1. Anonimo

    nn capisco perchè ci sn tutte queste malattie a ho 10 anni
    bacio ciao

  2. Anonimo

    sn la mamma di alessia
    nn capisco perchè mia figlia alessia dice queste cs
    ciaociao baciobacio

  3. Anonimo

    questa malattia è davvero orribile…l’ha avuta mio cugino ed è davvero terribile…!!!!Ancora non è guarito…!!speriamo che passa presto…!!IO vorrei trovare un modo per debellarla!!magari!…quando divento scienziata vi avviso…ciao ciao

    1. Anonimo

      ciao,ti volevo dire prima che diventi una scienziate che il congiuntivo non è una malattia degli occhi.!!

  4. Anonimo

    Anche mia figlia Maria di 6 anni l’ha beccata.Portata alle 23:00 in ospedale per rash cutaneo, il pediatra mi diceva che in giornata vi erano stati altri 5 casi conclamati.Occhi ai sintomi di questo batterio nefasto,pare che in giro ci sia una nuova epidemia,specie nella provincia di Bari.Un saluto a voi tutti, fate attezione!

  5. Anonimo

    Sono la mamma di michele che si e beccato la scarlattina per la seconda volta. la prima a 2 anni e ora ne ha 5

  6. Anonimo

    HO 2 BIMBI .DI 7 E 9 ANNI.. è POSSIBILE KE DA NOVEMBRE A OGGI ABBIANO FATTO DUE VOLTE CIASCUNO STREPTOCOCCO E INIZIO DI SCARLATTINA???TRATTATI CON ANTIBIOTICI 10 GG L UNO A INTERVALLO DANDOSI IL CAMBIO,,,…..!!!!!!!E COSì PARECCHI ALUNNI DI TUTTE LE CLASSI !!!!!!!C è QUALCHE COSA DI PREVENZIONE???GRAZIE—–

  7. Anonimo

    Gentile Dorys, l’utilizzo di farmaci od integratori immunostimolanti (in grado cioè di stimolare le difese immunitarie, dalla vitamina C ai farmaci come Bronchomunal) è tutt’ora oggetto di discussione in ambito medico, con pareri in proposito anche molto distanti fra loro.
    Personalmente sono a favore del loro utilizzo, tuttavia nel caso di bambini di 7 e 9 anni non posso che consigliarLe di parlarne con il pediatra, che Le saprà dare tutte le informazioni del caso.

  8. Anonimo

    Ho un nipotino, a Iesi che lunedì 30 c.m. avrebbe dovuto esere sottoposto a tonsillectomia e all’asportazione delle adenoidi. Purtroppo è accaduto che il bimbo che ha quattro anni, presumibilmente, in asilo ha contratto il contagio della varicella. L’operazione, quindi prevista per domani 30 marzo non potrà avvenire. Ci è stato chiesto da nostra figlia e da nostro genero di andare da loro per qualche giorno lo stesso; oppure di andare su da loro per le feste Pasquali. Noi ne saremmo felici ma abbiamo paura poichè nè io nè mia moglie abbiamo avuto la varicella da piccoli. Ora iio ho 69 anni e mia moglie 68. A quali rischi andiamo incontro? Abbiamo letto che gli anziani sono soggetti a rischio complicanze; tra l’altro mia moglie soffre di tachicardia e prende SEQUACOR da mg.2,5. Grazie. Auguri di Buona Pasqua. Alvaro Damiani.

  9. Anonimo

    In linea di massima la varicella è sempre più aggressiva negli adulti e negli anziani, anche se a meno di gravi immunodepressioni non sussistono rischi particolari. Quello che può accadere è, al limite, di essere maggiormente esposti a rischio di sviluppo di fuoco di S. Antonio.
    Il mio consiglio è di valutare con il proprio medico la situazione, anche se è possibile che per le vacanze di Pasqua il rischio di contagio sia basso se non addirittura nullo.

  10. Anonimo

    si può ripetere più volte la scarlattina?grazie