Tutti i commenti e le FAQ per Pressione alta: sintomi, cause, rimedi

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè trattiene liquidi, liquidi che si accumulano anche nelle vene aumentando la quantità di sangue presente (per quantità intendo in questo caso il volume occupato dal sangue); se aumentiamo la quantità di acqua che passa in tubo (vene e soprattutto arterie) di conseguenza deve aumentare la pressione per mantenere costante la distribuzione di ossigeno e sostanze nutritive.

  1. Anonimo

    Ho bisogno del suo aiuto!

    Ho sempre usato Procaptan 5 mg, ma come sicuramente saprà pur essendo mutuabile ha una differenza da pagare molto elevata (più di 13 euro!!!) anche se ho l’esenzione. Il mio farmacista, di cui ho piena fiducia, mi ha sempre proposto il generico e oggi per la prima volta ho deciso di provare.

    Arrivando a casa scopro però che mi ha dato un dosaggio più basso, da 4 mg (perindopril 4 mg Sandoz). Cosa è successo? Si è sbagliato il mio farmacista? Sarà la stessa cosa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che sono assolutamente identici.

      La formulazione originale da 5 mg è semplicemente frutto di una preparazione diversa (salificazione con arginina) che lo rende più stabile nel tempo, ma al di là di una scadenza un po’ più lunga, la quantità effettiva di principio attivo che viene assorbita dall’organismo è la stessa.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mattino, quando infatti avvengono più spesso infarti e ictus.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In orari diversi, perchè la pressione deve essere giusta sempre. Per inciso è al mattino che tende spesso a essere più alta.

  2. Anonimo

    Buongiorno!
    È normale avere la pressione del cuore 110/67 e le pulsazioni a 44 con 20 anni?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi sembrano valori nella norma, ma raccomando ovviamente di verificare con il suo medico.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere una leggera forma parainfluenzale, ma raccomando di verificare con il medico.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore , è da un paio di giorni che mi sento tutte le ossa delle spalle indolensite, se muovonla testa velocemente capogiri, le orecchie otturate come se volessero scoppiare, al letto come se mi mancasse il respiro, adesso ho misurato la pressione 132 su 80 con 80 battiti da premettere che io la porto sempre circa 100 su 70 …cosa può essere?

  4. Anonimo

    Buonasera, al mio fidanzato ,di 39 anni alto 1.85 peso sui 90kg, un mesetto fa abbiamo misurato la pressione per 2 volte, ed era circa 160/90 con FC 80bpm… In entrambi i casi però, essendo lui in soggetto molto ansioso era molto agitato. Adesso però avverte una leggera sensazione di 2 dita della mano gonfie, potrebbe essere correlato alla pressione alta? Consigliate una visita cardiologica? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      160/90 è alta, ma non dovrebbe dare sintomi; segnali tutto domani al medico per indagare.

    2. Anonimo

      Non potrebbe essere dovuta ad un semplice stato di ansia? Lui era molto ansioso in quel momento e preoccupato. Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Diciamo che è meritevole di attenzione.
      2. Sì, può sicuramente incidere l’ansia, ma va verificato.

  5. Anonimo

    Grazie, puo’ essere stato forte ansia? Battiti 43 e’ molto pericoloso? Ora sembra meglio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, plausibile.
      2. No, non necessariamente, ma lo segnali comunque al medico.

    2. Anonimo

      dtt. con una eta” di 48 anni e normale che la press. minima e sempre 90- 92 pradicamente 140x 90-92?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’età non viene praticamente più presa in considerazione nella valutazione della pressione, che deve essere nei limiti a prescindere.
      I suoi valori sono un po’ al limite e raccomando di segnalarli al medico.

  6. Anonimo

    Salve, ho misurato la pressione 150su 105, battiti 43, poi lo misurata di nuovo 100, battiti ora si e ‘ abbassata un po’ e’ vero sono agitata.

    1. Anonimo

      Ora e’132 su 88,battiti piu, ‘ di 80,quello che mi ha spaventata sono 43 battiti di solito ho sempre battiti alti 90,…

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliare di verificare con il medico, che valuterà in base a età, storia clinica, …

  7. Anonimo

    Scusa aspetto da voi una risposta , che mi fara capire come procedere, o avuto dolori al petto sinistro è destro per circa un mese, senza prendere nessun medicina, da un un giorno che mi sono sentito troppo stanco avevo un spinta nel torace stavo perdendo i sensi , sono andato a pronto soccorso ano fatto esami torace e del sangue, il pressione era molto alto non scendeva , dopo un tutto a cominciato a scendere , i giorni dopo avevo dolore forte petto sinistra e destra con molta stanchezza com’è sto per svenire e e occhi rossi .sono 4 giorni che usi rivotril 10 gioce a mattino e15 a sera adesso con questo farmaco non o i dolori nel torace ma mi fa male la testa e sono stanco ti prego datemi una risposta come devo procedere sono 32 ani

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Farei il punto con il medico curante; gli porti anche il referto del PS.

    2. Anonimo

      Dolore torace destra e finisce a destra e comincia a sinistra che esame devo fare per sapere cosa o grazie

  8. Anonimo

    Buonasera,
    è da un pò di mesi che ho questo problema con il battito cardiaco sempre sui 90/120 circa anche a riposo non capisco come mai. Sarà per il fatto che faccio una vita sedentaria o per una questione di ansia però alcune volte tipo questa sera a cena avevo i battiti accellerati e non stavo tanto bene. Sono andato anche all’ospedale facendo tutti gli esami del caso ed è tutto apposto, non fumo e non bevo,ho comprato anche lo sfigmomanometro per misurarmi la pressione ho bisogno di qualche consiglio.
    grazie

    1. Anonimo

      Ciao, ho iniziato come te ,ma nessuno sapeva dirmi cosa avevo. Poi ho scoperto di essere intollerante a molti alimenti che mi causavano , battito accelerato, gonfiore allo stomaco , sensazione di mancanza di respiro, areofagia e altri fastidiosi sintomi. Ti consiglio si segnare i tuoi sintomi e capire quando e in quali circostanze avvengono.
      In bocca al lupo Gisella.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se in ospedale hanno escluso cause importanti non c’è motivo di allarmarsi, i sintomi potrebbero essere correlati a diversi fattori, ansia in primis, alterazioni tiroidee…farei il punto col medico curante per orientarsi sulla situazione.

  9. Anonimo

    scusi ho una domanda Ho un sospettto che mi attanaglia… ,mio fratello che stava in perfetta salute all’improvviso ha avuto una trombosi della vena porta splenica con ascite e varici esofagee In 6 mesi si è ridotto in fin di vita Essendo un uomo di un certo livello sociale che lascia un enorme patrimonio Ho un dubbio che possa essergli stata procurata in quanto è sempre stato super controllato ogni 6 mesi e conduceva una vita sana e sportiva.. mai fumato nè bevuto in vita sua Ci evitano ogni contatto o informazione ( la moglie) Si puo’ chiedere un esame tossicologico in forma riservata? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente non sono in grado di rispondere, temo che sia una situazione che tenda di più sul campo legale; mi dispiace davvero.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La massima non propriamente perfetta, ma nulla di drammatico; senta comunque il parere del medico.

  10. Anonimo

    Salve dottore le vorrei chiedere un parere sulla mia pressione, secondo lei è normale a 17 anni avere questi valori: 135 60 e 80 battiti, mio fratello di due anni più grande ce l’ha 105 60 e 66 battiti per questo mi è venuto il dubbio grazie mille per la sua risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che forse con 17 anni ci aspettiamo una massima un po’ più bassa, ma non è allarmante; segnalala comunque al medico per avere un suo parere.

  11. Anonimo

    Ho eseguito holter 24 ore il cui esito medio rileva la pressione mini,a e massima media nella norma. Solo il 10% delle misurazioni superano la soglia della normalità, tuttavia quando la superano lo fanno in modo importante. In particolare l’ultima misurazione prima di togliere la macchinetta e’ stata la più preoccupante a 215- 121 con 89 battiti. È’ stato tuttavia un accaso isolato così alto. Sono in gravidanza. Secondo lei può essere stata una misurazione singola alterata e dunque poco significativa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fatto che sia una misurazione isolata è importante (riesce a risalire a cosa stava facendo in quel momento?), ma raccomando comunque di verificare l’esito con cardiologo e ginecologo, si tratta purtroppo di situazioni specialistiche e onestamente non mi sento di esprimere giudizi.

La sezione commenti è attualmente chiusa.