Tutte le domande e le risposte per Pressione alta: sintomi, cause, rimedi
  1. Anonimo

    Salve Dott.nn voglio essere stressante,le scrivo per dirle che da due gg prendo un diuretico la mattina quando mi sveglio,ma misurando la pressione la sera quando rientro dal lavoro è 130/100 ieri 139/102 nn so se sono dei benefici questi diuretici ho ce qualche cosa che nn và.
    Lei mi disse di aspettare almeno 5/6 gg ma già con due pillole prese in gg alternati nn dovrebbe esserci un riscontro? le chiedo semplicemente se ancora aspettare ho fare qualche altra cosa.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Aspetterei almeno fino a venerdì, se non fosse scesa ricontatti il medico.

  2. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    vorrei sapere se la pressione alta può provocare moti improvvisi di intestino o comunque neccessità impellente di evacuare molte volte al giorno.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  3. Anonimo

    Salve dottore, ho 32 anni ho sempre avuto la pressione bassa tipo 100/60 90/50 e normale che quando faccio uno sforzo fisico o vari movimenti come per esempio vestirmi e prepararmi per uscire la pressione possa arrivare anche a 140/70? Più che altro e la massima ma tanta differenza rispetto a come la porto. Ora sono incinta al sesto mese. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non è normale ed un 140 in gravidanza va segnalato al ginecologo e tenuto sotto controllo.

    2. Anonimo

      Grazie dottore, però appena mi siedo e mi rilasso nel giro di qualche minuto torna ad essere bassa. Mi succede solo quando mi affatico. È la minima rimane sempre bassa. Se faccio cose normali non si alza così.

  4. Anonimo

    Scusi l’anonimo sono sempre io.

  5. Anonimo

    Volevo specificare che torna ad essere bassa 100/60 100/50 avvolte la sera rilassata sul divano anche 88/50. Ma questo normalmente ancora adesso. 140/70 140/60 solo appena mi affatico poi torna bassa.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rimango un po’ dubbioso, perchè vestirsi non dovrebbe rappresentare uno sforzo tale da aumentare così sensibilmente la pressione, anche se al sesto mese la pancia comincia a farsi sentire. Posso chiedere peso ed altezza?

  6. Anonimo

    Peso 61 e altezza 1,58. Le spiego che faccio magari tutto un po’ di corsa e veloce. Ho altri due bambini e quindi spesso mi affatico. Sono un soggetto ansioso. Ho fatto eco cardiogramma tre giorni fa e tutto apposto. Ora l’ho misurata rilassata 105/57 ma comunque da questa mattina sempre così. Ma questo normalmente, tranne qualche volta che era 140 ma sempre quando sono in movimento. Se sono seduta e rilassata mai sempre bassa.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      “Sono un soggetto ansioso”

      Probabilmente la chiave è anche questa; alla luce di tutto quanto scritto può in linea di massima stare tranquilla, ma senta anche il parere del ginecologo alla prossima visita.

  7. Anonimo

    Grazie dottore per il tempo che mi ha dedicato. Lunedì ho la visita e lo farò sicuramente.

  8. Anonimo

    io ho la pressione 120 70 va bene

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Perfetta.

  9. Anonimo

    cosa succede se hai la pressione troppo alta?

  10. Anonimo

    Salve, premetto che sono sempre stata con pressione bassa per tutta la vita trascorsa ma da un po di tempo ho valori allarmanti, ho 57 anni prendo la TOS perché ho problemi con la menopausa, ultimamente ho sempre un forte mal di testa mi ci sveglio anche al mattino e ultimamento ho avuto problemi di sangue dal naso, mi sono misurata la pressione e l’ho trovata a 170/110 allarmata ho preso una compressa di triatec ieri e questa mattina, solito mal di testa il valore era di 158/105 sempre alta, continuo con il triatec da 10 ma forse dovrei aggiungere anche un diuretico. Sono un medico veterinario e non ho difficoltà a reperire qualsiasi farmaco. Può darmi qualche consiglio.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gentile Dottoressa, la ringrazio per la fiducia, ma temo che sia necessaria un’analisi più accurata delle cause che hanno portato all’aumento della pressione per poi poter definire il miglior approccio terapeutico.

      Sono farmacista e non mi permetterei mai di sostituirmi ad un medico in questo percorso, ma credo di non sbagliare dicendo che nessun medico che agisca in coscienza le prescriverebbe farmaci a distanza senza conoscere esattamente il suo caso.

    2. Anonimo

      Grazie della risposta che naturalmente immaginavo, forse sono stata un po “leggera” a chiedere un consiglio su questa rubrica. Ho preso appuntamento con uno specialista per valutare il mio caso e nel frattempo ho aggiunto al dosaggio da 10mg di Ramipril che offre anche una buona protezione a livello renale, anche del furosemide. Questa mattina i valori si sono leggermente abbassati a livelli di 155/95 sempre alti ma più accettabili, continuerò per qualche giorno abbinando sempre il diuretico nel frattempo di consultare lo specialista.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido senza dubbio la scelta di essersi rivolta ad uno specialista.