1. Anonimo

    Buongiorno dottore io ho il setto nasale deviato dalla nascita corro in bici e come saprà ho difficoltà nel respirare ce qualcosa che mi può aiutare a respirare quando corro mentre aspetto di essere operato. La ringrazio della sua risposta. Buongiorno

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Subentra anche congestione nasale?

  2. Anonimo

    Avvolte si ,lavorando in una azienda di pneumatici avvolte si causano ferite all’interno del naso avvolte di notte vado in apnea,secondo lei i cerotti da applicare sul naso possono essere una soluzione fino al mio intervento. La saluto e la ringrazio del suo tempo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, i cerotti possono aiutare, da affiancare eventualmente a giudizio del medico ad uno spray nasale cortisonico.

    2. Anonimo

      Tante grazie

  3. Anonimo

    Salve dottore,venerdì devo sottopormi ad intervento al naso per una frattura e setto nasale deviato….vedo il mio naso leggermente spostato…..potrò fare l intervento in dayospital?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso è più probabile che la tengano almeno una notte.

  4. Anonimo

    La ringrazio immensamente….ne approfitto per chiederle come si svolge questa operazione…visto che in ospedale non mi hanno detto nulla….si chiama rinosettoplastica?anticipatamente ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non avendo esperienza chirurgica preferisco segnalarle alcuni link:

      La rinosettoplastica è l’esecuzione durante un unico intervento di due correzioni diverse:


      Altra spiegazione più aggiornata e dettagliata

      Da un punto di vista pratico si svolge così:

  5. Anonimo

    Salve dottore,
    anch’io ho il setto nasale deviato e ho un naso bruttissimo, molto torto. Voglio sottopormi ad un intervento per aggiustarmi il naso ma mi è stato detto da un otorino che l’operazione chirurgica può essere effettuata all’età di circa 23 anni quando il mio naso avrà terminato il suo percorso di sviluppo. Il problema è che io di anni ne ho 16 ma voglio sottopormi ad un’intervento adesso. Detto questo voglio porle tre quesiti:
    1) L’operazione chirurgica può regalarmi un naso PERFETTO da un punto di vista estetico?
    2) L’operazione richiede l’utilizzo di silicone, plastica o roba del genere? In altre parole, sottopormi all’intervento significa “rifarmi il naso”?
    3) È proprio impossibile sottoporsi all’intervento a soli 16 anni, come nel mio caso? Non esiste una soluzione al problema? È possibile aggiustarmi il naso in un altro modo o con un altro tipo di intervento che si posso fare alla mia età?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Compatibilmente con la bravura del chirurgo sì.
      2. Dipende:
      3. Non è questione di impossibilità, ma il problema è che cambiando ancora nei prossimi anni il rischio è di andare incontro a cambiamenti imprevedibili.

  6. Anonimo

    Buongiorno,
    il 4 di Novembre sarò sottoposto ad operazione di settoturbinoplastica.
    Mi sono recato da 2 otorini presentando il mio problema, ovvero che sono un ragazzo molto allergico a piante e polveri (visita effettuata da allergologo) e che soffro molto di continuo starnutire, naso chiuso, difficolta di eseguire attività fisica prolungata (manca proprio il fiato) e ipersensibilità al naso (con un minimo di sole negli occhi starnutisco e mi soffio il naso).
    Soffro anche spesso di accumuli di muco nella zona della fronte, sopracciglia, ecc….
    Entrambi gli otorini mi hanno confermato di avere il setto deviato ed anche se questo non risolverà l’allergia, mi hanno consigliato l’intervento di settoturbinoplastica.

    Vorrei chiedere prima di tutto perchè proprio, setto e turbino…plastica?
    in secondo luogo vorrei chiedervi se effettivamente poi i vantaggi respiratori si vedranno e se questa operazione potrà portare beneficio anche nella sensibilità al sole, ed all’accumulo del muco.

    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non me la sento di esprimere giudizi, ma al suo posto prima di sottopormi all’intervento sentirei senza dubbio il parere del suo allergologo…

    2. Anonimo

      Stando al parere dell’allergologo, la mia allergia non sarebbe in alcun modo curabile, ma potrei solamente calmarla nelle fasi acute con antistaminici, spray ed in alcuni casi colliri.
      Sulla deviazione del setto non si è potuto esprimere in quanto non a conoscenza del fatto.
      I 2 Otorini invece mi hanno detto entrambi che la correzione del setto non curerà mai l’allergia ma ne allevierà notevolmente i sintomi…
      Se ne può sapere di più?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come detto in precedenza non me la sento di esprimere giudizi, ma sicuramente evitando in qualche modo il “ristagno” delle secrezioni dovute all’allergia potrebbero alleviarsi i sintomi (il problema è capire se in modo significativo o meno).

  7. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    ho subito ieri un’operazione al setto nasale per una leggera deviazione dello stesso.
    Tralasciando i problemi riscontrati nelle ultime ore(mal di testa fortissimi, tanto da farmi rimuovere già il tampone sinistro), Le pongo una domanda forse stupida: la narice dalla quale non respiravo bene è la sinistra, ma durante l’operazione ho sentito un lavoro effettuato principalmente dalla narice destra .. (conseguentemente l’UNICO tampone sempre pieno di siero era ed è ancora il destro). E’ una cosa normale?? Si “agisce” dall’altra narice per raddrizzare il setto nasale o sono “semplicemente” vittima di un errore del chirurgo?
    La ringrazio in anticipo.
    Massimiliano.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente mi mette in difficoltà, perchè purtroppo non conosco come avvenga tecnicamente l’intervento, ma probabilmente il setto veniva deviato verso la narice che lei sentiva ostruita dalla cartilagine presente nella narice opposta.

  8. Anonimo

    buongiorno,non sento i sapori né gli odori da molto tempo.premetto che ho subito 1 intervento 1 anno fa al setto x una deviazione.dopo intervento sentivo normalmente i gusti,poi niente più.ho sempre muco però bianco al mattino specialmente.respiro totalmente con il naso ma sento ostruito tra le tempie.ma gli odori non li sento come i gusti.saprebbe aiutarmi?grazie mille.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il naso è congestionato?

    2. Anonimo

      SE VUOLE INTENDERE ARROSSATO.NO LA RINGRAZIO X LA RISPOSTA

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, intendevo se c’è presenza di muco.

    4. Anonimo

      no,mi sono dimenticato di dirle che sono stato operato anche di poliposi nasale oltre che al setto

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbero essere ricomparsi i polipi, mi sottoporrei ad una visita per verificare.

    6. Anonimo

      grazie provvederò

  9. Anonimo

    Salve, sono la bellezza di 9 anni che soffro di un dolore allucinante al naso e per questo problema a volte non posso neanche dormire perché il dolore e intenso mi si gonfia il naso e le guance e mi diventa nero per non parlare del mal di testa che non riesco a tenere aperti gli occhi, sono andata da un otoringoiatra e mi sono fatta la bellezza di 7 visite senza mai avere una risposta!! Mi hanno dato medicinali che alla fine mi hanno solo aumentato il dolore… io non riesco neanche a respirare bene! E non sento neanche odori ecc e ho sempre catarro! Mi hanno fatto fare la tac ma non ho risolto nulla mi hanno detto che ho solo una lieve deviazione del setto nasale! Ma ancora ad oggi non ho trovato una soluzione ho solo speso soldi senza avere una spiegazione..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non c’è mai stata diagnosi di sinusite?

    2. Anonimo

      No mi hanno detto prima che era una poliposi poi mi hanno detto che e x colpa delle medicine che prendevo quando ero piccolo perché ho sofferto di tonsille ed avevo sempre febbre a 39 e a 17 anni mi sono decisa di fare l intervento.. fino a poco tempo fa prendevo l oki per farmi calmare il dolore ma adesso non mi fa nulla… ce stato un periodo che il naso mi diventava nero e mi usciva tanto sangue dal naso… ogni volta che ci vado mi fanno solamente innervosire dandomi medicine e non trovando una soluzione… a Milano mi dissero che avevo una deviazione del setto nasale e che mi dovevo operare adesso purtroppo mi sono trasferita a Taranto e qui ognuno mi da una spiegazione diversa alcuni mi vogliono operare altri dicono k non ho bisogno di nessuna operazione un altro mi ha detto che forse ho problemi di vene ostruite

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non me la sento davvero di esprimere giudizi.

  10. Anonimo

    salve dottore da un po di anni che soffro di sinusite a volte talmente forte che nemmeno i medicinali mi aiutano, circa 10 anni fa ebbi un pugno e mi sono deviato di pochissimo il naso pensa che sia dovuto alla deviazione? da un paio di anni soffro anche di asma bronchiale pensa che sia collegato?? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può essere sia la deviazione che l’asma contribuiscano agli episodi di sinusite.