Tutte le domande e le risposte per Prostatite: sintomi, cause e cura
  1. Anonimo

    Dottore da due giorni dopo aver eiaculato faccio la pipi e brucia molto.. Nn brucia al momento della eiaculazione ma subito dopo al passaggio di un po’ di pipi… Cosa potrebbe essere?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quando urina negli altri momenti della giornata brucia?

    2. Anonimo

      No dottore brucia solo l urina dopo aver eiaculato..altrimenti è tutto nella norma…

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Da 1 a 10 quanto sente bruciare?

    4. Anonimo

      È fastidioso ma Nn in modo impossibile direi 4-5.. E dura solo nell istante in cui urino dopo no…. È solo dopo aver eiaculato..

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Onestamente sono in difficoltà nel fare ipotesi, ma ritengo che debba essere segnalato al medico ed indagato, per escludere per esempio infiammazioni alla prostata.

    6. Anonimo

      Dottore lunedì ho una spermiogramma da fare potrebbe servire per scoprire qualcosa?

    7. Anonimo

      Scusi dottore non dovrebbe bruciare sempre però anche le altre volte si trattasse di prostata?

    8. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Sì.
      2. In teoria sì, per questo ho il dubbio di infiammazione molto leggera.

    9. Anonimo

      Grazie mille..

  2. Anonimo

    salve ho preso tempo fa ciproxin 250mg ed un antinfiammatorio in bustina da sciogliere in acqua. non ricordo il nome di questo antinfiammatorio. mi sa dare qualche nominativo di quelli esistenti ?
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Raccomando di verificare con il medico, non è detto che la scelta migliore fatta in passato sia anche quella ideale adesso.

  3. Anonimo

    Ok grazie poi le farò sapere arrisentirci!!a presto.

  4. Anonimo

    Caro dottore de circa sei mesi ho notato una diminuzione di sperma cioè mi spiegò meglio devo sforzarmi per farlo uscire come se ci fosse una qualche occlusione,e ora da un po di tempo accuso un lieve dolore al testicolo destro ho fatto una ecografia ai testicoli ed e tutto ok non hanno riscontrato niente di anomalo secondo lei può essere la prostata infiammata,cosa mi consiglia di fare grazie alla prossima.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Visita urologica, con cui verrà indagato in modo sistematico il problema (a partire da un esame dello sperma).

  5. Anonimo

    Urino spesso circa 8 volte al giorno unico sintomo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Utile una verifica urologica per la prostata.

  6. Anonimo

    Direi piu di una goccia ,che puo essere ?la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nessun altro sintomo?

  7. Anonimo

    Dimenticavo ho 25 anni Ancora grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Altri sintomi?
      Perde molta urina negli slip o solo una goccia?

  8. Anonimo

    Buona sera dottore io molto spesso quando finisco di urinare mi si bagnano le mutande di urina anche se lo scrullo pero nn sempre perche? Cosa puo essere . La mia paura e che la prostata nn svolga bene il suo lavoro non chiudendo bene il tipo di valvolina

  9. Anonimo

    Gentilissimo…grazie mille

  10. Anonimo

    Chiedo scusa…mi sono dimenticatodi presentarmi..Luca D. da Verona… buona giornata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Onestamente sentirei un urologo, anch’io ho il dubbio di qualche problemino alla prostata.

  11. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    ho 49 anni e 3 mesi fa ho cominciato a urinare con presenza forte di sangue ( capitato solo 2 giorni)…fatto esami sangue e urine…tutto ok tranne la dicitura “presenza di ossalato di calcio” e ” presenza di emazie”…urinocoltura ok…anch’io come altri fastidio tra ano e scroto ..minzione regolare ma a avolte fastidiosa…cosa strana mi sono ritrovato con una macchiolina rossa ( come se fossero dei capillari rotti) sul prepuzio…non ho febbre alta ma qualche volta malessere generale…vengo da un periodo di forte stress …il mio medico dice che non ho nulla ma trovo tutto strano…anni fa prendevo il Furadantin e sinceramente mi trovavo bene..ultima cosa..ultimamente quando dormo sto benissimo…dopo essermi alzato e svuotato la vescica cominciano i bruciori ..e’ normale?..credo sia prostatite ma non sono un medico…visto che il mio medico prende la cosa alla leggera mi rivolgo a lei…La ringrazio infinitamente

  12. Anonimo

    buonasera, mi potrebbe consigliare un buon urologo nella prov di messina?…grazie per la sua attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non conosco nessuno in zona.

  13. Anonimo

    Grazie!

  14. Anonimo

    Dottore scusi se la disturbo di nuovo, ma levoxacina dev’essere presa lontano da latticini? Lo chiedo perché sul foglietto illustrativo non ne parla ma in alcuni siti sul web consigliano di non assumere insieme a latticini o fonti di calcio.
    Io in questi 5 giorni ho assunto levoxacina dopp lo spuntino di metà pomeriggio che e composto anche da 1 kg di yogurt bianco!! Oppure opo il pranzo composto in alcuni giorni anche di 100gr di parmigiano… Ho sbagliato??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non mi risultano problemi, mentre altri antibiotici appartenenti alla stessa classe (come la ciprofloxacina) vanno assunti a distanza da latte e latticini per la presenza di calcio che potrebbe ridurre l’assorbimento.

  15. Anonimo

    Salve dottore, ho un brucione costante nella zona del perineo, l’urologo mi ha diagnosticato una prostatite, andando a fare urinocultura e soermicultura non esce nulla , mi ha dato bactrin per 3 mesi una settimana al mese non ho notato miglioramenti con la prima settimana..leggendo su internet ci sono farmaci migliori di bactrin conferma? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dopo una sola settimana è assolutamente presto per giudicare, non si preoccupi; usare farmaci più forti con tutti gli esami negativi avrebbe peraltro poco senso come prima scelta.

  16. Anonimo

    salve dottore ho 48 anni e dieci giorni fa ho cominciato ad avere bruciore sul glande dopo di che è cominciato lo stimolo forte di andare al bagno facendo poca urina da li in poi è sopraggiunta pian pano la febbre arrivata addirittura a 38 e mezzo ! Il dottore mi diede l antibiotico uno al di per 10 giorni! Non di secondaria importanza in varie parti del glande si sono formate chiazze rosse un po’ ovunque con piccolissime pustoline! Il bello è che dopo aver finito il trattamento di antibiotici podo solo due giorni sono tornato ad avere gli stessi sintomi descritti in precedenza dottore! Che cosa può essere? Questo è l’antibiotico che mi ha prescritto il medico Levoxacin 500 mg! È possibile che la cura di dieci giorni non sia sufficiente?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è possibile perchè talvolta ci si scontra con resistenze batteriche; non lasci passare tempo e contatti nuovamente il medico od un urologo.

  17. Anonimo

    Dico 5 perché di norma ne prendo 10 grammi al giorno (5+5), ma pensando che magari avrei affaticato inutilmente il fegato volevo almeno mantenere i soliti 5 grammi la mattina, comunque se non ci sono alterazioni con l’antibiotico meglio così, grazie tante.

  18. Anonimo

    Ok la ringrazio.. Intanto posso continuare ad assumere i miei soliti 5 grammi di creatina monoidrato in questi giorni di terapia antibiotica? Ovviamente bevendo tanto, 3 litri d’acqua al giorno.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Conoscevo il protocollo da 3 g al giorno, ma l’integrazione sportiva è un campo che conosco poco; non vedo problemi di interazione con l’antibiotico.

  19. Anonimo

    Buongiorno dottore, ieri ho chiamato il medico e gli ho spiegato il problema, mi ha detto di non preoccuparmi perché si tratta di casi rari e poi sono giovane quindi non mi succederà niente, ma giovane quanto mai fatto sta che per mesi ho avuto dei tendini infiammati dato che pratico bodybuilding.
    A questo punto ieri sera ho iniziato con la prima delle 5 assunzioni ma sono troppo preoccupato per i tendini e non mi do pace.
    Posso secondo lei ridurre levoxacina 500 da 5 giorni a 3 giorni? Ho letto su vari siti che alcuni medici addirittura anche per una sola assunzione li prescrivono..
    Inoltre secondo lei sono più protetto dato che sto assumedo un integratore chiamato ANIMAL FLEX? Contiene:
    Vit C
    Vit E
    Selenio
    Manganese
    Glucosamina di due tipi insieme
    MSM
    Condroitin solfato A e C
    Flaxeed oil
    Hydrolyzed collagene
    Acido ialuronico
    Ginger root
    Turmeric root
    Boswellia
    Quercetin
    Bromelain

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Assolutamente no, non riduca la posologia senza espresso avallo medico; usare un antibiotico male è peggior che non usarlo.
      2. Male non fa, ma non mi sento di garantirle che sia protetto.

  20. Anonimo

    Un’altra domanda dottore, leggendo sulle indicazioni ho notato che questo farmaco può portare a tendiniti, dato che fino a quando non ho assunto il cissus avevo un infiammazione al capolungo del bicipite e al gomito, da mesi, rischia questo Levoxacin di rovinare la situazione in questione e scatenare un altra infiammazione Tendinea nella stessa sede?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Questo merita di essere segnalato al medico prima di iniziare la terapia.

  21. Anonimo

    Grazie.

  22. Anonimo

    Buongiorno dr. Cimurro,
    Ho 24 anni e il mio medico mi ha dato da assumere Levoxacina 500 per 5 giorni a causa di un infiammazione della prostata.
    Il problema sta nel fatto che fino all’altro giorno ho assunto del cissus (integratore per la salute delle articolazioni) per due mesi, il cissus contiene chetosteroni… Posso a distanza di due giorni dalla fine del ciclo di cissus assumere levocacin 500? Inoltre ora sto assumendo un integratore a base di glucosammina, condroitina, msm, vitamine
    C ed E, zinco e selenio… Controindicazioni particolari con l’antibiotico? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non vedo problemi.

  23. Anonimo

    No, gia in precedenza ho fatto la cura per circa 8 giorni per due volte.il mio medico mi dice di continuare se nn passano i sintomi.pero nn vorrei essermi confuso invece di 2 al di io ne prendo una.di solito come funziona? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo viene personalizzata in base al paziente, salvo in alcuni casi riportati dal foglietto illustrativo; raccomando di sentire telefonicamente il medico.

  24. Anonimo

    Levofloxacina 500mg

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il trattamento è previsto per 28 giorni?

  25. Anonimo

    Salve dottore, ho una prostatite con un po di pus nello sperma da ormai un poaio di mesi , che provoca qualche fastidio all inguine dopo iaculzazione. il mio dottore mi ha dato degli antibiotici da prendere ma nn ricordo se una al di ..o una ogni 12 ore!? Puo aiutarmi? Grazie corduali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Come si chiama l’antibiotico? Ciproxin 1000?

  26. Anonimo

    In settimana andro’ a farmi vedere grazie

  27. Anonimo

    Buona sera dottore,sono un ragazzo di 30 anni e da 7/8 mesi non tutti i giorni e a volte per 1 settimana nn ho sintomi mentre a giorni ho dolore al pene bruciore,dolore nel basso ventre e sull’inguine e fastidio/dolore tra lo scroto e l’ano e a volte dolore sia prima che dopo l’eiaculazione.
    Ho fatto un ecografia alla prostata degli esami delle urine è una visita da un urologo e mi dicono che c’è tutto ok ma i dolori a me rimangono…cosa mi consiglia?
    Secondo lei non è’ prostatite?
    Grazie mille buona sera

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’urologo come spiega questi dolori?

    2. Anonimo

      Lui mi dice che potrei avere dei problemi alla schiena e il dolore va a finirsi li ma io la vedo un po’ strana come cosa non pensa?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Un dolore ai testicoli come riflesso di un’ernia del disco è un sintomo comune; c’è stata questa ipotesi perchè ha mal di schiena?

    4. Anonimo

      L’urologo mi ha chiesto se ho mal di schiena ed io ho risposto che a volte si ma niente di che non da ernia del disco…
      Ma bruciore e dolore al pene e tra l’ano e i testicoli non so se possono centrare dalla schiena…

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In effetti quello lascia qualche dubbio anche a me.

  28. Anonimo

    salve sono marco da ferrara. io ho una prostatite cronica che compare a periodi ,di solito quando cambia il tempo.e’ iniziata due anni fa.
    ho sempre preso dei farmaci ma non ricordo la posologia.mi puo’ aiutare?
    i farmaci sono :topster,benur 4, normix,bactrim.
    distinti saluti.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare/avallare farmaci.

  29. Anonimo

    buon giorno dottore’ e’ consigliabile prendere dei diuretici x aiutare la minzione? (prostatite) grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, va curata la causa che ne sta alla base (prostata).

  30. Anonimo

    Salve dottore.da circa 8 mesi durante i acuta zio ne sento come se ce qualcosa che mi impedisce e sento come graffiare, lo sperma si presenta con grumi giallastro scarichi. Ne ho parlato con il mio medico e mi pre scrisse degli antibiotici dicendomi che si tratta di Prostatite, ho fatto una cura per 7 giorni ma il tutto e rimasto com era tranne un leggerissimo miglioramento.il mio dottore mi disse di continuare la cura ma io nn l ho Farra più perché con quei medicinali mi sentivo poco bene.lei cosa può consigliarmi di fare ? E secondo lei è Prostatite? Grazie cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, probabile che sia prostatite ed è normale che servano cicli di antibiotici più lunghi e forti del normale.