1. Anonimo

    Grazie per avermi risposto così tempestivamente! vuole sapere l’ultima?adesso sono io ad avere un forte mal di gola! spero di non essere stata contagiata….distinti saluti

  2. Anonimo

    Mia figlia è positiva da streptococco da tre settimane. Ha finito l’augmentin (preso per 10 giorni )da una settimana ora di nuovo mal di gola febbre e rash cutaneo solo sulle guance e collo, cosa devo fare?

  3. Anonimo

    Gentile Filo,

    nei casi pediatrici non posso fare altro che consigliarle una nuova visita pediatrica, per valutare situazione e terapia. E’ possibile che le venga prescritto un antibiotico diverso, per esempio Zitromax/Trozocina/Ribotrex, in ogni caso segua di nuovo scrupolosamente le indicazioni sulla posologia.

  4. Anonimo

    Sono la zia di un bambino di 3 anni e mezzo a cui oggi è stata diagnosticata la scarlattina dal suo pediatra. Sto cercando di avere un bambino e al momento potrei anche già essere incinta.
    Vorrei sapere che rischi ci sono per una donna incinta…. Grazie mille!

  5. Anonimo

    Grazie alla sua domanda ho appena aggiunto un paragrafo all’articolo che risponda al suo quesito. In generale comunque il rischio di problemi gravi è praticamente nullo, ma la invito comunque nell’ottica di una prevenzione ottimale e scrupolosa ad informare il suo ginecologo del possibile contagio.

  6. Anonimo

    sono mamma di un bimbo di quasi 4 anni da una settimana mio figlio ha febbre alta macchie rossastre x il corpo aal’inizio il pediatra mi aveva detto che era una forma santomatica di morbilliforme,non convinta l’ho fatto visitare da un’altra e mi ha detto che è scarlattina ho fatto il tampone alla gola ora le macchie sono quasi svanite ma ha ancora febbre e prurito nelle parti basse del corpo,non so’ cosa fare lui è molto debole presenta dolori alle gambe è grave la scarlattina? grazie mille.

  7. Anonimo

    Gentile Adele, non si deve preoccupare; per quanto un pochino debilitante su un organismo di 4 anni la scarlattina molto raramente diventa pericolosa. Le raccomando di seguire scrupolosamente la cura che le ha consigliato il pediatra e vedrà che nel giro di pochi giorni tornerà in forma.

  8. Anonimo

    Mio figlio di 4 anni e’ da alcuni gg che presenta i classici sintomi di un raffreddamento, raffreddore, un po’ di tosse ecc. tanto che su consiglio del pediatra abbiamo fatto 5 gg di aerosol con clenil e broncovaleas, lieve febbre i primi gg, poi niente, da due gg ha lamentato nausea anche se non ha mai vomitato, poco appetito.
    Questa sera mentre lo cambiavo per metterlo a letto ho notato che si e’ riempito (soprattutto nel tronco) di piccolissimi puntini di un rosso lieve, e ho notato che ha le tonsille un po’ ingrossate e puntinate, ma non mi sembrano placche, febbre assente.
    Ho pensato alla scarlattina, e chiedo questo: non peggiorando i sintomi, cosa rischio se aspetto a portarlo dal pediatra il lunedì mattina? potrebbe avere comlicazioni di carattere reumatico se trattato con antibiotico da lunedì?
    o è meglio che lo porti al pronto soccorso subito?
    Grazie

  9. Anonimo

    Personalmente ritengo che un’attesa di un paio di giorni non rappresenti un rischio, specialmente in assenza di febbre. Al limite domani potrebbe contattare telefonicamente il pediatra e chiedere conferma.
    Aldilà di questo non sono così convinto che si tratti di scarlattina, che di norma (ma non sempre), esordisce con febbre ed esantema su collo e viso.

  10. Anonimo

    mio figlio è stato a contatto con suo cugino sabato oggi il medico gli ha diagnosticato la scarlattina . quando contaggia?