Tutte le domande e le risposte per Sclerosi multipla: sintomi, cause e conseguenze
  1. Anonimo

    GRazie!! e mi scusi!comunque la ringrazio davvero per la sua pazienza!Complimenti
    molti dottori sono poco tolleranti di solito!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Meno competenze specifiche, ma più pazienza: mi piace pensare che un farmacista debba essere così per compensare l’ovvia differenza in termini di capacità di diagnosi rispetto al medico, che in ogni caso rimane una figura insostituibile.

  2. Anonimo

    Buona sera, oggi ho effettuato una risonanza magnetica del cervello e tronco encefalico.

    Nella sostanza bianca profonda anteriormente al corno frontale del ventricolo laterale di sn si evidenziano due piccole strie parallele di alterato segnale ipointense in T1 ed iper intense in T2 con caratteri aspecifici (teleangiectasie capillari? Piccole areole di atrofia lacunare?) Non vi sono effetti massa. Ventricoli cerebrali di dimensioni normali senza impronte o spostamenti sulla linea mediana. Subito posteriormente allo splenio del corpo calloso si evidenzia focolaio iperintenso in T2 nella zona di confluenza della vena cerebrale interna con la vena di Galeno all’origine del seno retto (malformazione vascolare?). Regolare la rappresentazione del corpo calloso e del tronco cerebrale. SOlchi corticali e spazi cisternali nella norma.
    Sulla base del riscontro RM si consiglia approfondimento delle indagini con impiego di mezzo di contrasto a giudizio clinico.

    Mi saprebbe dire in parole semplici cosa vuol dire? Ad esempio cos’è un focolaio iperintenso?
    Considero da un po’ di tempo la possibilità di avere la sclerosi multipla. Ci sono dei potenziali segni rivelatori qui?
    Vado dal medico solo mercoledì e sono curioso in anticipo, ovviamente.
    Grazie mille.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non ho le competenze per aiutarla, mi dispiace.

  3. Anonimo

    salve dottore ho 20 anni e volevo chiederle
    secondo lei i miei sintomi possono essere un inizio di sclerosi?
    prima ero intento a farmi fare un controllo ormonale ma ora ho paura che possa essere anche sclerosi…leggendo i sintomi..

    i miei sintomi –

    -difficolta a mantenere l erezione (mentre prima no)
    -diminuzione della lbido
    -una volta per 2 giorni mi e successo di non sentire piu l orgasmo poi e tornato apposto
    -a volte mi succede che non mi vengono in mente subito il nome di oggetti ho persone
    – un po di difficolta nella concetrazione
    -ansieta e paranoia a volte
    -e nel parlare a volte mi perdo un po via

    secondo lei potrebbe essere sclerosi?
    la ringrazio in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere solo ansia.

  4. Anonimo

    Mi scusi,anche se è una domanda non adatta a questo campo,io ho da tre giorni la febbre,oggi mi sembra passata avevo a mezzogiorno 37.2.
    stasera sento la faccia un po accaldata e per paura ho preso una tachipirina(anche senza misurare la febbre quindi forse non ce l’ho)è grave?si sta ripresentando la febbre o è ansia?se non è febbre la tachipirina mi fara male? la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sulle cause non c’è modo di rispondere, ma le garantisco che anche se non avesse febbre non è un problema aver preso la Tachipirina, che è spesso usata indipendentemente dalla temperatura corporea come antidolorifico.

  5. Anonimo

    Salve volevo chiederle dei consigli e’ tre giorni che durante la giornata sento delle fitte alla testa parte sinistra sopra l’occhio e un peso anche sopra l’occhio sono molto ansiosa sono preoccupata oggi ho avuto anche dei giramenti di testa e mi sentivo instabile …. Cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dato il periodo, la spiegazione più probabile è un colpo di freddo: l’ansia ha fatto il resto.

    2. Anonimo

      Grazie mille dottore

  6. Anonimo

    buongiorno,
    è piu di 2 mesi che ho un dolore che parte dal collo per tutto il braccio sinistro con notevole dolore (soprattutto la notte) formicolio e da qualche giorno ho perso la sensibilita’ alle punte dell’indice,medio e annulare.
    potrebbe essere sclerosi?
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere no, ho l’impressione che si tratti di problemi meno “difficili” della sclerosi multipla, ciononostante raccomando il parere di un medico per avere una diagnosi più precisa.

  7. Anonimo

    mio padre da qualche tempo lamenta perdita di memoria , disturbi intestinali,formicolio alle mani , sente la testa fredda ,dolori muscolari ,ansia , depressione e molti altri ancora che non mi ricordo. lui abusa con l’alcol e questo da molto tempo ormai. vorrei sapere se questi sintomi centrano anche con la sclerosi . grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima no, è molto più probabile che il problema alla base sia proprio l’alcool.

  8. Anonimo

    Ho 19 anni e da una settimana accuso una sorta di solletico in tutto il corpo premettendo che sono super ansiosa e soffro di depressione ..ho paura che questa sorta di solletico sia sclerosi un anno fa ho gatti la rm encefalo e cervicale se c era qualcosa al tempo si vedeva..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In assenza di altri sintomi ritengo che al momento ansia e depressione siano le cause più probabili.

    2. Anonimo

      Oltretutto avverto che quando non ci penso i sintomi svaniscono mentre pensandoci aumentano in un modo impressionante invece di una rm sarebbe meglio un consulto psichiatrico??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La cosa migliore sarebbe non darci peso! 😉

  9. Anonimo

    ciao ti espongo in breve i sintomi di mia madre che ha 72 anni ed è diabetica,da luglio 2011 avverte una forte stanchezza ,ha perso lo schema del passo,non deambula più di un minuto al giorno perchè non ha l’equilibrio,è costretta a letto e sulla carrozzina,ultimamente si lamenta di non riuscire a fare la pipì.può essere sclerosi m? mi dai qualche consiglio ?grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ una situazione troppo complessa per le mie competenze e per poter essere valutata a distanza, mi dispiace.

  10. Anonimo

    ciao a tutti!!mio babbo è morto una settimana fà dopo una convivenza di 34 anni con la sclerosi multipla!il nostro percorso ci ha fatto conoscere ogni sfaccettatura di questo “mostro”-è terribile!l’ho vissuta dall’inizio alla fine ed è senza senso come il fatto che non si riesce a trovare una causa precisa od una cura precisa!questo non lo comprendo proprio!
    Questo “mostro” ti mangia piano piano l’anima ed il fisico,ti denigra nella tua dignità più pura,ti consuma lentamente nel dolore!!!Nella sfortuna siamo stati comunque fortunati,siamo stati tutti uniti e ci siamo amati-per primo mio babbo ha avuto la forza di adare avanti ogni giorno e di sorridere al “mostro”,donandoci la volontà di lottare ed amare, quindi il coraggio di intraprendere una vita piena di difficoltà ma felice!!sono stati 34 anni pieni!un grande augurio a tutti!!!!!!—La Sclerosi multipla è terribile,molto terribile,insensata ma la forza,il coraggio e l’amore la rendono piacevole-ti insegna e allo stesso tempo mio babbo ci ha insegnato molto ( anche se allettato per molti anni ),con un sorriso,uno sguardo,una parola ci ha dato molto di più di una qualsiasi persona “normale”-quindi abbiate forza e combattetela!!!!!