Tutte le domande e le risposte per Rabbia: sintomi, cause e cura
  1. Anonimo

    Ma nell’ipotetico caso che ci fosse sarebbe da considerarsi a rischio ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere no.

  2. Anonimo

    Dottore buonasera. Anche a me è capitato di raccogliere mozziconi a mani nude rosicchiati da nn so quale animale, il problema è che avendo il raffreddore mi sono soffiato il naso . È a rischio ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia la rabbia non c’è…

  3. Anonimo

    Salve dottore mi scusi se la disturbo giusto 2giorni fa sono stato leccato sulla faccia,non vicino mucose,ma su brufoli un po grattati da questo cane di una mia amica che in effetti si corpota in modo strano infatti a cercato di mordere mio padre ma a me conoscendomi non è ostile e si fida e sentendo questa mia amica l antirabbica l ha fatta… crede ci sia motivo di preoccuparsi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

    2. Anonimo

      Mi scusi dottore sono ancora io le scrivo per dirle che da oggi e un po da ieri avverto stati di agitazione e un po di mal di testa ma non febbre è possibile che si tratti di rabbia? Mi sento anche un po confuso…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia non c’è questa malattia.

  4. Anonimo

    Salve, vorrei porre una domanda.
    Ma se ipoteticamente un topo o ratto (con la rabbia) mordesse un pezzetto di cibo e poi questo fosse portato in bocca da una persona inavvertitamente perché finito in un piatto di pasta, ci sarebbe il rischio di contrarre la malattia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria la cottura inattiva il virus.

    2. Anonimo

      Mi scusi dottore ma se questo non fosse stato cotto? Il rischio ci sarebbe? O ci vorrebbe un morso diretto da parte del roditore?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se sporco di saliva il rischio, in Paesi dove sia presente la rabbia, esisterebbe.

    4. Anonimo

      Ho capito la ringrazio dottore

  5. Anonimo

    Sono preoccupata dottore

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è alcun motivo.

  6. Anonimo

    Ma nelle feci degli uccellini può esserci il virus della rabbia ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia non c’è la rabbia…

  7. Anonimo

    Dottore scusi , poco fa erroneamente per aprire lo sportello della macchina ho toccato delle feci di uccellino (che erano proprio nella maniglia della macchina) è a rischio rabbia ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  8. Anonimo

    Grazie dottore per le risposte

  9. Anonimo

    E questo da cosa dipende ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La latenza sembra dipendere dalla carica infettante, dall’estensione dell’interessamento tissutale in sede di inoculo, dai meccanismi di difesa dell’ospite e dalla distanza che il virus deve coprire dalla sede di inoculazione al sistema nervoso centrale.

  10. Anonimo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Vero, ma solo al massimo nel 3% dei casi è superiore a 6 mesi.

  11. Anonimo

    Buongiorno dottore ! Ho letto in internet che il periodo di incubazione del virus della rabbia può durare anche 8-10 anni, ma è vero ?

  12. Anonimo

    come viene la rabbia

  13. Anonimo

    Di solito la malattia della rabbia in quanti o ore si trasmette?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia non c’è la rabbia.

    2. Anonimo

      grazie ma di solito la malattia in quanti giorni o ore si trasmette?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Alla voce incubazione.

  14. Anonimo

    dottore oggi sono andato a scuola e vicino la spazzatura c’era un cane, io guardandolo il cane e venuto e mi ha rincorso mordendomi non grave il fianco, ho chiesto a tutti se gli colava bava al cane ma hanno pensato di no. Alcuni pensano che abbia la rabbia lei che ne pensa? devo farmi il vaccino per sicurezza?
    risponda presto.

  15. Anonimo

    Grazie dottore per le risposte ! Buon lavoro

  16. Anonimo

    Ultima domanda dottore e poi nn la disturbo più . I topi e i pipistrelli presenti in italia hanno la rabbia ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia non c’è il virus, nessun animale o persona ne è portatore.

  17. Anonimo

    Quindi il vaccino anti rabbica per gli animali nn è più consigliato ? O è obbligatorio farlo ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Nei cani NON è obbligatorio, lo si fa solo per le zone a rischio (nord est).

  18. Anonimo

    Ma mi scusi l’insistenza, in italia siamo pieni di animali quali volpi pipistrelli topi cani gatti ecc ecc, come fanno ad essere così sicuri e certi che in italia nn ci sia ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè non si registra alcun caso, nè fra gli animali nè sugli uomini.

  19. Anonimo

    Allora non capisco perché abbiano scritto “pelle integra” . Ora nn riesco a trovare il sito dove l’ho letto, ma sono sicuro di aver letto “anche a pelle integra” sono piuttosto preoccupato

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Paura di cosa? In Italia non c’è…

  20. Anonimo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Attenzione che mucosa non è sinonimo di pelle; la mucosa è quella che c’è in bocca, nei genitali, l’occhio, naso, … La pelle, che ricopre tutto il corpo, è una difesa ben superiore.

  21. Anonimo

  22. Anonimo

    Buongiorno dottore scusi la domanda , ma volevo chiederle , lei dice che le pellicine rialzare non sono a rischio , però si legge in altri siti che per contrarre la rabbia è sufficiente anche un contatto tra saliva e pelle intatta . È vero ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta; mi linka uno di questi siti?

  23. Anonimo

    Grazie dottore !

  24. Anonimo

    Sarebbe così cortese da spiegarmi il motivo per il quale non avrei corso rischi ? Perché sono venuto a contatto con quell’acqua e spesso ho le pellicine delle dita rialzate che sanguinano. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. In Italia la rabbia non c’è.
      2. Nell’ambiente il virus sopravvive in modo scarso.
      3. Piccole abrasioni da pellicine non sono un problema.
      4. Onestamente tenderei ad escludere che topolini e pipistrelli si abbeverino tutti dal suo sottovaso. 😉

  25. Anonimo

    Ma nell’ipotetico caso che ci fosse , avrei corso rischi per l’episodio che le ho scritto ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Zero.

  26. Anonimo

    Dottore buongiorno! Volevo chiederle una curiosità. Il virus della rabbia quanto è resistente nell’acqua ? No perché in veranda ho un sotto vaso pieno d’acqua ed ho paura che animali quali topi pipistrelli o altro (portatori di rabbia) possano aver leccato l’acqua ed io quindi ne sono venuto a contatto con le mani! Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In Italia non c’è la rabbia…

  27. Anonimo

    Buongiorno dottore , ma non aveva detto che in italia la rabbia è assente ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Infatti ne sono assolutamente convinto, ma per ovvi motivi non posso prendermi alcuna responsabilità.

  28. Anonimo

    Buongiorno. Volevo farle una domanda, dato che la scorsa notte ho soccorso una volta probabilmente investita e lasciata in mezzo alla strada, nel frattempo che il veterinario ci raggiungesse per prelevare la volpe, l’ho accarezzata, e successivamente mi sono lavata le mani con classico gel antibatterico. Ora peró mi chiedo, dato che sono una che si tira le pelline attorno alle unghie, ho delle piccole ferite causate da questo mio “tic nervoso”, e successivamente credo di essermi riportata le dita alla bocca, dal nervoso. Ora nell’eventualitá che la volpe fosse infetta, c’è il rischio che sia stata contagiata? Devo fare il vaccino per precauzione? La povera Volpe a parte lo stato di shock confusionale, ad occhio sembrava stesse bene…. Spero in una sua risposta. Grazie in anticipo!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Regione d’Italia?

    2. Anonimo

      Toscana, prov di siena

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere il rischio che la volpe potesse essere malata è zero, ma nessuno meglio del veterinario può confermarlo/smentirlo.

    4. Anonimo

      Chiederó informazioni al veterinatio che l’ha recuperata, tanto devo chiamarlo per sapere come sta la piccoletta! Grazie infinite! Buona giornata!!

  29. Anonimo

    Quindi il contagio mendicante oggetti o cose non è considerato a rischio ? Mi riferisco al mio caso quindi mediante mozziconi di sigarette

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Rilegga le risposte precedenti, troverà l’informazione che cerca.

  30. Anonimo

    Grazie ancora di cuore per le risposte dottore. Mi ha tranquillizzata. Quindi ricapitolando, qualora fossero stati infetti gli animali a rosicchiare i mozziconi , nn avrei comunque rischiato giusto ? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esatto, ma la rabbia in Italia non c’è, quindi non ci poniamo il problema.

      E smetta di fumare, perchè quello sì che è pericoloso!

    2. Anonimo

      Dottore scusi ancora ma vorrei porle un’ultima domanda : il cintagio da rabbia avviene tramitr contatto diretto o indiretto ? Grazie in anticipo

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si immagini il classico caso, ossia il cane rabbioso (in tutti i senti) che sbava e che la morde… più diretto di così!