Tutte le domande e le risposte per Sclerosi multipla: sintomi, cause e conseguenze
  1. Anonimo

    Buonasera. Sono un ragazzo di 24 anni affetto da policitemia vera. Circa una settimana fa è iniziato il mio problema. Iniziato con mal di testa e vista offuscata. Da 4 giorni ho problemi alle gambe, le sento molli e quasi insensibili e il problema di vista non è migliorato. Sono stato al pronto soccorso e ho eseguito tac alla testa (negativa), elettromiografia (negativa), visita oculistica (negativa). Esami del sangue nella norma con una leggerissima carenza di potassio. Ora mi sembra di sentire pure le braccia che perdono forza. Secondo lei può essere qualcosa di grave? Sono preoccupatissimo e non riesco più a dormire.
    La ringrazio

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se non è risultato nulla alle visite non mi allarmerei, a parte tutti gli esami negativi non le hanno detto nulla relativamente alla sua situazione? cosa ipotizzano? sono sintomi un pò vaghi per pensare ad una diagnosi comunque.

    2. Anonimo

      Buonasera, la ringrazio per la risposta.
      Mi hanno dimesso dicendo che per quanto riguarda il loro dovere di pronto soccorso non ci sono condizioni di emergenza. Devo effettuare ulteriori controlli secondo lei? Sono una persona molto ansiosa.

    3. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Hanno escluso cause importanti, è vero che fanno pronto soccorso, ma se avessero trovato qualcosa di sospetto e potenzialmente serio l’avrebbero comunque indirizzata in merito, per cui non mi preoccuperei.

  2. Anonimo

    Da qualche giorno ho un fastidioso formicolio alla mano destra e difficoltà a tenere in mano gli oggetti (bicchieri, posate, libri, …). Ho il terrore che sia sclerosi multipla e sto aspettando di parlarne con il mio dottore, ma intanto mi farebbe piacere un suo parere.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non salti a conclusioni, potrebbe essere (per esempio) una sindrome del tunnel carpale o comunque qualcosa di decisamente meno grave della SM.

  3. Anonimo

    È ragionevole da donna pensare a una gravidanza se si soffre di SM?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono diversi gli aspetti da valutare, che devono essere discussi con specialista e ginecologo.
      Il rischio che anche il figlio sviluppi la malattia è minimo, anche se leggermente superiore alla media della popolazione.
      La sclerosi non incide di norma sulla fertilità e la gestazione non sembra essere legata a un aumento dello sviluppo di recidive, ma servirà grande attenzione nella gestione dei farmaci.
      È infine indispensabile una valutazione a lungo termine su come l’aumento delle difficoltà causate dalla malattia potrà eventualmente impattare sulla vita famigliare.

      Per approfondire:

  4. Anonimo

    È una malattia ereditaria? Ho uno zio che ne soffre, potrei svilupparla anch’io? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non è ereditaria, ma è probabile che esista una qualche predisposizione genetica; questo si traduce in un leggero aumento del rischio di sviluppare la sclerosi multipla in quei soggetti con genitori (*genitori*) che ne sono stati colpiti, ma tenga conto che questo aumento è stimato come pari al 3-4% circa (fonte: ).