima non me ne sono mai preoccupato adesso il dolore si è irradiato all’epigastrio, e a tutto l’addome, mi sveglio anche la notte per i dolori fastidiosi, non fortissimi, ma fastidiosi, io che sono sempre stato regolare adesso adesso nonostante le feci molli non riesco ad espellerle.
    avevo pensato al colon irritabile soprattutto perchè sto vivendo un periodo di forte stress.
    volevo sapere se poteva giovare prendere dei fermenti lattici.
    la ringrazio in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, non ci sono controindicazioni a provare; attenzione anche a quello che mangia e cerchi di mangiare lentamente, masticando a lungo.

  16. Anonimo

    Gentile dottore volevo un suo parere è da un po’di mesi che ho un dolore al lato sinistro,precisamentenel fianco più o meno cinque centimetri sotto il seno è un dolore pulsante che accompagna gran parte della mia giornata sono
    in sovrappeso di circa trentacinque chili però sto provvedendo da una settimanacon una dieta datami da una dietologa.vosa potrebbe essere questo dolore devo preoccuparmi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Necessaria una visita medica di verifica, ma potrebbe essere il colon un po’ irritato.

  17. Anonimo

    Buongiorno, ho letto l’articolo e ritrovo parecchi dei miei sintomi. Da circa un anno e mezzo ho dolori all’addome in basso a sinistra, credevo fosse associato al ciclo perché compariva spesso tra un ciclo e l’altro e il dolore era simile a quello del ciclo, invece il ginecologo mi ha confermato che le ovaie sono pulite.
    Ho spesso diarrea o stipsi, ma soprattutto fortissimo dolore addominale, a volte insopportabile senza antidolorifici.
    Provo una dieta eliminando cibi e bevande sconsigliate e vediamo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ci tenga al corrente.

    2. Anonimo

      E’possibile che alcune lievi eruzioni cutanee sulle gambe siano legate a questo disturbo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile.

  18. Anonimo

    Buonasera, in questi giorni ho avuto forti dolori alla pancia in basso a sinistra, precedentemente ho avuto la diarrea e ora é da due giorni che ho questi forti dolori e stitichezza! Che mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Fermenti lattici e dieta leggera; se non passasse diventa necessario il parere medico.

    2. Anonimo

      Grazie mille dottore

  19. Anonimo

    Buongiorno dottore .. Sono un po di giorni che ho problemi con la bocca dello stomaco ogni cosa che ingerisco vado subito al bagno a fare le feci cioè diarrea .. Ma sono verdi acqua verde .. Ho provado di tutto enterogermina malox de tutto ma non passa diventa sempre più doloroso .. Cosa posso fare ??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sta assumendo farmaci oltre quelli citati?
      Maalox lo interrompa, peggiora la diarrea.

  20. Anonimo

    Buona sera dottore è un po’ che non le scrivo, posso dirle che sto abbastanza meglio in questo periodo che sono più tranquilla, ho solo un bel po’ di stitichezza ma diciamo che riesco a tenerla più o meno sotto controllo, il problema è un altro e sa che incomincio a farmi mille paranoie, il fatto è che da giovedì ho un dolore al fianco destro e in alcuni giorni è più forte come oggi e in altri come ieri quasi non lo sento, avevo pensato a un problema di postura, poi al solito intestino irritabile ma ora mi è entrata la pulce nell’orecchio che potrebbe essere qualcosa al fegato lei cosa ne pensa dottore?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La stitichezza di questi giorni può spiegare il dolore.

    2. Anonimo

      Ho capito, il fatto è che il dolore non è continuo si accentua quando sono in particolari posizioni e poi il dolore è sulla linea dell’ ombelico che si irradia anche alla schiena nella parte destra e a quanto ricordo non è la prima volta che mi succede per questo avevo pensato a qualcosa di muscolare dovuto a una postura sbagliata.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Rimane comunque plausibile un piccolo fastidio muscolare.

    4. Anonimo

      In entrambi i casi di colite e di disturbo muscolare cosa mi consiglia di fare dottore?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci (che sarebbero comunque diversi a seconda della diagnosi).

    6. Anonimo

      Si dottore lo so bene, io intendevo se c’è magari un rimedio naturale?

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo vale comunque quanto detto prima.

    8. Anonimo

      A mi dispiace non lo sapevo mi scusi dottore… in ogni caso posso stare tranquilla per il mio dolore? Ho notato comunque che dopo essere andata in bagno il dolore non è sparito ma è diminuito.

    9. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tranquilla, se è diminuito significa che è il solito colon irritabile.

    10. Anonimo

      Bene dottore la ringrazio
      A risentirla

  21. Anonimo

    Buonasera dottore ho il colon irritabile posso sapere se posso mangiare il miele e le marmellate?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In quantità moderate non vedo problemi.

    2. Anonimo

      Ok dottore la ringrazio
      Cordialmente

  22. Anonimo

    Bg dottore ho un problema di colon irritato e ho fatto esame delle fece e ho calprotectina 285 e sono positivo al helicobacteer adesso prendo antibiotici per il virus secondo lei il colon irritabile e la causa del virus? Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può essere che influisca.

  23. Anonimo

    Comunque non sono state escluse malattie infiammatorie intestinali forse solo il morbo di crohn è stato escluso perché dalla colonscopia non sono state trovate anomalie o infezioni. Però non ne sono sicura

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ok, mi tenga al corrente in caso di novità.

  24. Anonimo

    sono appena tornata dal pronto soccorso perché le perdite di sangue sono aumentare e non hanno trovato niente nelle analisi del sangue. Ora mi hanno detto di consultare un gastroenterologo. Come se non l’avessi già fatto e ora sono punto e a capo. ( mi ero dimenticata di mettere il nome)

  25. Anonimo

    Le riassumo brevemente tutto: da giugno 2013 ho incominciato a provare dolori addominali , seguito da nausea a volte vomito e diarrea con muco. Prendendo farmaci per la nausea e per la diarrea non ho concluso niente e in più nel muco cominciava ad esserci del sangue. Vado dal mio gastroenterologo e mi consiglia l’esame delle feci per vedere se era presente sangue occulto che risulta negativo e la colonscopia anche lì tutto ok. Da un’ecografia addominale risulta che io abbia il colon irritabile. Il problema però ritorna con insistenza almeno 2 settimane ogni mese quindi mi consiglia un antibiotico che però ha effetto solo per 1 mese, dopodiché i problemi sono ricominciati. Egli quindi ha pensato al peggio perché quando 7 anni fa mi operai di appendicite trovarono un carcinodulo quindi egli pensò subito di farmi eseguire l’urina delle 24 ore facendo attenzione a 2 parametri uno dei quali, la serotonina, risultò lievemente alto rispetto al valore base. Ora dovrei ripetere gli esami ma sono sotto ciclo mestruale e in più ho ricominciato e defecare in modo non liquido ma acquoso con tanto di muco e sangue ( che si distingue perfettamente dal sangue del mestruo anche perché il periodo mestruale è quasi al termine) . Non so cosa pensare , ho paura che sia qualcosa di grave ma allo stesso tempo potrebbe essere anche una semplice colite aggravata dallo stress e dal tipo di cibo che ingerisco . Vorrei un parere grazie in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Avrei detto senza particolari indugi colon irritabile (che non può essere curato definitivamente, quindi spiegherebbe i continui episodi), ma c’è solo il sangue che mi lascia un po’ più perplesso.

      C’è perdita di peso?

    2. Anonimo

      Si

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono state escluse malattie infiammatorie intestinali?

  26. Anonimo

    Salve dottore da stamattina o forti dolori all addome come se avessi molta aria o molta fame ……o pensato si trattasse di colon irritabile …….lei cosa mi cosiglia ….? I crampi sono forti accompagnati da brividi e svogliatezza

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non le è mai successo prima potrebbe essere un virus parainfluenzale.

  27. Anonimo

    Salve dottore.
    Mi trovo in un periodo di stitichezza e ieri,quando finalmente ho sentito lo stimoli di andare in bagno, mi sono sforzata molto e senza grandi risultati(ancora oggi continuo ad evacuare piano piano). La cosa brutta è k da ieri sera mi sento gonfia e mi fa male la bocca dello stomoco; io soffro pure di ernia iatale da scivolamento e di esofagite. Potrebbe dipende dallo sforzo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, possibile.

  28. Anonimo

    Purtroppo la mia alimentazione fa schifo…cioè quella del mio compagno e diventa anche la mia…mangio solo carne e pasta…cosa posso mangiare x tenere sotto controllo il mio intestino??? Ho quasi paura a mangiare ora x paura d stare male!!!!

    1. Anonimo

      Dottore sono sempre io…sembrava che la mia pancia fosse migliorata! Sono andata dal medico ieri e nn m ha trovato niente di strano…m ha solo detto di mangiare con calma x evitare di immettere gas (ma con un bambino piccolo si fa un po’ fatica ^^)…oggi stavo bene…la mia pancia sembrava tranquilla…era quasi piatta,ero contenta! Stasera ho cenato e…via di bagno tre volte;diarrea!!! La pancia m si è gonfiata come un pallone…ora cosa devo fare???? Può essere un fastidioso effetto collaterale della pillola??? Passato il male m sento la pancia vuota….e sembra leggermente meno gonfia…

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Cos’ha mangiato?

    3. Anonimo

      Carne e un tortino di patate/formaggio/prosciutto

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Provi per qualche giorno ad evitare latte e latticini e vedere se va meglio.

    5. Anonimo

      Ma,se fosse una questione d latte,io che faccio colazione cn il latte tt le mattine,nn dovrei stare sempre male???

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In alcuni casi l’intolleranza non è così severa e permette una certa quantità giornaliera.

    7. Anonimo

      La ringrazio dottore! Può essere che adesso nn abbia più aria da espellere??? M devo preoccupare????

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non c’è aria meglio così.

  29. Anonimo

    Dottore,m serve un consiglio! È quasi un mese che ho dei grossi problemi con il mio intestino! Ho fatto un periodo che nn c’era verso di andare in bagno…da qualche giorno ho degli strani dolori addominali ed è come se avessi una parte gonfia nella zona in basso a destra…stasera dopo cena ho iniziato ad avere fitte tremende alla schiena (circa a metà) e dolori addominali all’altezza del dolore della schiena. Volo in bagno,dolori da bestia,sudore freddo…feci dire e poi molli…taaaanta aria….!!! Finito il primo giro. Dopo 5 min di nuovo crampi e diarrea…dopo 20 min di nuovo….sempre dolori alla schiena e alto addome! Può essere colon irritabile??? Adesso sto bene ma ho paura che m tornino i crampi…sto assumendo ‘bene fibra’ e enterogermina. La sensazione di gonfiore all’addome sulla destra può essere correlato??? Ho anche la pancia moooolllto gonfia! Grazie! Ah,sono in un momento moooolto delicato e moooolto stressante! Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, sembra colon irritabile.

  30. Anonimo

    Buon giorno dottore scrivo ancora per avere consigli e mi perdoni la seccatura perché sono consapevole di essere seccante però proprio non ci riesco a restare senza i suoi consigli. Il fatto è che: le avevo detto che per curarmi questa antipatica influenza stavo assumendo Zerinol che devo dire ho trovato efficace per un senso ma nell’altro credo abbia compromesso la mia irritazione al colon, perché ho notato che da quando lo assumo ho eccessiva aria nell’intestino ancora di più di quanta già ne ho e infatti poco fa sono dovuta correre disperatamente al bagno, eppure in questi giorni ho mangiato più leggero possibile perché non avevo davvero appetito, la mia paura è che magari sia un influenza intestinale più che la solita colite, lei cosa ne pensa? È possibile dopo aver avuto l’influenza averne una intestinale?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma sono dell’idea che sia più che altro un po’ di suggestione; per curiosità, aveva mai fatto il test per l’intolleranza al lattosio?

    2. Anonimo

      A dire il vero dottore non l’ho mai fatto perché gli alimenti dove si concentra di più il lattosio dovrebbero essere i latticini e io non li mangio di natura perché non mi piacciono, mi consiglia di farlo comunque?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ho verificato ora la composizione di Zerinol, ero convinto che lo contenesse invece mi sbagliavo, si dimentichi pure questa osservazione.

    4. Anonimo

      Non si preoccupi dottore non c’è problema, quindi potrebbe essere un’altra forma influenzale premettendo che non sono per niente uscita di casa questa settimana?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, oppure rimane sempre possibile l’ipotesi di somatizzazione.

    6. Anonimo

      Ho capito dottore, comunque da allora non ho più evacuato e non ho avuto dolori è stata solo una volta, vedremo più tardi… intanto che mi consiglia di fare dottore?

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Stare serena! 😉

    8. Anonimo

      Ha ragione dottore 🙂 ci proverò perché sono molto ansiosa

La sezione commenti è attualmente chiusa.